Recensione MSI GT73VR Titan Pro: compromessi zero

16 Novembre 2016 329

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

La parte migliore di MSI GT73VR Titan Pro è la costanza nelle prestazioni. CPU Intel H e GPU GTX 1080 riescono a girare alla frequenza impostata senza vincoli o limiti termici, e l'unico vincolo è nella rumorosità delle ventole. Si può attivare un RAID 0 tra SSD PCI-Express, aggiornare la RAM con 4 slot fino a 64 GB, installare un hard disk meccanico per i dati, e attivare l'overclock con un tasto. MSI GT73VR supera i 300 watt di consumo ed ha un pannello da 17.3 pollici IPS 4K. Ne esce fuori un'autonomia di 1 ora durante i giochi, ma è possibile migliorare la durata attivando la GPU Intel HD 530 al posto della Nvidia.

Negli ultimi giorni ho provato la configurazione 6RF. Il listino MSI Italia la suggerisce a 3699 euro in una configurazione che prevede la CPU Intel Core i7-6820HK (Skylake, TPD 45 watt), 32 GB di RAM DDR4, un RAID 0 NVMe M.2 PCI-E x3 da 256 GB, un hard disk da 1 TB 7200 rpm, la GeForce GTX 1080 con 8 GB di GDDR5X e un impianto audio 2.1 con 2 speaker da 3 watt e sub da 5 watt (35 mm). La componentistica chiude il cerchio con Wi-Fi ac Killer 1535 e Gigabit Ethernet (software DoubleShot per usarle insieme), HDMI 1.4, mini DisplayPort, 5 porte USB 3.0, una Thunderbolt 3.0, un lettore SDXC e 4 jack audio per microfono, line-in, line-out e cuffie HiFi/SPDIF. Su un telaio spesso 24-49 mm e in 4140 grammi di peso, il gaming notebook di MSI integra una batteria da 74.24 Wh, 8 celle, ed arriva con un enorme alimentatore da 330 watt.

Dicevo, la costanza delle prestazioni. Il laptop ha retto il carico di lavoro (benchmark classici, stress test come Prime95+FurMark, conversioni HandBrake) senza avvicinarsi al throttling termico e senza ridurre le frequenze. 25 minuti di 3DMark a "Prestazioni elevate" hanno portato una massima su core di 86°C e una temperatura nella zona alta della tastiera di 43°C. Con frequenze medie di 3560 e 1541 MHz per CPU e GPU, la macchina non ha perso un colpo. Stessa resa in modalità "Overclock Turbo" nello Stress Test di 3DMark Fire Strike; qui la CPU spinta a 4 GHz non è mai calata nei 10 minuti di prova. Ecco tabelle e grafici per chiarire meglio.

MSI GT73VR
i7-6820HK/GTX-1080
Acer Predator 17
i7-6700HQ/GTX-980M
Dell XPS 15 4K
i7-6700HQ/GTX-960M
GeekBench 3 4301/16577 3405/12830 3315/11507
Cinebench R15 112.19/817 61.42/624 76.70/591
GFX Bench 4 Car: 3546/20150
Man: 3721/29382
T-Rex: -/89649
Car: 3538/6905
Man: 3706/14716
T-Rex: 3353/37488
Car: 1137/4665
Man: 1631/7545
T-Rex: 3345/17423
HandBrake 0m 11s 0m 15s 0m 14s
CDisk Mark SSD Seq: 3138/1393
4K: 49/138
Seq: 2181/1599
4K: 52/169
Seq: 1737/590
4K: 42/158
Test Autonomia 1h 56m 3h 10m 4h 55m
Temp Max CPU: 86 °C
Esterna: 48 °C
CPU: 99 °C
Esterna: 55 °C
CPU: 87 °C
Esterna: 50 °C
3DMark Time Spy: 6492
FireStrike Ultra: 5058
SkyDiver: 31541
FireStrike: 8177
SkyDiver: 20554
FireStrike: 3961
SkyDriver: 12717
PCMark 8 Home: 4417 Home: 3854 Home: 2924
IPerf v2 Wi-Fi: 203/122
Eth: 912/745
Wi-Fi: 101/170
Eth: 699/521
Wi-Fi: 108/89

Autonomia: navigazione web in WiFi, schermo 50%, no risparmio energetico. HandBrake: conversione MTS 30 secondi in MP4 con impostazioni default. Temperature esterne registrate con camera termica.

Gran parte del merito va all'assemblaggio e al sistema di smaltimento del calore. MSI GT73VR ha ventole separate per CPU e GPU, un totale di 8 heatpipe per spostare e dissipare l'energia generata e 4 grosse griglie di ventilazione sul posteriore e sui lati. È un sistema che funziona, ma ha lo svantaggio di generare molto rumore quando a pieni regimi. Le ventole sono sempre attive, ma entrano veramente in gioco quando la CPU supera gli 85°C e la GPU gli 80°C. In questi contesti si spingono sopra i 3000 rpm e vi portano ad alzare l'impianto audio per coprirle.

C'è un tasto apposito sul lato della tastiera per aumentarle di +2000 rpm e di circa 20 dB. È una modalità che fa scendere di colpo le temperature: si passa da 80°C a 60°C. A quel punto il fruscio delle ventole ricorda la fase di avvio di certi server. Bisogna ammettere che le temperature sono sotto controllo anche per lo spessore del telaio e per lo spazio comodo che un 17 pollici permette di sfruttare, ma MSI ha assemblato tutto in maniera pulita ed elegante, tanto che guardare gli interni di questo GT73VR Titan Pro è per forza un piacere.

Nell'uso di tutti i giorni ho apprezzato la tastiera SteelSeries e la sua personalizzazione RGB; forse i tasti macro laterali sono poco visibili, il pad direzionale è troppo integrato nel tastierino numerico - e ci poteva stare un altro tasto Windows sulla sinistra, ma c'è il bilanciamento del poggiapolsi in metallo e la risposta secca e presente del corpo macchina. Schiacciare i tasti a lungo dà soddisfazione. Bene il touchpad, e bene le "porte di uscita" tutte sul posteriore con quelle di ingresso ai lati. Su una piattaforma tanto potente mi sarei però aspettato una HDMI 2.0 perché le prestazioni multimediali della GTX 1080 ne fanno un mediacenter da paura. Ad ogni modo con la Thunderbolt 3.0 e la mini DP si riescono a gestire 3 monitor esterni in 4K.

Nota finale sul display. Il modello in prova ha un 4K IPS 60 Hz (o Full HD a 120 Hz). È un pannello IPS opaco con angoli di visuale impeccabili e un software MSI che permette di scegliere la calibrazione più adatta (la mia preferita per lavori domestici è "Ufficio"). La luminosità massima è di 378 nit al centro, con gli angoli che scendono fino a 330. Peccato per un leggero bleeding in basso, visibile a schermo nero o in fase di avvio. Ripeto: è appena accennato, ma bisogna essere pignoli perché parliamo di una macchina ai limiti della categoria.

Bene la webcam 1080P@30fps e la licenza Xsplit per 1 anno, buone le possibilità di regolazione del volume del sub, spaventosa la velocità del RAID SSD 0 - ma per questo basta guardare la tabella in alto - e bene l'aver rimosso il lettore ottico; nei miei contesti non serve più. Ho apprezzato la possibilità di switch manuale tra GPU perché anche la Intel di base tanto di base non è.

MSI GT73VR 6RF Titan Pro è l'esempio più pratico del cambio portato dalle GTX Serie 10. Rispetto alla generazione di gaming laptop basati su GTX 980M, si passa al 4K, si ha il pieno supporto VR, più memoria e lo stesso impatto termico. MSI ha bilanciato possibilità di aggiornamento e stabilità, temperature interne ed esterne, con l'unica noia delle ventole che possono essere rumorose. Un desktop replacement senza compromessi hardware e software, venduto con un listino per pochi. Una categoria da seguire in previsione dei modelli più sottili e portatili attesi con i nuovi Kaby Lake. Altri dettagli su MSI Italia.

Poca spesa per massima resa? Meizu m3, compralo al miglior prezzo da Amazon Marketplace a 162 euro.

329

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Bat13

Valuta anche se pensi di usare programmi esclusivi per osx

corrado

ASUS ZenBook Pro UX501VW

Eugenio1900

Per montaggio video ti direi di non scendere sotto i 16gb di ram, poi dipende dalle tue esigenze, se preferisci la portabilità e batteria di un mac o prestazioni alte ma ingombranti

Andolfi Daniele

Scusate OT:
Per un pc da usare per il montaggio video, prendereste:
un macbook pro 13 2015 16gb ram
un macbook pro 13 2016 8gb ram (la nuova versione con usb-c)
un notebook windows da gaming con 16gb di ram, scheda video dedicata e processore intel in versione HQ e non U.
Grazie

Crysis

Interessante, io sviluppo addons a tempo libero dentro un gruppo di persone per un videogame free, in poche parole creiamo la stanza e poi decompiliamo un file con estensione bs da usare come ospite inserendolo dentro e rinominando poi gli indirizzi delle texture per non creare conflitti una volta ricompilato.Pultroppo il gioco accetta solo facce triangolate il che a volte crea casini con le UV Map

Crysis

Per la componentistica elettronica esempio le fasi di alimentazione sulle vga di asus che le rendono ottime anche per oc spinti, la stessa cosa vale per le mobo

MisterWU

Si avevo capito che intendeva che usava le GPU per usi diversi quelli dal gioco come ormai d'altronde molti professionisti e aziende.
Solo gli agli allocchi credono che le Ti e le Titan X facciano quei numero di vendite tra i gamer.
La mia precisazione era solo sul termine SLI che era tecnicamente inesatta e fuorviante per chi non conosce il soggeto.
Quello che esprime è, mi pare di intuire, fondamentale corretto anche se, pur conoscendo perfettamente il soggetto, visto che in azienda ho due sviluppatori specializati in CUDA per il VFX realtime e usiamo Blender su tutte le nostre WS , ho fatto un po' fatica a seguirla in quanto la sua spiegazione era poco lineare.

Le do qualche complemento d'informazione/ precisazione:
le GPU con architetura Pascal non sono ancora completamente supportate da Blender in quanto il codice di Cycle non è ancora stato ottimizzato per il CUDA toolkit 8.0 ma solo ricompilato per quest'ultimo.
Per cui le Pascal praticamente funzionano come delle Maxwell con identica prestazione per CUDA core e effettivamente le posso confermare da test pratici su cycle o octane che come dice lei per ora il vantaggio va a chi ha semplicemente più CUDA core al di la dell'architettura.
Ma da test effettuati su codici nostri interni optimizati per CUDA toolkit 8 la situazione potrebbe cambiare notevolmente in futuro in quanto l'incremento prestazionale è notevole già con una leggera optimizazione.
Comunque lo si vedrà abbastanza velocemente su applicativi più complessi come sul prossimo update di octane render.
Ma per il momento pochissimi software pro sono stati optimizati per cui, per ora, nulla giustifica l'urgenza a l'upgrade alla nuova architettura per questo tipo di utilizzo.

PS:
Sulle noste postazioni su cui è usato Blender le WS piccole hanno delle 980ti(1 o 2) e le grosse 3 o 4 Titan X maxwell o Pascal e vengono usate principalmente per la viewport o render preview perché per i render finali usiamo delle render farm CPU per ovvie ragioni di velocità e soprattutto di memoria (8-12gb di memoria restano pochi per noi per molte scene). Ma sono degli strumenti fondamentali per la produttività quotidiana.

Xadren

Grazie della risposta; mi potresti dire perché preferisci gli Asus ROG, ha qualcosa a che fare con la disposizione dei moduli nella parte inferiore oppure al rapporto fra qualità e prezzo o al software preinstallato?

Crysis

Msi e un valido avversario per asus sul campo gaming e devo dire che le loro soluzioni esempio le vga tipo la Sea a liquido mi attiravano ma onestamente preferisco asus per poi mettere mano io la dove serve fisicamente di persona.

Crysis

Allora perchè posso selezionare le voci CPU-980TI-980Ti X2 nelle opzioni? certo che le usa in parallelo questo lo so, i tempi per il rendering si dimezzano o quasi se le uso in coppia o meno ma era per dire che il mio sistema multi vga viene sfruttato anche per lavoro non solo per gioco mi avete frainteso.Inoltre le mie 980 ti sono più adatte a questo scopo rispetto alle 1080gtx esattamente per il maggiore numero di cuda core, 2500 contro 2800 della 980 TI vorrei ben vedere chi la spunta e non c è architettura pascal che regge almeno fino a l'arrivo delle 1080Ti i cui 3200 cuda core faranno la differenza e, che aspetto con ansia per i primi del 2017.

Youngstown

OT. vorrei prendere un portatile da gaming, ma mi trovo in un mondo nuovo e ho molte difficoltà. Qualche consiglio? Vi segnalo le mie esigenze e grazie mille a chi vorrà rispondere!
- design non troppo spesso, lo sposterei frequentemente e vorrei uno chassis che non sembri un'astronave
-non lo prendo per giochi di potenza estrema, più che altro per giocare con le mod (giochi come dragon age inquisition) perchè non le ho sempre sulla play. Continuerei a usare un pad, col diavolo che uso la tastiera
-valido per giocare circa 3-4 anni
- prezzo intorno a 2500
- espandibilità ram se possibile

Ilgard

Con quel mattone non giocherei certo tenendolo sulle ginocchia, quindi viaggerebbe comunque nella stiva.

MisterWU

La vedo difficile che le lascino portare il suo fisso in cabina dell'aereo.

MisterWU

In quanto Blender usa CUDA direttamente è tecnicamente errato dire che usa le due GPU in SLI. Usa le 2 o più GPU in calcolo parallelo che siano collegate o no in SLI.

MisterWU

Dipende dalla configurazione esatta ma siamo sopra i 4000€

Inox

gioca con il wasd..ogni gioco si gioca con wasd...le freccette mai sentite nominare. Metti che vuoi giocare a un mmo..che fai?

bond

Qualcuno ha un portatile Asus Rog con la vecchia Gtx 880m ,si aggiornano senza problemi i driver ?

Davide Polez

Ma se non erro, però, questa evoluzione non può esserci giusto. Sbaglio o solo Nvidia e Amd, possono produrre schede video? Un pò come con le cpu x86, a parte Intel che detiene i brevetti, solo AMD può produrli, non altri?
Eppure un tempo esistevano altre aziende che producevano x86, Cyrix, Ibm, ed altre che ora non ricordo il nome. :\

Davide Polez

Invece è malissimo, su Desktop si esige più potenza di calcolo, N volte superiore a quella Mobile, significa che Nvidia fa la furbetta, o sono arrivati al capolinea. ;)

Crysis

In questi casi capisco ma come ripeto per giocare non e l'ideale anche se parliamo di macchine così ,un portatile resta sempre tale e se nasce tondo non muore quadrato

Stefano

Esatto, per chi è in mobilità gli servono questi "obbrobbri". Poi cmq in ufficio aveva anche la Quadro M6000

Xadren

Mi piacciono i computer di MSI, sono così diversi da tutto quello che si vede in giro. Un giorno forse ci farò un pensiero, credo che negli ultimi anni siamo migliorati parecchio in prestazioni.

Crysis

Capisco, anche io faccio grafica 3d Col blender e li devo dirti che a caricare stanze o roba con molti vertici i mei 32 Gb di ram a volte non bastano infatti stavo pensando di passare da 4Gb X 8 banchi a 8Gb x8 e fare il salto a 64, tanto ho una cpu che legge fino a 128 Gb e le ram ora come ora costano poco, inoltre posso sfruttare la potenza del mio 980 ti in Sli per il rendering cosa che rende la mia macchina da Gaming ottima come Work station :)

LordRed

Sto aspettando

capitanouncino

Ovvio, infatti è un discorso soggettivo come ho aggiunto poco dopo. Però resto dell'idea che su una macchina da oltre 1500€ estremizzare la portabilità (abbiamo davvero bisogno di portatili spesso mezzo cm che pesano 500 grammi?) e di contro togliere qualsiasi porta "in più" sia un compromesso duro da accettare. Anche perchè poi avrai bisogno di millemila adattatori che di certo annullano ogni vantaggio del pc ultrasottile.Per quanto sono per trovare il giusto compromesso anzichè cercare di far tendenza esasperando il concetto di ultraportatile all'inverosimile solo per far "moda".

Stefano

Rendering 3D quindi 3ds max after effects e altri programmi, 16 giga di vram erano comodi avendo a bordo praticamente una 980 ti. E' un insegnante e si sposta, adesso è in australia non so quanto addebito gli anno dato per portarlo in stiva XD

onlykekko

Una cosa è certa: esistono laptop per tutti i gusti e le esigenze, ma esistono molte più persone che utilizzano word ed excel di quante necessitino di una 1070 sul proprio pc portatile.
Uno dei sales manager che lavorano per la mia stessa azienda ha un macbook, computer per me assurdo per la dotazione di porte che (non) ha e per la poca capacità di calcolo, ma per lui è perfetto.
Non gli serve potenza, ma portabilità estrema e che debba durare una giornata di lavoro.

capitanouncino

Eh, magari avessi il tempo di giocare... :D

Mattia Stortini

Schifezze....hai la stessa potenza. non mi pare tanto male

Pippo Quarto

Assolutamente d'accordo

Davide Polez

Che vergogna! :(

Davide Polez

Purtroppo sì, non ci volevo credere, bella fregatura.

Davide Polez

Triste! Senza concorrenza, non c'è evoluzione.

Davide Polez

Appunto, 500€ di monitor a 144hz buttati nel bidone, questa è una involuzione di Nvidia, o peggio, AMD si sta a grattare, e la Vega 10 costerà un botto.

Davide Polez

Ho visto, non ci volevo credere, belle schifezze che fa Nvidia, vediamo questa Vega 10, ma costerà troppo.

onlykekko

Beh, quando con un laptop ci lavori e non ci giochi, ci vai dai clienti e tieni dei corsi, il peso e l'autonomia diventano i fattori più rilevanti, magari rinunci a qualcosa nelle prestazioni.
Io sono passato da un 15 ad un 13 risparmiando un kiletto e non tornerei mai indietro.

Crysis

Che ci faceva un un mostro di portatile se lavorava e basta?

Ladzlo KUBALA

prezzo?

capitanouncino

però di questi tempi anche attaccare un mouse, una chiavetta e uno schermo contemporaneamente diventa particolarmente complicato :D

P.S. non mi riferivo ad un dispositivo in particolare, il macbook è solo "uno dei"

Questoèilmionick

Quasi pantagruelico! :D

Crysis

Ne avevo visto uno in cui la stazione di raffreddamento era separata infatti era optional.

ric

Quindi dici che quando mi saro abituato farò più punti di quelli che faccio adesso col joypad...ho il joypad élite di MS quello con 4 levetta aggiuntive e programmabile..sto facendo un investimento per giocare meglio...alla fine sceglierò il sistema migliore

Giulio

Guarda. Io al contrario sono contro il Joypad negli FPS: Non hai sensibilità di quanto ti stai muovendo e te lo dico perché mio cugino mi ha fatto provare sulla sua PS4 e persino lui trova difficoltà negli sparatutto. Poi le frecce direzionali, è ovvio che non siano minimamente alla pari rispetto alle rotelline di un joypad su giochi come quelli di auto. Per me devi solo abituarti. Un consiglio è di non usare subito le freccette normali, ma ASWD. Un mio amico era abituato con ASWD sui giochi vecchi. Gli ho fatto provare un TPS e faceva fatica a fare mouse e tasti assieme. Poi se metti le frecce normali, come puoi pensare di arrivare agli altri tasti per fare azioni quando la mano destra è occupata con il mouse?

Gark121

si, il modello skylake si chiama ideapad y700. il tuo modello l'ho provato anch'io e non da problemi. per quello mi stupivo.

NatNev

3 col resto di due.

NatNev

no. il 6820HK è un 6/12 informati.

topogigio

su quello non ci sono dubbi XD

Maryanna

Io ho l'Y50-70 e non sapevo ci fosse un nuovo modello.
Il mio comunque va benissimo e anche le dimensioni sono decisamente contenute.

Maryanna

Io ho un Lenovo Y50-70 con i7 4720HQ e la GTX 960M che condivido col mio ragazzo.
Da buoni nerd ogni tanto giochiamo e devo dire che ha ottime performance, inoltre è molto portatile, a differenza degli MSI.

Pippo Quarto

Si sono appena differenti, ma come prestazioni siamo lì

Da Macbook Pro a XPS 15 9560: live Q&A oggi | Replay

Tutte, ma proprio tutte, le novità di Windows 10 Creators Update

Recensione Dell XPS 13 2-in-1

Recensione AMD Ryzen 7 1800X, 1700X e 1700: benchmark e overclock