Microsoft sembra interessata anche alle workstation

05 Giugno 2017 72

Abbiamo visto poco fa come Micrsoft starebbe lavorando all'introduzione di alcune nuove edizioni di Windows 10, tra cui due dedicate agli "Advanced PC" o, usando terminologie più comuni, le workstation. Quella che era un'ipotesi relativamente debole proveniente da una build Insider di Windows 10 rilasciata per errore riceve alcune conferme, anche se per ora si rimane ancora nel campo delle indiscrezioni.

Quella che vedete di seguito è una presunta slide di presentazione della nuova SKU - notate anche come si usi una nomenclatura diversa, che indica che il nome definitivo non è ancora stato deciso:


In questa fase iniziale, come possiamo vedere, Microsoft punta a quattro aspetti che differenziano nettamente questa edizione da Windows 10 Pro "standard":

  • Massimo 4 processori e 6 TB di RAM - Si parla di processori fisici, naturalmente, non del numero di core; su W10 Pro il massimo è due.
  • ReFS - Si tratta di un filesystem in fase di sviluppo da diverso tempo; è stato presentato inizialmente con Windows Server 2012, ed è disponibile, in via opzionale, già da Windows 8.1. Se n'è parlato come successore avanzato di NTFS, non tanto per le performance ma per le funzionalità a disposizione, che includono supporto nativo a RAID, ridondanza, nomi file e percorsi estremamente lunghi e capacità di auto-riparazione dei file corrotti.
  • Modalità workstation - Dalla descrizione sembra concettualmente analogo alla Modalità gioco che abbiamo visto con Windows 10 1703 Creators Update, e garantisce le massime performance di CPU e GPU quando necessario. Sembra che questa modalità workstation sarà attivabile a discrezione dell'utente.
  • Condivisione file più rapida - Grazie al nuovo protocollo SMBDirect garantisce un accesso più rapido alle risorse di rete e, al tempo stesso, un consumo inferiore della CPU.


Sembra insomma piuttosto chiaro che qualcosa in fase di sviluppo ci sia; dovremo però aspettare un annuncio ufficiale da parte di Microsoft per fugare tutti i nostri dubbi.

Il best seller rinnovato in chiave 2016? Motorola Moto G4, compralo al miglior prezzo da Amazon a 149 euro.

72

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
GianTT

Ok non ci siamo capiti.
Le licenze sono per core, ma i pacchetti di licenza sono a due a due. Ogni pacchetto sono due licenze, quindi non compri 8 licenze ma 8 sku 2lic core (usando il loro gergo). È confuso, volutamente complicato, ma è corretto

Simone

Appunto, se questo è ad una tantum allora si che è importante.
Spero abbassino i prezzi del settore server asdurdi

Simone

Si ma la frase ha comunque poco senso.

8*2/2=8
Il numero di licenze da acquistare.

GianTT

Il prezzo è variabile in funzione del tipo di contratto e del numero di acquisti (esiste una logica a punti per i prodotti MS). Siamo nell'ordine dei molti k annui, se non ricordo male per proc si parla di 15k annui, da Ottobre per i nuovi contratti si può solo acquistare a Core, e non è generalmente un'affare per chi compra.

Simone

Se la riformulo va meglio ma non è per nulla chiara.
Comunque la versione DC ti viene a costare 24.000K al mese.
Io mio 500 era del tutto simbolico.

GianTT

No non ho sbagliato, ogni licenza copre 2 core (o meglio, ogni pacchetto di licenza copre 2 core, non è possibile acquistare per il singolo core, ergo, anche se avessi in numero dispari devo arrotondare almeno al pari di ordine superiore)

Simone

Quello che hai detto perde molto senso, forse è bene che rileggi attentamente

GianTT

Stock Keeping Unit, in logistica è l'unità minima che viene conservata in magazzino per un determinato prodotto (ad esempio un barile o un pallet). Microsoft indica il numero di core venduti per pacchetto, ogni acquisto di prodotti per questo tipo prevede due core minimo

GianTT

Sono scelte ben precise, se vuoi lavorare con più di due processori devi usare i prodotti della famiglia Server di Microsoft, per i quali paghi in funzione della potenza di calcolo (come fanno tutti, da Oracle ad IBM passando per RedHat). Se vuoi lavorare in ambienti ad alta virtualizzazione allora devi usare le versioni Enterprise/Datacenter, o rischi di non rispettare gli agreement

GianTT

Paghi 500€ l'anno se hai toppato la metrica di licenza, per l'OS devi pagare minimo 8 core per processore, un bi-processore va licenziato con un minimo di 8 licenze per 2 core

Sagitt

Con palesi limiti

GianTT

Probabilmente era meglio per te che non devi comprare l'Enterprise, perché se ti serve su di una workstation e puoi risparmiare la fee, fidati che lo fai. Non parliamo di prodotti da pochi euro

SL7Z4

REFS, ottimo

SL7Z4

GuaVdi... io ne ho 10 di pVocessoVi.
Glielo dimostVo.

https://uploads.disquscdn.c...

XD

Riccardo

I programmi li convertiranno in uwp e si risolverà

KaIser

il pro è per utenti che appartengono a quella categoria.
per le scuole ci vuole qualcosa di ideato e realizzato per loro , qualcosa che non lasci installare virus a tredicenni brufolosi che vanno su siti porno .

Motoschifo

Confondo "consumer" con "faccio ciò che voglio".
Per me sono pochi anche 64GB di memoria :D

Motoschifo

Si, ma quando vedo limiti di quel tipo mi è sempre dispiaciuto perchè sono pensati per utilizzi "stupidi". In ambito Linux, quando compilavo e facevo test di ogni tipo, potevo fare tutto.
Per es. cluster di computer, failover, alta disponibilità, ecc. e praticamente al 99% era tutto virtuale (anche se sotto il pc era comunque un doppio processore Xeon).

Il mio era più uno sfogo... l'utente "normale" due processori non li ha mai visti.

Sagitt

all'atto pratico, all'utente che lo usa e comrpa la macchina, manca la possibilità di avviare gli exe ed eventuali altre limitazioni nelle impostazioni.

bastava fare un Pro, dove senza licenza pagante queste funzioni venivano limitate.... o meglio "pro" eliminarlo proprio e fare Windows 10, Windows 10 Enterprise, Windows 10 server.

Motoschifo

No ;)

Alessandro Lamesta

non so se confondi il termine di processori fisici con il numero di core.

Luca Lindholm

No, anche il poter configurare in poco tempo decine di computer, tramite una chiavetta pre-configurata, ad esempio.

Sono varie le migliorie, fatte apposta per scuole e varie organizzazioni.

Alessandro Lamesta

se ti sembra poco a livello consumer 2 cpu "2 soc", spero ovviamente tu sia ironico.

Luca Lindholm

Vabbeh, ma di solito su una macchina di tale tipo certe considerazioni si fanno a priori.

In ambito aziendale e/o server, non è che solitamente si compri una macchina e poi la si cambi completamente dopo.

Questa versione eventuale rimane sempre a livello prosumer... per il livello professional c'è sempre Win Server.

Sagitt

non la tutela, li elimina

Riccardo

La pericolosità degli .exe è proprio questa e dovrebbe essere tutelata. cosa che win 10 s fa...

Motoschifo

Ok, pensavo di essermi spiegato ma pazienza.
Molti di quei limiti ci sono tutt'ora, e se oggi fanno uscire un hardware 10 volte più potente con 100 processori x86 fisici (o visti come tale in un ambiente virtualizzato), quel software non potrà mai vederne più di due se non reinstallando tutto come "server".
Sono limiti, poi se si vogliono considerare feature non è un mio problema.
Il mio stupore era nato dal fatto che non mi ricordavo più di quel tipo di limiti perchè da tempo non uso più sistemi Windows (almeno non quotidianamente).

Luca Lindholm

Quella a cui allude all'inizio era la versione Starter destinata esclusivamente agli OEM e installata su netbook!

M lei si rende conto cosa significhi, a livello prosumer, avere più di due processori FISICI??

Non esistono in commercio per il mercato consumer motherboard simili, nemmeno i Mac Pro superano i due processori fisici!

Lì siamo a livelli Server/Super Scalari, ma lì c'è Win Server, fatto appositamente.

Torno alla domanda: QUANTI processori ha lei nel suo computer da lavoro?

-.-

Trunks78

Non sono "limiti" è solo un posizionamento diverso a livello di licenza

Sagitt

la differenza fra S e normale è praticamente l'impossibilità di installare exe e qualche altra opzione non disponibile.

chiunque sa installare degli exe....... è dal 1995 che va così :D

Sagitt

ma chi sta parlando di h4ting

semplicemente era meglio fare solo Pro, Enterprise, Server.

Poi vuoi limitare al solo store? bene.. metti il PRO che senza licenza pagante lascia disattivate alcune funzioni.... così eviti alla gente di dover fare strani upgrade ma semplicemente deve pagare e attivare il prodotto.

Andrej Peribar

Ti direi una cacchiata se affermassi che so per certo che cambiano filesystem da una versione all'altra.
di norma, per prassi, per consuetudine, credo che non cambi praticamente nulla.
Secondo me (ripeto server a parte) puoi gestire tranquillamente tutto con una versione fatta bene e semmai rilasciarla in LTS e poi via via sviluppi.
Queste differenze sono solo commerciali, un pò come la starter di seven dove potevi lanciare un numero limitato di programmi o non cambiare lo sfondo.
roba che io ho visto solo in casa MS.
Non riescono a slegare il lato tecnico da quello commerciale.
Su questo svisceravo il mio discorso :)

Riccardo

s = per utenti apple e gente che non sa usare un computer ma sa più o meno usare uno smartphone

Motoschifo

Dipende. Tempo fa il file system era identico tra le due versioni, oggi magari hanno separato.
Ma con una sola versione ottieni che in caso di errori/patch non devi ricompilare e ritestare tutto su hardware/software diverso.
Per me un programma deve andare bene, a prescindere dall'utilizzo (client, web service, server).

Se faccio Sqlserver per tablet, non è che si deve fermare perchè due anni dopo hanno inventato un tabler con 1TB di memoria ram.
Mi ricordo ancora quando si cambiava con un editor esadecimale la dll e il pc diventava "server", ovvero possibilità di montare il raid-5 che era relegato solo a sistemi più costosi.

Andrej Peribar

I server sono cose a parte.
Per il resto basta una versione fatta bene.

Queste differenze sono solo commerciali. Tecnicamente non servono a nulla.

Motoschifo

Se è per quello anche più di due, ma non è questo il punto.
Ricordavo di 7 in svariate versioni che supportavano solo pochi processi in background, un solo processore, solo 1 o 2GB di memoria (o cose simili).
Stessa cosa per prodotti più grandi (vedi Sqlserver).
E non so perchè ma ero convinto che con Win10 avessero superato questo limite. Invece no, quindi per le versioni base niente rdp, 2 connessioni max, 10 connessioni per i servizi di rete, ecc.
Limiti oggi che fanno sorridere, tutto qua.

Luca Lindholm

Sentiamo, lei quanti processori FISICI ha nella sua motherboard?

-.-

Motoschifo

Immagino perchè tutta la parte server di Windows è gestita in maniera differente e prevede canali separati. Si paga in base alle risorse della macchina, agli utenti connessi, ecc.
Qui si vuole fare qualcosa per chi ha una "workstation".

KaIser

torno a ribadire..
S è pensato per le scuole , ergo , chiunque lo compri sa a cosa acquista.
questo = fino a nuove informazioni non puoi giudicare..
ora la smetti di fare l'hater ?

Re Deckars

Eh meno male che ogni tanto si ricordano qual'è il loro settore ..

Motoschifo

Semplificare le cose è un compito molto arduo (non sono ironico).
Io farei una sola versione, tanto le caratteristiche nominate nella notizia vanno bene anche per chi ha un netbook.
Cambi la licenza per i server e sei a posto, ma i programmi sono sempre gli stessi. Per es. il limite rdp a 2 connessioni è qualcosa che non si può nemmeno vedere, così come niente rdp per le versioni più povere.

Orlaf

Preferisco basarmi sui fatti piuttosto che sulle blatere. Se sarà davvero così, si noterà sulle prossime build insider.

Simone

Sarà, ma sono tanto avanti sulla tabella di marcia questa volta...

Orlaf

Conosciamo tutti e due i tempi di Microsoft. Oggi un concerto, fra 1 anno (o forse 2) la versione utilizzabile.

Intanto leviamo lo strumento di cattura dalla to-do-list...

Simone

E poi c'è pattume server che a professionisti non interessa e consuma molto in risorse

Simone

Perché si paga a Core, se hai 2 Ryzen 7 paghi 500€ l'anno come minimominimo

Alex Alban

C'è già quello, che senso ha fare una versione del genere?

Simone

Nei prezzi si, poi c'è tanto pattume server che chi usa Photoshop preferisce Pro.

Motoschifo

No va benissimo, perchè?

Alex Alban

Ma Windows Server fa schifo?

Recensione Surface Pro Core i5 e Core i7: fanless è meglio

Recensione Acer Aspire VX 15: gaming economico e competitivo

Surface Laptop, Studio e tutta la gamma Surface alla MS House | Video

Recensione HP Spectre x360 13: il convertibile migliore