Compute Engine: Google offre ora 64 core per VM e non intende fermarsi

10 Marzo 2017 7

Google ha raddoppiato il massimo numero di core dei processori a disposizione degli sviluppatori per ogni macchina virtuale sulla sua piattaforma Compute Engine - da 32 a 64. Le nuove unità sono disponibili, formalmente in beta, sia nelle configurazioni standard sia in quelle personalizzate ad hoc, che permettono di specificare con precisione il numero di core e il quantitativo di memoria.

Chi opta per la soluzione a 64 core sulle macchine di Google avrà anche accesso a 416 GB di RAM - anche in questo caso, esattamente il doppio rispetto al massimo disponibile nella precedente offerta a 32 core. Un quantitativo sufficiente ad eseguire anche le applicazioni più impegnative, inclusi i database in-memory di fascia più alta. Una configurazione del genere richiederà 3.788 dollari l'ora, con i soliti sconti in caso di uso prolungato.

Ma per Google questo è solo un passaggio intermedio. Nel corso della conferenza annuale Cloud Next 2017, Urs Hölzle, SVP delle infrastrutture, ha dichiarato che entro la fine dell'anno arriveranno ancora più core e allocazioni di memoria oltre il terabyte. Per fare un paragone, il servizio analogo di Amazon Web Services offre già configurazioni fino a 128 core e 2 TB per 13.388 dollari l'ora. Le virtual machine di Azure, invece, raggiungono al massimo i 32 core.

Schermo enorme ma dimensioni decisamente contenute. Display bellissimo e batteria ampia? Samsung Galaxy S8 Plus, in offerta oggi da Tiger Shop a 592 euro oppure da Amazon a 649 euro.

7

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
MisterWU

Spot price su AWS con app dedicata e si fanno economie enormi se il processo può essere parallelizzato correttamente.
Purtroppo la maggior parte delle società invece di pagare programmatori competenti butta nel cesso soldi nel cloud usando configurazioni errate o cercando di rimanere incollati a sistemi integrati concettualmente obsoleti.
Questa configurazione è realmente interessante per la memoria massima allocabile non per i core.

comatrix

Urca ^^

Malca Gatto

mediatek ci arriva in 2 anni

Simone

Sto aspettando l'ampliamento del servizio Azure io ;)

Anto.b93

E facebook succhierebbe comunque tutta la RAM

comatrix

Ecco ora voglio uno smartphone con:

- 128 core e 2 TB di RAM ^^

romoloo

Mediatek ne propone 640, in cluster di A9 a 10mhz, e Google muta.

Recensione TerraMaster NAS F4-220: adatto a casa e in ufficio

Asus VivoBook Flip 14: eccolo nella nostra anteprima video da IFA

Asus ZenBook Flip 14 e 15: la nostra video anteprima da IFA 2017

Recensione Surface Pro Core i5 e Core i7: fanless è meglio