Monitor Gaming AOC AG271QX: Recensione di HDBlog

08 Novembre 2016 20

Il mercato del PC Gaming è in continua evoluzione, e a prescindere dalla tanto acclamata crisi globale dei PC, rimane un segmento molto appetibile per le aziende. Sicuramente una forte spinta arriva dai produttori di schede grafiche, che propongono soluzioni sempre più potenti per tenere testa agli ultimi titoli, e per far fronte a display sempre più generosi nella risoluzione.

Parlando proprio di display, la recensione che vi proponiamo oggi è quella dedicata al monitor AOC AG271QX, un 27 pollici con risoluzione 2560 x 1440 pixel. Proprio grazie alle GPU di ultima generazione, lo standard WQHD non è più riservato ai sistemi high-end, dando la possibilità anche agli utenti mainstream di avere dettagli sempre più elevati, questo senza spendere una fortuna.

AOC AG271QX monta un pannello LCD di tipo TN, con rapporto di contrasto di 1000:1, luminosità di 350 cd/m2 e tempo di risposta di 1 millisecondo; queste caratteristiche trovano appunto del gaming l'ambiente naturale di questo monitor.


  • Caratteristiche tecniche e galleria fotografica


Come anticipato quindi, AOC AG271QX è un monitor gaming che volendo può anche essere usato per le applicazioni quotidiane, da ufficio ma non per il video/photo editing, complice proprio la presenza del pannello TN. Oltre alla resa cromatica, lontana da un IPS infatti, anche gli angoli di visuale non sono il massimo, solo 170/160 gradi.

A seguire le specifiche tecniche complete:

Il bundle con cui viene proposto il monitor AG271QX vede un grosso cartone con un preformato in polistirolo interno che protegge il pannello TN da urti e graffi; i vari cavi invece sono racchiusi in una busta trasparente.

Una caratteristica che abbiamo particolarmente gradito è la sezione I/O: si parte dalla normale VGA per passare al DVI, HDMI, Display Port, Audio e USB 3.0. Conclude il tutto un comodo pad per gestire le impostazioni del monitor con più comodità.

Impressioni di utilizzo

Abbiamo provato il monitor per circa due settimane e le impressioni sono molto buone, confermando quello che è l'ambito principale di questo prodotto: il gaming. Il pannello si comporta veramente bene sia dal punto di vista cromatico (considerando che è un TN) che di reattività grazie all'ottimo tempo di risposta.

Nell'utilizzo quotidiano si comporta tutto sommato bene; gli angoli di visuale non sono molto ampi, ma la visione di filmati tutto sommato è soddisfacente. Niente male neanche l'ergonomia, l'immagine a seguire fa capire meglio le varie possibilità di inclinazione:

AOC AG271QX si adatta alle necessità dell'utente praticamente in qualunque angolazione; come dicevamo poi nel capitolo precedente, il display viene venduto in abbinamento ad un comodo pad che, se collegato, permette di bypassare i comandi sul display per gestirli in modo più veloce e più diretto, senza dover utilizzare i pulsanti situati in basso a sinistra (subito sotto il bordo inferiore del pannello).

Il menù per la gestione del monitor risulta piuttosto comodo ed è completo, con le impostazioni dedicate al gaming che prendono un'intera sezione del menù OSD. Lo stesso menù, potrà esser spostato dalla posizione di default che, come si evince dalle immagini, lo pone al centro dello schermo in basso.

Continuiamo poi la nostra sessione di prova con la misurazione dei profili colore: il primo senza aver selezionato alcun profilo per il monitor, il secondo con profilo fornito dalla AOC ed inserito nel cd dentro al bundle di vendita e, per ultimo, il profilo colore calibrato con la sonda SpyderExpress 3.

Infine proviamo le interfacce USB 3.0 con l'utilizzo del cavo in dotazione che dal monitor arriva al nostro PC (in pratica questo cavo fa da ponte per il passaggio dati dalla chiavetta attaccata al monitor al PC) che presenta questa configurazione:

Scheda madre: Gigabyte GA-Z77X-UD3H
Processore: Intel 2600K @ 4.2 GHz
RAM: 8 GB Corsair Vengeance
Scheda video: Gigabyte GTX 660 OC Edition
Case:

CM690 First Version

Sistema operativo: Windows 7 Ultimate 64 Bit

Abbiamo quindi collegato la nostra flash drive Corsair Survivor USB 3.0 da 32 GB. Ecco una schermata di CrystaldiskMark:

Conclusioni

Dopo aver provato il monitor per circa due settimane, possiamo affermare la validità di questo prodotto in ambiente gaming. In questo ambito il display da il meglio di se ed offre anche un buon feedback nell'utilizzo domestico o professionale. Ovviamente non ci sentiamo di suggerirlo a chi sta cercando un monitor soltanto per la produttività in quanto sia gli angoli di visuale che l'importante luminosità, potrebbero renderne difficile la gestione.

AOC AG271QX prevede poi molte interfacce, dando possibilità di connessione anche a quelle schede grafiche che utilizzano ancora vecchie porte come il DVI e il più datato VGA. A nostro giudizio l'unica pecca è il consumo del monitor, forse un po' troppo elevato. L'HUB USB 3.0, perché alla fine di questo si tratta, lavora in modo normale, come ci si aspetterebbe da un dispositivo simile USB 3.0.

Arriviamo quindi al prezzo finale del monitor 2K AOC AG271QX. L'azienda taiwanese infatti lo propone a circa 530 Euro (531 e spicci su Amazon), prezzo forse un po' elevato ma che risulta in linea con le altre proposte presenti sul mercato.

L'iPhone più grande di sempre? Apple iPhone 6s Plus, compralo al miglior prezzo da Stockisti a 539 euro.

20

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Oliver Cervera

Con i pannelli TN appena ti sposti i colori vanno a meretrici, inoltre la fedeltà cromatica è sempre un punto debole.

Ngamer

se lo usi a risoluzione nativa non hai problemi ma a risoluzioni minori probabilmente in certe occasioni ti ritrovi immagini deformate

Slade

Sicuro di sta roba dello scaling?

Slade

Non buoni?

ric

un 27" per giocare è troppo grande,visto che normalmente si sta a 1m dal monitor....poi ilqhd abbassa il frame rate inutilmente,meglio un 24 fhd a 144....io ho preso un benq xl2430t,fantastico sembra un ips

Peach1200

Vedo che per 100€ in più sul sito Dell c'è un 27" IPS 1440p, il U2715H. Potrebbe essere una buona scelta anche lui?

floop

grazie

floop

ma a me interesserebbe ecco per i 1440p ed eventuale Freesync ecco
degli hz non me ne frega

Ngamer

fai anche di un 30-40%

Ngamer

scartato in partenza per il prezzo ma anche a un prezzo accettabile non lo avrei mai preso in considerazione perchè è un 2k , o fullhd o 4k altrimenti le risoluzioni intermedie scalano a schifo e luminosità un po bassa e lasciamo stare angoli di visione la risposta cromatica che passano sicuramente in secondo piano per il target ma a 530 euro ....

Raw

Dipende che TN e'. Se è di fascia bassa, con colore 6bit paragonabile a quelli che trovi nei Notebook da 300€ allora soffrirai tantissimo... Ma se è un TN 10bit(8+2fcr, come gli ips buoni)come quello usato su alcuni monitor 4k o 144 e passa Hz e GSYNC... In questo caso, pur rimanendo un pannello con angoli di visuale inferiori (ma cmq decenti) ad ips, non credo che soffrire ti il passaggio... Specialmente se questo monitor che prenderai offre delle feature in più come gsync, 144hz ecc ecc

Oliver Cervera

Ma nemmeno per sogno. Ho appena comprato un UP2516P proprio per la qualità del pannello.

Oliver Cervera

Pannello TN, per me è cancro

ghost

In quel caso diventa a tutti glu effetti un monitor gaming pro edition lol

RiccardoC

la striscia led tipo supercar :-D

Peach1200

Io non farei assolutamente un cambio di questo tipo se fossi in te!
Penso che i Tn siano una tecnologia che ormai non ha più molto senso di esistere. Alcune persone sono molto sensibili all'effetto scia e per loro un Tn può avere una parziale giustificazione; per la maggior parte delle persone però un buon ips è perfetto anche in ambito gaming, imho. Ok, a parità di dimensione e risoluzione costano di più, ma qualitativamente c'è un abisso..

Ajeje Brazorf

La "V" rossa dietro che lo rende più tamarro. Se ci avessero messo anche un paio di led rossi sarebbe stato perfetto.

RiccardoC

che poi gaming che vorrebbe dire? ok il tempo di reazione basso, ma a parte quello?

floop

dite che soffro arrivando da un u2414h che è ips srgb certificato ?

ghost

È provato da studi scientifici che scrivere gaming su una superficie anche con un pennarello ne aumenta il valore passivamente tra il 20 e 25

Recensione Dell XPS 13 2-in-1

Recensione AMD Ryzen 7 1800X, 1700X e 1700

Recensione Nintendo Switch

Presa Diretta S2 EP6: Teclast Tbook 16 Power | REPLAY