Recensione Zidoo X7: no Netflix, no party

11 Luglio 2017 189

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Zidoo X7 è un TV Box di nuova generazione basato su Android 7.1. È il tipo di scatoletta da collegare alla TV per guardare serie tv, per installare le apps, per gestire con un telecomando tutta quell’esperienza streaming multimediale moderna. Nuova generazione, in questa categoria, significa sopratutto costare poco. Zidoo X7 è in vendita su Amazon Italia a 69 euro (spedizione compresa) ma nei negozi di importazioni dalla Cina si riesce a risparmiare qualcosa. Non è l’unico modello in questa fascia di prezzo, e non ha nemmeno caratteristiche tecniche innovative o particolari. Ne parliamo perché è equilibrato, e perché si comporta bene in un contesto chiave: la riproduzione video.

Zidoo X7 si basa su Rockchip RK3328, Quad Core A53 con poca potenza e grande efficienza energetica. Questo SoC include una grafica Mali-450 MP2 e decodifica filmati H265 e H264 fino ai 4K 10-bit. Gestisce HDR, ed ha un’uscita video HDMI 2.0a per il collegamento a TV 4K fino ai 60 Hz. Supporta bene i filmati VP9 quindi è adatto allo streaming. Ha una componentistica con Ethernet e Wi-Fi ac Dual Band, e può inviare audio digitale via S/PDIF ad amplificatori di qualità. Tra la sua dotazione di porte, spicca una USB 3.0 nativa per il collegamento di hard disk esterni recenti. Insomma, ha un buon hardware, equilibrato e adatto allo scopo.

Scheda tecnica Zidoo X7

  • SoC Rockchip RK3328 Quad Core Cortex A53 @ 1.5 GHz con GPU Mali-450 MP2
  • Memoria: 2 GB DDR3 / Archiviazione: 8 GB eMMC / micro SD
  • Uscita video: HDMI 2.0a fino a 4K @ 60 Hz con HDR / AV composito 3.5 mm
  • Uscita audio: HDMI / AV (stereo audio) / S/PDIF ottica
  • Codec video: H.264/AVC Base/Main/High/High10 @ level 5.1 / Fino a 4Kx2K @ 60fps H.265/HEVE Main/Main10 profile @ level 5.1 High-tier / Fino a 4Kx2K @60fps VP9 / Fino a 4Kx2K @ 60fps
  • Connettività: Ethernet 100, Wi-Fi ac Dual Band / Bluetooth 4.1 / USB 3.0, 2x USB 2.0 con supporto OTG
  • Alimentatore: 5V/2A / Dimensioni: 109 x 109 x 20.3 mm / Telecomando e cavo HDMI in confezione
  • Sistema operativo: Google Android 7.1 Nougat con ZIUI

Scopo che prevede la riproduzione di file locali con il Media Player pre-installato, fiore all’occhiello di un firmware Android personalizzato con la ZIUI di ultima generazione, qualcosa a metà tra l’interfaccia di Android TV e la personalizzazione degli Xiaomi Mi Box. Ma di questo parleremo dopo.

Tornando sulle questioni hardware, c’è un aspetto importante da citare: la qualità dell’assemblaggio. Zidoo X7 usa una scheda Rockchip RK3328 v1 generica, non personalizzata come altri fratelli. Ma è pulita, lineare, con memorie Hynix e chip wireless AP6255. Smontarlo è semplice perché bisogna togliere appena 4 viti; poi è tutto ad incastro. Per quanto il telaio sia completamente in plastica (lucida nella parte superiore) e per quanto le forme sia quelle del vecchio Zidoo X6Pro ma qui proposte in edizione nera, c’è un risultato finale decente. I Box Android di questo prezzo hanno il più delle volte degli scatolotti in plastica dozzinali e brutti; qui c’è un po’ di cura in più.

I componenti più sensibili al calore sono coperti da una placca metallica (a sua volta collegata da un pad termico) per smaltire il calore. Vi mostro questi dettagli nella video recensione. Con la camera termica arrivo a 45°C sul fondo e poco meno di 40°C sul coperchio. È poco considerando la misurazione fatta dopo una serie di benchmark grafici e mettendo nel totale anche una temperatura su core mai vicina ai 70°C. Siamo vicini ai valori dei TV Box Minix, da sempre i più curati nella costruzione interna. È vero che in questi box conta poco il calore a contatto, ma di solito è un indicatore di qualità; da una parte, il telaio non deve scottare, dall'altra deve dissipare un po' dell'energia generata così da non lasciarle cuocere i componenti.

Il nuovo SoC Rockchip ha prestazioni basilari - e con 4 Cortex-A53 è normale che sia così. La reattività del box nella gestione della UI è comunque sufficiente per merito dei 2 GB di RAM e della eMMC veloce. I benchmark sotto lo mettono in relazione con AMLogic S905, ed è proprio quello il suo riferimento. Si perde qualcosa nel comparto grafico 3D perché la Mali-450 è una MP2 e non una MP5, ma entrambe le soluzioni restano adeguate per la categoria. Guardate la tabella sotto per farvi un'idea.

Zidoo X7 guadagna punti nella Wi-Fi ac Dual Band (mentre i simili hanno ancora una Wi-Fi n) e ne perde nella Ethernet 100 (gli altri hanno una Gigabit). La seconda garantisce uno streaming migliore dal NAS di casa, mentre la prima riesce a compensare una installazione lontana da una presa LAN. Tuttavia non vi aspettate miracoli nella ricezione: la piccola antennina installata sul coperchio di X7, non garantisce una ricezione superba. È ok, ma se in mezzo c'è un muro spesso e diversi metri, rischiate che prenda appena. È meglio scegliere box con antenne esterne quando la vostra installazione prevede queste difficoltà.

Zidoo X7
RK3328/2/8
WeTek Play 2
S905-H/2/8
Beelink GT1
S912/2/16
Minix Neo U1
S905/2/16
GeekBench 3 Single 579
Multi 1551
Single 644
Multi 1633
Single 455
Multi 2273
Single 595
Multi 1707
Antutu v6 35670 35830 37919 37783
A1SD Bench 87/31 37/10 34/13 107/72
PCMark 8 Work 2368 2383 3171 3049
Vellamo Browser 2279
Metal 980
Multi 1689
Browser 2130
Metal 994
Multi 1650
Browser 2886
Metal 810
Multi 1475
Browser 1851
Metal 836
Multi 1179
Antutu Video Tester 898 901 863 895
3D Mark ISE 2236 ISE 4311 ISE 6211 ISE 4327
IPerf 2 (Mbits/s) Wi-Fi 146/86
Eth 88/93
Wi-Fi 23/20
Eth 826/335
Wi-Fi 24/6
Eth 889/176
Wi-Fi 30/45
Eth 760/374
Consumi Streaming 3 watt 6 watt 3 watt 5 watt
Temperature Max Esterna 45°C
CPU 70°C
Esterna 35°C
CPU 75°C
Esterna 55°C
CPU 76°C
Esterna 39°C
CPU 59°C

Zidoo X7 eccelle nei consumi. A regime, non supera i 3 watt nella riproduzione streaming in Wi-Fi, e arriva appena ai 6 watt nei giochi Android. Sempre dentro i 10 watt massimi del suo alimentatore 5V 2A. Siamo in linea con gli altri SoC efficienti ed è una buona cosa considerando la componentistica. Queste schede sono cresciute tantissimo negli anni. Sono complete e affidabili, adesso anche con una certa qualità di assemblaggio. Peccato che non sia più possibile alimentarle con una USB Type-A, magari quella nascosta dietro la TV, proprio come si fa su Chromecast o con certe chiavette PC. Il consumo in standby è di 0.6 watt: di fatto, quel che basta a tenere in funzione il sensore IR per l'attivazione da telecomando.

Consumo su presa di Zidoo X7 con RK3328. L'alimentatore è un 5V 2A.

Zidoo X7 si manda in standby direttamente da questo, ma per spegnerlo bisogna togliere l'alimentazione. Questo perché la gestione avanzata degli stati energetici richiede un chip dedicato, ed è una chicca, spesso superflua, che troviamo soltanto nei modelli di fascia alta.

Il telecomando è incluso nella confezione e può essere programmato per gestire la TV seguendo la procedura incollata sul retro dello stesso (finalmente! così quando serve sappiamo dove andarla a cercare). Si tratta di metterlo in modalità ascolto e fargli leggere l'impulso inviato dal telecomando da clonare. È il solito controller dei box Zidoo, con 3 tasti colorati programmabili dall'app Android e con una buona ergonomia. Si alimenta con 2 pile mini-stilo, questa volta assenti nella confezione (ma c'è un cavo HDMI).

Il telecomando di Zidoo X7 va bene per la gestione dell'interfaccia ZIUI, ma un "Air Mouse" più evoluto permette di gestire meglio anche quelle applicazioni Android non ottimizzate.

È un controller che fa gestire bene la nuova interfaccia Zidoo, la ZIUI, ma solo dopo aver configurato gli account, inserito i dati di login, installato le applicazioni desiderate da Google Play Store. Per questa messa a punto iniziale consiglio un AirMouse di qualità (Minix Neo A2/A3, oppure Rii i28) oppure un mouse USB o una tastiera con touchpad integrato. Poi si potrà usare il telecomando nativo ed i suoi tasti dedicati ai sottomenù, alla Home, al multi-tasking.

ZIUI di X7 è nuova ma non ha nulla di diverso dal solito. Di fatto, sarebbe più corretto chiamarla launcher. C'è un po' di personalizzazione (sfondo, app preferite), un menù di configurazione semplificato e una serie di scorciatoie in homepage per installare app come Netflix, Ted, IMDB e altro. Il firmware si basa su Android 7.1 ed ha aggiornamenti OTA come gli altri box Zidoo. Sono le apps dedicate a renderlo un buon software. ZDMC (il fork di Kodi specifico, in questo caso, per SoC Rockchip), il File Manager con supporto NFS/Samba, e qualche altro programma di contorno comunque funzionale e adatto all'uso con telecomando.

Ho fatto tutti i test con il firmware 1.5, quello pre-installato. È una buona base perché non ho avuto dei veri problemi, ma sappiamo per esperienza che servono mesi per ottimizzare tutto a puntino. Io vi segnalo un Wireless Display che non va (il collegamento con smartphone Android non si conclude), un bug nella visualizzazione delle apps pre-installate (certe volte, nel drawer, si vedono doppie), una memoria microSD che non può migliorare lo spazio per app e sistema. Android 7.1 dovrebbe essere garante di aggiornamenti nel tempo - ma sappiamo benissimo che non è soltanto merito (o colpa) del produttore; conta parecchio il supporto alla piattaforma hardware da parte di chi la produce.

Il File Manager include un Media Center potente e ottimizzato. Riproduce i file più complessi e pesanti, i 3D MVC con frame packing, quelli ad alto bitrate, gli HDR, e decodifica con OMX. Ha tutta una sua interfaccia per l'aggiunta, la personalizzazione e la sincronizzazione dei sottotitoli. Può cambiare il refresh rate della TV in base al contenuto in riproduzione ed ha una UI progettata per il telecomando. Con una chiavetta USB collegata alla 3.0 laterale, ho visto velocità di skip avanti e indietro davvero elevate. Non credo serva altro per riprodurre filmati locali. Non a caso, su Antutu Video Tester ha un punteggio parecchio alto.



Ad un approccio così piacevole (finalmente una soluzione unica per gestire tutto) si aggiunge ZDMC/Kodi con accelerazione RK e supporto ai plugin più diffusi. Gira bene, anche lui, ma non è sempre fluido e pimpante come il player nativo. Il più delle volte serve qualche secondo per stabilizzare il framerate di riproduzione. Ad ogni modo c'è, ed anche in una versione personalizzata, così chi vuole dedicargli tempo trova un ambiente già pronto. Installare il plugin di SkyTG24 e farne una seconda TV, è un'idea che vedo credibile in molti contesti estivi.

Peccato che non sia possibile fare lo stesso con Netflix, perché senza DRM specifico (Winedive Level 1) non si va oltre la risoluzione 480p. Ora, se la vostra TV è compatta (su un 23 pollici io lo reputo ancora tollerabile, soprattutto quando la guardate da qualche metro di distanza) può essere un problema di poco conto; non il massimo, certo, ma una volta avviato il film non ci pensate più. Viceversa, se la vostra TV ha una diagonale e una qualità più alta, il discorso non si pone nemmeno ed ecco che Zidoo X7 diventa inadeguato. Il SoC Rockchip supporta la gestione dei DRM necessari ma Zidoo ha preferito non abilitare questi componenti ed evitare noie con Netflix. La presenza dei chip non basta, lo abbiamo visto su Minix U9-H: serve una certificazione specifica ed è il risultato di un accordo sempre più esclusivo. Il tutto senza considerare il discorso audio, perché poi si arriva ad un livello di pignoleria che va al di là dei TV Box economici come questo.

Considerazioni finali

Per chiudere, Zidoo X7 è un TV Box come un altro, ma almeno è conveniente e curato sia nell’hardware sia nel software. Rispetto ai modelli simili no-brand venduti a qualche decina di euro in meno, assicura un certo numero di aggiornamenti firmware ed una base stabile e molto efficiente. Non è il box Android per i giochi ed ha un forte limite nella mancanza dei DRM per Netflix in HD. Ma se quel che vi interessa veramente è Kodi/ZDMC, è la riproduzione locale della vostra libreria (questa sì, di qualità), è lo streaming anche occasionale per la seconda TV di casa o per l’appartamento in cui passerete le vacanze estive, prendetelo in considerazione perché male non va.

Triplicare la spesa e mettere in salotto una Nvidia Shield TV 4K vi darà un’esperienza giornaliera molto più appagante, ma dipende anche dal setup in cui andrete ad inserire il box. Non tutti gli scenari si meritano un riproduttore top di gamma: a volte vanno bene anche le cose basilari. Zidoo X7 è in vendita su Amazon Italia a 69 euro (spedizione compresa).

Zidoo X7: pregi e difetti

Hardware recente, scheda pulita, prezzo di lancio onesto.Telecomando di media qualità comodo per l'interfaccia di sistema.Riproduzione multimediale H265 HDR 10-bit e uscita video 4K 60 Hz con audio digitale S/PDIF.
Qualche bug nel firmware da correggere.Netflix alla qualità massima di 480p.Niente HDMI CEC per la sintonizzazione automatica all'accensione.

L'atipico che non delude in Italia? Meizu MX6 è in offerta oggi su a 215 euro oppure da Amazon a 275 euro.

189

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
DanielSan

Ciao Riccardo, innanzitutto grazie per esser tornato a parlare di TvBox (Y)
l'anno scordo ho preso un tv 4K ma senza HDR con un player integrato
...scarsino
cerco una soluzione con un buon player video (anche senza Netflix) ma
sopratutto che mi permetta (tramite mouse e tastiera bluetooth) di
scrivere mail, aprire ed editare doc e xls, aprire pdf... insomma avere
delle funzioni "office" di base. Visto che il prezzo gioca un ruolo
importante ho pensato al Beelink GT1 Ultimate, su cui forse potrei
riuscire ad istallare libreELEC
pensi sia una soluzione accettabile o puoi consigliarmi di meglio?
:)

Massimo Olivieri

partendo dalla camera:
LA Mi Box 3 è certificata solo Netflix , Prime video non funziona. Kodi funziona abbastanza bene ma non c'è lo switch automatico degli fps quindi niente 23,976 senza scatti.
Col timvision funziona netflix e amazon e tutte le IPTV italiane , ha anche il turner TV.
Per la riproduzione locale non è il massimo come la mi box
La shield supporta tutto ,ma la vedo sprecata per un monitor a meno che non ci vuoi pure giocare.
Molti box come ti ho detto hanno la condivisione samba ma tutti si limitano alla prima partizione del HD.
Io ti consiglio prendi il timvision cercandolo trovi 50-60€ su subito e ebay ,provi come ti trovi con androdi tv e se faà al caso tuo nella cameretta.
Se sei uno smanettare prendi un box con amlogic s905 con 2 gb rma e monti libreelec 30-40€.

Seba

Provo a rispiegarmi. :-D
HTPC con 3Tb di spazio contenenti file x265 1080p 10bit. Ovviamente quando ho la fortuna di avere il salotto per me riproduco direttamente sulla tv (che è una FullHD) e bon. La maggior parte del tempo però sono in camera, perciò tramite la condivisione di gruppo di Windows mi prendo i file dall'htpc e mi li guardo sul pc fisso di sopra, dove ho un monitor sempre FullHD. Ovviamente uso molto anche Netflix e Prime Video sempre dal fisso.
Volevo innanzitutto prendere un Mi Box 3 per poter tenere spento il fisso di sopra e ridurre consumo/calore/ecc. e qui mi chiedevo se lui è in grado di prelevare dall'htpc (tramite Kodi? Plex?) e soprattutto se riesce a gestire gli x265 sopraccitati. Se si, questo è un passo che penso di fare a breve.
L'idea malsana era però, in aggiunta a questo, di prendere un secondo box da mettere in salotto a cui attaccare l'hdd da 3Tb e fargli quindi svolgere il lavoro precedentemente assegnato all'htpc (che se ne andrebbe). Conscio che un setup a due pc è molto più flessibile di uno con due box android, volevo capire se due box potessero assolvere al compito che ho descritto o se mi vado a complicare la vita.
Il fatto è che, semplicemente, il mio setup attuale prevede due computer che devono rimanere accesi per 2-3h mentre io guardo quel che devo guardare per assolvere ad un compito per il quale mi par di capire ci potrebbero essere dispositivi molto più silenziosi, freschi e parchi nei consumi perciò stavo riflettendo sul fatto che forse un htpc usato solo per scaricare e contenere file video è stata una scelta eccessiva (anche se va detto che oltre 3 anni fa non c'era la stessa flessibilità in Android). Tutto qua. ;-)

Massimo Olivieri

mica ho capito benissimo ,molto dipende dalle TV FHD o 4K che hai e cose vuoi vedere.

-i box come gli zidoo x9s/x10, gli himedia e egreat supportano la condivisione SAMBA/SMB(quella di windows).

- La shiled ha senso se devi vedere i servizzi VOD 4k HDR: netflix amazon ecc... Peri file locali secondo me sono meglio altre soluzioni.

- se passi da un HTPC con kodi alla Mi Box 3 ti sembra un giocattolo, è comoda giusto per netflix 4k.

Seba

Una domanda se posso: attualmente ho un htpc in salotto ed un fisso in camera. Abitualmente guardo film sul fisso, quindi li pesco dall'htpc tramite la condivisione di rete Windows.
Se io volessi, per assurdo, tagliare fuori entrambe i pc in favore di box android sarebbe fattibile? Ancora non mi è chiaro come, ipoteticamente, si potrebbe gestire il pescaggio di un film dal box che sostituirebbe l'htpc. Mi "preoccupa" in particolar modo la capacità di gestire gli x265 10bit (tutti FullHD, no 4K) da parte dei box.
Tanto per curiosità nerd trovo interessante l'idea di sostituire l'htpc con una Shield e il pc sopra con un Mi Box 3. Ipoteticamente sarebbe fattibile?

gaelom

Con un titolo del genere rischi che uno non apre nemmeno l'articolo!!!!!

gaelom

Minix z64 Win 10, ma costa qualcosina di piu

Ph03n!x

Shield TV che ne pensi?
Mi sembra l'unica davvero davvero completa... :/
Volessi buttarmi su un "pc" windows a scatoletta...
Qualche nome in mente da consigliare?

Keki

da possessore di android box ti posso assicurare che serve un minipc windows se vuoi la libertà completa, con sti box android funziona il 90% della roba ma quel 10% si fa sentire, con windows riproduci veramente tutto

Alessandro Turba

Molto meglio di quanto dicono in molte recensioni, avevo una Nvidia Shield Tv 2017 e la differenza come "tacche di ricezione" è praticamente uguale.. Speedtest in linea con altri dispositivi android che ho in casa!

Damiano Severi

mi date un consiglio su un box per vedere ipt tv e vedere film dal nas ? possibilmente stando sotto i 120 euro

Fabrizio Ferrara

Bravissimo Riccardo... Ottimo come sempre!!! E complimenti per il terzo punto a sfavore... una vera chicca!!! Sei il migliore.

Massimo Olivieri

neanche kodi funziona benissimo sulle android tv , o anche SPMC.

Ansem The Seeker Of Darkness

Se è una android tv allora scarico un player alternativo. Questa cosa non ha comunque senso.

utente

Se hai TIM a casa costa due euro al mese. Quando ti stufi lo restituisci.

utente

Il decoder Timvision

Stefano Ferri

Adesso offendetemi ma io certi rimendi li tollero poco.
Ho un beelink bt3 da più di un anno ed è un gioiello. Nessuna palla di compatibilità netflix infinity ecc, aggiornato da MS ed avere windows invece che android è un bel vantaggio da possessore anche di box android.

Stefano Ferri

Ormai è già vecchio ma io del mio beelink bt3 sono innamorato, ovvio che ora sarebbe più attuale il bt7 o similari. Recensito molto bene anche per uso non solo multimedia.

Felk

Si

TheMetalgta

Nel senso con contanti?

piervittorio

Un Rockchip 3399 sarebbe costato pochi dollari di più ma avrebbe fornito prestazioni di un altro pianeta...

Felk

L'IPTV di un tizio... Nulla tramite internet.

Stefano

A quale iptv sei abbonato, se posso chiedere?

N#R#S©

HIMEDIA , SHIELD , MINIX il resto e' fuffa

Loris Piasit Sambinelli

ci mancherebbe altro. ognuno fa in base alle proprie possibilità.
Però se uno la possibilità la ha perchè accontentarsi? e non parlo a livello monetario con tutta la scelta che abbiamo al giorno d'oggi

optimusconsul

mah secondo me non è che abbia fatto un grande affare, il 7 da mesi costa meno di 600. Comprare il 6s a questi prezzi aveva senso all'uscita del 7, ora no imho

Massimo Olivieri

se pensi che Beelink AP34 faccia al caso tuo occhio che su amazon francia e germani c'è la versione BLU con 8gb di ram in offerta.

Fenzi Mattia

Be una mia amica ha preso un 6s 32 gb nuovo su ebay a 536€

Kozmo

??

Enabram Tain Roberto Chenoia

Xiaomi mi box

optimusconsul

Tra i due ovviamente il 6s, comunque non ne vale la pena imho, 389 per un 16gb sono tanti e ha già due anni. Io aspetterei settembre se puoi...

riccardik

cercati qualcosa del tipo HP 8200 ELITE su ebay usato, i5 sandy bridge, ci aggiungi un ssd e non lo cambieranno prima di 10 anni se lo scopo è l'uso leggero ;)

marmisteryo

Ho cercato il prodotto che dici ma nuovo sta sui 400 euro, a 200 euro si trova usato. Come anche quelli che hai scritto nel commento precedente, siamo oltre le 500 euro.
In merito al fatto che i mini pc siano lenti, ne sei sicuro? Io ero indirzzato sul minix anche grazie alla recensione fatta da gabriele proprio qui su hdblog e youtube che si chiamava proprio "Minix Neo Z83-4 sostituisce i vecchi desktop". Nel video mi sembra sufficientemente reattivo.
Ancora grazie

Fenzi Mattia

389 il 6s e 339 il 6 plus (ricondizionati da trendevice)

DavyDax

L'ho pensato anche io...troppi episodi di Dexter!
: P

Massimo Olivieri

veramente la maggior parte delle applicazioni Android TV sono altro che si htm5 , gli stessi usati poi su altre piattaforme TV come: youtube. com/tv.
Molte poche sono le app scritte native per android tv.

Geriko

Se il TV è 4K si

Kozmo

Raga scusate l'ot: consiglio su un 40 pollici full hd non necessariamente smart entro i 300 euro?

Kozmo

Quindi un qualsiasi televisore con android tv, netflix si vedrà in 4k?

Massimo Olivieri

kodi li transcodifica 5.1 PCM, se non ricordo male.

Geriko

massimo e per i video con audio dts che non vengono letti come si può fare??

Massimo Olivieri

i minipc con atom e 2gb di ram sono lenti e poco capienti , cerca su ebay sui 200 ci trovi all in one m73z , un minipc con i3 che sono molto meglio.
i minipc con atom vanno al massimo bene per vedere skygo e netflix sulla tv.

marmisteryo

Grazie mille per il tuo commento. Non conoscevo questo prodotto e mi sembra un'ottima soluzione anche questa!

marmisteryo

Avevo pensato agli all-in-one ma son troppo costosi per l'utilizzo che ne verrà fatto. Come detto verrà utilizzato solo dai miei genitori per utilizzi basilari tipo navigazione web, mail e altre cose leggere del genere. Spendere 300-500€ per un pc che verrà utilizzato pochissimo sarebbe uno spreco. Perlomeno per le mie tasche! :D
Per questo ero orientato sui mini-pc, visto che con 200€ ca. si porta a casa una macchina di tutto rispetto (per le esigenze in questione si intende)

gioboni

Eeeh vabbeh... allora One S e chiudiamo il discorso :D

Massimo Olivieri

Archos video player è meglio secondo me, oppure kodi con mx player come player.

HO provato anche la combinazione server plex e smartphone per poi usare il DLNA , molto comoda e carina e soprattutto plex non fà casini di trascodifica al volo.

Anche kodi + plex addon dovrebbe funzionare bene.

Sul timvision il player DLNA funziona meglio dei player locali, almeno cosi mi pare.

Massimo Olivieri

strano che x5 ti funzioni male, il timvision è ottimi per IPTV molto meno per i file locali.
Io terrei x5 per i file locali o manco quelli ? postresti reciclarlo installando libreelec

SimOOne

Si non è un granché ma è comodo perché mostra copertine e info per ogni film/serietv che ho.

Grunf

Grazie maestro, acquisto subito il box e lancio lo zidoo x5 dalla finestra... :))

Massimo Olivieri

no , il senso commerciale del box è venderti i contenuti dalla store non in abbonamento ma non è obbligatori.
La prima volta che lo accendi ti chiede se registrarti con la linea fissa , cosi gli acquisti de film ti arrivano in bolletta.
Altrimenti ti registri prima e alla prima accensione metti questi credenziali.

Recensione Acer Aspire VX 15: gaming economico e competitivo

Surface Laptop, Studio e tutta la gamma Surface alla MS House | Video

Recensione HP Spectre x360 13: il convertibile migliore

NAS Drobo 5N2: recensione by HDBlog.it