Surface Studio ufficiale: il primo All-in-One di Microsoft pensato per i 'Creators'

26 Ottobre 2016 942

Durante l'evento Microsoft del 26 ottobre, Microsoft ha confermato le aspettative e presentato il nuovo dispositivo della gamma Surface, il Surface Studio. Si tratta di un all-in-one con display touch screen e Intel Core i5/i7 di sesta generazione (Skylake), 8/16/32 GB di RAM, GPU Nvidia GTX 965M (2 GB di RAM) o GTX 980M (4 GB di RAM), e 1 o 2 TB di storage con drive ibridi SSD+HDD.



Il design è indiscutibilmente Surface, con spessore omogeneo su tutta la superficie e chassis in alluminio. Il display LCD è spesso appena 1.3 millimetri, il più sottile al mondo. Lo spessore totale del display è di appena 12.5 millimetri.

La diagonale del display è 28 pollici, ad altissima risoluzione (13.5 milioni di pixel, 4500x3000 pixel) con aspect ratio 3:2 e densità di 192 pixel per pollice. La tecnologia TrueColor permette di ottenere la massima fedeltà nella riproduzione del colore, e permette di passare "al volo" tra un profilo di colore e l'altro. Supportato lo spazio di colore DCI-P3. Interessante la funzionalità TrueScale: le dimensioni dei documenti digitali sono esattamente uguali a quelle dei documenti reali.


Tutte le componentistiche, incluso l'alimentatore da 270w e un sistema di altoparlanti 2.1, sono incluse nella piccola base in alluminio. Un singolo cavo fuoriesce dal retro. Il monitor integra invece anche un array di microfoni per il riconoscimento vocale anche attraverso una stanza. Non manca la fotocamera anteriore per le videochiamate, da 5 MP e in grado di catturare video a 1080p.


Ma la vera novità di Surface Studio è la capacità di essere usato anche come "tela", grazie allo speciale stand che inclina il display fino a 20 gradi e in grado di sopportare il peso dell'utente, e all'innovativo controller Surface Dial.

Il Surface Dial si può appogiare sullo schermo e permette di modificare i parametri del tratto creato con la Surface Pen. Insomma, è il controller perfetto per Windows Ink. Ma non è tutto qui: il controller funziona anche "staccato" dal display, e permette per esempio di fare scrolling avanti e indietro o zoomare. Le app compatibili da subito sono le seguenti:

  • Bluebeam (Revu)
  • Drawboard (Drawboard PDF)
  • Mental Canvas (Mental Canvas Player)
  • Silicon Benders (Sketchable)
  • Smith Micro (Moho 12)
  • Spotify (Spotify)
  • Staffpad (StaffPad)
  • Windows (All)
  • Word, PPT, Excel (Office Win32)
  • OneNote (UWP version)
  • Windows Maps
  • Plumbago
  • Sketchpad
  • Groove Music
  • PewPew Shooter
  • Microsoft Photos
  • Paint


Il Wi-Fi del dispositivo è ac con Bluetooth 4.0. Supportato anche Xbox Wireless. Le porte includono 4 UB 3.0, lettore di schede SD full-size, Mini Displayport, Jack da 3.5 pollici porta Ethernet (Gigabit). Dimensioni:

  • Display: 637.35 x 438.90 x 11.4 mm
  • Base: 250.00 x 220.00 x 32.20 mm
  • Peso: 9.56 kg massimo

Microsoft Surface Studio è in preordine già adesso negli Stati Uniti, nelle seguenti configurazioni e con i seguenti prezzi (i drive sono delle unità ibride HDD+SSD):

  • Intel Core i5, 1TB SSD, 8GB RAM, GTX 956M 2GB GPU – $2999
  • Intel Core i7, 1TB SSD, 16GB RAM, GTX 956M 2GB GPU – $3499
  • Intel Core i7, 2TB SSD, 32GB RAM, GTX 980M 4GB GPU – $4199


Le consegne inizieranno dal 15 dicembre, ma inizialmente le quantità disponibili saranno limitate. Incluse in tutte le configurazioni ci sono:

  • Surface Studio
  • Surface Keyboard
  • Surface Mouse
  • Surface Pen


A parte un'offerta limitata per i primi a piazzare un preordine per Surface Studio, la Surface Dial va quindi acquistata a parte, e costerà 99 dollari negli USA (QUI il link) e sarà disponibile a partire dal 10 novembre. Funziona con due batterie AAA. La compatibilità dovrebbe essere estesa a qualsiasi device con Bluetooth LE, anche se il riconoscimento sullo schermo pare un'esclusiva di Surface Studio.

Modularità è la vostra meta? LG G5 è in offerta oggi su a 284 euro oppure da ePRICE a 454 euro.

942

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Mauro

Cosa é il Cintiq?

Antonioerre

Per quanto gli si ripeta questo semplice fatto che dici tu, Luca, NON LA VOGLIONO capire. Credono che avere un Cintiq sia uguale e fanno solo (male) i conti in denaro. Gente che non ha la minima idea di cosa voglia dire disegnare o creare a mano. Zero.

Antonioerre

Gente convinta che con il Cintix (costosissimo) possano avere un display touch che serve a tutto. Poracci. :)

Mauro

Le informazioni specifiche le puoi trovare altrove.
Il prodotto è nuovo sul mercato su un lavoro che è durato anni e anni e ci hanno lavorato svariati professionisti.
Vai tu a realizzare un prodotto del genere, hai idea di tutti i problemi che si sono verificati durante la produzione? I compromessi che hanno dovuto scegliere e rimandare le migliorie alla futura produzione?
Io non so come ragionate ma sembrate tutti discendenti dell' Onniscienza.
Allora prego accomodati e fallo tu, vediamo cosa esce....

scasti

La cantante è Stephanie Tarling, è una cover di una canzone che appariva anche nel film La fabbrica di cioccolato con Gene Wilder
http:// stephanietarling.bandcamp. com/track /pure-imagination-surface-studio-cover

Girmi

Non so che lavoro fai tu, io mi occupo di grafica pubblicitaria, sarei uno dei creators a cui si vorrebbe rivolgere questo Sutdio, e lavoro spesso con illustratori e designer e se questo è il target dichiarato da MS, ti assicuro che siamo ben lontani dall'avere un prodotto professionale.

Come ho scritto più sotto, basta pensare alla sensibiltà alla pressione della Surface Pen, 1024 livelli, contro quella di un apenna professionale, fino a 8192 livelli.
Per non parlare della risoluzione del sistema di input, 5080 lpi, che è una cosa diversa dalla risoluzione del monitor che, come ti ho scritto, non è il requisito da più importante se si parla di digitalizzatori.

Il borderless è una feature che interessa solo a chi con le immagini non deve lavorarci.
Ma per chi lavora professionalmente in questo campo deve poter isolare il più possibile l'immagine dal resto dell'ambiente, quindi ben vengano le cornici nere e larghe e se possibile opache.
Difatti, tutti i monitor professionali, oltre ad avere cornici importanti, prevedono l'uso di una palpebra.

Le dimensioni eccessive possono anche essere un intoppo, a maggior ragione se il monitor/tavoletta è fissato ed inamovibile.
Ti sarà capitato a volte di fare qualche schizzo o disegno sun un foglio di carta e se ci pensi bene non lo hai mai tenuto fermo, perpendicolare a te, ma sempre inclinato a sinistra o a destra a seconda che sia destrorso o mancino.
Questa pozione è del tutto naturale per chi disegna a mano e con questo Studio non puoi averla, con Cintiq si.

Sul marchio si potrebbe aprire un dibatto, ma se è vero che MS è un marchio conosciuto non è certo noto per la sua penetrazione nel mondo della grafica, del design, ecc… mentre Surface è molto poco noto e non è certo un marchio che passa da traino o dare un plusvalore.

L'esclusività del prodotto forse sarà vera, infatti è probabile che rimarrà esclusivamente in magazzino.

Come ho già scritto, il design non è per nulla innovativo ne dal punto di vista estetico ne funzionale.

La sinergia verticale in stile Apple per ora è solo una speranza, vedremo come si svilupperà.

Sul fatto che alla fine possa essere solo un flagship di segmento più che di brand, posso anche concordare.
Mi sembra chiaro che se avessero voluto venderne veramente avrebbero scelto target e posizionamento molto diversi.

Ciao

ale

stai confrontando mele con banane ...

AleW1S3

Anche questo Surface Studio è uno strumento professionale che fa una cosa al massimo livello ed ha anche qualche "plus" non indifferente, come un polliciaggio superiore, una costruzione interamente in alluminio e non in plastica, un display praticametne borderless, hardware integrato nella base e non da acquistare a parte, ecc.

Inoltre qui vai a pagare:
1) design
2) marchio
3) esclusività del prodotto
4) sinergia hardware-software (in stile Apple, per capirci)

E aggiungo che, così come per i Surface Pro, anche questo si presenta come "punta di diamante" di una categoria che Microsoft non ha intenzione di cannibalizzare, ma semplicemente di sdoganare per tutti quei produttori partner (Asus, HP, Dell, ecc. ) che nel giro di pochi mesi/anni andranno ad arricchire il proprio parco macchine con soluzioni simili a prezzi più contenuti.

MisterWU

buon tentativo MS ma i 'creators', puoi starne certa, continueranno a comprare Wacom.
Nell'articolo di informazioni utili ce ne sono zero ( livello di pressione, punti in multi touch etc etc) a parte il fatto che non è pensabile comprare nel Q4 2016 un dispositivo a 3000$++ con una gtx 9xx.

Buon telecomando per la domtica insomma ;-)

Pistacchio

Lo comprerei solo per giocarci ad hungry Bird

Girmi

Non è un monitor, è uno strumento professionale che fa in maniera professionale quello che serve a designer, artworker, progettisti.
Fa solo una cosa ma la fa al massimo livello.

Questo SS invece, si rivolge, almeno apparentemente, allo stesso target ma proponendo una soluzione che, stando alle specifiche dichiarate, non è assolutamente all'altezza.

Sui dati tecnici che citi, tralascio per non entrare troppo nel tecnico, ma non sono un limite.

Mark

ciao

AleW1S3

Sì ma stai pur sempre pagando un MONITOR 2100€, per di più per un prodotto vecchio di 2 anni, brutto da vedere, in plastica, con meno pixel e meno colori (8bit vs 10bit).
I restanti 1560€ servono per un computer potente, piccolo, versatile ed appena uscito.

N9velLin0

Dopo la presentazione apple è ancora più bello

Adriano

Con te? Mmmmm

Girmi

Il lisitino Europeo è di € 2.599 IVA compresa, ma la trovi sotto i € 2.500.
Quello è il prezzo compreso lo stand, senza sta sui € 2.100/2.200, sempre IVA compresa.

La versione base di questo Studio, costa $ 3.000 e, se mai dovesse arrivare dalle nostre parti, diventerebbero (minimo) € 3.000+IVA = € 3.660.
Versione però piuttosto scarsa per un uso professionale.

Ciao

Rhemus86

Si, è una sorta di Mac mini con monitor collocato in alto.

EDIT: Come Mac mini, hanno delle CPU mobili, ma ben più potenti, perché i Mac mini hanno le ULV, i Surface studio le HQ mobili di fascia alta.

Rhemus86

Hai pienamente ragione, edito subito.

Fioravante Bisogno

hanno gli i5/i7u

Rhemus86

Si, è una sorta di Mac mini con monitor collocato in alto. I Mac mini hanno anch'essi CPU Desktop.

Fioravante Bisogno

tutti i componenti hardware stanno nella base,se non mi sbaglio

Rhemus86

Basta aggiungere 100$ (prezzo USA) per avere il fusion Drive al posto dell'HDD nel modello base. Rimane comunque il prezzo più basso in assoluto, non trovi nulla all'altezza a quei prezzi.

Tutte le altre configurazioni hanno già di default il fusion Drive. Sembra che qualcuno obblighi a prendere il modello entry Level così come viene proposto. Io non prenderei nemmeno quello con fusion drive, ma con memoria flash da 256 o 512.

Rhemus86

Sui 192 ppi sarebbero stati sufficienti per un uso da monitor (come iMac) utilizzato da una certa distanza sulla scrivania. Nel momento in cui abbassi lo schermo, a quella distanza al ravvicinata i pixel sono ben visibili. In linea di principio sarebbero potuti salire a 96ppi x 4, ma sarebbe stato un prodotto troppo difficile da gestire (se continueranno a venderlo, probabilmente la prossima evoluzione tra qualche sanno sarà questa, perché attualmente ha dei limiti nell'uso ravvicinato), non avrebbero potuto fare meglio allo stato attuale della tecnologia.
Sul motivo delle CPU mobili sono curioso, non ho tempo di leggere tutti i commenti.

AleW1S3

COSTA LA META'?!
La Cintiq 27 QHD Touch costa 2700$

efremis

Pazzesco.

Rhemus86

Basta aggiungere 100$ (prezzo USA) per avere il fusion Drive al posto dell'HDD nel modello base. Rimane comunque il prezzo più basso in assoluto, non trovi nulla all'altezza a quei prezzi.

Tutte le altre configurazioni hanno già di default il fusion Drive. Sembra che qualcuno obblighi a prendere il modello entry Level così come viene proposto. Io non prenderei nemmeno quello con fusion drive, ma con memoria flash da 256 o 512.

Luca Lindholm

Veramente l'unica critica all'iMac è che, nel modello base, abbia ancora il pachidermico 5400 rpm!

Per il resto c'è Fusion Drive, al quale applaudì due-tre anni fa, quando lo presentarono.

Luca Lindholm

Strano, nel video veniva fatto notare come l'angolo di inclinazione a soli 20° nella modalità Studio sia tipico negli studi artistici/architettici (neologismo XD), quindi si presume che non sia affatto snervante da usare...

Luca Lindholm

E ha anche più funzioni, piccolo dettaglio secondario...

Luca Lindholm

Sono mobile e non desktop per un motivo ben preciso, che già spiegato da qualche parte qui.

Allo stesso tempo, sono stati utilizzati 192 DPI per un altro motivo ben preciso, che ho sempre spiegato qui.

Rhemus86

Ringrazio Luca Lindholm per aver recuperato le specifiche tecniche di Surface studio, che qui riporto.
Con mia grande sorpresa, i processori sono versione mobile, e non desktop come negli iMac. Ecco le caratteristiche.

Modello base (2999$):
i5-6440HQ, 8 GB DDR4, GTX965M 2 GB GDDR5, 1 TB disco ibrido (64 GB SSD)

Modello intermedio (3499$):
i7-6820HQ, 16 GB DDR4, GTX965M 2 GB GDDR5, 1 TB disco ibrido (128 GB SSD)

Modello top (4199$):
i7-6820HQ, 32 GB DDR4, GTX980M 2 GB GDDR5, 2 TB disco ibrido (256 GB SSD)

Tutti i modelli hanno 10/100/1000Mb Ethernet (Gigabit), Wi-Fi 802.11ac, 5.0MP front-facing camera with 1080p video support, Stereo microphones, Audio Stereo 2.1 speakers, Four full-size USB 3.0, Full-size SD card reader (UHS-II performance), 3.5mm stereo headphones/microphone jack, Mini DisplayPort.
Fonte: http://news. microsoft. com/windows-event-2016-assets/Surface-Studio-Fact-Sheet.pdf

geepat

Questo lo penso pure io. Su 3000/5000€ di PC, un disco a piatti e testina è una barbonata. Fatto sta che la parte dello schermo è senza eguali

sardanus

ovvio, quando un prodotto esce e vende discretamente, la "mano invisibile" fa il resto. Siamo noi a decretare il prezzo se asus o altri propongono pc a quel prezzo significa che possono venderlo, a pochi o a molti i conti stanno già fatti
Per me, e sottolineo per me (dal basso della mia ignoranza) macbook 12, imac, surface studio, e asus zenbook 3 hanno tutti prezzi fuori dal mondo, surface book incluso. Il pro 3 andava bene, il pro 4 no (visto che parte da un listino superiore ai 1000)

AleW1S3

Sì ma stai parlando di monitor da 2700$ + computer da almeno 1000$ da affiancargli per poterlo usare bene contro un prodotto che costa sì 3000$ ma è tutto in uno, ha una sinergia hardware-software invidiabile ed è anche più compatto ed esteticamente gradevole!

Torre

Bisognerebbe prima confrontare il Wacom con questo. Ad ogni modo secondo il prezzo ci sta.

AleW1S3

Comunque facendo due calcoli, un monitor Wacom Cintiq 27QHD Touch da solo costa 2700$ e ci devi sempre affiancare un computer. Quindi questo è quasi "regalato" al confronto...

Alex Alban

dissipare un i5/i7 senza gpu? wow, complicato!

onlykekko

ma guarda, nella presentazione hanno ripetuto più volte che hanno progettato il surface studio per i professionisti, non per giocarci.
ora, io non so tu, ma sul lavoro (e non solo) per me esistono solo drive SSD. non prevedere una configurazione con drive a stato solido mi pare anacronistico.
la scheda grafica tutto sommato entra in gioco (nel settore pro) solamente con l'utilizzo di software per il 3D, e per questo non è comunque abbastanza potente per lavorarci in modo liscio.
il prezzo è alto, ma sugli strumenti di lavoro non si bada al risparmio, ma a ben altre cose.

onlykekko

vedremo, in teoria c'è il palm rejection e nella presentazione di ieri mostravano chiaramente come sia possibile appoggiarcisi sopra senza troppi problemi.
sono curioso di provare.

aBitforIt

Mm forse tecnicamente è più complicata la soluzione Apple per via di dissipazione del calore e gestione degli spazi mantenendo un certo tipo di design. Fare pannelli fini non è così complesso (le tv 60" mica sono spesse mezzo metro), ed il digitalizzatore non è certo spesso 20cm. Tecnicamente se prendi un display 27" e ci attacchi sotto un Mac Mini, o qualsiasi mini-pc, il risultato non è diverso (lasciando stare hw interno del mac mini che è uno scassone ed il sistema di movimentazione del display). Poi è davvero un bel prodotto, ma non lo trovo così "stunning" come tutti vogliono credere, almeno per quello che costa...

geepat

La fascia si vede dal prezzo... costa tanto e ha un equipaggiamento studiato per un certo target per il quale non ha rivali. Per tutti gli altri è inutile.
L'unico appunto è che a questo punto potevano metterci il top del top con 1080m, tb3 eccetera, gli avrebbe fatto pochissima differenza.

onlykekko

ma nemmeno tanto alta, la scheda grafica più potente è in versione mobile e non è possibile configurarlo con un drive a stato solido.

onlykekko

è un limite enorme.
non prevedere una configurazione con drive SSD mi pare davvero anacronistico.
anche perché l'oggetto è rivolto al settore professionale (come anche dichiarato più volte nella presentazione) dove i drive meccanici sono solo un ricordo.

geepat

Dire che questo è fascia alta è un eufemismo. È di fascia ultra alta e il target è una ultra nicchia.
Fa fare bella figura a Windows senza ferire nessuno.

Rhemus86

C'è del risentimento nei confronti di Apple, a quanto leggo.

Ho solo sottolineato che, giustamente, il prodotto Microsoft costa più di iMac perché offre di più (bisogna valutare se, per il tuo utilizzo, vale l'esborso di ulteriori 1100$). Quello che ho voluto dire (e la maggior parte non ha compreso, perché quando si parla di Apple esce sempre il dente avvelenato) è che iMac, a differenza di quanto dicono gli haters, ha un ottimo prezzo (forse tra i migliori rapporti qualità/prezzo), e si nota dal fatto che, a distanza di due anni, nessuno ha cercato di proporre un prodotto equivalente a prezzo inferiore (ma neanche allo stesso prezzo); il primo prodotto che, a distanza di due anni, cerca di raggiungerlo (e anche superarlo, offendo DI PIÙ), ha dovuto imporre prezzi superiori e non di poco.

Rhemus86

Puoi dire che un prodotto è sovraprezzato se un concorrente (Dell, HP, Asus, ...) riesce a proporne uno equivalente a costo inferiore, od uno nettamente migliore allo stesso prezzo.

Visto che non è così, evidentemente i prezzi sono quelli.

Anche MacBook 12" l'hanno tutti criticato come "prezzi fuori dal mondo". Dopo un anno Asus ha proposto un modello "equivalente" (in realtà con display più scarso, ventola, sempre una sola porta USB-C) allo stesso identico prezzo di Apple.

Rhemus86

iMac 27 5k mette HDD 5400RPM solo nel modello più economico, con 100$ in più puoi configurarlo con HDD ibrido (come il surface studio).

Le altre sue configurazioni usano tutte HDD ibrido di base. In realtà non mi hanno mai convinto questi HDD ibridi, infatti non prenderei mai un prodotto come iMac con quello; fortunatamente su iMac puoi configurare facilmente la memoria flash (la migliore del settore) in fase di acquisto, con tagli da 256 GB, fino a ben 1 TB. Naturalmente il prezzo sale, ma non arriva mai a eguagliare quello del surface studio top di gamma, che però prevede un ben più economico HDD ibrido da 2 TB NON modificabile (giusto per capire, la differenza di prezzo tra HDD ibrido 2 TB e memoria flash da 1 TB è ben 700$).

sardanus

sono sovrapprezzati entrambi, è semplice

sardanus

la prima critica che leggi sotto gli imac è che usano tutti HDD a 5400 rpm!!

ilTuoPappone

"Ditate e aloni a dismisura ditemi a chi farebbe piacere veder una presentazione o un progetto su una superficie di ditate"
Si, perchè un coso del genere te lo porti in giro per far vedere le presentazioni, vero?
Ps: tra una passata di maglietta sul tablet e una passata con un panno sul monitor che differenza ci sarebbe?

Recensione AMD Ryzen 7 1800X, 1700X e 1700

Recensione Nintendo Switch

Presa Diretta S2 EP6: Teclast Tbook 16 Power | REPLAY

Netgear Orbi: Wi-Fi ovunque con semplicità | Video