Intel: passi avanti sul visore VR Project Alloy, in commercio a fine 2017

05 Gennaio 2017 3

Durante il CES 2017 di Las Vegas Intel ha illustrato i suoi progressi in ambito VR/AR/MR. Una delle novità più interessanti è Project Alloy, il visore di realtà virtuale completamente indipendente, untethered e wireless progettato intorno alla Windows Holographic Platform. I punti in comune con Microsoft HoloLens sono molti, insomma, anche se qui il mondo reale viene riprodotto sullo schermo sfruttando due videocamere Intel RealSense.

La piattaforma, che include processori Intel Core di settima generazione Kaby Lake, è stata annunciata ad agosto come "reference design" affinché gli altri produttori possano trarre ispirazione e realizzare le loro implementazioni per l'utente finale. Secondo il CEO dell'azienda, Brian Krzanich, il progetto sta evolvendo molto bene; il piano è di mettere in commercio i primi dispositivi basati su di esso entro la fine del 2017, nel quarto trimestre. Interessante ricordare che Windows 10 sarà più che pronto ad attenderlo: la piattaforma Windows Holographic sarà un componente chiave del Creators Update, in distribuzione questa primavera (probabilmente aprile).

Project Alloy è comunque solo una delle strategie di Intel per configurarsi come big player nel campo della realtà virtuale/aumentata. La società sta anche lavorando a un gran numero di nuovi contenuti esclusivi, dimostrati ai giornalisti durante la conferenza stampa sfruttando visori Oculus Rift.

Top gamma Samsung 2015 al giusto prezzo? Samsung Galaxy S6 è in offerta oggi su a 305 euro oppure da ePRICE a 497 euro.

3

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Luca

Mi stuzzica non poco quello che sta facendo Intel, ma sono altrettanto curioso di vedere una seconda versione di HoloLens, magari uscendo da versioni prototipali... Anche perché insomma, se non ricordo male il primo fu presentato il un paio d'anni fa (21 gennaio 2015?)...

M4nder

Intel starebbe anche lavorando anche con VIVE per rendere wireless il visore di HTC/Valve,insieme stanno sviluppando una tecnologia per permettere il passaggio delle grosse mole di dati senza problemi sull'input lag

manu1234

essendo indipendente dal pc Windows holographic ce l'ha già di suo all'interno, come hololens

Recensione Surface Pro Core i5 e Core i7: fanless è meglio

Recensione Acer Aspire VX 15: gaming economico e competitivo

Surface Laptop, Studio e tutta la gamma Surface alla MS House | Video

Recensione HP Spectre x360 13: il convertibile migliore