Asus Zenbook UX305 recensito: ottimi telaio e schermo, solito Core M

20 Dicembre 2014 42

Asus Zenbook UX305 riceve quella che possiamo considerare la sua prima, vera, recensione. È un testo pubblicato poche ore fa da ultrabookreview, completato da un video hands-on piuttosto dettagliato per una recensione sopratutto utile a confermarci i limiti attuali di Intel Core M.

Così come gli altri laptop basati sul nuoco SoC 14 nm di Intel, Zenbook UX305 si rileva una macchina a metà tra i portatili economici Bay Trail e i più pregiati Ultrabook. È fanless (davvero) e ha un magnifico telaio quasi interamente in alluminio da 1270 grammi (pochissimo per un 13 pollici) ma di contro offre prestazioni di fascia media e un'autonomia che spesso non basta a coprire la giornata.

Leggendo il test si capisce chiaramente come questo ultraportatile abbia molto potenziale inespresso. La configurazione di partenza (4 GB RAM, 128 GB SSD) è disponibile in Europa per meno di 590 euro, un prezzone considerando il livello qualitativo e lo schermo IPS Full HD opaco. Non esistono altri portatili fanless di questo genere, a maggior ragione quando si cerca nella categoria Windows - forse il più simile per tipologia d'uso è il Chromebook 2 di Toshiba in versione IPS - e quei pochi davvero paragonabili (vedi lo stesso Lenovo Yoga Pro 3) hanno prezzi molto superiori.


Ma è chiaro che con la CPU Core M-5Y10 che continua ad avere problemi di throttling (visibili chiaramente nei benchmark, molto meno nell'uso di tutti i giorni - il prototipo provato dal sito ha un Broadwell serie E0, non la nuova F0), con nessuna ottimizzazione verso il browser Chrome (anche qui, Firefox e Internet Explorer sembrano essere di un altro pianeta), con temperature esterne che superano i 40°C sotto carico (il TDP arriva a 6 watt) e con autonomia media di 5/6 ore durante l'uso web comune, Asus UX305 non può ambire a chissà quale riconoscimento.

Ci sono molte cose da salvare in questo Zenbook low-cost (e la dotazione di porte è una di queste) ma nel complesso la recensione di ultrabookreview non va oltre la sufficienza. Ci torneremo quando saranno online altri test - e magari informazioni ufficiali sulla distribuzione in Italia.

Lo Smartphone 5G migliore rapporto qualità/prezzo? Redmi Note 9T, in offerta oggi da Omnia Planet a 166 euro oppure da Unieuro a 229 euro.

42

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Aldo Tedone

non ne ho bisogno visto che ci ho a che fare ogni giorno...

Vraaden

Comunque quella testata è la versione con pannello 3200x1800, immagino la versione FHD si comporti meglio sia in prestazioni che consumi. Che poi è assurdo vedere ultrabook più prestanti con schermi solo HD, e questi con core M proposti con risoluzioni assurde per le possibilità del processore.

spiderdev

Mi sembra un pò strano che non ci sia in questo momento un riferimento ultraleggero qualità prezzo con ottime prestazioni? Ho almeno un modello che si avvicina molto ad essere il migliore.

Gark121

ho appena capito per cosa sta la M di core M: M€rda. avrei dovuto pensarci prima, all'inizio persavo stesse per "mobile". a pensar bene non si azzecca mai

enri_co91

E non fanless ma che non diventi neanche un fornetto? Io a sto punto sceglierei il surface pro 3 ma le temperature che raggiunge, anche con un carico di medio livello, mi fanno dubitare...

rupert800

Il punto è che io mi accontenterei delle prestazioni bay trail, ma le vorrei in una scocca simile (non necessaria) con un display simile e senza spendere 1000 euro. Purtroppo non sembra ci sia chissà cosa

loripod

Tu l'hai chiesto?

Valenorf

Quoto. Uno dei loro punti forti(cioè il primo fra i due)doveva essere proprio il risparmio energetico...di questo passo che senso hanno? bah

Riccardo P

In questo momento? Portatile? No.

Gark121

ma secondo te il dato è realistico? nel senso, 6 ore di batteria non sono un valore ridicol0 visto l'hw? cioè, il soc fa 4.5-6W, ossia 1/3 del consumo dei "core" serie U da 15W che girano su prodotti tipo surface 3 pro e macbook air, che pure montano batterie comparabili (43 e 42 Wh se ricordo giusto) e hanno autonomie quasi doppie. lo schermo è più definito, ok, molto più definito nel caso dell'air, ma può incidere così tanto? mi sembra un valore incredibilmente basso....

Riccardo P

Il discorso è questo: per aprire 20 tab, guardare video 1080p su youtube ed usare Office in modo comodo per il 90% degli utenti, basta un Bay Trail + 4 Gb di RAM. Tralasciando i discorsi sulle differenze dei sistemi, basta un Chromebook. Qui hai Windows, hai una 90ina di GB, è vero, ma non fai comunque video editing, non fai photo editing, non fai audio editing e non giochi. Proprio come su Bay Trail. In più su queste prime uscite non hai neanche l'autonomia dei Bay Trail, dei Chromebook o degli EeeBook per farti capire, nonostante il prezzo sia almeno doppio.

È un contesto che va bene al 90% degli utenti, è verissimo e sono il primo a sostenere questo, ma i Core M sono... Core, non sono Atom, costano almeno 5 volte tanto e sfruttano tutt'altro tipo di investimento.

Ti facevo il confronto con Toshiba Chromebook 2 perché è ugualmente un 13 pollici, ha ugualmente uno schermo IPS e Full HD, è ugualmente fanless e vicino ai 1300 grammi, ha anche lui 4 GB di RAM. Non ha una SSD capiente perché il sistema non lo richiede, ma questo, il telaio in alluminio e la licenza di Windows (e anche un pizzico di prestazioni in più, d'accordo) valgono l'enorme differenza di prezzo che c'è tra i due? Io non credo.

Ben vengano prodotti come UX305, ma Asus avrebbe dovuto usare un Core M più prestante (come su Yoga 3 Pro) o avrebbe dovuto aumentare la batteria. Non lo ha potuto fare per mantenere il prezzo su buoni livelli, perché a 799 euro avrebbe finito per dar noia agli Ultrabook Haswell, ancora molto molto più potenti.

Gark121

sola incredibile sti core m fin'ora. in pratica o vanno come degli atom oppure scaldano e consumano come degli aspirapolvere.
spero che la nuova serie f0 risolva i problemi, perchè se il futuro è questo intel rischia grosso...

RiccardoII

asus x205
o gli hp stream sono molto validi :D

Alberto D.R.

Lol

glukosio

che nessuno lo conosce e nessuno tifa per lui

rupert800

Ma quali sono gli effettivi limiti di questa cpu? 5/6 ore di autonomia a me non sembrano male ed ovviamente non è una macchina da gioco o lavori pesanti...ha cattive prestazioni anche in un uso base con programmi comuni? O i problemi si vedono nei bench?
Personalmente i chromebook non li considero proprio (os inutile per me) quindi eviterei questi paragoni azzardati (oltretutto il modello da te indicato ha 16gb di memoria).
In campo windows esistono prodotti migliori ad un prezzo simile?
Faccio queste domande perchè sono davvero interessato al prodotto.

FalcoPellegrini

Dimostrazione di "forza" a mio avviso. ARM sta lì alle costole e adesso inizio a vedere dei portatili con le APU A4/A6/A10 in tutti gli store.

Arcangelo M. Gruosso

Sembra un prodotto immaturo questo Core M e stupisce che Intel abbia deciso di autorizzare la vendita di prodotti muniti di questa cpu.

deepdark

Io per 100 euro in più mi prendo una buona motozappa (che non è la moto di frank zappa).

Alberto D.R.

Ah ecco, grazie!

Whitewolf20

Letteralmente "senza ventole" :)

Alberto D.R.

Scusate il mio noobismo, ma cosa si intende con portatile "fanless"?

squak9000

per un 100 naio di euro mi prendo il SUrface pro 3....

Diu7

come sempre cercare il progresso solo per il progresso non ha senso, se la serie m ancora non è valida, che senso ha metterla su un ultra? 6 ore di batteria, se va bene, con un 14nm è una presa in giro

Bastianich

Capito quindi con 600 euro ti porti a casa pressappoco una m3rda? Buono

acitre

Può essere una chiave di lettura. Ma Microsoft imponeva vincoli per forzare i.e., non per farlo girare male altrove. Altrove semplicemente non c'era. Microsoft non ha interesse magari che office giri al 100% su Mac, e ci può stare per spostare utenti che hanno bisogno di office al pc. E poi il Mac rappresenta quanto? Il 10% scarso del mercato desktop? Ma Google davvero ha interesse a uno dei suoi prodotti di punta giri uno schifo sul 90% del mercato desktop? E poi anche sul mercato Tablet ie mi sembra non abbia nulla da invidiare a chrome su android per quanto riguarda velocità e fluidità, o sbaglio?

allexander

opera è più performante

easyway

perché non hanno fatto una versione touch :/ ???

Riccardo P

E lo dici a me che "vivo" con netbook e Chromebook da 7 anni? :) Ma quando hai una CPU da 4.5 watt a 14 nm, fai 5 ore di autonomia e hai l'usabilità media di un Chromebook Bay Trail da 269 dollari (schermo IPS FHD compreso) qualcosa che non torna c'è.

Sono il primo sostenitore di macchine così, di macchine leggere, fanless e con schermo IPS, ma qui non puoi parlare di un prodotto riuscito. Ripeto, hai una CPU da 4.5 watt, la più moderna sul mercato. Non può essere questa la sua resa, ci sono evidenti problemi di maturità, imho.

Accirt

la sua meraviglia gira da schifo ovunque, su android è il browser più pesante che c'è, idem su mac e windows dove i memory leak sono all'ordine del giorno...

E' una cagata di browser altro che meraviglia, purtroppo le cliccoscimmie continuano ad utilizzarlo quindi dubito che lo miglioreranno entro i prossimi 50 anni.

Gabex

Ma il target di utilizzo maggiore è l'utenza comune... ed è innegabile che IE al momento sia il più performante e fluido

M_90®

esteticamente è uno spettacolo, e in generale secondo me è un buon portatile.

rupert800

Non capisco onestamente il tono 'deluso' di questo articolo, a me sembra un ottimo prodotto sotto tutti i punti di vista considerando il prezzo. Molta gente non ha bisogno di prestazioni super, ma vorrebbe comunque un portatile leggero, dal bel design ad un prezzo umano.

VoxAmini

Non resta che aspettare la serie F0 e vedere se risolveranno i problemi. E' un peccato. Passeranno altri mesi.

geepat

Questi Core M sono talmente scarsi e costosi, che farebbero meglio a rilasciare direttamente una versione con i Bay Trail.

Aldo Tedone

si vallo a chiedere a chi programma e scrive codice per fare siti internet quanto va bene IE...

Riccardo P

È che su alcune piattaforme non c'è proprio l'interesse di farlo andare bene. Bay Trail è un esempio. È un po' come quelli che erano i "vincoli Microsoft" di IE degli anni 90. Google ha davvero interesse nel farlo girare a meraviglia su Windows?

Riccardo P

Credo di sì.

loripod

a me chrome è diventato un autentico mattone, mi occupa troppa ram, lo tengo solo per estensioni e temi...che il vero punto forte del browser. ormai vanno tutti bene i browser

enri_co91

Non c'è possibilità che in futuro venga implementato con i nuovi core M?

acitre

Io sono ritornato su IE da un pezzo perché trovavo Chrome (forse era la 20) poco ottimizzato e scattoso. Le prime versioni erano un fulmine di guerra. E' ancora combinato così male? E pensare che è osannato da tutti ... Sarà che non uso estensioni ma non mi manca proprio.

Wandroid

Il titolo dice tutto !

Lenovo Yoga Slim 7 Carbon, Slim 7 Pro e IdeaPad 5 Chromebook ufficiali

Recensione Samsung Galaxy Book Pro 360, convertibile super sottile e leggero

Recensione Intel Core i7-11700K: potenziale nascosto, ma occhio ai consumi

Recensione ASUS ROG Zephyrus S17, tanta roba ma che prezzo!