Intel Core i7-6950X Extreme: test di overclock | Video assemblaggio

17 Gennaio 2017 144

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Intel Core i7-6950X è la CPU di fascia alta per il Socket 2011-3, il Broadwell-E. La sua frequenza base pari a 3.0 GHz è la più bassa nella serie 6xxx, ma c'è un Turbo Boost a 3.5 GHz e la necessità di abbassare la temperatura di utilizzo. In questo breve test andremo ad effettuare diversi step di overclock, per vedere che tipo, a quale temperatura e con quale vCore è possibile spingere al massimo la CPU.

La nostra configurazione di test

  • Scheda Madre: Asus X99 Strix Gaming / Processore: Intel Core i7-6950X
  • Ram: Kingston HyperX 16 GB 2x8 GB 2666 MHz DDR4 / SSD: Crucial 275 GB
  • Scheda Grafica: Nvidia GeForce GTX-1070
  • Alimentatore: Vultech GS 800W Pro / Case: AeroCool Xpredator White Edition
  • Dissipazione: Impianto a Liquido Custom EKWB
  • Sistema Operativo: Microsoft Windows 10 Pro / Software di benchmark: CineBench r15 e 3DMark

Per fare il punto della situazione analizzeremo la frequenza media alla quale un utente può arrivare in tutta sicurezza, il relativo boost prestazionale e il consumo energetico dell'intero sistema nei diversi step di overclock. Nel primo, abbiamo il sistema con impostazioni di default: frequenza base a 3.0 GHz e Turbo Boost attivato, frequenza RAM a 2666 MHz e Speed Step attivato.


Fare una tabella per ogni step sarebbe stato lungo per noi e noioso per voi, quindi abbiamo deciso di pubblicare 3 grafici: uno per il consumo energetico dell'intero sistema, uno per frequenza e vCore, e uno per il punteggio dei benchmark. Tutti i test sono stati effettuati mantenendo la temperatura di ogni singolo core sotto i 75°C.

Iniziamo con gli step che siamo riusciti ad applicare (percentuale di overclock) abbinati al voltaggio più basso che siamo riusciti ad attivare - mantenendo il sistema stabile al 100%.


Proseguiamo con un grafico a tre voci: consumo massimo del sistema durante i benchmark 3DMark e CineBench R15 - ancora seguendo gli step di overclock. Il consumo energetico a 4.4 GHz di CineBench R15 non è presente perché non siamo riusciti a mantenere il sistema stabile - nemmeno "tirando su" il vCore a 1.4 V. Tutto ok con 3DMark e vCore a 1.33 V.


Infine, prima di tirare le somme, ecco l'incremento prestazionale dell'overclock sulla CPU Intel Extreme Edition. Come si nota dal grafico, le prestazioni di 3DMark lato CPU passano da 9649 a 11309 punti; su Cinebench R15 si va da 1852 a 2254 punti. È un incremento non indifferente ma a c'è un compromesso: il consumo sale freneticamente una volta superati i 4.3 GHz.


Qui il discorso si complica perché potrebbe non valere la pena; ad un boost delle prestazioni pari al 4% circa corrisponde un aumento di 50 watt in Full Load, e di 19 watt in Idle. Dato che questo tipo di processore viene utilizzato normalmente per lunghe sessioni di rendering, il carico in Full Load può incidere in modo evidente sulla bolletta - al contrario del valore in modalità Idle. Su CineBench R15, quindi nel rendering fatto attraverso la sola CPU, passiamo dai 192.60 watt ai 308.10 watt dei 4.3 GHz di picco - e se fossimo riusciti ad effettuare la prova anche a 4.4 GHz avremmo sicuramente letto un altro aumento nei consumi!

Intel Burn Test a 4.4 GHz stabile.

Le prestazioni della scheda grafica Nvidia rimangono sostanzialmente invariate su 3DMark, se non per pochi punti di differenza; significa che il processore non limita in alcun modo la GeForce GTX-1070 neanche a frequenze di fabbrica.

In sintesi, può convenire in prestazioni/consumi effettuare un overclock della CPU Intel Core i7-6950X verso i 4.3 GHz? Non secondo noi: il giusto compromesso è a 4.00 GHz. Buone prestazioni, consumi maggiori di 30 watt (al massimo) e un incremento della frequenza stock pari al 33.5% - non male per questo tipo di CPU. A seguire, tutti i risultati dei benchmark.

 

Risultati 3DMark
(step di overclock a salire)

 

Risultati CineBench R15
(step di overclock a salire)

Schermate BIOS
(step di overclock a salire)

Autore: Davide Labruna

Modularità è la vostra meta? LG G5 è in offerta oggi su a 284 euro.

144

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
xyzkkk

mai cambiata in vita mia, per fortuna non ho mai avuto problemi

Roberto 71

Ciao, ho questa CPU come molte altre, compreso anche il vecchio 5960x.
Guardacaso mi occupo di rendering da anni e l'overclock è assolutamente ben tollerato in questo mestiere e ci fa risparmiare una sacco di tempo!!!
1 Le cpu sono state fatte apposta per elaborare calcoli...non esiste stressare una CPU, o regge o non regge....se si pianta a default è male installata, se regge in overclock vuol dire che è fatta bene...il mito del fatto che overcloccate le CPU durano meno è vero...ma chi di voi non cambia CPU almeno entro 4 o 5 anni?...e le cpu overcloccate di solito "campano" molto di più....lo dice una mia CPU i7 2600K che va a 4.8Ghz ad aria dal 2011, oppure un i7 980x che anche lui frolla dal 2012 a 4.5Ghz a liquido.
Va tanto male quel 2600k che visto che è il più vecchio, me lo sono portato a casa e gli ho montato una GTX1070 per collegarlo ad un 55" 4K e ci videogioco tranquillamente!!!
2 il costo per renderle stabili incide enormemente su cosa?!?
3 quale CPU più performante bisognerebbe prendere? il mio 6950X a 4.4Ghz (stabili) ottiene un punteggio quasi DOPPIO rispetto ad una CPU Xeon X5650 (20Core\40Thread) che costa circa 2000....tenendo conto che su singolo thread le busca ferocemente visto che i suoi core vanno solo a 2.6Ghz contro i 4.4Ghz di questo.
4 ho solo macchine dedicate al rendering e su tutte ho il raffreddamento a liquido....vuol dire, meno rumore (e quando si parla di 15/20 macchine è importante...) manutenzione più semplice, veloce e ridotta, di contro costi leggermente superiori.
5 non so che intendi per, l'alimentatore incide sul quadro generale....beh mi sembra ovvio che su una macchina professionale, uno non metta un alimentatore da 50 euri....a parte che sono macchine che volenti o nolenti, comunque consumano un botto...quindi che sia di buona marca ci sta ed è quasi un obbligo....ma di certo non lo fa andare meglio o più veloce eh!!!!
Saluti!!!

xyzkkk

Messa su un 6700k, sinceramente non ho intenzione di fare ovetclock, ho dovuto prenderla perché non sapevo ci fosse nella scatola del raffreddamento liquido

Gamesech

Ci penso anche io da tempo ma tira poco l'hardware...Considera che qui siamo anche una nicchia, ma se vai sul video su youtube molti non sanno neanche di cosa si stia parlando ma sanno perfettamente morte e miracoli dello snapdragon 810... misteri del webbe

The Jackal™

Se non hai cpu ad alte prestazioni va bene anche la mx2. Certo magari quando cambierai la pasta termica prendine una un po' migliore, anche la mx-4 che he un prezzo basso e ottime performance (la uso su i7-6700k)

Marco Meletti

Comodo usare solo due banchi di ram invece che quattro, poco furbo invece usare alimentatori cinesi quando si tratta di overclock, esattamente come la pasta termica usata, scelta molto poco furba.
Ma a chi li danno i sample di sti 6950x? Spero vivamente che se lo siano comprato.

franky29

Beh io ho quella comprata a pochi euro sempre meglio di quella stock ahaha te quale marca conigli?

Assetto Corsa ©

Per quanto mi riguarda, l'assemblato è il pc migliore che si possa avere, potenza massima al minor prezzo possibile. E poi scegli l'hardware che vuoi.

Io stesso ho un assemblato

sardanus

direi di si

xyzkkk

Oramai ho comprato quella e poi non faccio OC.

DerFlacco

Tu non hai problemi. Con un i5 nelle mappe più concitate avresti stuttering, cali di frame vistosi, e limiteresti la tua GPU a (es) fare 45-80fps, quando potrebbe fare 80-130. I nuovi giochi preferiscono più trheads.

DerFlacco

Mai

ROOT

Certo perché il setup analizza i driver compatibili o meno, lo dico perché l'ho installato anche io Windows 10. Se desideri fai la prova.

xyzkkk

Prima volta che metto la pasta termica, ho preso la artic mx2. Consigli?

Simo 14

Tral'altro la 1060 consuma 120w e consigliano 400w,la 1070 150w e consigliano 500w

asd555

Ma scusa, fammi capire che il discorso mi ha incuriosito.
Io ho un i7 4790K, però si tratta di un 4 core fisici e altri 4 ottenuti tramite hyper threading, come saprai, giusto?
Cosa crea il collo di bottiglia? Il fatto che servono più cores fisici?

Roberto

Dai ma che mostro è O_o

matteventu

Non hai risposto alla sua domanda.

stefan

La 1070 lascia a desiderare? Stessa cosa per l'impianto a liquido costum. Ragazzi, dai

franky29

E quella cooolermaster?

ROOT

Se ti scarichi il setup di Windows 10 analizza automaticamente lo stato attuale del sistema.

SoUlSnAkE

quel WB sembra il mio vecchio swiftech che usavo 10 anni fa...xd

bella comunque la recensione fatene ancora, magari prendetevi anche un banchetto per fare i test al posto del case e cambiate quell'ali...;)

Davide

sono molto belli ed interessanti questi video, fatene maggiormente, sarebbe il top.

DerFlacco

Davvero? Un ali Vultech?!?

Fabrz

Infatti loro misurano la potenza, che poi nel tempo porta ad un maggiore consumo. Non ti so dire se in tabella ci sia la potenza di picco o la potenza media, credo sia di picco.

Fabrz

Simo 14 ascolta Davide, ci sono diversi siti dove puoi fare i test con la tua configurazione e ti diranno che ha ragione lui

Fabrz

Dato che era un test di oc sul processore non vedo di che lamentarsi

Aster

Artic non lo considero da un po

DerFlacco

Infatti ho scritto personalmente XD Ho provato anche l artic mx4/5, ma da performance minori con la mia configuarzione (2600k + nhd14)

Aster

Non sto contestando:)lo usato anche io,ognuno ha hardware preferenze esigenze e esperienze diverse

M3r71n0

Waw

Davide

Quell'i5 consuma al massimo 70W, aggiungi 30W tra scheda madre, RAM e SSD (stando larghi). Ti restano potenzialmente 300W per scheda video e altro. Considerando che la 1070 sta sui 200W al massimo direi che puoi dormire sonni tranquilli.
Se vuoi un consiglio, non ascoltare chi ti propone un alimentatore da migliaia di Watt solo perché "così sei sicuro". Gli alimentatori hanno una curva di rendimento che è tanto peggiore quanto più l'alimentatore viene sfruttato poco. Prendere un mostro da 6-700W e usarlo al 60% quando si esagera è uno spreco.
Di solito la curva ha il suo picco tra il 50 e il 75%. Una volta che sai più o meno quanto consuma tutto l'hardware aggiungi un 20-30% in eccesso e compra l'alimentatore con capacità nominale più vicina a quella cifra.
Con una configurazione come la tua, difficilmente sforerai i 400W. Ovviamente vai di 80+ e marchio famoso altrimenti rischi di comprare una ciofeca di alimentatore.

DerFlacco

Per me lo è :) Ne ho provate svariate, e nessuna mi ha dato le stesse performance termiche.

Il nabbo di turno

Dipende dagli esemplari, che io mi ricordi, se non erano 1,4v, erano 1,38v per tenerlo sopra i 4.6 ghz.

Aster

Forse

DerFlacco

1.4v per i 14nm non sono troppi?

Il nabbo di turno

4.8 ghz appena sopra gli 1,4v.

DerFlacco

Mmm quindi ci siamo. A quanto arrivano in media i 6/7700k? Che vcore è consigliato per il daily?

Il nabbo di turno

In cinebench, ho calcolato un +20% di ipc passando da un 2600k a 4ghz ad un 6700k/7700k a parità di frequenza.

DerFlacco

C è anche da dire che le ultime cpu fanno meglio a parità di clock, e che quindi il mio 2600k a 4.7 andrà come un 7700 a 4/4.2ghz. Diciamo che Ivy è invecchiato meglio di Sandy, ma al contrario di quest ultimo sale poco, e il vcore massimo applicabile è più basso (22 vs 32nm). Oltre a scaldare come un dannato.

Il nabbo di turno

Il fatto però, è che comunque sempre a fortuna nei diversi batch andiamo, e sempre li ritorniamo.
Già andare oltre gli 1.4v inizia a diventare pesante, poi chiaramente un conto è arrivarci tranquilli a 4.7/4.8, invece di stentare ad andare oltre i 4.5 ghz come gli ultimi.

DerFlacco

Personalmente penso che la pasta della Noctua sia la migliore.

DerFlacco

Io ho provato tanti sandy, e sinceramente il più schifoso che sono riuscito a trovare, murava a 4.7ghz 1.35v. Del tipo, che per raggiungere 4.8ghz, servivano 1.42v. Se leggi in giro, molti 2500k raggiungono i 5ghz facile, e la maggior parte dei 2600k fanno i 4.7ghz >1.4v. E un 2600k a 4.7ghz è una bella bestiola che scalda niente :) C è anche un tipo sul tubo che ha tenuto il suo 2600k a 5.0ghz a 1.5v per più di un anno, e daily per 4 anni 1.44v 4.8ghz:
https://www(.)youtube(.)com/watch?v=jesuK4FNZdI&t=953s
Il degrado del chip deriva più da una cattiva dissipazione, e dagli spikes con un LLC troppo alta secondo alcuni, mentre per altri comincia per elettromigrazione già a 1.4v. Dipende dal caso.
C è un folle su yt che tiene il suo fx8350 a 5.5ghz 1.62v da anni, sotto liquido custom:
https://www(.)youtube(.)com/watch?v=NjiTj0keZm0&lc=z12dv1rollnccdyhs04cerqgtorsiz3oodg

Il nabbo di turno

Eh volevi.cit

Il nabbo di turno

Hanno fatto di necessità virtù, era tutto materiale che avevano già testato prima.

Aster

Sicuramente ha pro e contro ma non e da tutti diciamo un prodotto per utenti consapevoli:)io con questa sopra ho risolto parecchi problemi di temperature con diversi processori e costa poco

ilVetz

hw al top lato scheda madre e processore ma per il resto il tutto lascia molto a desiderare.....bah....

Luca

ho un pc che volevo aggiornare a windows 10 da xp per problemi di compatibilità con i nuovi programmi aziendali, come posso sapere se è tutto compatibile e se quindi posso procedere senza errori di driver o altro? grazie

Il nabbo di turno

Va a fortuna, alcuni per andare oltre i 4.8 ghz c'hanno dato giù con il voltaggio.
Che sandy bridge in oc sia fenomenale è fuori discussione, per arrivare a livelli simili a sandy bridge con haswell/skylake bisogna scoperchiare, però non è che tutti facevano i daily a 5 ghz con voltaggi nella norma, e questo già con il 2500k, con i 2600k a parità di voltaggio già ti prende qualcosa in meno come frequenze.

LAM

io uso il metallo liquido e va meglio della pasta.

Recensione Acer Aspire VX 15: gaming economico e competitivo

Surface Laptop, Studio e tutta la gamma Surface alla MS House | Video

Recensione HP Spectre x360 13: il convertibile migliore

NAS Drobo 5N2: recensione by HDBlog.it