Recensione Vultech GS-800W Pro: alimentatore per PC da 800 watt

17 Dicembre 2016 57

Vultech GS-800W Pro è un alimentatore per PC di fascia alta con 800 watt di potenza disponibile nei negozi italiani per circa 100 euro. L'azienda italiana lo definisce un alimentatore modulare ma tecnicamente, secondo noi, ha senso chiamarlo "semi modulare": i connettori 24 Pin e 8 Pin dei 12V sono fissi e non rimovibili.

Nelle ultime settimane lo abbiamo messo alla prova durante un test di overclock CPU che renderemo pubblico nei prossimi giorni. È stata l'occasione giusta per monitorare il suo comportamento e controllare la stabilità a pieno carico. Iniziamo guardando i suoi numeri.

Specifiche tecniche Vultech GS-800W Pro

  • Serie: PRO
  • Modello: GS-800W Pro Rev 2.2
  • Potenza massima combinata: 800 watt
  • Filtro PFC Attivo
  • Tensione di ingresso: 110 - 230V
  • Modulare: si (semi modulare)
  • Temperatura di esercizio: 0° - 50°
  • Protezioni: OCP – OVP – UVP - SCP – OTP – OPP
  • Certificazioni di sicurezza: CE - RoHS
  • Raffreddamento: ventola 140 mm termoregolata 1600 rpm
  • Dimensioni: 160 x 85 x 150 mm
  • Versione ATX: 12V 2.31
  • Livello di certificazione: 80 Plus Gold
  • Garanzia: 2 + 1 anni

L'alimentatore viene consegnato in una classica scatola in cartone stampato, con la foto e il nome modello sul fronte e i punti di forza nella parte posteriore.


Nel bundle troviamo le classiche 4 viti di fissaggio, delle fascette per ancorare i cavi in maniera ottimale, un cavo di alimentazione da rete, i manuali e i cavi modulari collegabili. Possiamo arrivare ad avere in totale 4 connettori PCI-EX 6+2 Pin, 8 Sata, 4 Molex, 24 Pin ATX, 1 connettore 8 Pin 12V e il classico, inconfondibile, connettore floppy - che, a nostro parere, sarebbe ora di eliminare per usare, in caso di necessità, un adattatore apposito da pochi euro.

Il cavo con i connettori Sata è lungo esattamente 60 cm, e permette di collegare agevolmente molti dischi. Lo spazio tra un connettore e l'altro è di circa 15 cm.

Abbiamo fatto alcuni test comparativi per controllare se l'efficienza dichiarata di oltre il 90% viene rispettata o meno. Possiamo dire che in alcuni casi, come in IDLE, è effettivamente così: Vultech GS-800 Pro ha un consumo minore a parità di contesto di utilizzo - anche se in genere di pochissimi watt. Ma è un vantaggio che perde quando si comincia a salire con l'intensità, cosa effettivamente molto strana in quanto la maggiore efficienza energetica dovrebbe essere intorno al 50% di carico. In questa situazione, al contrario, si posiziona come terzo nella classifica, rilevando un consumo massimo maggiore di circa 40 watt rispetto ai rivali usati nella prova.

Costruzione e assemblaggio

Abbiamo aperto l'alimentatore per dare un occhiata ai componenti utilizzati, alla qualità costruttiva e di assemblaggio.

Iniziamo da quello che possiamo vedere esternamente: una ventola da 140 mm (AOBOS AAM1425S1AN) autoregolata in base alla temperatura dei mosfet. Non siamo riusciti a trovare ulteriori informazioni su questo componente ma, secondo Vultech, non dovrebbe superare i 20db fino al 55% di carico e i 40db al 100%. Durante tutti i test la ventola è sempre stata abbastanza silenziosa, mai rumorosa e mai fastidiosa.


A lato notiamo il grande condensatore da 390MicroFarad a 450V collegato subito dopo il ponte, la bobina, il trasformatore principale e i 2 dissipatori in alluminio responsabili del raffreddamento dei diversi mosfet. Come potete notare ingrandendo le immagini a seguire, il pannello con i connettori modulari non è costruito nel migliore dei modi; trovare dell'ossido e una scheda graffiata non è sicuramente un bel vedere su un alimentatore nuovo, ma dobbiamo ammettere che svolge egregiamente il suo compito.

Discorso simile per la scheda principale. La parte ad alta tensione è protetta da una spugnetta leggera, utile nel caso vada a finire qualcosa all'interno dell'alimentatore. Qui certe saldature non sono fatte benissimo ma non dovrebbero creare alcun tipo di problema. L’interruttore di accensione e la presa elettrica sono i classici che possiamo trovare anche su alimentatori di fascia molto più bassa. L’assemblaggio generale dei componenti interni è effettuato con cura e ordine.


Come abbiamo eseguito i test

Abbiamo confrontato la stabilità delle varie linee tra questo Vultech e un vecchio Cooler Master M2 720W applicando lo stesso carico di lavoro. I rilevamenti sono stati effettuati eseguendo il benchmark Unigine Heaven in modalità Extreme e, ovviamente, la stessa macchina. La nostra configurazione ha queste specifiche:

  • Alimentatori: Cooler Master M2 720W e Vultech GS 800W Pro Rev 2.2
  • Scheda madre: Asus X99 Strix Gaming
  • Processore: Intel Core i7 6950X @ 4.4Ghz
  • Memorie Ram: Kingston HyperX 16GB @ 2666Mhz
  • Scheda grafica: Nvidia GTX-1070 8GB GDDR5
  • Storage: Crucial SSD 275GB MV300
  • Raffreddamento liquido custom: EK WB
  • Sistema operativo: Microsoft Windows 10 Pro
  • Software di benchmark: Unigine Heaven 4.0 e CineBench R15

Come è possibile vedere dal grafico sotto, la stabilità delle singole linee è differente per i 2 alimentatori. Entrambi sono pienamente entro le tolleranze delle specifiche ATX date da Intel, ma c'è una migliore stabilità a favore del modello di Cooler Master.

Tabella tolleranze e specifiche Intel

Voltaggio Tolleranza Tensioni ammissibili
+12v ± 5% 11,40v / 12,60v
+5v ± 5% 4,75v / 5,25v
+3v3 ± 5% 3,135v / 3,465v

Sfruttando lo stesso setup, abbiamo testato il consumo alla presa dei 2 alimentatori per controllare l’effettiva efficienza energetica dichiarata superiore nel Vultech GS-800W Pro. Il test è stato effettuato con Cinebench R15 e Unigine Heaven Benchmark 4.0.


In sintesi, l’efficienza energetica del Vultech è superiore al 90% quando i carichi sono compresi tra il 20% e il 50%, ma scende all'87% quando il carico è prossimo al 100%.

Nel complesso l’alimentatore GS-800W Pro ha confermato le nostre aspettative dimostrandosi un prodotto di qualità, fatta eccezione per l’ossido presente sulla scheda dei connettori modulari. Vultech GS-800W Pro è disponibile nei negozi online italiani con un prezzo medio di 100 euro. Maggiori informazioni, i manuali di installazione e le specifiche tecniche approfondite sono disponibili nella pagina prodotto di Vultech Italia.


Il più piccolo e potente iPhone di sempre? Apple iPhone SE, compralo al miglior prezzo da Stockisti a 319 euro.

57

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Leonardo Ferraro

Grazie mille :)

Falco 75

Bella domanda.

Dipende da mille fattori, come la potenza necessaria, oppure il fatto che sia modulare o no.

Al momento, cerca da amazon Aerocool GT-500SG, che e' l'affare dell' anno. Cmq se hai bisogno di me, mi trovi su toms.

Leonardo Ferraro

Nel caso dovesse soffrire di questo problema,contatto l'assistenza di amazon :)
Grazie mille! L'ultima cosa, il miglior alimentatore,secondo te, intorno ai 60-70€?

Falco 75

Purtroppo a moltissimi utenti a un certo punto hanno iniziato a ticchettare un macello di quelli li', e degli altri con quella piattaforma (Jou Jye Bitwin, Antec Neo Eco, eccetera).

Leonardo Ferraro

Ho il bronze! Non soffre di coil whine,almeno in questi 3 mesi che lo possiedo!

Falco 75

Il comportamento riguardo l' efficienza e' inspiegabile.... o quasi.

hassunnuttixe

ti chiedo venia, ritiro tutto e rigiro il consiglio a Davide :D

Riccardo P

Non sono l'autore dell'articolo, leggi meglio.

Replico

Ottimo grazie! non ero a conoscenza di questo sito!

Falco 75

Vai dal pazzo dei cavi e fatteli fare,
SHAKMODS

Falco 75

Di quello 80gold penso bene,
di quello 80bronze molto meno bene perche' e' uno di quelli basati su piattaforma Seasonic GB che poi si mette a ticchettare (coil whine ricorrente).

Leonardo Ferraro

Falco vedo che sei esperto di alimentatori e ti chiedo: cosa ne pensi di xfx? dell'alimentatore da 550w (il ts 550w)?

hassunnuttixe

No Ric, non ti fare convincere dal barbuto a fare le marchette per favore... ;)

riccardik

se non sbaglio esiste un sito della 80plus con il database degli ali certificati, sarà meglio darci un occhio

Mark I

Hahahaha ok!

Falco 75

Non ti posso dire altro, in questa sede, o mi sbilancio troppo. ;)

Mark I

Si scusa, avevo capito che i valori del grafico fossero in uscita all'alimentatore XD
Comunque rimane l'incognita della configurazione del pc, sembra davvero strano quel 80.29% come hai detto tu. Probabilmente sarà dovuto all'i7 a 4.4GHZ, non saprei... Tra l'altro dicono "quando il carico è prossimo a 100%" ma in realtà è a 379.7 su 800. Mah...

Falco 75

LC-Power LC8850III V2.3

L' Arkangel III nuovo e' la replica esatta del Corsair CS850M e costa 100 euro. E' atipico trovare un LC-Power di questa levatura, ma stavolta e' successo.

(un piccolo regalo data la mia presenza, eccezionalmente, fuori zona :D )

Falco 75

Io non ho impostato niente: io so contare.

Se l' M2 720 ha 88.5% di efficienza, e alla presa consuma 344,5w,
il consumo interno del pc che chiameremo X = 344,5 x 0.885 ed e' 304.88W.

Avendo il consumo interno del pc, ora potremo calcolare anche l'efficienza del Vultech con la formula inversa,
dove X = 304,88 / 379,7 ed e' 80,29%.

Forse hai letto male tu,
dato che misteriosamente e' l' M2 720 80Bronze a consumare 344,5w, non il Vultech, che invece consuma di piu'... anch io mi son dovuto stropicciare gli occhi per capire cosa stava succedendo. A meno che abbian clamorosamente sbagliato il grafico, assegnando all'uno le efficienze dell'altro.

Mark I

Veramente secondo la tua proporzione (ammettendo che sia stata utilizzata la stessa identica configurazione per l'M2 720, e ammettendo il suo rendimento di 88.5%, quindi si ipotizza un consumo di 389.27W di Unigine) verrebbe fuori un rendimento del 97.5%. Forse hai impostato male il calcolo ;)

Falco 75

Era tantissimi anni fa.

Cmq a prescindere dalla qualita' dell' ali o dalla review, la storia dell'efficienza bassa non mi quadra affatto....non dico altro.

riccardik

davvero falcuccio? non lo sapevo :) evviva la scatola matta comunque ahahha

Valerio Chiacchio

Falco75 solo e unico guru degli alimentatori.....lui si che ne capisce

Gianluca

Bah..mi tengo stretto il mio EVGA G2

Jarren #ForzaNapoli

Vultech fascia alta ? Siete seri ? Lol

Falco 75

Ora pero' sta cosa mi fa venire un dubbio;
ve la calcolo io l'efficienza.

Sappiamo da altre review che l' M2 720 ha un'efficienza a 300w di carico di circa 88.5%. Prendiamo in esame il consumo sotto Unigine, di 344,5w.

Questo ci porta a un carico interno teorico di esattamente 305w (come avevo previsto a occhio).
Ora: se il Vultech nelle stesse condizioni consuma 379,7w,
signori l'efficienza qua e' dell' 80,3%.

C'e' qualcosa che non quadra per niente. E' impossibile per un alimentatore 80gold avere efficienze di questo genere.

Franco

La tocca piano Falco :D
Fatto bene ;)

Falco 75

Grazie caro,

ma sono loro che mi han lasciato passare alla concorrenza. Io prima ero qui su Hdblog, ex PCHS.

WebbierCoin81

Demoliti. Falco numero 1.

mattia

Grande falco!! Mi sa che una tua guida sugli alimentatori non guasterebbe anche qui

Franco

Vultech alimentatore di fascia alta? Ve ne prego: meno grappa quando "scrivete" le recensioni.

Falco 75

1) La ventola e' di qualita' terribile e non dite niente a riguardo
2) Il condensatore al primario e' terrificante (ChengX, ma dai) e non dite niente a riguardo. Poi 390 uF per un 800w?
3) I condensatori al secondario proprio non si vedono neanche, in nessuna foto. Vista la qualita' di quello al primario, un'occhiatina gliela avremmo voluta dare volentieri.
4) "certe saldature non sono fatte benissimo"? Alla faccia. E quella assurda spugnetta? Tutto normale immagino.
5) La metodologia del vostro test e' assolutamente senza senso. Lo confrontate con un alimentatore che e' fuori commercio da, non so, 3 anni buoni (perche' non un Tagan a sto punto), certificato 80bronze, e dite "uh, ecco l'efficienza". Il bello e' che assurdamente un 80gold in questo test consuma di piu' di un 80bronze (per quanto l' M2 in quello fosse sopra la media dei bronze), e non avete detto niente un'altra volta a riguardo! E come avete calcolato l'efficienza se non sapete il carico fisso che gli state imprimendo? Avete letto quel che afferma la scatola, chiaramente.
Appunto a tal riguardo, il test e' comunque inutile perche' gli alimentatori non si testano in questo modo. E' come fare il test della F458, andare a 130 all'ora in autostrada e dire "va bene". Se un alimentatore e' da 800w come si fa a testarlo usando un Pc che consuma 380w alla presa, quindi poco piu' di 300w internamente? Come facciamo a sapere se e' overrated o no se lo usate al 40% della potenza come soglia massima? Almeno procuratevi un carico per alimentatori come la mia scatola matta

Saluti

Ratchet

Ti alimenta anche la casa

Replico

Nada :/

micheal_knight

Prova su drako

Nicohw

Ditemi che il test in overclock è di un 7700k...

sardanus

Vulvatech AHAHAHAHAH

DerFlacco

Ho avuto un vs750 pagato 77€ alla epoca (2013). Purtroppo è durato poco. Troppo poco, dopo 6 mesi si è fritto, insieme al mio 2500k, una asrock z68 Xtreme pro3, una vengeance da 4gb e una delle due 270x . Ho preso un Corsair rm550i, silenzioso e full modulare.

Ale

Sì, hwupgrade è un ottimo forum, ma se come me sei fortunato e trovi un Cooler master v850 a 135 euro (ne costerebbe circa 170) non fartelo scappare se ti serve un alimentatore.. sovradimensionato? Si.. ma almeno mi dura a vita e l'ho pagato quanto un 600w seasonic xD

DerFlacco

Vero. Io cmq mi baso sull ottimo forum di hwupgrade, lì c è una guida fantastica!

Giuliano

E meglio si ma a quel prezzo non lo trovi, ho pagato ben 150 euro il mio 660 platinum pochi mesi fa per cambiare un CW 750 semimodulare che dava segni di squilibrio ( reset, blocchi pc )

Ale

Anche un Cooler master vagard non è male, è praticamente un seasonic, alla quale hanno aggiunto una ventola fluidodinamica (invece dei cuscinetti a sfera) costa meno, l'850w è completamente modulare, ed essendo seasonic la qualità costruttiva è garantita.

WhiteWoodWW

Se necessitate di un alimentatore, guardate questa lista: goo. gl/9BQ1RN
Gli alimentatori (più conosciuti) vengono suddivisi in ordine decrescente di: componentistica, stabilità, efficienza e sicurezza.

TechnologyPeoples

Ragazzi ma la mia domanda è...come diavolo fa una porcata del genere ad essere certificata 80plus? Saldature scandalose e già questo dovrebbe far scappare qualsiasi acquirente. Comportamenti anomali al 50% di carico sono l'ennesimo indice della scarsissima qualità del prodotto. Mettere sul mercato una cosa del genere e proporla a 100€ è una rapina bella e buona.

Replico

Piccolo OT: sapete dove trovare cavi (anche non originali) per alimentatori antec?

darkn3ss1

Bha 100€ li ho spesi anni fa per il mio Corsair GS800.. ma almeno è un Corsair
Sto Vulvatech non è che mi convince tanto

DerFlacco

Dipende dal seasonic, e da quanti watt servono. Si solito a quel prezzo acquisti un ottimo 500/550w.

DerFlacco

Non comprerei mai un vultech per un PC che davvero richieda 800w (SLI titan/Cross fury). Ho pagato 100€ per il mio 500w Corsair, per un sistema costoso ed esoso andrei di platimax.

micheal_knight

800w a quel prezzo dove lo trovi? Se riesci a rimediare un 750 gold è un miracolo, tra antec 750 Edge e evga supernova g2 750 si trovano tra i 120-140.

Robylyon93

Non posso che essere d'accordo con te. Queste recensioni sono completamente fuori luogo. Oltretutto non capisco come si possa ritenere decente un alimentatore di una marca quasi sconosciuta (visito quotidianamente testate del settore e non l'avevo mai sentita prima), che per 100 euro offre solo tre anni di garanzia.

Cube Mix Plus è il tablet Windows 10 che non ti aspetti: Core M3-7Y30 a 280€

Da Macbook Pro a XPS 15 9560: live Q&A oggi | Replay

Tutte, ma proprio tutte, le novità di Windows 10 Creators Update

Recensione Dell XPS 13 2-in-1