Intel Compute Card: l'evoluzione del mondo IoT e Domotico

06 Gennaio 2017 6

Sebbene il mondo IoT e la domotica in generale siano ormai parte della nostra quotidianità, ad oggi non esiste uno standard unico che permetta di avere sotto un solo cappello software e hardware certificati e sicuramente compatibili con il sistema che utilizziamo o che vorremmo installare.

Intel al CES 2017 sembra voler fare un primo, importante passo cercando di standardizzare almeno l'aspetto hardware, presentato l'interessante Intel Compute Card. Si tratta di una vera e propria "carta di credito" al cui interno troviamo tutti gli elementi tipici di un computer, come il SoC Intel, memoria e connettività wireless.

L'idea di Intel è quella di sfruttare questo standard come modulo per tutti i dispositivi IoT, domotici e gadget interconnessi in modo tale che i partner che realizzano TV, frigoriferi, elettrodomestici, centraline domotiche e via dicendo, inseriscano solo la porta per l'inserimento della Intel Card e a tutto l'hardware ci penserà Intel.

In linea teorica il produttore potrà scegliere la Card più adatta al proprio dispositivo utilizzando una soluzione con maggiore o minore potenza e, teoricamente, il sistema dovrebbe poter permette anche upgrade hardware allungano la vita dei prodotti e rendendoli compatibili con eventuali nuovi standard o funzionalità semplicemente sostituendo la Card.

Un sistema molto interessante che potrebbe abbattere i costi di realizzazione hardware per i brand più importanti e allo stesso tempo consentire la diffusione di un'unico connettore hardware modulare. La Intel Compute Card arriverà a metà 2017 e integrerà diversi chip Intel compresi i nuovi processori di settima generazione.

Top gamma Samsung 2015 al giusto prezzo? Samsung Galaxy S6 è in offerta oggi su a 305 euro.

6

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Ma

La parola è una, STARDARDIZZARE!!! :P Dopo il computestick lo trovo una soluzione intelligente e pratica, alla fine è mettere un pc in ogni cosa :P

ghost

Solo lato tv sarebbe perfetto perché quando è obsoleto (voluto o non voluto basta comprarne un'altra) ovviamente il prezzo deciderà tutto

A.Gigione

Io penso che l'era di Watch Dogs 1 e 2 sia finita ancora prima di cominciare.

irondevil

Potrebbe essere interessante per la sicurezza.Magari usando questi moduli la piattaforma può essere aggiornata in fretta e a lungo...chissà

Matteo Stievano

Molto bello!

phede86

L'era di watchdog é alle porte.

Cube Mix Plus è il tablet Windows 10 che non ti aspetti: Core M3-7Y30 a 280€

Da Macbook Pro a XPS 15 9560: live Q&A oggi | Replay

Tutte, ma proprio tutte, le novità di Windows 10 Creators Update

Recensione Dell XPS 13 2-in-1