Shuttle XPC Nano NC02U, Mini PC barebone Windows 10 | Recensione

26 Gennaio 2017 41

Torniamo ad occuparci di Mini-PC, o meglio di computer compatti, presenti attualmente sul mercato in diverse forme: dai mini-PC desktop high-end (anche da gaming), passando ai sistemi mini-ITX ed STX fanless, arrivando ai mini-PC cosiddetti barebone.

Come forse saprete, questi ultimi vengono venduti solitamente con scheda madre e CPU (GPU Integrata ovviamente), lasciando a chi acquista la scelta di componenti come memoria e storage. In questo modo l'utente ha la possibilità di risparmiare, qualora avesse già a disposizione componenti compatibili, inoltre, in base alle esigenze del caso, sarà capace di installare un determinato quantitativo RAM o un SSD al posto del classico Hard Disk rotativo.

Il prodotto che abbiamo testato in questi ultimi giorni si inserisce proprio in questa categoria, parliamo dello Shuttle XPC Nano NC02U.

XPC Nano è la linea di Shuttle che identifica i mini-PC barebone super-compatti a basso consumo; la prima serie aveva già riscosso un certo successo, grazie all'adozione dei processori Intel Broadwell-U a basso consumo (15W), aggiornata ora con modelli con architettura Skylake-U, e soprattutto con grafica superiore serie 500.


Quanto all'ambito di utilizzo, NC02U è un sistema pensato per gestire le applicazioni quotidiane, in ambito domestico e/o lavorativo, il tutto ovviamente tenendo conto della potenza di calcolo del processore che si andrà a scegliere.

Sono quattro i modelli offerti da Shuttle, tre con CPU Core e uno con CPU Celeron; quest'ultimo è l'opzione entry-level che andremo ad analizzare oggi.


Tra le migliorie introdotte in questa seconda generazione di XPC Nano (grazie anche all'adozione della piattaforma Skylake-U) segnaliamo sicuramente la possibilità di installare due moduli SODIMM DDR3L da 16GB (prima era 2x4GB), supporto ad SSD M.2 2280 sia SATA che PCI-E x4 e possibilità di montare un' antenna esterna aggiuntiva per il WiFi.

Caratteristiche tecniche e nostre impressioni

Dopo aver visto le caratteristiche di spicco dello Shuttle NC02U, andiamo nel dettaglio dando uno sguardo alle specifiche tecniche:

  • Processore: Intel Celeron 3855U (ULV) / Dual-Core 1,6 GHz / Cache L3 2 MB /TDP 15W
  • Grafica: Intel HD graphics 510 / supporto Dual-Monitor 4K (DP 1.2 + HDMI 1.4b) / supporto DirectX 12, OpenGL 4.4, H264, H265 8/10-bit, VP8/9, VC-1, AVC hardware decoding
  • Memoria RAM: supporto per 2 moduli SODIMM DDR3L 1,35V 1600MHz (max 2x16GB)
  • Storage: HDD o SSD (SATA 3 / 6 Gbps) da 2,5" e altezza max 15mm
  • Slot M.2 2280: SSD M2 SATA 6Gbps / SSD M.2 PCI-E x4 gen 2.0
  • Card Reader: Schede SD, SDHC ed SDXC (Boot da SD supportato)
  • BIOS: AMI 8 MB EEPROM con SPI
  • Audio: Realtek ALC 662 - jack 3,5mm - audio digitale multi-canale via HDMI e DP
  • LAN: Controller Intel i211 10/100/1000 Mbps
  • WLAN: Realtek RTL8188EE via slot M.2-2230 (antenna interna) / WiFi n / WPA/WPA2(-PSK), WEP 64/128-bit
  • Porte I/O: USB 3.0 type A e type C (frontale) / 2x USB 2.0, HDMI 1.4b e DP 1.2, LAN, audio 3,5mm (retro) / porta Serial RS232 (lato dx)
  • Alimentazione: adattatore 65W / 19V
  • Chassis: Plastica nero opaco / 142 x 142 x 42 mm / 400gr / VESA 75/100
  • Sistemi Operativi supportati: Windows 7, Windows 8.1, Windows 10 (tutti a 64-bit) Linux 64bit (Ubuntu, OpenSUSE, Fedora)

Come detto sopra, Shuttle NC02U è mini-PC Barebone, nella sua versione base (senza RAM, Storage e Sistema Operativo) costa 166 Euro IVA inclusa (garanzia due anni); nel nostro caso il produttore ci ha fornito una variante del modello NC2000B con:

  • 8GB di Memoria RAM DDR3L 1600 MHz (Crucial)
  • SSD M.2 da 128GB Trascend
  • Hard Disk da 500GB (niente HDD nel nostro caso)
  • Windows 10 Home 64bit

La soluzione così assemblata da Shuttle costa 556 Euro, una cifra non proprio bassa ma bisogna considerare che il sistema è ready-to-go. Diverse opzioni sono però presenti sul configuratore del produttore.


Dopo i dati diamo ora uno sguardo al prodotto che ci è subito piaciuto per le sue dimensioni davvero compatte.

Shuttle NC02U è un piccolo box da 14 centimetri che pesa meno di mezzo chilo, è costruito in plastica e con finitura satinata sulla parte superiore. L'estetica non è differente da altri sistemi che riprendono il famoso NUC di Intel, anche se spesso troviamo chassis in metallo per dissipare meglio il calore.

Da segnalare la possibilità di installazione orizzontale, verticale (con stand in dotazione) e ovviamente tramite supporto VESA. Gli attacchi sono forniti in bundle insieme allo stand in alluminio, adattatore per SSD/HDD da 2,5", DVD Driver, manuale e alimentatore.


L'accesso ai componenti è semplice basta smontare due viti e si accede al connettore SATA 6 Gbps, a uno degli slot DIMM e al modulo WiFi; rimuovendo le altre due viti sul PCB potremo installare SSD M.2 e l'altro modulo RAM.


Parlando ancora di dissipazione, la presenza del processore con architettura Skylake-U aiuta: anche durante l'utilizzo sotto sforzo prolungato, lo chassis rimane piuttosto freddo. Durante i nostri stress-test con CPU e CPU+GPU, non abbiamo mai riscontrato temperature superiori a 50 °C, segno di una buona dissipazione ma soprattutto di un processore davvero low-voltage.

La CPU è dissipata da un heatsink con ventola PWM simile a quella di un notebook, che può arrivare a pieno regime fino a 2000 RPM, rimanendo comunque inudibile.

I consumi da noi rilevati sono allineati a quanto dichiara il produttore per questa configurazione, ossia circa 7 Watt a riposo e 22W sotto stress con CPU+GPU.


Un breve sguardo anche al BIOS, il classico AMI che permette anche qualche possibilità di settaggio:

Prestazioni e utilizzo di tutti i giorni

Prima di passare ai classici benchmark di routine, parliamo brevemente dell'utilizzo della macchina nel quotidiano. La configurazione con SSD di sicuro garantisce un sistema fluido nel caricamento delle applicazioni e file, quindi già questo rappresenta un punto a favore dello Shuttle NC2000B, che, allo stesso tempo, permette di fare un ulteriore upgrade con un più veloce SSD M.2 PCI-E.

La variante di Trascend in questo caso è si un M.2, ma con interfaccia SATA 6Gbps, in linea quindi con altri SSD SATA 3 da 2,5".


Nell'utilizzo di tutti i giorni il sistema è molto reattivo nella maggior parte delle applicazioni: office, navigazione, multimedia, editing immagini, ovviamente tenendo conto di quanto possa offrire un Dual-Core in multi-tasking. Il Celeron 3855U è una CPU che supporta molte delle ultime tecnologie a disposizione, tuttavia rappresenta la soluzione entry-level della serie, che, tra le altre cose, non è spinta troppo in frequenza per via del basso TDP.

Avendo la GPU integrata, lo stesso discorso vale per il chip Intel HD 510 (solo 12 EU), comunque in grado di gestire qualche gioco leggero a minimi dettagli e bassa risoluzione. Abbiamo provato a collegare anche due monitor (non 4K) e la gestione è stata abbastanza buona; ricordiamo a questo proposito che, per usufruire del supporto Ultra HD 4K (2160p), è necessario che sul sistema sia attivo il Dual-Channel, quindi dovrete installare due moduli RAM identici.

Considerazioni finali

Dopo qualche settima passata con lo Shuttle XPC Nano NC02U (variante NC2000B), possiamo affermare di essere di fronte a un sistema che sarebbe sufficiente per le esigenze della maggior parte degli utenti "standard home", ovvero coloro che utilizzano il PC a casa (o lavoro) solo per navigare, youtube, multimedia, office e magari editing "light" di immagini.

Il sistema è reattivo grazie all'SSD e agli 8GB di memoria RAM, consuma poco, non scalda ed è soprattutto silenziosissimo. Certo, se si spinge l'acceleratore con le applicazioni in multi-tasking (con editing video/video 4K ecc) la CPU mostra subito i propri limiti, ma per tali scenari di impiego troviamo le altre opzioni con CPU più potenti fino al Core i7 (NC02U7 parte da circa 500 Euro).

La qualità, la cura dell'assemblaggio e il supporto tecnico sono quelle che da sempre contraddistinguono Shuttle, motivo per cui il prezzo di questi prodotti non è mai basso. Nella fascia dei 550 Euro troviamo, infatti, molte opzioni anche ad alte prestazioni, tuttavia, scegliendo il barebone Shuttle nella variante "nuda" da 166 Euro, si potrà risparmiare acquistando a parte memorie ed SSD.

Per fare un esempio, un Samsung PM961 PCI-E/NVMe da 128GB (2,8 GB/s) costa circa 90 Euro, mentre per 2x 4GB di RAM DDR3L si spende intorno ai 60 Euro; se avete già una licenza Windows, ovviamente compatibile, il costo scende a circa 320 Euro. Se a questo aggiungiamo le dimensioni supercompatte e la buona dotazione di interfacce come USB Type-C, Display Port, M.2 PCI-E (peccato per l'assenza di WiFi AC), la cifra, in ultima analisi, non è troppo elevata.

Top gamma Samsung 2015 al giusto prezzo? Samsung Galaxy S6 è in offerta oggi su a 305 euro.

41

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
azi_muth

200 euro si assembla itx FANLESS completo con i nuovi apollo lake...cpu va il doppio circa, gpu leggermente più scarsa ma sufficiente alle decodifiche h.265.
( j3455 itx 85 euro, Case itx 40 euro, Ram 30, ssd 120 44 euro)

Homer76

Io ho provato solo un paio di box Android (38 € e 100€), ma su entrambi Netflix consentiva la riproduzione in HD.
Per tutti gli altri ci sono app collaudate e, in casi estremi, ricorri all'applicazione web.
Senza dubbio, questi prodotti sono computer. Però, anche i box Android e i Commodore 64 sono computer: dipende tutto da quello che hai bisogno di fare!
Io penso che sia macchine che fanno poco più di scatoletta Android da 50€ e molto meno di un vero desktop che prendi alla stessa cifra.

Miocardio

Netflix HD e tutte le varie app video in demond anche future, che su box Android spesso non sono funzionanti. Ovviamente non penso che per utilizzo questo sia un Paragonabile ai box, questo é un computer.

Dobermann Ita

Si, con 2 banchi uguali, ma io ne ho solo 1 che mi avanza...

Salvatore80

Se riesci meglio la RAM in dual-channel

saetta

con un android di sicuro no

Dobermann Ita

Nudo e crudo costa 157€ su amazon. Considerando che riciclo un ssd da 256GB, un banco di ram sodimm da 8GB e la licenza di Windows 10, ci faccio seriamente un pensierino...

Homer76

Con un sistema simile non ci fai molto...generalmente, sono usati sotto la tv per riprodurre film/foto. La stessa cosa la puoi fare spendendo meno.
Non credo che la gente speri di poterci giocare, fare montaggio video o, semplicemente, usarli come pc da ufficio...

Hateware2

Per farci che?

Cosimo Candita

Esistono configurazioni da assemblare che risultano avere dimensioni poco più grandi, e non si superano le 400€. Si trovano schede madri con processore integrato e dissipatore passivo tipo Asrock QC5000M-ITX/PH.

Cosimo Candita

Non concordo sullo scopo del minipc. Parto dal presupposto che per me, i mini pc sono troppo costosi per essere usati come media center, meglio se come pc con poche pretese. Da qui, il paragone dal punto di vista prestazioni/prezzo con la mia configurazione. Ovvio che per il salotto non è estetico avere il case che ho scelto, il processore consuma di più e le ventole fanno rumore.

La mia configurazione è per un amico che chiede il massimo delle performance con 400€. A mio parere, risponde alle sue esigenze.

Onestamente concordo con chi vuole un media center e sceglie un box Android. Nvidia shield oppure Zidoo X9S sono molto validi. In molte recensioni di hdblog si consiglia di prendere un box Android perché i mini pc sono dietro.

cip93

Ma fatti un PC vero barebone. Comprati un mac

luigiesse21

Ma che paragoni sono? L'i3 6100 consuma e riscalda molto di più, il case è più grande. Come paragonare il tuo ad un pc da gioco. Servono a fare cose diverse. Questi simil-nuc servono per la multimedialità (film, musica), office, browser e email. Quello che ti fai tu in più può reggere programmi più pesanti, ma acceso h24 ti costa di più, e non lo puoi nascondere dietro il monitor. E sicuramente fa più rumore, anche solo per il dissipatore. Personalmente non mi farei mai al giorno d'oggi una configurazione come la tua.

saetta

per far che?

saetta

ma per favore

Ngamer

prezzo troppo alto per quello che offre , dovevano metterci almeno i3 e 256GB

Aster

Li bisogna confrontarlo con un portatile come dici tu da 300€,io mi limito al prodotto,vedo sempre di più sti cosi negli negozi e casse

Salvatore80

Nel senso che a 556e paghi la configurazione completa. Pensi che il fatto che installano tam ssd e Windows non te lo fanno pagare?

momentarybliss

Oltretutto è anche senza Windows, non è che a uno gli crescono le licenze in casa come fossero dei vecchi maglioni

momentarybliss

Non ho nulla da eccepire sulle esigenze degli utenti in generale, ma sul rapporto qualità-prezzo di questo aggeggio

Hateware2

Assemblato cosa che è barebone

Luca Bertaina

12 Execution Units sono pochine per un multimediale a tutto tondo...se non sbaglio ci sono configurazioni con più EU per lo stesso prezzo. c'è da dire che shuttle però costruisce veramente bene. my2cents

Ciuz

meglio vorke v1 o v2 se proprio

Homer76

Non è tanto il valore assoluto, piuttosto, il fatto che con 100-150€ in più ci fai un entry level da gioco!
Capisco bene i vantaggi di mettere tutto in uno case completamente afono e grande quanto una scatola di cioccolatini....però...

Homer76

Anche prendendo a parte le componenti più costose, si atterra sulle 450 € per un sistema veramente minimale.
Al quel punto, limitato per limitato, non conviene una Android box da 40-50 €?
Come media station funziona uguale o meglio.

Cosimo Candita

iTek Case PHANTOM Mini Tower Case mATX 500W, Brushed Effect, Nero

Intel® Core i3-6100 Processor (3M Cache, 3.70 GHz)

Crucial CT2K4G4DFS8213 Memoria RAM da 8 GB, CL15, 1.2 V, DDR4, 2133 MT/s

ASRock H110M HDV Intel 1151 Scheda Madre, Nero

Crucial CT525MX300SSD1 MX300 SSD Interno da 525 GB, SATA da 2.5"

Totale complessivo 405€. Lunedì comincio ad assemblare. Una configurazione simile gia assemblata, o in parte, non sono riuscito a trovarla a meno di 550. Quindi il prezzo di questo barebone non è completamente fuori mercato. Diciamo leggermente caro.

angelsanges

doppia lan no è?

CHDBlog

e non è da barbone...

Aster

Esigenze diverse gusti diversi uso diverso utenti diversi mondo diverso https://uploads.disquscdn.com/...

momentarybliss

allo stesso prezzo ci si prende un portatile e si ha pure il monitor integrato ...

J.H. Bolivar Pacheco

No , in effetti è un mini desktop . Quindi ha anche una minima disponibilità di espansione tramite schede.

Però era per collegarmi al commento del ragazzo prima , che effettivamente era contrariato dai prezzi altissimi rispetto a quanto offerto.

GabrielJ

Quando in versione i7, 8gb, ssd 256 costeranno 500€ out of the box allora un pensierino...
Comunque mettere il 6550 o il 6650 con GPU 540 no eh?!?

scrofalo

Ma è un barbone?

Salvatore80

Si ma assemblato da loro lo paghi di più..si sa

Repox Ray

Molto interessante come pc da salotto...

DKDIB

Ogni volta che viene scritto "PC barebone", io leggo sempre "PC barbone"...

Hateware2

Ho smesso di leggere a 556€

failax

Dove?

riccardik

in realtà il modello base con prezzi da amazon e componenti presi singolarmente costa molto meno, 360 per una configurazione analoga (ma ssd da 240)

J.H. Bolivar Pacheco

Io ho comprato un Lenovo H50 con Intel® Core™ i3-4160 a soli 250€

Danny #

Troppo caro, decisamente troppo caro.
Altro che le chiacchiere. I desktop da centro commerciale sono migliori, più prestanti e costano meno.
Questo è piccino? Ma andiamo.
No, soluzioni che dovrebbero essere economiche si dimostrano ben peggiori del classico...

Cube Mix Plus è il tablet Windows 10 che non ti aspetti: Core M3-7Y30 a 280€

Da Macbook Pro a XPS 15 9560: live Q&A oggi | Replay

Tutte, ma proprio tutte, le novità di Windows 10 Creators Update

Recensione Dell XPS 13 2-in-1