Intel accelera nel deep learning grazie ai chip di una startup

18 Novembre 2016 3

Secondo quanto riportato dal Wall Street Journal, Intel pianifica di intensificare la propria presenza nel settore del deep learning sfruttando una tecnologia sviluppata da Nervana Systems, una startup acquisita nei mesi scorsi.

È una mossa singolare: di solito le tecnologie acquisite da una società piccola non rappresentano il fulcro dell'offerta di un colosso del calibro di Intel, ma la integrano. Tuttavia, la leadership di Nvidia nel settore si sta rafforzando sempre di più, e così i primi chip Nervana dovrebbero arrivare sul mercato nel 2017, integrati nei processori "generici" Xeon, usati nella maggior parte dei data center.

Al momento le combinazioni di CPU Intel Xeon e GPU Nvidia Tesla sono le più diffuse nei data center dedicati al deep learning, il settore dell'intelligenza artificiale che si occupa di sviluppare sistemi per computer in grado di imparare autonomamente. Secondo Intel, le soluzioni basate sui chip di Nervana potrebbero garantire velocità 100 volte superiori a quelle basate su GPU.

Benché non si tratti di una tecnologia direttamente sotto gli occhi dei consumatori al dettaglio, il settore del deep learning (ma in generale quello dell'intelligenza artificiale) stanno attirando sempre di più l'interesse dei principali colossi della tecnologia. Come sappiamo, la strategia di Intel è di espandersi oltre il mercato PC, sempre più in contrazione, in favore dell'Internet of Things e dei dispositivi connessi. L'intelligenza artificiale sarà un passaggio fondamentale per conquistare questo tipo di mercato, almeno secondo Brian Krzanich, attuale CEO di Intel: servirà a gestire e processare in modo logico i dati acquisiti dai device periferici.

Senza una qualche forma di intelligenza artificiale, questi dispositivi genereranno solo rumore.

Lo Smartphone Samsung più desiderato? Samsung Galaxy S7 Edge, compralo al miglior prezzo da Stockisti a 529 euro.

3

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Sagitt

bellissimo!!

Leox91

Architetture massicciamente parallele e processori poco potenti a basso consumo: ottimo materiale per questa piccola azienda. Sto vedendo anche il loro framwork (NEON) per lavoro, ed è davvero ben fatto. Non siamo ancora ai livelli di scikit learn tuttavia.

manu1234

o.t: https://youtu .be/jAcGTHPm3io
guardate questo video sugli hololens, se migliorato è una cosa spettacolare

Presa Diretta S2 EP6: Teclast Tbook 16 Power | REPLAY

Netgear Orbi: Wi-Fi ovunque con semplicità | Video

Recensione MSI GE62 7RE Apache Pro

Presa Diretta S2 EP5: Chuwi LapBook 15 | Video Replay