AMD: nessun problema con Windows 10 e Ryzen

14 Marzo 2017 200

A distanza di circa due settimane dal lancio, e dopo le recenti notizie su un eventuale bug di Windows 10, AMD torna a parlare ufficialmente dei processori Ryzen, facendo il punto su alcuni importanti dettagli. Si inizia proprio da Windows 10 e dal presunto problema dello Scheduler, che, soprattutto in game, penalizzerebbe le prestazioni dei nuovi processori.

AMD ha approfondito la questione, e, dopo verifiche interne, afferma che non c'è alcun problema con lo Scheduler di Windows 10, che si comporterebbe come da pronostico. Quanto alla differenza prestazionale di Ryzen in WIndows 10 e Windows 7, questa sarebbe dovuta alla diversa natura del software Microsoft.

La presenza o meno dell'SMT sarebbe altrettanto poco influente sulle performance in game, mentre è già in programma un'ottimizzazione che consentirà ai software (in questo caso i giochi) di sfruttare al meglio la nuova architettura Zen. Ulteriori dettagli saranno forniti agli sviluppatori non appena disponibili.

Nel post apparso sul blog AMD, troviamo anche un' interessante informazione che riguarda la gestione della temperatura sui processori Ryzen 7 e in particolare su 1800X, 1700X e 1700.

Il monitoraggio della temperatura di Ryzen avviene tramite un sensore denominato T Control (tCTL), derivato dalla Junction Temperature (Tj). Questo valore su alcuni chip può avere un offset, ideato per garantire alla CPU un costante ed adeguato raffreddamento dalla ventola.

A quanto pare, i Ryzen 7 1800X e 1700X avrebbero questo offset impostato a +20°C, mentre il Ryzen 7 1700 no. Ecco la tabella esemplificativa pubblicata da AMD.

Temperatura Reale (esempio) tCTL Offset tCTL rilevato
AMD Ryzen 7 1800X 38 °C 20°C 58°C
AMD Ryzen 7 1700X 38°C 20°C 58°C
AMD Ryzen 7 1700 38°C 0 38°C

Insomma i processori Ryzen sono ancora da poco tempo sul mercato per tirare realmente le somme, a questo proposito condurremo test più approfonditi nella nostra prossima recensione.

Bordi Edge e potenza ma con risparmio garantito? Samsung Galaxy S6 edge, compralo al miglior prezzo da Stockisti a 349 euro.

200

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Diobrando_21

Ma figurati, chi giustifica nulla. Anzi, aggiungerei pure una pasta termica di scarsa qualità. Però devo dire che nonostante tutto, continuo a preferirla come affidabilità.

DeeoK

Beh, Intel ha giocato parecchio sporco in passato, quindi sì, ha parte della colpa.
Comunque è il mercato, non è una questione di colpe o meno. Intel, oltre a vendere a prezzi elevati le proprie cpu non ci mette nemmeno dissipatori decenti. Non vedo come giustificare la cosa.

Diobrando_21

E di chi è la colpa se non c'è concorrenza? Di certo non di intel, quindi direi che l'unica a non essere giustificata sia proprio amd.

DeeoK

Qui però si discute di aria fritta. Ora non c'è nulla nella fascia alta AMD, ma fino alla scorsa generazione la competizione c'era eccome e le attuali gli AMD sono ottime concorrenti nelle loro fasce di prezzo.
Intel sicuramente ha fatto pochi scivoloni di recente, ma ha anche cambiato continuamente socket per un'architettura che è rimasta sempre simile e senza una vera concorrenza. Non è tanto giustificata.

Diobrando_21

Ma sicuramente ce li avrà avuti anche intel i suoi bei difetti ma quante volte è successo nella sua storia? Uno o due scivoloni sono concessi a tutti. Il problema è quando diventa una costante. E non parlo solo di difetti ma anche di prestazioni basse. Nel caso delle vga, le top amd non esistono proprio....

DeeoK

No, no, anche Intel ebbe problemi di uscita con socket e bios difettosi. Basta una ricerca in rete a riguardo.
I difetti al momento non sono stati coperti: che le prestazioni in game siano scarse è alla luce del sole. Sono state date delle motivazioni, poi si dovrà vedere se per metà aprile la situazione sia rimasta invariata.

Difetti lato gpu onestamente non me ne vengono in mente. Il discorso del voltaggio non era un problema, la questione è stata tirata fuori per far casino.

Diobrando_21

Ma si ognuno fa le proprie sparate di marketing...ma come hai detto tu le prime due tendono ad ingigantire le proprie prestazioni che puoi cmq verificare con le recensioni (e risultano alla fine sempre al top), amd tende a coprire i difetti e questo lo trovo più problematico perché se non becchi la rece completa, che sviscera tutto, rischi di non accorgertene.

DeeoK

Veramente anche Intel i suoi problemi ai lanci li ha avuti. Non sono comuni, ma va detto che mantiene la stessa architettura (nel complesso) da 10 anni. AMD ha praticamente stravolto la sua. Qualche problema lato bios e software era prevedibile.
E anche nVidia ogni tanto ha avuto i suoi problemini, non diffusi, ma ci sono stati. Senza contare che ogni tanto nVidia se ne esce con sparate di marketing indecenti, come quando tirò fuori un grafico per far vedere un incremento prestazionale usando una scala priva di senso per ingigantire quello che era un miglioramento marginale.
Poi anche la stampa ci mette del suo: è stato fatto un gran casino sui pin di alimentazione della 480 quando GPU nVidia avevano lo stesso identico "problema" e nessuno si lamentò (ad esempio la 750Ti ed alcune custome della 960).
In ogni caso AMD ha sempre difettato da questo punto di vista: più di una volta è uscita in commercio con driver da migliorare. E non capisco perché fare una cosa del genere visto che le prime opinioni spesso rimangono invariate.

Diobrando_21

Si ma quando vedo delle anteprime Intel difficilmente poi escono magagne del genere, stesso discorso per Nvidia...AMD ci marcia un po troppo. In ogni caso dopo tutti sti discorsi io spero sempre di sbagliarmi, ne gioveremmo tutti.

DeeoK

Beh, tutti mostrano i test che fanno comodo. Intel ha pure mandato mail dicendo alle testate come fare i test, cosa che non mi sembra proprio corretta.
Comunque staremo a vedere.

Diobrando_21

Come riferimento nei dati linkati abbiamo preso il 7700k contro tutti gli altri. Il 6700k (stessi core, frequenza più bassa) va poco meno (normale), il 6900 (più core frequenza molto più bassa) va un bel po meno (normale), 6950x (ancora più core, frequenza la più bassa tra gli intel e più bassa dei ryzen), va molto meno (normale), 1800x (più core, frequenze più basse del 7700k ma più alte del 6900k che invece ha gli stessi core) 40 fps in meno sul 7700 e 35 sul 6900 (gioco Thief). Così dovrebbe essere corretto. Ovviamente vedremo i risultati più avanti ma considerando che le frequenze di ryzen 5 saranno le stesse di ryzen 7 non lascia ben sperare e come ti dicevo AMD è solita gettare fumo negli occhi. Lo ha fatto apprna adesso con le anteprime di Ryzen dove ha mostrato solo i test che gli facevano comodo. Ma tanto alla fine la verità viene a galla.

DeeoK

Credo che tu mi stia prendendo in giro.
Io continuo ad usare i bench postati da te, dove il confronto diretto fra cpu simili (1800X-6900K) ha una differenza di fps che va dai 16 ai 35, non dai 20 ai 50.
Poi non ci sono dubbi sul fatto che siano differenze pesanti ma, quel che ripeto da un numero spropositato di commenti, alcuni problemi ci sono lato software (per stessa ammissione di diverse software house) ed altri problemi ci sono lato scheda madre (anche qui ci sono articoli a riguardo, leggiteli).
Poi se quando uscirà la serie R5 la situazione sarà immutata allora ti darò ragione ed AMD avrà fatto un passo falso, ma fino ad allora (20 giorni) la questione è che si stanno confrontando CPU diverse pensate per ambiti diversi, come confermato da siti autorevoli come AnandTech.

Diobrando_21

Stiamo andando un po in confusione....allora, ark anche se è intel stabilirà le categorie a listino per la sua lineup non per tutti, spero sia più chiaro. Poi il nostro confronto era tra il 6700k e il 6900x, non il 6950x. In ogni caso entrambe le due cpu 69xxx hanno frequenza inferiori rispetto al 6700k quindi è normale che vadano poco di meno (min 2, max 10 fps), il numero dei core conta poco e nulla. Differente la situazione di Ryzen che, ripeto, sta dietro da un min di 20 ad un max di 50 fps e cifre del genere sono sintomi di qualcosa che funziona male. Poi il discorso dell'architettura nuova e poco rodata sarebbe toricamente corretto ma siccome AMD usa questa scusa per giustificare le perenni prestazioni inferiori sia in ambito CPU che GPU praticamente da sempre....se permetti mi riservo il diritto di non credergli. Poi "fate vobis"....

DeeoK

Ehm, Ark è il sito ufficiale Intel per le specifiche dei prodotti.
Comunque riprendo il tuo test confrontando 6700K e 6950X.
Su Thief il primo fa 10 fps più del secondo, su GTA ne fa 3, su Deus Ex ne fa 2.
Ora, sorvolando sul fatto che prendere per buono un test che prova tre giochi lascia il tempo che trova, mediamente si parla di 5 fps in più. A casa mia significa che va meglio.
Poi magari mi dici "eh, ma fa comunque ottimi risultati" e qui siamo senza dubbio d'accordo, ma stiamo comunque confrontando un'architettura rodata con una nuova.

Considerato che i problemi prestazionali sono presenti solo sui videogiochi io aspetterei qualche aggiustatina software prima di puntare il dito.
Chiaramente uno che volesse farsi ora un pc gaming dovrebbe puntare su Intel, salvo sorprese l'11 di aprile.

Resto comunque dell'idea che le categorie esistono eccome. Non sono "rigide" come possono esserlo altre, ma ci sono. Ignorarle fa nascere le idee sbagliate che siccome costa di più un processore va anche meglio in tutti gli ambiti.

Diobrando_21

Ma guarda d'accordo su tutto. Il fatto che abbiano fatto un grande lavoro è la base da cui poi parte ogni mio discorso. Tuttavia le tempistiche sono quelle che sono, il ritardo c'è ma la cosa di cui non mi fido sono questi bench prima dell'uscita ufficiale, è qui che la storia si ripete. Sembra sempre tutto perfetto poi analizzi le rece è c'è sempre qualche magagna, ad esempio non avevo capito che neaneche a liquido qrrivano a 5ghz, peccato. A sensazione i ryzen 5 non stupiranno, felice di essere smentito, almeno saprò cosa devo comprare.

andrea55

L'unico appunto che posso fare è la frequenza in overclock, mi sarei aspettato arrivasse vicino ai 5 Ghz a liquido e invece pare serva l'azoto e quindi non è fattibile quotidianamente, per il resto in una generazione ha ripreso l'ipc di Intel, offre 8 core al prezzo di un quadcore Intel, riassume poco meno delle prestazioni del 7700k e più della potenza del 6900k, ha un'architettura più efficiente su ogni aspetto consumi e prestazioni, non saprei proprio cosa potrebbe fare di più, chiaramente bisogna vedere la risposta di intel e vedere cosa fanno Ryzen 5 e 3. Da quanto emerso finora non mi sembra per niente la stessa storia rispetto agli FX ( ingiustamente bistrattati), questi processori tengono testa ai top gamma intel sotto ogni aspetto, considerando poi che sono appena usciti quindi il prezzo calerà arriveranno a costare anche meno.

Diobrando_21

Si ma sono tutti bench sintetici, molto sintetici...anche il 1800x doveva essere perfetto. Ma ancora vi fidate?

Diobrando_21

Si intendevo non è che ark è la bibbia e tutti devono seguirla, ogni produttore avrà le proprie categorie a seconda delle scelte produttive. Cmq dici quello che ho detto io al post sopra: è un'assemblaggio dettato dal buon senso, se ti serve una workstation metterai un octa se giochi basta un quad ma mai detto che la serie extreme fosse perfetta per il gaming nonostante lo fosse visto che il 6900x va come il 6700k (rivedi bench). Nonostante sia passato un anno il 6900k va ancora bene in tutti gli ambiti quindi se ti serve una una workstation che vada bene anche in game, per ora, la scelta rimane questa. Poi certo il prezzo va rivisto perché non è più attuale.

andrea55

Ipc è leggermente inferiore per il singolo core ma aggiungendo core si tende a perderne una parte, Ryzen ne perde meno rispetto ad intel e in più ha un SMT più efficiente, analisi presa da tom's hardware.
Su userbenchmark Ryzen in quad core va il 17% in meno ma l'i7 ha una frequenza più alta, con tutti i core va circa il 65% in più quindi anche Ryzen 5 6 core potrebbe competere ad un prezzo inferiore.
Chiaramente c'è più margine di boost per le cpu con meno core quindi una frequenza più alta la prendono.

DeeoK

Ehm... guarda che Ark è il portale ufficiale Intel per i propri prodotti.
Il fatto poi che non esistano prodotti dedicati (che poi in realtà le gpu esistono in versione workstation) non significa che tutto vada bene.
Questo è un aspetto che vedi quando ti serve davvero farti una workstation ed inizi a capire che l'adeguatezza del prodotto non dipende da quello che dice il produttore (cioè nulla, in generale, visto che Intel con desktop intende praticamente qualunque CPU).
Il produttore, molto semplicemente, non ha interesse nel dettagliare l'offerta, perché magari determinati utenti non comprano determinate cpu ritenendole inadeguate.
Un banale esempio? Molti seguono il tuo ragionamento andando a ritenere che la fascia extreme, visto che è il top sia perfetta per il gaming. Poi viene fuori che spendendo 600€ in meno avrebbero ottenuto prestazioni pari o soperiori. Per Intel (o chi per lei) le cose vanno benissimo così.

Diobrando_21

Come fai a saperlo? Io non visto test....se ci sono linkali e me li guardo ma considerando un ipc più basso, meno core e minori frequenze cosa lo manderebbe più veloce. Giusto un miracolo.

andrea55

A parità di core come potenza di calcolo va meglio, specialmente con SMT, il problema sta nei giochi, molti non sono ottimizzati, dichiarato dalle stese case produttrici, dopo 5 anni di assenza dal mercato serve un po' di rodaggio.

Diobrando_21

Infatti ho scritto in tutte le sue componenti contemporaneamente, non ho parlato di cpu e basta. Una workstation non è altro che una combinazione di hw ma sempre prodotti desktop sono, la scelta poi è solo questione di buon senso. Le categorie non le inventa di certo ark ma i produttori di hw. Poi per carità ognuno ha le sue idee, però dire che esistono cpu workstation è tecnicamente sbagliato poiché non hanno nessuna caratteristicha dedicata.

DeeoK

No, i videogiochi sono generalmente software molto più legati alla gpu che alla cpu.
I software professionali sono quelli che pesano davvero sulle cpu.

Il ragionamento sui listini non ha senso perché i listini non indicano pressoché nulla. Su Ark sotto desktop ci trovi pure gli Atom che sono cpu da mobile...
Diciamo che se ti basi sui listini non esistono ambiti, quindi tutta la discussione è priva di senso.
Io non sono minimamente di questo parere, anche perché cpu diverse offrono risultati diversi in ambiti diversi ed è il motivo per cui se qualcuno in un forum chiede consiglio sulle configurazioni gli vengono consigliate soluzioni precise in base allo scopo. Se così non fosse tanto varrebbe indicare la fascia di prezzo e fine della questione.

Diobrando_21

Hai detto bene, non svilupperà mai la piena potenza. Ciò non vuol dire che a parità di core sfruttati debba andare peggio.
il 6900k va meno del 7700k semplicemente perché sono due architetture diverse e il 7700k è quella più recente quindi più affinata e performante. Infatti il 6900k e 6700k stessa architettura, numero di core differenti ma vanno uguale. Ciao.

andrea55

Puoi avere tutti i core del mondo ma se i giochi non li sfruttano non svilupperà mai la piena potenza, anche l'i7 6900k va meno del 7700k
il 6900k è il target a cui si rivolge Rizen 7

Diobrando_21

Certo che non ci arriva ad aria ma sale molto più di 300Mhz ad aria, è questo il punto. In ogni caso, sei tu che ritieni che esistano cpu gaming e cpu workstation ma non esiste nessuna categoria del genere in nessuno dei listini Intel e AMD, quindi perché devo discutere su qualcosa che non esiste?

Ps: la Lamborghini non è una cpu. Semmai criticherei chi compra una Lamborghini per farci solo la spesa.

DeeoK

Beh, perché, un Intel a certe frequenze ci arriva ad aria?
Il fatto poi che tu ritenga che le cpu da desktop sono tutte uguali e che tutto vada bene per tutto significa che continuare a discutere non serve a niente e resta invariata la mia idea originale: saresti capace di criticare una Lamborghini perché non va bene per farci la spesa.

Diobrando_21

Si vediamolo sto oc, vai linka....ma attento che già ti dico che è sotto azoto liquido. Anche le mie palle arrivano a 6 Ghz sotto azoto liquido, parliamo di cose serie per favore.

Poi decide Anandtech se un test è rilevante o no? I test si leggono e si analizzano, il resto sono scelte personali. Dipende di cosa vuoi parlare: dati tecnici o chiacchiere da bar? Ancora co ste cpu da gaming? Le cpu da gaming e da workstation non esistono. Si chiamano CPU desktop e basta, poi ci sono le cpu server che sono tutt'altra cosa. Ripeto, non insistere per aver ragione ad ogni costo, non ce l'hai e non ce l'avrai.

DeeoK

In presenza di un'architettura molto differente anche i giochi possono dover approntare modifiche. Fino ad ora Intel ha mantenuto sostanzialmente invariata la propria struttura facendo solo singole modifiche di volta in volta, quindi non c'è mai stata una reale necessità.

Troppo comodo tirare fuori Anandtech e poi dire che non rientra nel discorso. Ci rientra eccome, perché se una testata come Anandtech decide di non testare i giochi significa che tale test non è rilevante. E non lo è perché non sono cpu da gaming.
Comunque con l'OC sono arrivati a 5,8 GHz.

Diobrando_21

Perché il SO non è software? Mai sentite di patch di giochi per renderli compatibili con le nuove CPU, spechietti per le allodole. L'unico software che influenza le prestazioni dei game sono i driver VGA che non sono prodotti dalle software house. Quello che testa Anandtech è una loro scelta e non entra nel merito del nostro discorso e il fatto che li consiglia è giusto perché sono cmq buone. In oc al max arrivano a 4,3 Ghz, solo 300Mhz...assolutamente nulla come oc...

DeeoK

Ehm, veramente nel tuo link non si parla di mancata ottimizzazione software, ma solo di presunta mancata ottimizzazione a livello di sistema operativo. Praticamente ovunque leggerai che gli sviluppatori dei giochi hanno detto che dovranno rilasciare patch per sfruttare meglio l'architettura Ryzen.

Poi va beh, ho così torto che Anandtech nemmeno si è preoccupata di testarli i giochi con R7 visto quanto sia inutile come test.
E l'architettura è così fallata che Anandtech li consiglia. Ed in OC sono saliti eccome in svariati test, ma tanto ho torto marcio.

Staremo a vedere fra una ventina di giorni.

Diobrando_21

Ribadisco, le tue sono illazioni basate sul nulla. Ma li sai leggere i dati? Il 6950X (non K) va di meno perché ha frequenze più basse (avendo 10 core, quindi sei addirittura in contraddizione poiché secondo il tuo ragionamento non dovrebbe nemmeno essere paragonato), ecco spiegata la differenza. Di nuovo: a parita di architettura il numero di core non conta e quando conta vuol dire che l'architettura non scala bene ed è un difetto di progettazione grosso quanto una casa. Proseguiamo: ancora co sta soria che manca l'ottimizzazione? Non ci sarà nessuna ottimizzazione su dichiarazione ufficiale di AMD! Queste sono le prestazioni e queste rimarranno, anzi più vai su i modelli economici e più saranno basse, fattene una ragione.

www _ hwupgrade _ it/news/cpu/amd-chiarisce-molti-aspetti-del-comportamento-delle-cpu-ryzen_67647.htm

Il fatto che siano cpu per workstation è un'idea che hai tu ma è un tuo parere personale, non c'è nulla di tecnico in una simile dichiarazione. Ryzen 7 è una cpu desktop e punta alle max prestazioni in tutti gli ambiti, non soltanto in ambito professionale...e non ci riesce, punto. Le frequenze basse sono tali perché come ti ho detto l'architettura è fallata e anche volendo non salgono in oc, infatti le cpu per il gaming (esa e quad) come Ryzen 5 e 3 avranno le stesse frequenze di Ryzen 7. Ma sei sicuro di aver capito le recensioni che hai letto? Dammi retta, non insistere. Hai torto marcio.

DeeoK

Già e ti prendo il test su Thief: il 6700K fa 10 fps in più del 6950K con circa 600€ di differenza tra i due. Quindi di cosa discutiamo?
Ryzen non è al momento ottimizzato per i giochi? Certamente, quasi tutti i dev hanno detto che dovranno rilasciare patch per sfruttarne meglio l'architettura.
Ryzen 7 è una serie che punta alle prestazioni gaming? No. Sono cpu pensate per l'ambito professionale, usano molti core a frequenze relativamente basse per ottenere prestazioni elevate con consumi ridotti.

Il fatto stesso che le cpu per il gaming verranno fatte uscire quasi un mese e mezzo dopo sta ad indicare che AMD vuole dare il tempo agli sviluppatori di aggiornare i giochi, così come i vari bios.

Diobrando_21

In realtà non è così...Ryzen rientra sempre nel segmento desktop come gli i7, i5, i3 e il 1800x essendo octa core ed il top di gamma non dovrebbe temere confronti con nessuna delle cpu intel e invece....

Diobrando_21

I giochi odierni non sfruttano gli octa di qualsiasi marca ma per ryzen è diverso infatti la differenza è abissale rispetto agli intel indipendentemente dal numero dei core, non prendiamoci in giro. Il link che hai riportato oltre ad essere di una testata sicuramente meno professionale di anandtech esegue un bench sintetico che innanzitutto non è un gioco (e già qui potrei fermarmi) inoltre mette in evidenza differenze max di 4 fps, di cosa stiamo parlando? In test seri, eseguiti su giochi veri, la differenza tra il 6700k (quad core) e il 6900k (octa-core) è di 1 o 2 fps ed essendo la stessa architettura si deduce che il numero dei core non conta. Invece il 7700k (sempre quad core) rispetto ai primi due è kaby Lake quindi è più affinato e li distacca di una decina di fps in tutti i giochi testati. Diverso invece il discorso per il 1800x (octa core) che perde da un min di 20 ad un max di 50 fps rispetto a tutri gli intel che it ho menzionato. Il problema è che è un'architettura usicta mozzata e 600€ per una cpu mozzata è inaccettabile.

DeeoK

Il punto è che i giochi odierni non vanno bene nemmeno con gli octacore Intel!
Non capisco dove sia la parte difficile: nel link che ti ho mandato vengono testate tutte CPU della stessa serie ed il 4/8 batte l'8/16 nei giochi.
Per Kaby Lake non si può fare il confronto diretto perché Intel non ha presentato cpu che vadano oltre i 4/8.

Diobrando_21

Certo che l'ho letto tuttavia rimango della mia idea. Una CPU desktop deve coprire più ambiti di utilizzo possibile poi il fatto che abbia tanti core e sia ottima per un uso workstation lo deduciamo dal nostro buon senso ma non c'è una vera e propria categoria in questo caso come può essere per le VGA AMD da te menzionate o gli Xeon di Intel per i server....intendevo questo, questione di precisione. Secondo me è più giusto dire che i giochi odierni non vanno bene per Ryzen octa e non il contrario proprio perché una CPU è ingrado di fare tutto, almeno in teoria.

Cmq il link che mi hai fornito conferma quello che dico: in quei test non viene menzionato il 7700k perché si tratta di Kaby Lake...il 6950x è Broadwell-E. Quindi sono architetture differenti ed è lecito aspettarsi migliori risultati dall'ultima uscita.

Nigellus Blake

Si ok mi sono espresso male. Nella mia testa pensavo alla traduzione di questo articolo e alla dichiarazione originale contemporaneamente, insomma ho fatto un pasticcio. Comunque non cambia il fatto che... va in contraddizione con i fatti/test che ci sono a giro e nemmeno a me torna.
L'SMT funziona e questo non si nega, anzi sembra che sia anche più efficiente dell'HT di intel. Quello che non mi torna è la gestione del CCX che si ostinano a dire che non è colpa del loro lancio repentino e quindi il mancato tempo per effettuare le dovute preparazioni.
Basta che guardi alcune discussioni sopra. C'è pure un video con 4c+0 con cui avevo intenzione di risponderti per argomentare il mio discorso ma ci hanno già pensato altri. xD

Ale

Dunque se ancora lo usi e non hai problemi ringrazia il +5% annuo di Intel xD però per questo lato positivo ce ne sono 1000 negativi sul monopolio

tonyX86

Ahaha io ho esattamente il 2500K!

Ale

Beh si il monopolio ha molti lati negativi, e uno solo positivo, ossia che se oggioli game usano ancora il 2500k senza problemi è per "merito" di questo freno nella fascia consumer, per il resto condivido tutto, comunque da quel che si dice il 1600x avrà 4ghz in turbo (quindi solo single core) come il 1800x, però le frequenze più alte in OC le si possono raggiungere, AMD ha dichiarato 1.35v come voltaggio sicuro per daily e 1.45v ma la vita della CPU diminuisce, in poche parole come haswell.. dunque facendo il paragone con haswell tra il 5960x e il 5820k che ha 2 core in meno oltre a scaldare ovviamente meno avrà bisogno di voltaggi meno elevati per raggiungere le stesse frequenze (chiaramente tralasciando la fortuna del chip in questione) quindi se il 1800x a 4Ghz e rotti supera gli 80°, c'è la possibilità i 6 core alla stessa frequenza avendo voltaggi più bassi (magari anche di poco) abbiano temperature più clementi, stesso discorso per i quad core..ora.. non so se ci sOno difetti hardware che fanno murate il chip ad una frequenza X o software che non gestisce bene i voltaggi, o magari è stato provato su mobo troppo economiche.. però in linea teorica come frequenze dovremmo essere pari ad haswell, che si overclocka molto bene, ho il 4690k e una volta deliddato con la liquid ultra e tolto quel tappo di me**a che era la pasta termica Intel tra die e hs, lo tengo a 4.5ghz e in gioco mi sta sui 50° di picco, arriva sui 60 in estate.. ed uso un cryorig r1 universal, mica un loop custom.. se avessero fatto un haswell in versione AMD non è male come primo passo.. per nulla proprio. Adoro haswell e come si overclocka (skylake e broadwell non li sopporto sul fronte OC, kaby mai avuto il piacere.. non saprei)

Maurizio Mugelli

nel caso presentato (4+0) non ha piu' cache, disabilitando tutti i core di un modulo in pratica disabiliti anche gli 8mb di cache che lo comprendono, non essendoci nessun core che ci accede.

Maurizio Mugelli

in altre news guru3d ha annunciato per l'11 aprile il lancio di ryzen 5 https://uploads.disquscdn.c...
...poi ha cancellato la notizia perche' avrebbe dovuto annunciarla domani, hanno sbagliato data <.<

Maurizio Mugelli

limite del processo produttivo usato - il 14nm lpp di samsung (usato in licenza da global foundries) e' ottimizzato per consumi ridotti / massima resa mentre il 14nm di intel e' ottimizzato per altissimi clock a scapito di consumi ma soprattutto di costi costruttivi.
per avere clock superiori dovrebbero passare al 16nm ff+ di tmsc che e' ottimizzato high power pero' e' "impacchettato" con densita' leggermente inferiore quindi ha altri problemi, oltre a richiedere un ridisegno totale della maschera visto che non sono compatibili.

Ulster

Ma infatti credo che a parità di clock si sarebbero avvicinati molto. La domanda quindi è: perchè non si sono spinti alle stesse frequenze dei concorrenti? Possibile che sia un limite dell'architettura?

Diobrando_21

Ovviamente li ho letti, quindi? Qual'è la riflessione?

tonyX86

Questo è il problema di questo sito o delle discussioni in generale, basta che uno la pensa in un altro modo e viene preso come una offesa personale! XD Scherzi a parte non ti volevo accusare di nulla, il mio pensiero è che intel al momento rappresenta il TOP per quanto riguarda le cpu. Purtroppo però fa i prezzi che vuole (e che può) quindi amd mi interessa perché potrebbe far abbassare i prezzi, oltre che aumentare la corsa all'evoluzione. In più, secondo me, AMD potrebbe avere una marcia in più ripetto ad intel dato che produce sia CPU che GPU.

Purtroppo però il 1800X è la cpu ryzen con le frequenze più alte, le versioni esa e quad le hanno tutte inferiori. Per quanto riguarda la scelta di fare uscire prima le versioni top, sono d'accordo con amd: visto che per ora insegue intel doveva presentare qualcosa di grosso per fare in modo che se ne parlasse di più.

Ale

Credo tu mi abbia frainteso, contro ryzen non ho nulla, anzi.. qualità prezzo per ora è il meglio su piazza per la sua fascia di prezzo. In futuro faranno altre versioni migliorate? Ben venga.. dare Intel per spacciata però è un grosso errore, quest'anno magari lo sarà, al prossimo anno tirerà fuori gli assi nella manica (SE li ha) o mal che vada aumenta il numero di core e abbassa i prezzi, che comunque fa bene al mercato (ovviamente grazie a ryzen)

Sul fatto di attendere tutti i processori fai benissimo, anche perché ora che escono i quadri core le ottimizzazioni saranno belle che fatte (si spera) e i quad core potrebbero attendere vere frequenze alte quanto i 7700k quindi la si vedrà davvero in gioco cosa è meglio.. I bench in game di 1 8 core son barzellette, sia perché il 99% dei giochi non li sfrutta, sia perché chi li sfrutta tutti fa lavorare al 30-40% i core.. questo per avvalorare ancora di più il fatto che 8 core per giocare sono un suicidio economico, aspettare i 6 e 4 core è meglio. AMD non è stata stupida a far uscire prima gli 8 core, sia perché quelli venuti male li riciclano in 6 e 4 core accrescendo la disponibilità prima ancora che vengano lanciate, sia perché gli 8 core (chi davvero ne ha bisogno) sono un mercato di nicchia e mediamente sono più informati, dunque vedendo le review con software e BIOS ancora non ottimizzati hanno abbastanza giudizio per dire:" ei.. aspetta.. prima di dire che fa schifo aspettiamo qualche mese, al massimo Intel se si dimostra ugualmente migliore è sempre disponibile, non scappa mica.."

Avesse fatto uscire tutta la linea insieme gli R3 (che son quelli che si vendono a tonnellate) a rebbero suscitato non poco disappunto, perché sono rivolti ad un pubblico piu numeroso, informati o meno.. quindi si rischiava di fare brutta impressione sui meno informati, detto ciò: ryzen non è ancora in tutto e per tutto a livello di Intel? Per ora sembra essere così.. però se si rapportato le prestazioni al prezzo e comunque un prodotto da rispettare e ringraziare per la scossa al mercato che porta con sé.

Pure new wool

Ma quindi la cpu avrebbe bisogno di più di più canali ram? Dove hai trovato questi bench?

Recensione Acer Aspire VX 15: gaming economico e competitivo

Surface Laptop, Studio e tutta la gamma Surface alla MS House | Video

Recensione HP Spectre x360 13: il convertibile migliore

NAS Drobo 5N2: recensione by HDBlog.it