Recensione MSI GS63VR 6RF Stealth Pro

21 Gennaio 2017 428

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Tecnicamente un laptop da gaming è un portatile con schermo ampio, tastiera retroilluminata da effetti tamarri, un processore energivoro e sopratutto una bella scheda grafica. Negli ultimi anni si sono aggiunte funzionalità software per agevolare gli overclock e gestire le configurazioni dei giochi (mappatura tastiera, colore dei tasti, dettaglio grafico, equalizzazione audio ad-hoc e calibratura adatta), e si è cercato di sfruttare tutte le nuove tecnologie per ridurre le dimensioni. Ora, se da una parte chiamare portatili prodotti con, al massimo, 2 o 3 ore di autonomia resta un azzardo - non tanto per la durata, più per il crollo di prestazioni senza rete elettrica - dall'altra ha sempre più senso prenderli in considerazione per l'uso di tutti i giorni, come macchine da lavoro principali.

Durante l'ultimo CES 2017 abbiamo affidato le sorti dei nostri rendering ad un MSI GS63VR 6RT Stealth Pro. Questa linea MSI raccoglie portatili da gaming più sottili e leggeri degli altri, ugualmente ben rifiniti e molto potenti. Il nostro ha uno schermo da 15.6 pollici, 4K, opaco e PLS (la variante Full HD ha un IPS), uno spessore da chiuso di 18 mm e 1800 grammi di peso complessivo. In borsa impatta quanto un 14 pollici. Non è un Ultrabook e nemmeno un ultraportatile, chiaro - un Dell XPS 13 sembra un netbook se rapportato a questo - ma resta nei limiti della decenza. Insomma, se consideriamo i nuovi Macbook Pro 15 come workstation mobile (e il peso è questo) allora possiamo infilare in borsa anche il GS63VR senza ragionarci troppo.


Scheda tecnica MSI GS63VR 6RF Stealth Pro

  • Display da 15.6 pollici, FHD o 4K, IPS o PLS, 60 Hz
  • Processore Intel Skylake Core i7-6700HQ, Quad Core 2.6 GHz - 3.5 GHz
  • GPU Intel HD 530 / NVIDIA GTX 1060 con 6 GB GDDR5 VRAM
  • Memoria: 16 GB DDR4 2400 MHz (2 slot, max 32 GB)
  • Archiviazione: 128-512 GB M.2 PCI-E + 1/2 TB HDD 5200 rpm
  • Connettività Wi-Fi ac Killer 1535 / Gigabit LAN / Bluetooth 4.1 Qualcomm
  • Porte: 3x USB 3.0, Thunderbolt 3, HDMI 2.0, miniDP, USB 2.0, microfono, cuffia Hi-Fi
  • Batteria da 57 (FHD) o 64 Wh (4K) 3 celle / Alimentatore da 120, 150 o 180 watt
  • Dimensioni: 380 x 249 x 17.7 mm / Peso: 1800 grammi

La nostra versione è in commercio dall'autunno 2016 ed ha uno street price di 2000 euro. La basilare parte da 1500 euro nei negozi online ed ha uno schermo Full HD. L'uscita dei nuovi modelli aggiornati a Kaby Lake (eccoli nel nostro video) potrebbe far crollare i prezzi delle vecchie SKU, quindi sono da tenere d'occhio. Anche perché, e sarete d'accordo con me, definire vecchio un portatile con GTX 1060, SSD PCI-E, Thunderbolt 3, Core i7-6700HQ e supporto VR è solo una provocazione.

In fiera abbiamo maltrattato la macchina (guardate le foto sotto, credo sia abbastanza evidente) con Adobe Premiere Pro CC, Photoshop CC 2017 e iZotope RX5. A casa, ho fatto girare i benchmark di rito, monitorato consumi e temperature, provato un paio di giochi. La sto utilizzando anche adesso per scrivere questa recensione. MSI GS63VR ha una tastiera quasi perfetta (2.2 mm quindi vecchio stile, circa 50 grammi di pressione necessaria per attivare il punto di stacco) ed le giuste proporzioni tra poggiapolsi, touchpad e ultima fila di tasti. Una chicca è nel materiale usato per il fondo del laptop; da una parte riduce l'effetto del calore di cui parleremo dopo, dall'altra facilita il grip quando ci scrivete sulle gambe. E' uno dei portatili più comodi in questa modalità perché non scivola anche quando le vostre cosce sono inclinate.

Magari avrei evitato di installare il touchpad così a ridosso del bordo perché capitano tocchi accidentali quando avete il corpo appoggiato al telaio - ed avrei anche usato una superficie in vetro stile Ultrabook ma, stringi stringi, la dotazione di input del GS63VR è valida e comoda, proprio come dovrebbe essere.

Lo schermo si inclina a 180 gradi quindi vi dà sempre modo di vedere bene. La luminosità del pannello è di 272 nit al centro, 50 meno del GE62 o di altri laptop da gaming recenti; anche senza citare i 500 nit di un Macbook Pro 2016, si poteva fare qualcosa di più. Però è un bel display, anti-riflesso nel modo corretto, flessibile nella calibratura (MSI TrueColor) e con angoli di visuale che non danno mai problemi. Non ha bleeding, neanche quando è tutto nero. Inoltre il coperchio in magnesio-alluminio rende solida la struttura quindi non mostra le bolle se fate la solita pressione sul retro - oppure quando regolate la cerniera col pollice sulla cornice e l'indice dietro. Sembra strano, ma è una solidità davvero rara nei laptop da gaming.


Di contro ho la sensazione che il rivestimento metallico dei bordi e del poggiapolsi sia sottile. Guardate quanto si è rovinata la zona porte nei giorni di fiera (il laptop era nuovo, non un'unità demo) a dimostrazione di una lega metallica troppo "dolce". La riprova è anche nella leggera flessione al centro-alto tastiera di cui vi parlo nel video. Ma non lo considero un difetto: prima cosa perché non influisce nella resa pratica, e poi perché fa parte dei compromessi da accettare per avere peso ed ingombro così.

La vera noia progettuale di tutto MSI GS63VR è il tasto di accensione. Ok non metterlo più al centro come nel GS60 che va a sostituire (era grosso e goffo) ma piazzarlo in basso a destra del telaio, proprio dove si mettono le dita per spostare il portatile, è scomodo. Credo di averlo premuto per errore ogni giorno. Si può premere a notebook chiuso, questo sì, ma per il resto il tasto di accensione messo lì è una cattiveria.

Qualche paragrafo fa vi dicevo di avere fatto le prove del caso. Ecco cosa ne è uscito.

MSI GS63VR
i7-6700HQ/GTX-1060
MSI GE62 7RE
i7-7700HQ/GTX-1050Ti
Predator 17-793
i7-6700HQ/GTX-1070
MSI GT73VR
i7-6820HK/GTX-1080
GeekBench 3 3498/13229 3647/13977 3716/13147 4301/16577
3DMark Time Spy: 3655
FireStrike: 8899
SkyDriver: 20128
Time Spy: 2528
FireStrike: 6956
SkyDiver: 20329
Time Spy: 5024
FireStrike Ultra: 3886
SkyDiver: 25119
Time Spy: 6492
FireStrike Ultra: 5058
SkyDiver: 31541
PCMark 8 Home: 3865 Home: 4187 Home: 4541 Home: 4417
Cinebench R15 76.12/673 -/745 95.92/669 112.19/817
HandBrake 0m 22s 0m 29s 0m 12s 0m 11s
CDisk Mark SSD Seq: 2185/ 1127
4K: 40/72
Seq: 552/490
4K: 22/106
Seq: 2529/1131
4K: 35/150
Seq: 3138/1393
4K: 49/138
Temp Max CPU: 94 °C
Esterna: 56 °C
CPU: 86 °C
Esterna: 50 °C
CPU: 86 °C
Esterna: 48 °C
CPU: 96 °C
Esterna: 47 °C
Battery Test 2h 04m 3h 55m 2h 26m 1h 56m

Autonomia: navigazione web in WiFi, schermo 50%, no risparmio energetico. HandBrake: conversione MTS 30 secondi in MP4 con impostazioni default. Temperature esterne registrate con camera termica FLIR.

In breve? Nessun problema prestazionale, CPU alla frequenza massima per tutto il tempo necessario (HWInfo mi ha segnalato il vincolo del throttling su un solo core dopo 15 minuti di FurMark+Prime95), prestazioni SSD PCI-E adeguate ma HDD, non si vede sopra quindi ve lo dico io, no: avere un disco meccanico da 2TB è fondamentale in contesti come i nostri perché ci butti dentro il mondo senza pensare a nulla, poi si cancellerà - ma un 5200 rpm è poco ad inizio 2017.

Le temperature esterne sono un po' più alte delle migliori rivali (e siamo a gennaio, c'è la neve fuori) ma ci sta: il telaio assorbe/disperde e lo spessore è quello che è. La zona tastiera supera i 40 °C. Il fondo sale parecchio se lo misurate con la camera termica. Il fastidio è limitato dal materiale felpato di cui vi parlavo prima. MSI GS63VR usa 3 ventole: 2 per la GPU Nvidia e le sue memorie, e l'altra per la CPU Intel. Ho portato le prime alla rotazione massima di 4800 rpm ed ho visto quella sul Core i7 superare i 5100 rpm negli stress test. Sapete cosa? Il rumore è stato contenuto: soffice e poco invadente, seppur diretto verso le nostre orecchie dalla griglia di ventilazione aperta sopra la tastiera.


Sarà raro non sentirle girare, ma d'altronde quale suo simile lo fa? Ad ogni modo potete modificare il loro comportamento, il punto di attacco e stacco, dal solito, ottimo MSI Dragon Center. Può essere un'idea farle partire un po' dopo quando siete nel comodo della postazione di casa, magari con un cooling pad sotto. Così come può tornare comodo aumentare i minuti di attività in estate. A grandi linee posso dirvi che la sola ventola CPU, attiva a 1800 rpm, sembra spenta.

MSI GS63VR Stealth Pro: pregi e difetti

Portatile, solido, comodo per sessioni di lavoro lunghe.Nessun compromesso hardware: potenza a piacere.Più silenzioso di altri, e con temperature accettabili visto lo spessore.Tante porte e fino a 3 monitor 4K esterni; può essere un desktop replacement.
Difficile da aggiornare: RAM e SSD sono sotto la tastiera.Finitura (troppo) sensibile alle impronte digitali.Lettore SD collegato via USB 2.0 (prestazioni limitate).Vi ho già parlato del tasto di accensione, giusto?

La dissipazione del calore è sempre un problema nei laptop ultrasottili; questo MSI GS63VR non è estremo quanto un Ultrabook ma ha il suo da fare con l'hardware che si ritrova. Riesce a stare bene dentro i parametri che consideriamo tollerabili e questo è l'unico aspetto che conta. Dimostra che configurazioni così spinte possono essere gestite con il minimo compromesso termico.

Il contraccolpo arriva nell'autonomia: un peso inferiore ai rivali significa anche una batteria poco capiente. La 63 Wh installata sotto il touchpad non può fare miracoli. L'autonomia media è di 2 ore. Si superano le 3 ore quando disabilitate manualmente la GPU Nvidia (e vi consiglio di farlo perché lo switch Optimus è di manica larga), riducete la luminosità e lasciate la modalità ECO predefinita (CPU a 1.2 GHz). E' una resa che si scontra con la natura di mobilità di tutta la gamma Stealth Pro, ma d'altronde non si può fare diversamente. Se non vi basta questa durata dovete cambiare categoria - e quindi perdere potenza. La via di mezzo non esiste, ma MSI GS63VR Stealth Pro è la soluzione che si avvicina di più. Trovate altri dettagli su msi.com.

L'atipico che non delude in Italia? Meizu MX6 è in offerta oggi su a 210 euro oppure da Amazon a 257 euro.

428

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
LordRed

Figurati! :)

Di3go™

Si molto poco in confronto a molti asus.. Cmq oggi e domani c'e lo sconto dell'iva da mediaworld e vedo cosa trovo

LordRed

Per le temperature non so dirti, ma anche msi soffre un po' del backlight bleeding (nulla di trascendentale, lo noti solo con schermate totalmente nere)

Di3go™

Si sarebbe meglio un 15 magari, visto che oltre che giocare ci faccio anche riproduzione musicale e me lo porto in giro. Il fatto é che questo gl502vm soffre parecchio le temperature e lo schermo ha molto backlight bleeding

LordRed

Tra i due preferisco asus, ma la versione 15, non la 17 perché poi smetterebbe di essere un portatile

Di3go™

Infatti sto valutando gl502vm /gl702vm e lenovo legion y720 che sembra veramente ottimo, si trova a circa 1340€ online

LordRed

Se non avessi trovato questo in super offerta avrei preso anche io la linea GE; ma forse allo stesso prezzo potresti trovare degli asus migliori della serie rog, anche sottili

Di3go™

Ah ecco, avevo sentito una cosa del genere tipo che bisogna avvisare MSI se si apre il pannello sotto.... Mi spieghi brevemente la procedura? Basta solo una mail ?

Di3go™

Grazie mille. Alla fine pero' non sono riuscito a prenderlo,credo andro sul modello ge62/ge72 nuovo . Vabbé :)

Enrico Perini

Ho mandato una mail e mi hanno autorizzazione all'upgrade

LordRed

Ciao! Pienamente soddisfatto. Non ne faccio un gran uso da gaming ma quando ci gioco (gta V in full HD) le temperature hanno picchi di circa 70 gradi, per il resto veloce come sempre. La cerniere non è la più stabile del mondo, nel senso che non sta ferma se la lasci a circa 30 gradi, bensì si chiude, ma alle normali aperture è fissa

Di3go™

Alla fine cosa ti hanno detto? Riguardo la garanzia e gli upgrade

Di3go™

Ciao, a distanza di mesi come ti stai trovando con questo laptop? Usure o difetti particolari? Sto pensando di prenderne uno seminuovo a 1100 euro

Bicio

rispondo ora ma come gli altri ho avuto anche io il problema con la barra spaziatrice... non so se migliorerà perchè non sono ne un videogiocatore ne uno scrittore accanito... speriamo...
Prossimamente (credo entro l'estate) formatterò il sistema per migliorare un po' l'autonomia.....a presto quindi!! :D

Carburano

oramai son tornato da 2 settimane. tutto finito

Andrés Gómez

la luminosità è abbastanza alta da essere utilizzato ovunque, la versione 4k che ho scelto proprio per la risoluzione ha un'autonomia di circa 4 ore, una volta tolto tutto il bloatware.
la tastiera puoi anche usarla completamente in colore bianco o spegnerla, quindi non è un problema...
quindi che minki@ vai dicendo?

Andrés Gómez

portami della farina nazionale. non per me ovviamente, per conoscenti.

Andrés Gómez

anche il mio, ma con "l'usura" migliora, ogni tanto quando non so cosa fare mi metto a cliccare velocemente la barra spaziatrice proprio sulla DX, è già quasi a livelli normali.

Andrés Gómez

non sapevo che esisteva la versione touch, io ho il 4k ma non è touch; credo cmq che sia come per XPS 15, cioè solo imput dita senza digitalizzatore serio.

DavyDax

Domandona domandissima...ma la versione 4K con display touch, serve giusto per scrollare le pagine o lo si può usare anche come tablet da disegno con una di quelle penne un po fiche tipobla Wacom?

DavyDax

Ciao!
Hai una guida da seguire o sai indicarmi brevemente i passaggi?
Grazie

LordRed

Ho appena provato, anche a me, basta premere in maniera un pochino più decisa però e prende il comando

Riccardo Revilant

Faccio notare che in queste recensioni si dice tutto ma non SE o QUANDO il sistema di raffredamento darà dei problemi.
Ho avuto qualche portatile pompato e dopo circa 6 mesi già la gestione del calore cambiava, alcuni addirittura sopo un solo anno passavano da 80 a 100 gradi col medesimo utilizzo.
Sarebbe bello capire se esistono portatili che durino qualche anno senza doverli poi portare in assistenza per sistemare ventole impestate di polvere o pasta termoconduttiva cotta e di scarsa qualità...

LuckyLuke

ciao, allora i tasti funzione funzionano, la tastiera rimane sempre accesa sul colore rosso....ma penso che a queste cose si possa ovviare reinstallando la suite msi....cosa che a me non interessa perchè va bene anche sempre rossa, tanto uso comunque una tastiera esterna.
Per il resto è ottimo perchè l'autonomia è aumentata in maniera esponenziale.
Una domanda volevo farti invece, a me se clicco sullo space con il pollice dalla parte dx del tasto, questo non funziona...cosa fastidiosa perchè scrivendo velocemente non mi viene da premere centralmente (ecco perchè l'ho presa bluetooth esterna) anche a te fa così o è un problema del mio?
Luk

Sagitt

si però puoi accenderlo da chiuso con monitor esterno.
Io ora ho il macbook sotto una mensola.. per accenderlo o alzo e abbasso subito il display (per evitare casini con la risoluzione\uscita video)

Oppure stacco e riattacco connettore.. per questo mi sono fatto un interruttore vicino la postazione on\off che stacca e riattacca la corrente all'alimentatore..

Bicio

e non costa neppure TANTO di più eh!!?

Bicio

a favore di questo dico:
-le porte sono troppo comode....
-scheda video un passo avanti sicuramente....
-rendering video impressionante
a favore dell'XPS:
-autonomia
-robustezza/qualità costruttiva
-se hai soldi da spendere .... il supporto

Bicio

ricordo che se si riformatta la macchina senza bloatware ... rinasce anche come autonomia.

Bicio

è la cosa più scomoda in assoluto!!!! (detto da un possesore)

Bicio

posso farti una domanda??
una volta reinstallato (cosa che vorrei fare a breve) le funzionalità della macchina esempio Led tastiera e tasti FN funzionano a dovere??
(premettendo che a me interessa anche solo un colore per tutta la tastiera perchè non sono un gamer assiduo)

Bicio

io dico che Razer fa un errore madornale a non aprire al mercato italiano perchè venderebbe molto di più di quello che già fa...
sono PC eccellenti ma per chi non si accontenta e vuole configurarsi la macchina i santech sono gli unici... purtroppo importarli costa un occhio

GawZ

Ma una recensione di un bel Alienware 17 R4 non arriva più????

LuckyLuke

salve, tutte le recensioni di questo portatile indicano che la batteria
non supera in nessun modo le 2 ore, ora, per un utente che compra un
notebook lasciandolo in ariato può essere così, e giustamente non si
dice il falso perchè appena comprato non supera le due ore in nessun
modo.
Ora veniamo ai power user (che nel caso del gs63vr dovrebbero
rappresentare la stragrande maggioranza dei compratori), c'è qualche
processo all'avvio che consuma il 100% della cpu in ogni caso, ecco
perchè la batteria dura poco. Formattato correttamente e istallato tutti
i driver corretti senza mettere inutili bloatware msi, il portatile si
comporta egregiamente e appunto la batteria da 63 wh fa il suo dovere. I
risultati? non ho avuto ancora il tempo di effettuare un bel test, ma
in una giornata lavorativa tipo (excel, outlook, whatsapp web, firefox e
gestionale sempre accesi) fa almeno 4 ore, se non 5.
Penso che comunque sia giusto specificare anche questo in una rece.
ps. disattivo comunque tutti i tipi di risparmi energetici di windows
come sospensione ibernazione ecc...quindi no, non è grazie a quelli che
copro le ore ;)
un saluto al sempre ottimo Riccardo Palombo
Luk

LordRed

Innanzitutto non cuoce. Secondo, ripeto, questo portatile se usato per non giocare NON scalda, e lo si può portare in giro senza fastidi date le sue dimensioni e il suo peso. Certamente se uno lo compra solo per giocare con la scheda video accesa dalla mattina alla sera allora fa meglio a prenderne un altro, magari anche un fisso.

mauro morichetta

Quindi ti compri un portatile che cuoce ma con una ventola USB risolvi, se ne sei convinto... ti lascio riflettere su quanto detto prima, poi ognuno con i soldi suoi ne fa ciò che vuole.

LordRed

Se si usa una piattaforma di raffreddamento si hanno temperature equivalenti a un gaming spesso, che solitamente viene usato senza. Credo che un portatile gaming a questo punto non faccia per te in nessun caso

mauro morichetta

Credo sia ovvio che le mie sono solo congetture non avendo la possibilità per prendere un portatile con questo hardware, rimango però della mia idea che il calore generato da un certo tipo di macchine è per natura stessa di ventilazione un problema che prima o poi porta le sue conseguenze, anche solo fosse per la durata della pasta termica a protezione del processore, ora siamo in inverno e tutto sommato si sopporta ci rivedremo questa estate per tirare le somme, su quanto sia confortevole avere delle temperatura interne tanto alte.

look47

Assolutamente comprensibile, direi che fa al caso tuo!

GeneralZod

Ho vari notebook a casa ma si sono fatti vecchietti e li sto vendendo tutti, Mac escluso. Quello aziendale non lo uso a casa.
Principalmente vorrei sostituire il desktop in quanto si trova in camera di mio figlio e non mi va di disturbarlo quando riposa. In più se mi vede al PC mi salta addosso e non mi fa fare più nulla. Almeno col notebook mi potrei "appartare" altrove! :-D

NEXUS

tu non sei il mondo. e se fossi un ingegnere di cantiere che deve usare Fusion 360 ha bisogno molta potenza,un normale notebook non servirebbe a nulla

Max

Non gioco in 4K (per giocare uso una console) e se devo lavorare con Autocad uso tutt'altro hardware

look47

Molto bene direi!! Speriamo solo che lo schermo sia di buona qualità! Che costa stai rimpiazzando?

GeneralZod

Sì. Dell li fa a ripetizione. Fino al 1 Feb era gratuita anche la spedizione. Con 1079 ho portato a casa (si fa per dire) core i7, 16 GB DDR 4 2400, SSD 256 + HDD 1TB e GTX 1050 Ti. Anche la batteria, stando ad alcune recensioni, potrebbe durare molto (ovviamente non in game). Gli aspetti negativi sono le porte, il touchpad non memorabile ed il display non al top. Più che TN potrebbe essere un IPS non dei migliori, sia per luminosità che per precisione dei colori. Lo produce la cinese BOE. Ne saprò di più tra un paio di settimane.

look47

Appena arriva ti faccio sapere, sono molto curioso anche io. Molto probabilmente ci saranno altri sconti :)

GeneralZod

Ti ringrazio ma non mi sono trattenuto e l'ho comprato. Speriamo bene. :-)

Giacomo

Sotto i 500 euro non esistono portatili full hd da 15 né tantomeno da 13.
In ogni caso opterò per l'asus x556ua che con 450 euro mi offre un i5 di settima generazione e RAM ddr4

look47

Non è ancora arrivato, credo che prima di febbraio sia difficile! Lo stanno producendo in questi giorni

GeneralZod

Ehy, news sul display? Il notebook è di nuovo in offerta!

Roberto

La scheda video non la si può nemmeno paragonare scusa.. sono due mondi totalmente diversi.
Certo come struttura, come eleganza, come materiali.. l'xps non ha paragoni.
Se solo ci avessero messo la 1050ti..

Oh.. sti qui della DELL ogni volta castrano l'xps.. quando ho preso l'xps 16.. avevano buttato fuori la 3670... una scheda video infima.. poi hanno corretto il tiro con la 4670.. ma non è che cambiasse poi molto....

NEXUS

tu si che sei un vero guru, mi immagino che per lavorare con autocad 3d, giocare in 4k, usare fusion usi un pc con un celeron senza scheda grafica dedicata e 4 gb di ram ahahahahahah

Asus VivoBook Flip 14: eccolo nella nostra anteprima video da IFA

Asus ZenBook Flip 14 e 15: la nostra video anteprima da IFA 2017

Recensione Surface Pro Core i5 e Core i7: fanless è meglio

Recensione Acer Aspire VX 15: gaming economico e competitivo