Intel al lavoro sulla linea di processori Xeon Gold Edition

06 Febbraio 2017 30

Mentre negli ultimi giorni si parla quasi esclusivamente di CPU AMD Ryzen, Intel non sembra particolarmente preoccupata, fatto confermato qualche giorno fa dalle dichiarazioni del CEO Brian Krzanich, convinto che l'azienda potrà fronteggiare Ryzen con le attuali proposte Kaby Lake e Skylake-EP.

Se questo però non basta, il colosso dei processori è pronto a calare in tavola una nuova carta, questo per affermare ulteriormente la propria leadership nel segmento enthusiast workstation.

Stando alle indiscrezioni che circolano sul web, Intel avrebbe in cantiere la nuova linea Xeon Gold Edition, basata su architettura Skylake-EP a 14nm. Il modello di punta della serie sarà lo Xeon 6150, una CPU da 18 Core con Hyper-Threading e quindi 36 Core logici.

Ogni Core è cloccato a 2,7 GHz con Turbo a 3,7 GHz con ben 24,75 MB di Cache L3 condivisa. Ma non è tutto; le prestazioni saranno superiori agli altri chip Skylake-EP, questo grazie a un sostanzioso aumento della cache L2. Lo Xeon Gold Edition infatti, vedrà passare la cache L2 da 256KB a 1 MB per Core; in totale quindi, questa CPU sarà equipaggiata con 18MB di Cache L2 più 24,75MB di Cache L3.

A questo poi si aggiunge un controller DDR4 Quad-Channel, quindi con un bus a 256 bit, oltre alle features proprietarie Intel. Nessuna info o indiscrezione sul prezzo di questa CPU che, di sicuro, sarà proibitivo.

Lo Smartphone Samsung più desiderato? Samsung Galaxy S7 Edge è in offerta oggi su a 455 euro.

30

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
MisterWU

Non si sa nulla semplicemente perché, per ora, non esistono proprio; e visto che tra gli annunci e le uscite alla AMD ci mettono tra i 6 e gli 8 mesi direi che server con nuova architettura AMD se ne parla nel 2018

Blackspace

secondo me invece è facile che sarà così perché AMD ha bisogno di riconquistare quote di mercato ed è forse il primo prodotto innovativo da almeno 4 anni...p.s. guarda che un il mio i5 3470, all'epoca costava più di un fx 8xxx che in perfomance non aveva tantissima differenza

Ale

Sì, ma fare marketing e poi regalare le CPU non serve a nulla. Se il tuo prodotto è buono lo vendi al prezzo giusto, magari un po meno dati gli anni di inattività ma svendere no. Dubito che ti potrai al casa un 4/8 al prezzo di un i5

Blackspace

Ho detto che sarebbe sfruttato molto a livello di marketing

NaXter24R

Arriveranno. Si sa meno perchè chiaramente l'utenza è interessata al consumer più che all'enterprise

Ale

Se l'AMD che costa come un i5 è un 4/4 non vuol dire proprio niente. Già se fosse un 4/8 sarebbe interessante (ammesso e non concesso che davvero abbiano eguagliato Intel in prestazioni, e questo si saprà solo con le review)

MisterWU

Peccato che ancora non ci siano i chipset per i server

MisterWU

Primo grosso problema, nel caso AMD sparisca, è che Intel verrebbe smembrata dalle autorità Americane perché diventa monopolio e su questo fatto le leggi americane sono severissime. Già successo molte volte in passato.

MisterWU

"...prezzo di questa CPU che, di sicuro, sarà proibitivo."
Forse per la povera redazione di hdblog...per chi ha veramente bisogno di una WS con questa potenza di calcolo lo ammortizza in 8-10 mesi ad essere pessimisti.
Certo che per inventarvi alcune frasi si vede che non avete assolutamente nessuna idea dei settori in cui questi processori vengono usati e delle cifre che sono in Gioco.

Blackspace

Dai un AMD che costa quanto un i5 sai che cosa vorrà dire? Tutte le catene che scriveranno in grande e grosso "MITICO QUAD CORE" "NUOVO ESACORE" "POTENTISSIMO OCTACORE" e chi di PC se ne intende poco comprerà ad occhi chiusi, un po' come succede nel mondo degli smartphone

Ale

E chi ti dice che perderà qualcosa? XD

Andrej Peribar

AMD è al fosso perché Intel ha corrotto anche i salumieri.
Ci manca pure che fanno i bellissimi.
Ciò che "fermerà" Intel è che aumenti della potenza computazionale alla massa non serve.

Aster

Rose gold no;)

JeanJack

Non oso immaginare il prezzo

DerFlacco

Beh, io ho un 2600k che sale anche a 5ghz con tutti i core attivi, quindi teoricamente potrei dire la mia per un altro bel pò. Sono f accordo in parte sul consumo.. Purtroppo c è il calore del chip da mettere in conto. E già con un nhd14 è difficile stare sotto i 70con un 2600k a 4.8ghz

Sciencefun

Certo come no? E che Litografia userebbero, gli Amostrong invece dei nanometri? La legge di Moore è morta! Siamo sempre più vicini al limite tecnologico del silicio. AMD questa volta sta giocando buone carte, si riprenderà una bella fetta del mercato

Blackspace

certo, assolutamente! ma ha interessa a tenerla in vita, non a perdere troppo del vantaggio accumulato!

Enrico Giordani

Non e' questione di come la vedi tu o di come la vedo io, e' questione di come funziona il mondo ;)
Per Intel sarebbe un problema piuttosto grosso se AMD fallisse.
Stesso motivo per cui a suo tempo (verso la fine degli anni 90) Microsoft investi' in Apple per aiutarla ad uscire dalla crisi.

Blackspace

io non la vedo proprio così, mi spiego:
una azienda leader che vede la sua concorrente perdere sempre più terreno, non è obbligata a buttare fuori di fretta le tecnologie proprietarie ma comunque ogni anno deve vendere x processori, quindi cosa fa? riduce al minimo ogni miglioramento così da avere ricavi massimi. le tecnologie VERE le posticipa il più possibile, tanto i suoi processori sono ben vendibili ogni anno.

Enrico Giordani

Ma figurati, Intel e' la prima che non vuole la morte di AMD.
Ha chiaramente e volutamente dato tempo ad AMD di preparare nuovi prodotti, pensa se invece Intel avesse accelerato proprio in questi ultimi due-tre anni... adesso il distacco sarebbe tale che AMD non avrebbe alcuna possibilita' di competere.

Luca

lagga

Blackspace

io invece al momento (incrociando le dita) non ho necessità di aggiornamento anche se mi fa gola...ma comunque sia entro un paio di anni voglio rifarmi il blocco MB-CPU-RAM e mi scoccerebbe se la situazione rimanesse come nei due anni precedenti, cioè con zero innovazioni e miglioramenti solo per i processori Mobile! spero in processori desktop veramente potenti e visto che il desktop è fisso, il consumo energetico passa in secondo piano a mio parere...

DerFlacco

Io cercherò di passare ad Amd (ovviamente valutandone l acquisto prima). Ci ha fatto troppo male la stagnazione, e non voglio che si ripeta. SE il prodotto sarà valido, e proposto al giusto prezzo, anche un 10% meno potente, lo acquisterò. Ovviamente ci sono altre considerazioni che mi spingono a questa scelta (un socket am4 durerà un fottio). Se poi sarà l ennesimo bulldozer, o un piledriver valido solo negli applicativi, allora comprerò l ennesimo "2600k" del 201x. Sigh.

Blackspace

l'importante è che si siano dati una mossa...poco male che abbiano iniziato dal lato server, il resto arriverà a cascata...

il Gorilla con gli Occhiali

E qui si ferma il tempo!

DerFlacco

sai che fiato puzzolente dopo tutti questi anni di attesa?

Blackspace

Sentono il fiato sul collo? Ahah

DerFlacco

Ryzen effect

NaXter24R

Sempre più curioso di vedere l'IPC. Anche se per ora, e di nuovo, peccato perchè non ci son dati ufficiali, AMD è quella che consuma meno, ed in un ambiente server con migliaia di chip, questo puo far la differenza

MR TORGUE

che venderanno a peso "gold edtion" ?

Recensione Dell XPS 13 2-in-1

Recensione AMD Ryzen 7 1800X, 1700X e 1700

Recensione Nintendo Switch

Presa Diretta S2 EP6: Teclast Tbook 16 Power | REPLAY