Cube Mix Plus è il tablet Windows 10 che non ti aspetti: Core M3-7Y30 a 280€

24 Aprile 2017 261

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Non è facile districarsi tra la moltitudine di tablet, notebook e convertibili cinesi che si trovano online, così ne abbiamo scelto un altro che si distingue per una piattaforma hardware di buon livello a prezzo più che concorrenziale. Cube Mix Plus è un tablet capace di trasformarsi in 2-in-1 grazie alla sua tastiera fisica venduta separatamente, accessorio che non mi ha tuttavia entusiasmato quanto l'unità centrale, stiamo comunque parlando di un piccolo dispositivo volto alla mobilità. Ma non solo.

Prima di addentrarci nei dettagli una piccola precisazione, questo tablet ed altri di fattura cinese, quindi d'importazione, vantano spesso prezzi bassi ma pongono dei problemi in caso di avarie o difetti, bisogna quindi valutare bene le garanzie offerte dagli store a cui ci affidiamo e tenere bene a mente che mai potremo avere un'assistenza come quella fornita (a volte) dai brand che commercializzano ufficialmente in Italia.

MATERIALI, COSTRUZIONE E DISPLAY

A primo impatto il Cube Mix Plus piace, la scocca è in alluminio e dà un bel feedback al tatto, peccato che non sia leggerissimo (708g) e che annesso alla tastiera sorgano reali problemi di portabilità, quest'ultima pesa infatti poco più di 900g e fa schizzare il sistema 2-in-1 sopra 1.6 kg. Assolutamente inaccettabili se pensiamo alle dimensioni ridotte.

Buoni nel complesso i materiali, meno l'assemblaggio visto che se lo si flette leggermente si sente qualche scricchiolio di troppo. Non potevamo attenderci diversamente. Ampie cornici bianche attorno al display, siamo ormai abituati a bordi minimal ma in questo caso sono più che utili per contenere i tocchi involontari dei nostri palmi.

Display che mi ha convinto nell'uso in ambienti chiusi, è un IPS full HD (1920 x 1080 pixel) multi touch da 10.6 pollici con buoni angoli di visuale ma troppi riflessi, soprattutto se pensiamo all'utilizzo in esterna. La luminosità è sufficiente ma non oltre, la tengo quasi sempre al 75% quando lo uso in ambienti chiusi, al 50% al calare della sera, ma all'aperto la leggibilità è piuttosto bassa. Pannello con digitalizzatore che supporta le penne Wacom, purtroppo non ho potuto provarlo ma lo farò presto aggiornando questa recensione.

HARDWARE SOPRA LA NORMA PER LA CATEGORIA

Si dice "tablet cinese" ma si legge diversamente una volta usato: a bordo c'è infatti il potente chip Intel Core M3-7Y30 ad 1.6GHz (Kaby Lake), la versione aggiornata del M3-6Y30 che abbiamo già visto su Xiaomi Mi Notebook Air 12.5 nei mesi scorsi (recensione). Curiosità a margine, Intel ha appena svelato in sordina una nuova variante chiamata M3-7Y32 con clock leggermente più alto e con prezzo identico, circa 280$ all'ingrosso.

Altrettanto ottimo il supporto che si ha dal resto dei componenti principali, i 4GB di RAM LPDDR3L sono infatti dual-channel con clock a 1866MHz e performance decisamente superiori alle RAM viste su altri prodotti economici cinesi. Più che rapido anche il modulo SSD da 128GB Foresee, date un occhio ai benchmark sotto per avere un'idea più precisa. Chiude il cerchio la GPU integrata HD Graphic 615 capace di una marcia in più in ottica gaming e multimedia. Chip 'M3' che non va in stress troppo presto, non ho rilevato alcun throttling termico sotto stress, con una buona gestione delle temperature interne/esterne.

  • SISTEMA: Windows 10 Home
  • PROCESSORE: Intel Core M3-7Y30 dual-core a 1.6GHz
  • GPU: integrata Intel HD Graphics 615
  • MEMORIA: Interna: 128GB SSD Foresee (espandibile) / RAM: 4GB LPDDR3L dual-channel 1866MHz
  • DISPLAY: 10.6 pollici IPS LCD risoluzione: 1920 x 1080 pixel
  • WEBCAM: anteriore da 2MP / fotocamera posteriore da 5MP
  • WIRELESS: Bluetooth: 4.0 / Wi-Fi: 802.11 a/b/g/n dual-band
  • PORTE: Jack Audio da 3.5mm / 1x micro USB 3.0 + 1x USB Type-C / slot microSD
  • BATTERIA: 4300mAh
  • SCOCCA: Alluminio e plastica
  • PESO: 708g (solo tablet) / 1.6 kg (con tastiera)
  • DIMENSIONI: 27.30 x 17.20 x 0.96 cm

Jumper EZBOOK 3
Celeron N3350/4/64
Cube Mix Plus 2
Intel Core m3-7Y30/4/128
Xiaomi Mi Notebook Air 12.5
Intel Core m3-6Y30/4/128
GeekBench 3 64-bit 1522/2796 2793/5511 2450/4770
Cinebench R15 10.08/70 30.07/239 26.03/175
PCMark 8 Home 1223 2978 2834
Novabench
RAM/CPU/GPU/HW
363
120/203/31/9
679
156/409/95/19
np
CrystalDiskMark R118,1/W48,24 (MB/s) R391,3/W208,7 (MB/s) R543/W478 (MB/s)
Temp Max

CPU 64° / Esterna 35°

CPU 64° / Esterna 34°

CPU 68° / Esterna 36°

GAMING, MULTIMEDIA E PRESTAZIONI

L'errore che ho fatto al primo approccio è stato di trattarlo come un semplice tablet, limitandomi nell'utilizzo. Ma una volta visto che il limite della piattaforma era più in alto di quanto mi aspettassi ho cominciato ad esplorare nuovi orizzonti. E quindi, ho fatto fuori il mini PC Minix Neo Z83-4 con chip Intel Cherry Trail e agganciato tutte le periferiche necessarie a questo Cube Mix Plus, che ha una porta USB Type-C (non è thunderbolt) ed un'insolita micro USB 3, con adattatore in confezione.

Così, il tablet o 2-in-1 l'ho trasformato in potente mini PC e media center, capace di riprodurre perfino filmati HEVC in Ultra HD a 10-bit su un monito esterno di ben altre dimensioni. Ho preferito questa configurazione in casa perchè la tastiera annessa non è full size, è solida, compatta e con tasti precisi, ma la trovo scomoda a lungo andare, i poggiapolsi sono piccolissimi e il touchpad impreciso. Insomma, vià di USB per sfruttare il sistema con una tastiera meccanica a pieno formato, senza compromessi.

Il Cube si è comportato più che degnamente, riesce infatti a reggere il mio carico di lavoro quotidiano quasi come l'ultrabook di ben altra fascia che uso solitamente: Skype, Spotify, 10-12 tab Chrome sempre aperti, qualche ritocco con Photoshop CS6 e Netflix. Sia senza alcun collegamento al monitor esterno che in 'combinata', soluzione ultima che si può avere grazie ad un qualsiasi adattatore HDMI/Type-C di ultima generazione (io ho usato quello della thunderbolt 3 di XPS 13). Giocare è un piacere, non è ovviamente una macchina gaming e non bisogna quindi attendersi miracoli, ma Asphalt Extreme gira al massimo dettaglio e alla massima fluidità anche se siamo collegati al monitor esterno. Senza lag, senza ritardi o crash, il sistema Windows 10 Home (in inglese al primo avvio) è stabile e pronto anche in termini di produttività.

Buona anche la gestione della RAM, come detto è molto rapida e seppur 4GB non siano tantissimi e difficile saturarla in condizioni normali (web browsing, gaming leggero). Bisogna spingersi su rendering video o editing foto più esigente per vederlo in crisi, opure basta eccedere con i tab Chrome come faccio sulla mia macchina principale (almeno una 20na sono sempre aperti, ma qui non ha senso visto la diagonale contenuta).

TEMPERATURE BASSE ED E' FANLESS. AUTONOMIA NELLA MEDIA

Ottima la gestione delle temperature, il chip Intel Core M3-7Y30 ha un TDP di 4.5W e non scalda troppo anche internamente: non siamo mai arrivati sopra i 64°C anche in fase di rendering video e task più pesanti. Nell'angolo della back cover in corrispondenza del chip si arriva intorno ai 33-34°C in queste condizioni, temperature più che accettabili e circoscritte all'area, su display non si va invece oltre i 31°C.

Stiamo chiaramente parlando di un tablet fanless che non ha sistemi attivi di dissipazione, dunque un buon risultato per un'ottima CPU che si pone due gradini sopra le soluzioni dual-core Celeron. Anche se il costo è molto più alto, stiamo parlando di due categorie ben distanti.

La batteria è da 4300mAh, piccola e capace comunque di garantirmi 4.5-5 ore di lavoro continuativo nelle condizioni sopra descritte, se invece lo vogliamo usare per la semplice riproduzione di contenuti video tramite Netflix si sale a 7 ore circa. Non è tantissimo ma è quanto basta, alzare ulteriormente il peso sarebbe stato eccessivo.

CONCLUSIONI

Difficile definirlo come un muletto, questo Cube Mix Plus si merita ben altra etichetta. Nel video ho parlato di zero compromessi hardware e qui lo ribadisco, per questa fascia di prezzo è davvero difficile pretendere qualcosa di più in termini di prestazioni, peccato solo per la tastiera pesantissima che lo limita in ottica 2-in-1 e in mobilità. Con una cover/tastiera morbida avrebbe assunto tutt'altro aspetto, anche se questi 900 grammi servono per controbilanciare il peso del tablet agganciato, ma quantomeno ci stava una batteria secondaria.

Se siete in cerca di un tablet Windows potente da poter usare dentro e fuori casa dovete farci assolutamente un pensierino, ricordandovi i rischi di acquisto da un produttore cinese semisconosciuto. Può essere un buon tablet, un ottimo mini PC e un eccellente media center, lo trovate su Gearbest a circa 280€, per la tastiera servono altri 45€ circa.

Top gamma Samsung 2015 al giusto prezzo? Samsung Galaxy S6 è in offerta oggi su a 330 euro.

261

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Claudio V

fai log in con il tuo account microsoft, o te lo crei, e poi ti fa scaricare lingua e tastiera ita

Gark121

Throttling termico no (per dire, ho fatto delle elaborazioni con il massimo carico sulla CPU per 15 minuti filati, e lui ha mantenuto il clock massimo per praticamente tutto il tempo), mentre regge 1.4/1.6ghz (su 2 massimi della mia CPU) quando la gpu è sotto stress, anche lì senza limite temporale (un render sul Cad ha richiesto 33 minuti, ed è arrivato a quasi 90°C e li è rimasto senza scendere di clock né lato cpu né gpu). Esistono limitazioni legate al consumo come in tutti i modelli ulv, ovviamente, quello per forza, ma le temperature interne restano sotto i 90 gradi in praticamente ogni contesto immaginabile, e sui 50-60 durante operazioni normali.
In pratica, è il comportamento migliore che puoi avere su dei core m, coerente con quello del macbook da 12" e altre macchine di questa tipologia.
Francamente credo che dei due sia l'air che finirà a fare la seconda macchina, salvo necessità legate al sistema operativo :)

NuT

Grazie ancora pre i preziosi consigli :)
Anche io lo affiancherei ad un Mac (un Air 11" ultimo modello).
Va mai in throttling?

Gark121

Allora, se puoi spendere, prendi il core m5, la tastiera con batteria (ha 25wh dentro quella nuova, con 35 nel Tablet, quindi capirai da te che è un incremento notevole. Sul mio faccio 6 ore solo Tablet e circa 10 con la tastiera, di uso ufficio - office/web/Matlab/cloud essenzialmente)- con luminosità alta, Wifi, etc), che per altro secondo me è comodissima, stabile e silenziosa, con un'ottima corsa dei tasti (1.2mm, poco meno dell'xps 13 per dare un riferimento, che ha 1.3) e la penna integrata (nel modello nuovo, occhio, quella per il Latitude 11 non la ha, riconosci a vista le due dai tasti funzioni leggermente diversi, guarda su Google un secondo) che si ricarica direttamente quando la inserisci nel suo alloggiamento. ed è retroilluminata.
Il rovescio della medaglia è il peso, oltre 1.3kg tutto assieme (e qualcosa come 1.6cm di spessore ), sicuramente non un peso piuma, ma la batteria e la qualità della tastiera imho sono più importanti di pochi etti. il vero difetto è il TouchPad, piccolo e di plastica, consiglio di tenere in conto che servirà un mouse.
In ogni caso, già il Venue 7140 col core 5y10c è sufficiente a fare ciò che si fa con un ultrabook normale, a casa ho anche un macbook pro 13 e un hp pavilion x2 con Atom, e ti assicuro che il Dell ha prestazioni ben più vicine a quelle del Mac che a quelle dall'hp (per fortuna XD). Riesco anche a fare qualche piccolo lavoro con solidworks o photoshop.
È un prodotto fanless, gestisce bene il core m, ma non aspettarti i miracoli, soprattutto non aspettarti che sia "freddo" al tatto. È sempre tiepido. Non è preoccupante, le temperature interne sono sotto controllo, ma sicuramente si sente il calore se lo usi come Tablet (come notebook no, visto che la tastiera non si scalda).
La dock non la possiedo, non so dirti nulla.

NuT

Ciao, grazie per la celere risposta :) (ad onor del vero ci speravo anche poco)

Considerato che il device sarebbe più che secondario, direi che mi potrebbe bastare un Venue Pro 11...lo vedo rigenerato dai 250€ a salire.
Un Latitude 11 sarebbe molto interessante, la versione più potente con m5 la trovo poco sopra i 500€, anche se dall'estero, mentre la m3 con 4GB RAM a circa 100€ in meno, e a quel punto andrei con l'm5. ;) Dovrei però accoppiarci quantomeno la tastiera, ma vedo che ci sono due modelli, che, se non erro, si differenziano per la presenza di una batteria integrata e del pennino anche (?). Quale conviene economicamente parlando? Quale la più confortevole? La batteria integrata aggiunge un bel po' di autonomia oppure è un mero esercizio di stile (o contrappeso per il tablet) ?
Inoltre, sarei anche tentato dal prendere la dock originale Dell per avere una postazione fissa.

Gark121

allora, io ho il modello 7140 core m 5y10c con 4/128gb, comprato da un venditore che si chiama hpwebshop
oggi però cercherei un latitude 11 (hanno cambiato il nome della serie, ma è lo stesso device aggiornato a skylake, con una type c al posto della micro usb e un digitalizzatore wacom al posto di quello synaptic).
se deve essere un device secondario, allora basta un modello m3/4/128gb. viceversa, se vuoi sfruttarlo come un pc principale, cerca il modello m5/8/256gb, che garantisce migliore longevità e multitasking.
un venditore che abbia sui 500 feed e almeno il 95% di feed positivi dovrebbe essere affidabile, ovviamente pagando con paypal.
spero ti sia utile, in bocca al lupo. ps, se puoi aggiungici la tastiera con, è fatta molto bene e vale davvero l'acquisto.

NuT

Ciao, sapresti linkarmi qualche venditore affidabile? Quale è la migliore configurazione in un'ottica di rapporto qualità/prezzo? Io sono rimasto alla prima versione del Venue Pro 11 con i3/i5 etc

Fox Bat

Per piacere se l'hai preso puoi fare un video di come mettere la lingua italiana ? Io non ci riesco

Giocas

quanti giorni fa l'hai preso? Ho visto adesso (tramite App) e costa 293€

Lanza Dino

Io l'ho preso, pagato 281€

riccardik

un surface pro 3 usato, se riesci a superare lo scoglio :)

Alessandro

si il surface 3 era il sogno ma è ancora costosissimo purtroppo.
grazie dei consigli :)

Nico Ds

di solito altri 2 in 1 di questo tipo hanno RAM single channel che IMHO ha un effetto abbastanza sensibile sulle prestazioni, il T100HA invece ce l'ha dual channel. Ovviamente se riesci a far stare nel budget un Surface 3 in svendita, anche usato, è decisamente meglio, ma non credo che lo facciano più e di solito in questi casi i pochi rimasti costano.

Alessandro

ok vedo se riesco a vederli dal vivo. grazie.
altri a parità di prezzo validi ce ne sono o questo è il migliore prezzo/prestazioni?
non so, lenovo yoga, hp x2 ecc..

Giuda Iscariota

Ciao a tutti, vorrei prendere un 2 in 1 a non più di 200€, quale mi consigliate? Mi interessa che giri bene non devo farci chissà che cosa...
Grazie

Nico Ds

La rinuncia principale è nella qualità del pannello lcd, provalo dal vivo è vedi se vuoi di più o ti basta. A 260/280 si trova il 64 gb, per quello che scrivi dovrebbero bastare, il mio portatile ha un ssd da 120 Gb e ci tengo su molto di più, anche decine e decide e download da torrent e diversi giochi...

Alessandro

grazie. ma ha solo 32 gb di hdd.. un po pochino. anche se sicuramente costa meno e non è male.

Nico Ds

Per quello che scrivi va bene molto meno, tipo un Asus T100 HA con 4 Gb di RAM, costa poco più della metà.

Alessandro

penso momentanea. penso eh..

Giocas

ti ringrazio. Secondo te questo sconto ABNORME è una cosa momentanea o prendendolo fra un paio di mesi sarà uguale?

Alessandro

devi prenderlo dalla APP. cosi arriva a 280

Giocas

non so dove vediate questo prezzo, su Gearbest costa 433€...
forse l'avranno aumentato

Alessandro

ok parlando seriamente, mi servirebbe un tablet (con tastiera e w10) entro questo mese...
per solite cose internet, pdf, excel, mail ecc... roba da ufficio.
qualcosa di decente sui massimo 500 €?
punterei questo ma l'assistenza e garanzia mi frenano... altro degno di nota?

MikeSane

m3-7y30 a 280€ è davvero incredibile, quasi da non credere, ho già un tablet da 10 altrimenti l'avrei ordinato subito, tanto qui da noi a quel prezzo si trova soltanto "spazzatura" che non si avvicina minimamente all'hardware di questo Cube, anche considerando quelli che sono i suoi difetti

Frà

mah!
l'ho valutato a lungo, ma 1.6 kili è assurdo.
Alla fine ho comprato uno yoga book..veramente fichissimo, e 680gr di peso

stefano

Salve, sapete darmi un'informazione? Ho visto che si parla di ricarica veloce se tramite usb-C. Il Cube esce con il suo alimentatore. Dunque, come è meglio collegare un hub per, ad esempio per mouse e tastiera, ed un eventuale HD? Inoltre l'alimentatore ha un cavo termosaldato, non estraibile e magari sostituibile con usb-C. La micro USB 3, come è più logico usarla? In pratica io vorrei, e ditemi se è dove sbaglio, in alcuni casi tenerlo collegato alla corrente a mo' di desktop, poterlo collegare ad un monitor (HDMI?) E usarlo con le periferiche.
Che hub comprare?

roberto11700

Avevo visto che, sempre della stessa Cube, esiste un tablet (Talk 11 3G) che ha praticamente lo stesso telaio e dimensioni del Mix Plus (che poi sono identiche anche al Cube i7 Book), ma a cambiare sono l'hardware (è progettato per Android) e la batteria da 6.000mAh. A questo punto la batteria dovrebbe avere dimensioni del tutto equiparabili...Il problema è recuperarla

Fabrizio

Grazie per il consiglio sulla tastiera, può essere utile anche per altre tastiere bt!. Per quanto riguarda lo standby dopo un certo periodo di inutilizzo, pare ce l'abbiano più o meno un po' tutti i prodotti bt (compreso, ad esempio, certi mouse), credo sia per prolungare l'autonomia delle batterie.
Per quanto riguarda la batteria, sarebbe da vedere, come hai detto, se le dimensioni sono simili, l'apertura del tablet non è un problema, c'è solo da stare un po' attenti. Magari sul forum o on-line si trova qualche consiglio. Sul forum ufficiale ci sono diversi video che illustrano la procedura, finalizzati in realtà al cambio del ssd e all'applicazione di una modifica termica inserendo un pannellino per la dissipazione del calore. Per quanto riguarda l'autonomia, sempre sul forum ci sono dei commenti con delle modifiche software per abbassare il clock del processore, ma pare che comportasse una certa instabilità.

roberto11700

Purtroppo non funzionava neanche in quel modo. Sono riuscito fortunatamente a risolvere e riporto volentieri la soluzione nel caso in cui qualcuno avesse acquistato la keyboard bluetooth contenuta dentro la tastiera Ocube e avesse dubbi su come accoppiarla al Mix Plus. In pratica basterà premere il tasto connect posto in alto della tastiera, quindi andare in Bluetooth sul Mix Plus e aggiungere dispositivo. Troverà la keyboard wireless e a questo punto, una volta selezionata, apparirà una schermata dove si richiede il PIN. Si dovrà digitare un PIN sul Mix Plus (es 1234), dare conferma, e subito dopo digitare lo stesso identico PIN sulla tastiera fisica, quindi premere invio. Così facendo entrambi i dispositivi si accoppieranno e saranno in grado di funzionare. La tastiera non è male, sicuramente non è progettata per un utilizzo prolungato ma in caso di emergenza oppure operazioni al volo può tornare utile. Purtroppo dopo 30 secondi di inutilizzo va i standby, quindi occorre premere un tasto per riattivarla.

Adesso stavo riflettendo un po' sul discorso autonomia. La butto lì, da assoluto inesperto, quasi come boiata: e se si provasse a cambiare la batteria? Ho visto che esiste un prodotto della Cube (Talk 11 3G) che ha lo stesso identico design, scocca e dimensioni. Cambia tutto l'hardware (in peggio) ma ha il beneficio di avere una batteria da 6.000mAh, contro i soli 4.300mAh del Mix Plus. Non so se si possa fare, quindi prendetela in caso come scemenza anche perché sono inesperto in queste cose, ma se si riuscisse a smontare il retro del Mix Plus, rimuovere la batteria, recuperare quella del Talk 11 3G e mettere quella? Ripeto, sicuramente non si potrà fare, eppure potrebbe essere una soluzione per guadagnare qualcosina in termini di autonomia, perché per il resto il prodotto va benissimo, almeno per le mie esigenze.

DeeoK

Il prezzo che vedo sull'app è identico a quello che vedo da web.
A meno che non facciano il refund dopo l'acquisto.

Lanza Dino

Se non erro è uno sconto che si applica se compri appunto tramite l'app... Quindi in pratica devi andare nello store (spero tu non abbia windows mobile) scaricarti l'app di Gearbest, loggarti e comprarlo da li.

DeeoK

Sapete come funziona lo sconto "app-exclusive"?
Perché Gearbest mi dice che posso risparmiare 151€ su questo articolo tramite questo particolare sconto, ma leggendo le istruzioni sembra che per ottenerlo io debba prima pagare.
Qualcuno ha provato ad usarlo?

Fabrizio

Se interessa, ho trovato questo sul forum ufficiale (oltre ad altri commenti): pare che l'unico problema sia sulle due camere, non si trovano i driver Linux. Però il post è dell'anno scorso, quindi possibile che qualcosa da allora si sia mosso. Come punto di partenza consiglio il forum ufficiale (nel mio caso quello del cube i7 book), dove appunto ho trovato il commento:
I’ve installed 64-bit Linux Mint 18 (Cinnamon edition). Everything works out of the box, including WiFi, Bluetooth, keyboard, touchscreen and touchpad (multi-finger gestures), and stylus. Suspend to RAM works also flawlessly. I’ve even tested HDMI output through USB-C. Rotation of the display and pointing devices can be configured using xinput and xrotate. The only exceptions to my complete satisfaction are the two cameras. They are identified as Omnivision OV5648 and OV2680, both connected to the I2C bus. Intel provides the Windows drivers. They are not yet supported by the kernel, although some of the older models from these series are.

Fabrizio

Altra idea, nella lista dei dispositivi (quella di "Gestione dispositivi") c'è? Di solito ci sono tutti i dispositivi collegati al pc fin dalla prima accensione, con i relativi driver. Se non sotto dispositivi Bluetooth, prova a spulciare:
https://uploads.disquscdn.c...

[-Mac-]

Quello è un notebook da 13" ingombrante e pesante e comunque il processore è meno potente rispetto a quello del Cube.

Reziero Micc Di Maio

Ancora grazie mille e per il tempo dedicato!

roberto11700

Ci avevo pensato anche io, ma purtroppo la tastiera non appare tra i dispositivi già accoppiati. E' come se non si fosse mai accoppiata. Però è strano, perché in tutti gli altri dispositivi appare subito il PIN, mentre sul Mix Plus no. O meglio, appariva la prima volta, poi ho combinato il casino e il PIN non appare più

Fabrizio

Si, il modo c'è. Ho combinato anche io pasticci del genere in passato con alcuni dispositivi bluetooth: devi andare nel pannello di controllo di windows 10 (quello dalle impostazioni in fondo a destra) e aprire i dispositivi bluetooth. Lì c'è la lista dei dispositivi già accoppiati in passato. Dovresti avere anche la tastiera. La elimini e fai una nuova ricerca dispositivi, così la riaccoppi. Fammi sapere

roberto11700

Grazie ancora per i tuoi commenti!
Ho rifatto con calma tutte le procedure. Sull'uscita HDMI ho risolto, era il mio cavo HDMI che era andato...Ne ho collegato un altro e va alla grande, tutto perfetto.
Resta di base il problema della tastiera bluetooth (era contenuta direttamente nella cover Ocube, può essere staccabile ed è magnetica) e ho l'impressione di aver combinato un casino con la configurazione iniziale...All'inizio mi chiedeva un PIN e non capendo che dovevo digitarlo direttamente sulla tastiera ho lasciato perdere, e per provare se la tastiera scriveva ho iniziato a premere tasti. Sicuramente sarà rimasta in memoria quella combinazione che avrò digitato sulla tastiera. Infatti se provo ad accoppiare il Mix Plus alla keyboard mi dice connessione fallita e non mi da più il PIN.
Ho provato a collegare la tastiera al mio smartphone e qui chiede subito il PIN: lo digito sulla tastiera e parte. E' proprio sul Mix Plus che non mi da più il PIN, forse perché sarà rimasto in memoria quella combinazione che avevo digitato all'inizio. Non c'è un modo per resettare i dispositivi Bluetooth su Windows 10 e le varie impostazioni?

Fabrizio

Se vuoi più su ho postato un bozzetto e un paio di impressioni sulla penna

Fabrizio

https://uploads.disquscdn.c...

Ecco qua, schizzo a mano libera per giocare un po' con la penna senza tante pretese. L'altra settimana invece mi serviva qualcosa di più "professionale" e ho scaricato il gimp per fare delle locandine e sono rimasto piuttosto sbalordito di quanto si può fare combinando penna e dita (oltre che della mia incapacità

Reziero Micc Di Maio

Grazie mille! :)

Fabrizio

per questo uso secondo me non è male, e come sola tavoletta si tiene agevole anche fra le mani sul divano. Stasera peste mi colga se non allego qui il bozzetto che ci ho fatto, così almeno ti fai un'idea ;)

Reziero Micc Di Maio

Perché il mio Asus N552VW che pesa quasi 3 kg è un bel peso per ogni trasferta e volevo qualcosa da usare come "tavoletta grafica" e come PC portatile e leggero per un uso meno intenso

Fabrizio

https://uploads.disquscdn.c...

alex-b

Il problema è che nelle schede tecniche non trovo indicazioni a riguardo... vabbè magari farò un tentativo

roberto11700

Ti ringrazio veramente tanto per la tua risposta completissima ed esaustiva! Seguirò senz'altro il tuo consiglio!
Volevo approfittarne per chiederti inoltre due cose: ho acquistato su GearBest una cover keyboard Ocube per Cube i7 Book, iWork11 e i7 Stylus. Nonostante non sia scritta la compatibilità con il Mix Plus devo dire che calza alla perfezione e corrisponde tutto (fotocamera frontale, posteriore, porte ecc..). Il problema è che la keyboard Bluetooth 3.0 non riesce a connettersi al tablet. Nel senso che il tablet riconosce dalla schermata Bluetooth che c'è una tastiera (Input Keyboard) ma non riesce a collegarsi. Boh, proverò più tardi con più calma e aggiornerò poi il commento. Non penso che non funzioni perché non creata appositamente per il Mix Plus, anche perché è una tastiera staccabile e universale...
Più che altro volevo sapere se era possibile sfruttare la USB C per collegare il Mix Plus alla TV. Ho comprato un adattatore USB C 3.1 che ha tre vie (HDMI, USB 2.0 e Type-C per caricare) ma, una volta collegato il cavo HDMI all'adattatore (e quest'ultimo ovviamente alla USB C del Mix Plus), non riesco a visualizzare sulla TV ciò che ho sul Mix Plus. L'adattatore, stando alla descrizione, supporterebbe la risoluzione 1080p e 4K. Ho provato a collegare una pennetta USB all'adattatore e il Mix Plus la legge perfettamente, così come la Type-C. L'unica cosa che non funziona è con il cavo HDMI.

Fabrizio

Non si ancora, la devi portare a parte. Lavorare si riesce, si può ingrandire lo schermo, un mio collega l'ha comprato con tastiera per usarlo anche come portatile, comprando delle etichette per i tasti, perché la tastiera è quella americana. Sui 12 pollici a questo prezzo attualmente è dura, devi salire di 100-150 euro, e a quel punto un acquisto dalla Cina è un pò più da pensarci, proprio per il discorso garanzia. Non è che sia inesistente: Se acquistato dal sito cinese, è di un anno, se invece dal magazzino europeo, è di due anni. Il problema è che tu paghi la spedizione indietro (50-60 euro), loro ti pagano la rispedizione. Supporto invece ottimo, ho combinato un piccolo macello pastrocchiando con i driver per farci tutti i test possibili per pubblicare la recensione, ne ho accennato al feedback, e mi hanno martellato di supporto

Fabrizio

Ti confermo che è un problema di voltaggio troppo basso. Sul forum ufficiale è descritto infatti abbastanza minuziosamente, e c'è tutta una serie di dispositivi funzionanti e non funzionanti. Io avevo bisogno di un caricabatteria da parete con più porte per caricarci anche altri dispositivi con un'unica presa a muro, e ho scelto l'iVoler 75w, che era stato testato e correttamente funzionante con il cube: ha un'uscita type c che eroga 60w sulla sola porta type c e distribuisce i restanti 15 sulle altre tre porte. I normali caricabatteria type c per smartphone riescono al massimo ad accendere il led, ma non a caricare, men che meno se il tablet acceso, mentre nessun problema con l'iVoler. Io ho testato il mio caricatore per lumia 950xl, senza successo. Sono stati testati anche alcuni alimentatori singola uscita per tablet, tipo quello dell'iPad. Se ti serve quello da parete, il mio consiglio è prendere quello che ti ho segnalato, anche se costa un pochino di più rispetto ad altri. Io ci collego di solito, oltre al cube che va sulla type c, uno stand wireless dove metto il lumia, il mio fitbit charge, il lumia 830 della fanciulla, ovviamente tutto simultaneamente all'occorrenza.

roberto11700

Ti ringrazio innanzitutto per il tuo contributo! Credo infatti sia proprio un problema di power bank. La cosa che mi lascia perplesso è che se collego all'uscita USB C un alimentatore da parete per smartphone (output 5V) dotato appunto di connettore USB C, il tablet sembra caricarsi (si accende il LED rosso) ma in realtà spunta la dicitura "non in carica". E' in pratica la stessa cosa che accade utilizzando il power bank che ho in casa. Forse dovrei provare con un alimentatore dotato di output più alto (19/20V) e non quello di uno smartphone.

Microsoft Surface Pro 2017 è ufficiale: la nostra video anteprima

Microsoft Surface Laptop e Windows 10 S: #Parliamone | Video

Da Macbook Pro a XPS 15 9560: live Q&A oggi | Replay

Tutte, ma proprio tutte, le novità di Windows 10 Creators Update