APU AMD A8 7650K: Recensione di HDBlog.it

21 Maggio 2015 24

Con le APU Zen ancora molto lontane, e le soluzioni Godavari che in pratica rappresentano un refresh, l'architettura Kaveri rimane senza dubbio il punto di riferimento AMD per quanto riguarda il segmento delle APU/CPU. A distanza quindi di quasi un anno e mezzo, l'azienda di Sunnyvale continua a proporre nuovi modelli della serie Ax 7000, un po' come è avvenuto insomma per la fortunata serie di schede grafiche Radeon Rx 200.

Oggi andremo ad esaminare le prestazioni dell' A8-7650K, un' APU con moltiplicatore sbloccato che somiglia molto all' A8 7600 che abbiamo provato lo scorso anno, ma che per questo motivo possiede un TDP leggermente superiore (95 vs 65 Watt).

Dell'architettura e delle APU Kaveri ne abbiamo parlato in diverse occasioni, sottolineando il buon compromesso che AMD è riuscita ad ottenere con l'architettura x86 StreamRoller e quella GCN, attualmente il top per quanto riguarda i chip grafici integrati.


Come il fratello minore A8-7600, anche l'A8-7650K supporta l'HSA (Heterogeneous System Architecture) e per questo può contare su 10 Compute Core (4CPU + 6GPU). La frequenza base è di 3,3 GHz mentre in turbo mode si arriva a 3,7 GHz, mentre passando al reparto grafico troviamo una Radeon R7 con 384 Stream Processor.

Il socket rimane ovviamente quello AMD FM2+ quindi la compatibilità con le attuali schede madri in commercio non sarà affatto un problema.

  • Configurazione di Test

Per la nostra prova sull'AMD A8 7650K abbiamo usato la nuova scheda madre MSI A68HM-P33, una soluzione micro-ATX che monta il nuovo chipset di fascia medio/bassa A68H. A seguire trovate una comparativa tra questo chipset e i "fratelli" A58 e A78:


Inutile sottolineare le "aggiunte" importanti rispetto al modello di fascia bassa A58, dalle 4 Porte SATA 6 Gbps alle due USB 3.0 5 Gbps. Abbiamo accoppiato la MSI a 16GB di RAM DDR3 targate Kingston, il tutto senza alcun problema di stabilità nel settare le frequenze; la motherboard ci è piaciuta sia dal punto di vista della qualità che della gestione dei parametri via BIOS, ricco di funzionalità e settaggi disponibili in base alle esigenze dell'utente.

Eccovi alcuni screenshot:


  • Performance

 

Come di consueto, in questo paragrafo proponiamo alcuni grafici riassuntivi che mettono a confronto l'AMD A8-7650K con altri Processori/APU; in questa occasione prendiamo in considerazione il "fratello" A8-7600, il top di gamma A10-7850K e il potente Core i7-4770K di Intel.

Eccovi qualche numero che riguarda per lo più le performance CPU e GPU integrata, quest'ultima come sempre punto di forza delle APU targate AMD.

  • Consumi - Overclock e Conclusioni

 

Per quanto riguarda i consumi, l' A8-7650K non ci ha dato sorprese sorprese o meglio si è comportato come da pronostico; in linea di massima il picco raggiunto è stato 8-9 Watt al di sotto del top di gamma A10-7850K che ha anche un TDP di 95 Watt.  Passando all'overclock invece siamo riusciti a spingere l'APU di AMD a circa 4,3 GHz, valore che non siamo riusciti a superare, forse anche per via della scheda madre non proprio da overclock.

In conclusione possiamo dire che l' A8-7650K non rappresenta una novità così eclatante nel già vasto catalogo di APU AMD; di sicuro abbiamo di fronte un chip versatile, che permetterà di assemblare una piattaforma di fascia media, risparmiando allo stesso tempo qualche soldo per via del buon chip grafico integrato.

Rispetto al modello A8-7600 non ci sono concretamente delle differenze, tuttavia il moltiplicatore di clock sbloccato rappresenta una carta vincente per cercare di aumentare le prestazioni.

L' AMD A8-7650K costa online circa 105 Euro, circa 20 Euro in più rispetto al fratello minore A8-7600.

Il top di Huawei al miglior prezzo? Huawei P30 Pro, in offerta oggi da Emarevolution a 462 euro oppure da Amazon a 539 euro.

24

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
deterMINATO

Male non hai fatto, alla fine dipende dalle proprie esigenze, io più avanti un i5/i7 lo farò saltar fuori, e c'era anche una mezza idea di piazzere una gpu come la 970 o la 290x.

Ted

Stessa mia indecisione allora, alla fine io optai per l amd per il fatto dei 4 core (che per certe cose può tornare utile) e per i consumi

deterMINATO

Ci stavo pensando pure io, ma alla fine presi il pentium g3250.

deterMINATO

Mantle adesso è stato bloccato, per dare la precedenza al dx 12, che assolverà il compito che faceva mantle.
Imho, intel deve migliorare un po' i suoi driver, perchè nei giochi un po' più datati sono dolori, un crysis che mi crasha per i driver mi lascia un po' perplesso.
Con amd invece visto il suo know how nel campo delle gpu dedicate, non si hanno di questi problemi.

Tra poco arriverà carrizo con la nuova igpu, lo presenteranno al computex, aspetterei quelli ;).

nexusprime

dici che quindi amd é in vantaggio con i driver? Pensavo che Intel con queste nuove gpu integrate le iris pro si era data da fare bene a vedere come giravano giochi recenti un po' pesanti.
mi ricordavo che amd aveva promesso mantle che con le apu sarebbe andato molto bene
volevo aggiornare il portatile l' anno prossimo, ma va a finire che per due anni non ci saranno grosse novità

Ted

La cosa migliore è stato conprarmi un amd 5350 con affiancata una bella gtx 750 ti, giochi che èè un piacere in full hd e la cpu consuma solo 35 wat di picco. B-) a bombazza

Boots Boot

specie nel prezzo

deterMINATO

Io ho il pentium g3250, che è praticamente un i3 haswell senza hyperthreading, e si comporta bene per 50 euro.

deterMINATO

Allora, io ho un notebook con la hd 3000,un asus t100 con l'hd bay trail, e un pentium g3250 con l'intel hd haswell.
Nei giochi di qualche anno fa non se la cavano male, e l'hd 4600 va poco meno dell'integrata degli a8 5600/6600, quindi nemmeno poi tanto male.
Mentre la versione con iris pro(hd 5200), viaggia come l'integrata del 7850k.
Quindi perfette per chi non gioca oppure giochicchia a bassi livelli.
Il problema dove sta?Nei driver, con alcuni giochi crashano(ad esempio crysis), succede di rado, ma succede.

tivi92

sì, non è affatto male! come detto sopra ho appena preso ad un prezzo simile un i3 4160 per un desktop da ufficio che non necessità di grafica particolare.. veramente mi ha sorpreso in positivo

tivi92

Non è niente male per un'utente che fa utilizzo di grafica in maniera medio-bassa e utilizza anche dei determinati programmi che sfruttano i core.. ci si tolgono delle soddisfazioni anche in qualche gioco.
A quel prezzo circa ho appena acquistato un i3 4160 per il desktop di mia zia.. consuma poco, scalda poco e grazie all'HT riesce a gestire benone anche programmi pesanti.. dal momento in cui la grafica non era una necessità, penso che sia la scelta migliore per poco più di 100€ in quel target di utenza.

Ilgard

Mi spiegate il senso si confrontare un top di gamma con una cpu da 105€?
È ovvio che prenda mazzate...

nexusprime

Ma lato gpu le integrate Intel nuove come si comportano?

Roberto M

Fa di più a livello di GPU integrata, ma a livello di CPU pura l'i7 è un bel pezzo avanti..

deterMINATO

Si sta confrontando una cpu da 300 euro, con una da appena 100, imho, l'a8 è un prodotto di fascia media assieme all'i3.

vittorio

Non me ne intendo molto ma vedendo i benchmark fa più di un i7-4770k che penso sia una dei top ancora.. Come fa a definirsi un prodotto di fascia media? Mi sono appena svegliato dunque non mi aggredite se ho detto capperate XD

Seba

Io ho preso a fine estate scorsa un A8 6500 per l'htpc ed è stata un'ottima scelta devo dire. Il successore, l'attuale 7600 (più questo 7650k) mi hanno colpito favorevolmente, vedo che riescono a gestire senza indugio gli ultimi giochi a 1080p (senza pretendere troppo). Credo che l'anno prossimo con la nuova architettura si potranno far su degli ottimi htpc versatili anche lato gaming senza montare necessariamente una scheda video dedicata.

Patatoso Morbidoso!!



PIÙ APU PER TUTTI AMICI TECNOLOGICI!!



deterMINATO

Aahahaahahahah!

Baronz

assolutamente, poca spesa, tanta resa !

deterMINATO

Mancherebbero gli i3 4150 e gli fx 6300 nel confronto, però non male come review!

Per quanto riguarda il prodotto, ha tutto quello di cui ha bisogno un utente medio, igpu a livello di una dedicata da 50 euro, cpu a livello di un processore da 100 euro, consumi non troppo alti, con la possibilità di poter scegliere il tdp(45w e 65w), e la possibilità di fare overclock.
Direi che 100 euro li vale tutti.

Patatoso Morbidoso!!



Mitico e tecnologico Apu... ti diverti nel tuo Market eh??!! Le tue origini Indiane ti permettono di avere grandi doti tecnologiche per vendere le birre al mitico amico Homer.. Un grazie tecnologico a tutta la redazione di HDBLOG per questo tributo al mitico Apu!! Grazie mitico redattore GALLO!! CHICCHIRICCHI!!



NaXter24R

Hai capito proprio tutto.
Sono APU, le CPU di punta AMD sono gli FX, ormai datati, ma comunque sono categorie completamente differenti.
E comunque, per un HTPC le APU AMD mangiano la pappa in testa a tutte le CPU Intel.

Biggy866

amd pensa che copiando i nomi delle cpu a intel vende di più

Recensione Honor MagicBook, al pari di MateBook D14 ma costa meno!

La (mia) postazione da Rog Fan: dallo Smartphone al PC fino allo Zaino | Video

Recensione Apple MacBook Air 2020: basta finte ventole, scalda troppo!

Recensione Huawei MateBook X PRO 2020, sempre bellissimo e ora con Intel 10th Gen