Adobe e Google: ecco Photoshop per Chromebook

29 Settembre 2014 47

Photoshop è la prima tra le applicazioni della Creative Cloud ad arrivare ufficialmente su Chromebook. Google ed Adobe hanno annunciato oggi l'inizio della collaborazione che renderà altri software Adobe disponibili "in streaming" su dispositivi Chrome OS. Il primo lancio di Project Photoshop Streaming (beta) riguarderà gli studenti nord-americani di almeno 13 anni che hanno già pagato per una licenza Creative Cloud.

Photoshop sarà integrato con Google Drive, in modo tale da permettere l'archiviazione su cloud di tutti i file elaborati. L'app non risiederà completamente sul dispositivo, e questo permetterà agli amministratori di rete di scuole o piccole aziende di evitare l'installazione sui client locali e sfruttare tecniche come il deploy dei pacchetti e degli aggiornamenti. Il tutto renderà anche possibile aggirare i limiti hardware dei nuovi Chromebook con SoC Bay Trail o dei vecchi modelli ARM, non certo i più indicati per elaborazioni grafiche.

È una conquista importantissima per i Chrome OS, che vengono adesso trattati al pari delle macchine Windows e diventano i primi a testare la nuova tecnologia Adobe. Non è ancora un'esclusiva Chromebook (vale anche per browser Chrome su Windows) ma è un bel riconoscimento per questi dispositivi. Adobe ha aperto una sezione del suo sito dedicata a Project Photoshop Streaming ed ha messo online un form per richiedere la partecipazione al programma. Non resta che attendere video hands-on e riscontri.

Il migliori Smartphone Apple? Apple iPhone 12, in offerta oggi da interteria a 676 euro oppure da ePrice a 788 euro.

47

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
marco

Il chromebook è un PC di supporto a un desktop Windows. Anche se credo che il 90% delle persone che usa il PC solo per andare su Facebook un Chromebook sia anche troppo!
Io ho un fisso con i7 e lo uso per lavoro ma vuoi mettere la comodità di accedere a internet in 5 secondi e navigare velocemente senza problemi di batteria? poi è leggerissimo, lo puoi portare in borsa! è una comodità assurda! Infine dopo 10 anni di esperienza su PC posso dirvi che per lavorare ci vogliono i PC fissi con processori potenti e schermi grandi, con un portatile si lavora male anche se è il più potente in circolazione.
A questo punto un fisso fatto bene e un chromebook e il massimo che si può avere!

Name

"in USA sono molto utilizzati (siamo italiano-centrici a quanto leggo? Lo
capiamo che le scelte delle case produttrici sono ad appannaggio
mondiale e noi siamo solo una ridente penisola dove tutti i dispositivi
costano di più"
Questo "italianocentrici" mi riporta a quel pensiero, visto che: 1. è ovvio che un italiano guardi il proprio mercato e non quello americano. 2. gli americani pensano per caso al nostro?! bah.
3. non mi riporti i numeri che ho chiesto, quindi...
La realtà è che chromebook è inutile. Paghi un po' di più e prendi un prodotto windows che fa di più. Paghi di meno, in altri casi, e prendi un windows che fa di più. Prendi un tablet e fai le stesse cose in meno spazio.
Quindi, il senso di chromeOS e flopbook qual'è se non offrire più potere a gugol?! Tra le due, in questo caso, meglio microzozz!
E non mi si dica "con le linee italiane..." perchè pure in america hanno problemi di linea, vedasi le lamentele proveniente dagli USA quando microzozz disse che l'xbox doveva essere sempre connessa.

Florence Hotzone

Mah, dove avrei scritto "voi italioti non capite la grandezza dei chromebook"? Dove? Quando dico che li usiamo in 4 gatti non è per fare il ganzo, l'illuminato da gugol, ma per evidenziare la tendenza DELLE CATENE COMMERCIALI EUROPEE (sapete quali sono) a voler condizionare il mercato (in barba a noi consumatori,a cui viene ipoteticamente ridotta la possibilità di scelta...altro che italioti). Perché se fossero in vendita nei vari centri commerciali i chromebook a 200€ (anche leggermente meno) vedresti che sarebbero ben più usati e conosciuti...ma,secondo me, c'è la volontà di indirizzare (al momento) la gente su portatili Windows. Non perché ci considero un popolo di idioti, ma penso che ci trattino (le grandi catene di negozi) come se lo fossimo. Per il discorso che è scorretto rilanciare Photoshop prima per i chromebook che per Linux a causa di possibili "magheggi" di gugol..beh, ti esprimo la mia solidarietà ed effettivamente Adobe ha seguito una via molto più redditizia che volta a seguire la comunità. Sempre in barba all'utilizzatore finale ...cioè noi.

Name

Perfetto, in america li usano, dicci qualche numero per noi che non leggiamo the verge allora! No perchè se prima vendevano 10 ed ora vendono 100 in un mercato che non è assolutamente il più importante (quello asiatico è il principale) allora per me resta un prodotto che vende solo ai dipendenti gugol.
E, partendo da quanto ho appena detto, si deduce che forse gli utilizzatori di flopbook siano inferiori agli utilizzatori di Linux, ragion per cui mi sembra più che giusto lamentarsi dicendo che per 4 pidocchi si fa photoshop e per Linux no, va vista dal punto di vista - mi perdonerai la ripetizione - dell'utilizzatore Linux che pur essendo di più non si vedono nulla solo perchè non c'è una gugol a cui date soldi su soldi che può dare mazzette a destra e manca per spingere i suoi gflop prodotti :)
(A me sembra più da troll chi dice "in America li usano! Siete voi con la mentalità italiota - e qui si intuisce che la mentalità italiana è associata alla stupidità - che non capite la grandezza del flopbook", non il mio commento!)

Giuseppe Di Stefano

Quindi non c'è nessuna differenza,interessante,vorrei provarlo su un vecchio notebook.

Florence Hotzone

Questa è proprio buona :D ! Ok, la provocazione è scesa di intensità buttandola sul pecoreccio, nice try but fail :P

Skullboy

no ma la rete wi-fi fuori di casa quasi non esiste e dato che i chromebook sono dei portatili non a senso usarli solo a casa

jullo

Veramente mi sai di checca!xD

Florence Hotzone

In America li usano eccome (vendite aumentate molto nell'ultimo anno, basta leggere qualche notizia su the verge aiuta, e non sono dipendenti Google ). In Italia, e quindi per ciò che ci riguarda, non c'è alcuna contraddizione infatti accetto l'epiteto "4 gatti" perché DA NOI li usiamo veramente in pochi (secondo me a causa di banali motivazioni commerciali delle grosse catene di negozi )...ma visto che si butta su dialetti e siang regionali, a casa mia (Firenze e fiero di essere fiorentino) dare ad uno di 'pidocchio" vuol dire dargli di "parassita taccagno". Nessun apartheid faunistico, semplice lingua italiana. Se poi per te pidocchio o gatto valgono lo stesso beh...facci sapere che relax trovi nel carezzare una manciata di acari, saresti un caso interessante. Ps: è dura trollare un ex moderatore di forum ufficiali di una multinazionale eh!!! :P :P :P

Rick Deckard

In realtà potenzialmente attraverso una elaborazione in cloud potenzialmente sulla versione per chrome potresti fare cose che con un i7 riuscì resti mai a fare.. Linea internet permettendo

ispanico

Adesso hp ha appena fatto pc da 199 euro e tab da 99 con 8.1 pro agg. Al 9

Daniele

vero perchè ti serve la fibra a 100 mb per usare chrome..

Name

Cioè fammi capire... Prima rispondi dicendo che in america sono molto utilizzati (sì, dai dipendenti gugol), poi che dire "4 gatti" l'avresti accettato, quindi l'esatto contrario di quel che dici inizialmente!
Poi fai la classifica degli animali? Gatto batte pidocchio, cane batte gatto?

Lorenzo Stefani

That's the answer!

Emanuele

sullo scaffale?

mtmattia

cs5 a me gira discretamente bene anche su eeepc 900.. un celeron a ben 900Mhz e 2GB di ram, ho voluto provarlo giusto per sfizio e funziona "bene" naturalmente non l'ho mai sforzato troppo. i file molto pesanti però li apre, lentamente, ma li apre.

mtmattia

Google ci ha messo lo zampino e anche qualche "mazzetta" probabilmente, giusto per marketing. così adobe ci guadagna, mentre con linux ne dubito. Comunque ci sono tanti programmi di fotoritocco per linux che fanno bene il loro lavoro ;) questa versione sarà di quelle con i programmi base (ma molto base)

Francesco

Ehi, non ti scaldare. Pidocchi non è detto in modo dispregiativo, dalle mie parti equivale a dire 4 gatti, ma con più enfasi.

Florence Hotzone

Pidocchi? Ma come ti permetti di dare di parassiti a persone che hanno la voglia di provare nuovi dispositivi che, tra l'altro, in USA sono molto utilizzati (siamo italiano-centrici a quanto leggo? Lo capiamo che le scelte delle case produttrici sono ad appannaggio mondiale e noi siamo solo una ridente penisola dove tutti i dispositivi costano di più ?) . 4 gatti lo accetto...4 pidocchi tienili per te, hai scritto una vera cafonata. E si: sul desktop uso Linux , come portatile ho un chromebook...sono davvero un parassita ! L'unica cosa che manca in sto blog è una moderazione vecchio stile, lo renderebbe più gradevole (non vuol essere una critica, solo un suggerimento)

carlosls

Concordo, ma c'è anche una leggera differenza di prezzo...

Alessandro Tola

ragazzi non sarà mai come la versione pc ma sarà una via di mezzo tra quella per tablet e quella pc, cioè magari mi sbaglio ma nn credo che i chromebook abbia processori i5 con 4GB di ram e schede video da 2GB, perchè se mi faccio un pc per farci girare photoshop questa è la configurazione, mi risulta male? io lo spero nn mi sembrerebbe vero risparmiare sul pc ma tecnicamente credo che una versione completa come quella windows o mac su chromebook ora sia irrealizzabile...

Francesco

Sono anni che l'utenza Linux chiede la suite di Adobe per il pinguino... Ora per 4 pidocchi che usano Chromebook Adobe rilascia Photoshop???

Moritz

Bellissima notizia!!!

Elia.

Anche ioooo *.* :Q__________________

Gennaro Sasa

Al prossimo viaggio in Europa entra nel primo centro commerciale che trovi, ci sono gli scaffali pieni...

guasta

E invece ti sbagli... i chromebook in italia sono già in commercio da tempo ed hanno prezzi molto concorrenziali ;)

Mario

Yeah... ma Chromium è la versione source principale.. come Chromium per Chrome... però Chrome OS viene gestito da Google e modificato come tale... la versione Chromium è la più open

Giuseppe Di Stefano

Ma chromium os e chrome os è la stessa cosa?

M_90

vabbè lì gira tutto nativo hahahah :P non c'è bisogno di streaming o emulazione :P

Vaniz

Allo stesso prezzo è comunque meglio avere un Windows 8 completo IMO:)

Vaniz

A chi lo dici! Ma li Photoshop lo faccio girare nativo, altro che streaming!XD

talme94

l'avevo messa su un netbook e in fatto di fluidità e rapidità non era niente male

Filippo Favaro

Esatto, ma ci sono ancora persone convinte che è meglio spendere lo stesso prezzo per avere un tablet senza tastiera che di Windows ha solo il nome

M_90

:Q________________

M_90

alla fine dovrebbe essere come utilizzare chrome + i sw Google.

Kaiser_93

Con tutte le offerte low cost di tablet/convertibili Windows 8.1, dove si dovrebbero collocare questi chromebook?

baldanx

Basta mi faccio una bootable usb e lo provo to chrome :)

Squak900O

La sfortuna di questi ChromeBook... risiede nel fatto che, una volta commercializzati qui italia... raggiungeranno prezzi alti...

Personalmente lo trovo inutile... per i miei usi... sicuramente per chi,naviga in internet, Amazon, Facebook e affini sarebbe comunque utile... anche se, tutt'oggi questa utenza si sta spostando sui tablet.

Tutto da giudicare al prezzo di uscita... su Amazon USA è tra i best buy! Ma costa anche una fesseria...

ispanico

Mado che bello il surface altro che cromeos

Torto

Prezzo non si sa? Della serie che pago di più adobe che non il chromebook

Squak900O

Bah... per quello non è che ci vuole molto...

huggye

ahahahahah

M_90

ieri ho provato SP3.... :Q_____________________________

Vaniz

Interessante:) Quando sarà disponibile (se avrà un prezzo accettabile) sarò curioso di provare a vedere come gira su Chrome sul T100:)

Manu

Con le connessioni internet italiane un chromebook lo possiamo usare come tappetino del mouse wireless per surface RT. ;)

Filippo Favaro

I Chromebook hanno ormai sempre più senso dei device Windows RT

M_90

ne volevo provare qualcuno ma per il momento non ne ho trovato neanche 1.

Lenovo Yoga Slim 7 Carbon, Slim 7 Pro e IdeaPad 5 Chromebook ufficiali

Recensione Samsung Galaxy Book Pro 360, convertibile super sottile e leggero

Recensione Intel Core i7-11700K: potenziale nascosto, ma occhio ai consumi

Recensione ASUS ROG Zephyrus S17, tanta roba ma che prezzo!