Acer TravelMate Spin B1: convertibile per la scuola con Windows 10 | Agg. nuovi dettagli

25 Gennaio 2017 42

Aggiornamento 25/01:

Grazie al comunicato stampa ufficiale, siamo in grado di fornirvi ulteriori dettagli relativi al TravelMate Spin B1 annunciato da Acer nel corso del BETT Show 2017 di Londra. Per maggiore chiarezza, gli aggiornamenti sono stati inclusi all'interno dell'articolo originale riproposto qui sotto.

Come anticipato nel precedente articolo sugli sforzi di Microsoft e Google nel settore education, Acer annuncia il nuovo notebook-convertibile TravelMate Spin B1, pensato soprattutto per ambienti educativi, e costruito quindi con un occhio di riguardo alla resistenza ad urti, cadute o liquidi. Il notebook è facilmente trasportabile e può essere utilizzato in quattro diverse posizioni.

Il dispositivo, che richiama per molti aspetti la serie TravelMate Spin consumer, utilizza CPU Intel Pentium con grafica integrata e opzione per display 11,6" HD o Full-HD, ovviamente touch e con supporto alla scrittura con penna.

A bordo è presente Windows 10, 2 o 4 GB di memoria RAM, probabilmente un hard disk per lo storage, lettore SD, HDMI, WiFi AC, HDMI, USB 3.0 e USB 2.0, jack audio e batteria a lunga autonomia.

Acer TravelMate Spin B1

Specifiche Acer TravelMate Spin B1 - B118

  • CPU: Intel Pentium (Kaby Lake?)
  • Grafica: Integrata Intel HD
  • Display: 11,6" touchscreen / HD o FHD /rotazione 360°
  • Memoria RAM: 2/4GB DDR3/DDR4
  • Storage: HDD o SSD?
  • Connettività: WiFi AC 2x2 MIMO 802.11ac / Bluetooth 4.0
  • Porte: HDMI, 2x USB 3.0, 1x USB 2.0
  • Lettore SD Card - Jack Audio 3,5mm
  • Windows 10 Pro / supporto Windows Ink / stilo in dotazione
  • Chassis rinforzato / Tastiera Waterproof
  • Sistema di bloccaggio Kensington
  • Schermo rinforzato resistente alla pressione e a urti frontali fino a 60 kgf
  • Cornice antishock in gomma
  • Autonomia fino a 13 ore
  • Supporto a stilo e a Windows Ink
  • Software Acer TeachSmart per una più semplice interazione studente/insegnante tramite l'utilizzo di LED multi-colore sulla cover superiore del notebook

Al momento non sono state rilasciate informazioni in merito al prezzo e alla disponibilità di Acer TravelMate B1 sui mercati.


Due fotocamere sono meglio di una, meglio Plus? Huawei P9 Plus, compralo al miglior prezzo da Amazon a 539 euro.

42

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
mauro morichetta

Immaginare è un conto lavorare l'opposto anche io vorrei avere il futuro fra le mani ma il presente è quel che è

Edward mnc343

Io ho sempre preferito guardare avanti... L'evoluzione e lo sviluppo nasce proprio da questo atto...
Che poi il presente del domani possa non coincidere con il futuro immaginato oggi é plausibile, ma qualcuno lo dovrà pur immaginare...

mauro morichetta

Posso concordare con te a livello privato, nelle aziende ci sono ancora computer con Xp, figuriamoci se arriveranno mai alla USB c per questo motivo, rivolto a chi lavora con i computer e non per vedere la sua pagina Facebook, la USB standard non deve mai mancare, ne adesso ne tra i prossimi 3 anni o 6 anni, che ti piaccia o meno siamo in Italia e non negli USA ( per fortuna aggiungo vedi Thrump )

Edward mnc343

Allora non hai capito cosa intendo...
Intendo che la type C dovrà sostituire la type A in tutti le nuove periferiche... In questo modo in un paio d'anni la type A diventerebbe inutile... E quindi non sarà più indispensabile montarla nei notebook...
Poi chi avrà ancora dispositivi senza type C, si aggiusta con un adattatore...
Un po' come é successo negli anni per la VGA con l'HDMI... Stessa cosa... Vuoi usare una VGA oggi in un portatile recente, bene, allora ti compri l'adattatore...
Ti ricordo poi che la type A é molto più ingombrante... E se il discorso dello spessore sembra ingiustificato, sappi che questo lo si é fatto paro paro anche ai tempi della non inclusione della VGA nei portatili...

mauro morichetta

Metterle entrambe nel lato di un portatile non credo sia tanto difficile non trovi...

Edward mnc343

Si... Ok... Però ci deve essere il ricambio verso questo nuovo standard...
Chi non ha la type C dovrebbe usare un'adattatore, non il contrario...

mauro morichetta

A mio avviso le scelte fatte da Apple non sono corrette, affianca e non togli e basta.

Edward mnc343

Si spera però che diventi velocemente il nuovo standard per chiavette HD e periferiche varie sostituendo di fatto la A...

Red

Sarebbe pure ora che iniziassero a diffondere pc con ssd e a prezzi ragionevoli. Anche il più plasticoso degli acer o degli hp non sarebbe più così irritante da utilizzare ;-)

equalizer

No, ma lo so e la penso come te, mi chiedevo solo il perchè del punto di domanda :)

Giuseppe

al Mediaworld qualche mese fa, era in offerta però

mauro morichetta

L'ennesima dimostrazione che il futuro impiego di Windows sarà il convertibile, dopo aver fagocitato i tablet Android e sta erodendo il mercato di Apple, che pur contando su una schiera di fun ultra fedeli, ha scelto la strada degli adattatori a tutto spiano, vedi Mac Book Pro. Spendendo una cifra compresa fra 250 ed i 750 euro, vi sono molteplici soluzioni per soddisfare tutti i gusti, sia estetici che di potenza di calcolo dal convertibile al tablet con cover tastiera. Personalmente ho scelto un Asus transformer mini, tablet con cover tastiera e penna, per fare tutto quello di cui si ha bisogno di realizzare in mobilità, dimenticavo di sottolineare la porta USB standard di cui questo modello è dotato, la quale credo sia fondamentale e che per gli anni a venire non sarà soppiantata dalla USB C ma affiancata.

Antonio

399??? dove?

Domenico Belfiore

Ma è anche questione di fretta abbituarmi di scrive senza virgole e punti nei messaggi

Domenico Belfiore

Comprendimi sto scrivendo da uno smartphone dove il touchscreen fa pena e faccio fatica a scrivere senza errori dato che è impreciso per scrivere bene non sai quanti errori faccio prima che ne esce una frase scritta bene

Giuseppe

be c'è gia un ottimo convertibile hp pavilion x360 con i3 , che io personalmente ho aggiornato con ssd crucial a 399 euro

Z4buz4

Domenico però ti prego, un paio di accenti e virgole :'D
Non mi far fare una versione di italiano ahahah

Gef

Tutto molto bello se non avesse quel pessimo processore, con un i3 almeno o meglio ancora un i5 sarebbe stato nettamente più interessante.

Domenico Belfiore

Ma non tanto e il secchione della scuola ha tutti 9 e 10 e non perde mai una lezione o almeno ci prova ma si in quanti lo prendono in giro ma alla fine è intelligente

Z4buz4

Già il comodissimo dizionario online con le forme declinate aiuta considerevolmente...

Z4buz4

Si, si chiamano persone con problemi o autistici ahahah

Simtopia23

Si diciamo che latino perde completamente di senso con gli smartphones.

Se il professore è furbo dovrebbe modificare lui le versioni e crearne diverse, ma il più delle volte copiano e incollano pezzi paro paro e alla fine sono sempre i soliti.

Domenico Belfiore

Computer fornito mai aggiornati per esempio nella mia scuola abbiamo PC con i5 2600 con grafica integrata e nel aula di disegno tecnico dove usiamo AutoCAD abbiamo PC con. I3 se non erro haswall con sempre grafica integrata c'è in un istituto superiore tecnico informatico non si possono utilizzare ste ciofeche

Domenico Belfiore

Non direi irrealistico purtroppo esiste chi non si distrae neanche un nano secondo per 6 ore di fila

Red

SSD da 64/128 GB la vedo la soluzione migliore. Soluzione efficiente ed economica (economica nel senso solo 64gb). Poi lavori con la suite Office e i documenti coprono poca memoria...un bel servizio cloud e via

Extradave

State fraintendendo... La tecnologia a scuola è utile se applicata alla didattica ed alle ore di studio di argomenti inerenti! Sono d'accordo sul fatto che pretendere attenzione continua per ore sia irrealistico, resta il fatto che la scuola non è un parco giochi e bisogna eliminare quante più distrazioni possibili!

equalizer

"Storage: HDD o SSD?"
il punto di domanda è per sapere che tipo di storage vorremmo?

Z4buz4

Guarda Dave, da "ex studente" abbastanza recente che ha visto l'avvento degli smartphone mentre finiva il liceo, non capisco molto la tua filippica contro la tecnologia.
La verità è che non si può pensare di potere essere concentrati per 6 ore di fila (assurdità attuale della scuola dove a breve inseriranno la giornata integrale un altro po'...) e che quindi un minimo di distrazione è fisiologica e normale; quando non avevo un telefono cellulare facevo le catapulte con le palline di carta, chiacchieravo, disegnavo, leggevo riviste portatemi da casa o altro.
Da quando giravo col mio lg optimus one fiammante l'unica differenza è che era più semplice copiare le versioni di latino e che ogni tanto facevo qualche giochino invece di sporcare con le palline di carta ahahah
Aggiungici che ora i compiti si segnano sul registro elettronico, che alcuni professori cominciano a sfruttare youtube e internet per materiale audiovisivo e che la scuola sta lentamente aggiornandosi.
Un piccolo portatile o un 2in1 con penna può essere una ottima soluzione per prendere appunti (a tastiera, migliorati da grafici a penna) e un piacevole aiuto nello studio. Se poi qualcuno tenta di giocarci a call of duty viene facilmente fermato!

manu1234

beh, prima o poi anche la carta sparirà, dovrebbero fornire lettori e-ink secondo me

Extradave

Mi sono spiegato male... Parlavo di elementari e medie! Dubito comunque che negli indirizzi specifici delle scuole superiori legati all'informatica, serva avere sempre appresso l'iPhone... Studi programmazione? Le ore dedicate all'insegnamento della materia possono benissimo essere svolte con cumputer di cui devono essere forniti gli istituti ed adeguatamente protetti e bloccati per ogni distrazione, non vedo a cosa serva essere circondati di dispositivi tecnologici durante l'ora di italiano o storia!

manu1234

e scusa chi studia quelle robe si deve attaccar3 al cazz0? non ci sono solo le solite ore "canoniche" di informatica, non esistono mica solo i licei...

Extradave

Ma solo io bannerei tutti i dispositivi tecnologici dalle scuole, durante le ore di lezione? A parte le canoniche ore di informatica, naturalmente, ma con dispositivi appositi che blocchino ogni distrazione!

MatitaNera

è per cercare di rimediare alla debacle con i ragazzini (leggi android) e cercare di far loro vedere che esiste anche Microsoft

LoneWolf®

Sono i nuovi strumenti di studio per l'era diggittaleeehh!!!

Danny #

Sì, nuovi mercati...

Aster

acchiappa clienti:)la gente quando legge scuola pensa al figlio figlia che deve studiare con pc e compra

Andrej Peribar

L'idea del netbook era geniale.
Noi ovviamente parliamo del fallimento di come furono implementati.

Andrej Peribar

Ma che è sta fissa per la scuola?! Mi sono perso qualcosa?!

Artorias

Questi notebook, viste le specifiche, insegneranno ad 0diare windows ai poveri malcapitati xD

NEXUS

netbook touch

ferragno

thò son tornati i netbook...

Nessuno86

Tutti convertibili e nessun tablet.

Recensione Dell XPS 13 2-in-1

Recensione AMD Ryzen 7 1800X, 1700X e 1700

Recensione Nintendo Switch

Presa Diretta S2 EP6: Teclast Tbook 16 Power | REPLAY