Recensione Acer Swift 7: è il portatile più sottile | Video

29 Settembre 2016 180

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Acer Swift 7 è un portatile da 13 pollici fanless aggiornato con i processori Intel Kaby Lake, i Core di 7° generazione. Sarà disponibile in Italia ad ottobre con Core i5-7Y54, 8 GB RAM e 256 GB SSD a 1299 euro (codice SF713-51-M8QD). ma il prezzo di listino della configurazione base dovrebbe restare sotto i 1000 euro. Acer lo ha presentato ad IFA 2016 come il portatile più sottile al mondo: 9.98 mm di spessore, 1090 grammi di peso, 2 porte USB-C 3.1 su un lato e una costruzione tutta in metallo rifinita in doppia colorazione. La tabella comparativa qua sotto vi aiuta a capire il suo livello di raffinatezza, ma se devo essere sincero non è quel mezzo millimetro (davvero, parliamo di mezzo millimetro!) che lo separa da HP Spectre 13 a renderlo interessante.

Acer si è inspirata al modello HP, mi sembra scontato. Ma ha potuto usare le CPU Kaby Lake quindi contare su una piattaforma adatta al design fanless. Se i limiti dello "spettro" si chiamano temperature e rumorosità della ventola (anzi, vibrazione), su Swift 7 abbiamo una massima di 35°C sul telaio quindi una tastiera e un touchpad sempre freddi. E un portatile del tutto silenzioso.

Pollici Dimensioni mm Batteria Peso
Acer Swift 7 13.3 325 x 230 x 9.98 41.6 Wh 1090 gr
HP Spectre 13 13.3 325 x 229 x 10.4 38 Wh 1110 gr
Surface Pro 4 12.3 292 x 201 x 13 38 Wh 1078 gr
Dell XPS 13 13.3 304 x 200 x 15 57 Wh 1200 gr
Asus Zenbook 3 12.5 296 x 191 x 12 40 Wh 910 gr
Macbook 12 285 x 196 x 13 41.4 Wh 920 gr

Da una settimana provo un'unità di pre-produzione, uno dei modelli esposti a Berlino. Il mio non è uno Swift 7 definitivo perché monta una CPU dimostrativa ed usa driver per nulla ottimizzati. Non è colpa sua. Ho le stesse problematiche e la stessa situazione precaria su un altro laptop Kaby Lake in prova. E' soltanto troppo presto per mettere le mani su una revisione hardware finale dei Kaby Lake-Y, i sostituti dei Core m. Questo per giustificare gli spazi vuoti nella tabella benchmark in questa recensione. I risultati sono falsati, molto più bassi di quelli di un Core m3 Skylake, da confermare anche nei consumi e nelle temperature. Ho preferito non inserirla perché non avrebbe davvero senso. Meglio aspettare e tornarci quando saranno in vendita le unità definitive.

Qualcosa, comunque, già si intravede. La GPU Intel HD 615 ha il grosso vantaggio della decodifica VP9 e H265 10-bit fino ai 4K. Significa gestire con un carico minimo sul processore (10-20%) filmati Youtube, anche VR a 360 gradi, streaming di conferenze e video codificati nella maniera più moderna possibile. E anche Netflix 4K, per dire. La scheda grafica del mio Swift 7 lavora con driver troppo grezzi per essere presi sul serio, ma già riesce a fare qualcosa in questi contesti. Tutto il contrario della CPU. Questo Kaby Lake i7 potrebbe spingersi fino a 3.6 GHz in single core e restare su frequenze più alte di SkyLake per più tempo e con consumi identici. Non c'è da aspettarsi un reale incremento nelle prestazioni, ma più efficienza w la capacità di adattarsi sempre meglio alle situazioni.

Scheda tecnica Acer Swift 7 (S7-371)

  • 13.3 pollici Full HD IPS con vetro Gorilla Glass 4
  • CPU Intel Core i7-7Y75 Dual 1.3-3.6 GHz / GPU Intel HD 615 a 300-1050 Mhz
  • 8 GB LPDDR3 Dual Channel / SSD M.2 SATA 256 GB Kingston 30 mm
  • 2x USB-C 3.1 Gen 1 / jack audio 3.5 mm / Batteria 41.6 Wh 2700 mAh
  • Wi-Fi ac 2x2 MU-MIMO Qualcomm / Bluetooth 4.1
  • Telaio 325x230x9.98 mm / Peso 1090 grammi / PSU 45 watt USB-C
  • Sistema operativo Windows 10 Home 64-bit
Il modulo SSD e la scheda Wi-Fi sono sostituibili. Basta togliere qualche vite per accedere.

Io riesco ad avere una macchina reattiva e scattante allo stesso modo, ma è soprattutto merito degli 8 GB di RAM e della SSD da 542 MB/s in lettura sequenziale e 94 MB/s in scrittura 4K. Se lo metto sotto stress e guardo i grafici di HWInfo, vedo il processore girare ad una frequenza spesso inferiore a 1 GHz ma anche un consumo medio di 5 watt (con picchi di 7 watt in CPU Power). Acer non sembra aver sfruttato il TDP-down e le nuove regolazioni sul clock permesse da Kaby Lake, ma non posso dirlo con certezza. E' un cane che si morde la coda; non possiamo prendere troppo sul serio l'analisi di questi dati.

Tabella benchmark provvisoria (driver e hw non ottimizzati)

Acer Swift 7
i7-7y75/8/256
Matebook
m3-6y30/4/128
Surface Pro 4
m3-6y30/4/128
Galaxy TabPro S
m3-6y30/4/128
recensione recensione recensione
GeekBench 3 -/- 2458/4844 2441/4822 2395/4568
Cinebench R15 -/- 30.95/176 34.72/209 26.99/183
GFX Bench 4 Car -
Man -
​TRex -/-
Car 1359/1251
Man 1727/1669
TRex 3222/3150
Car 475/1300
Man 1265/3057
TRex 2359/5602
Car 561/926
Man 843/1340
TRex 2344/3512
3DMark SkyDiver -
​CloudGate -
SkyDiver 2136
CloudGate 4017
SkyDiver 2961
CloudGate 4476
SkyDiver 2097
CloudGate 3561
PCMark 8 Home - 2972 2438 2272
Handbrake* - 43s 37s 42s
Render Vegas* - 2m 55s 2m 39s 2m 21s
CrystalDisk Mark Seq 542/205
​4K 23/94
Seq 511/178
4K 24/74
Seq: 760/160
4K: 25/65
Seq: 538/181
4K: 12/57
Temp Max* CPU 83°C
​Esterna 35°C
CPU 75°C
Esterna 40°C
CPU: 53 °C
Esterna: 37 °C
CPU: 70 °C
Esterna: 43 °C
IPerf 2 WiFi 49/95 94/153 105/100 99/79
Autonomia 5h 17m 7h 55m 10h 25m 11h 33m

*Autonomia: navigazione web in WiFi, schermo 50%, no risparmio energetico. HandBrake: conversione .MTS 1080P di 30 secondi con impostazioni standard. Vegas: rendering 30s 1080P H264 VBR 10-4K. I valori con * sono migliori se più bassi.

Stesso discorso per l'autonomia. Acer Swift 7 fa 5 ore e 17 minuti nel nostro test di navigazione web su Firefox, con schermo al 50% e Wi-Fi. Poco meno di 6 ore (consumo medio del 18% l'ora) nella riproduzione di Netflix HD via app. Il draining è irrilevante perché il Connected Standby è spento. La ricarica dell'alimentatore da 45 watt avviene in 2 ore scarse, ed è una buona notizia. Peccato per l'alimentatore vecchio stile, USB-C, d'accordo, ma del tipo grossolano per una macchina tanto raffinata.

Non sono risultati negativi, ma da una 41.6 Wh su una piattaforma a 14 nm tanto evoluta mi aspetto un paio d'ore in più. 7 ore sono possibili abbassando la luminosità del display al 30%. 5 ore sono lo stesso risultato di laptop con Core da 15 watt moderno (le fa lo stesso Spectre 13) seppur con le differenze descritte sopra. Bisognerà tornare sull'autonomia quando sarà in vendita la versione definitiva, quando avremo i driver corretti e tutto il resto. Al momento non si può dire altro. Possiamo solo scovare dettagli hardware nel report dei componenti.

Tutto il resto di Acer Swift 7 significa parlare della tastiera, del touchpad, dello schermo. E anche delle possibilità di upgrade visto che basta togliere le viti sul fondo per cambiare SSD e scheda wireless. Attenzione alle dimensioni: Acer ha usato un modulo da 30 mm (Kingston nel mio sample), e non c'è spazio per cose più grandi. Mi è piaciuta la calibrazione del display. Usa un vetro Gorilla Glass 4 nonostante non sia touchscreen (serve a dare robustezza) e anche per questo motivo appare acceso, attivo, vivo. Non è un effetto esagerato ma c'è contrasto e c'è la giusta saturazione. La luminosità arriva sui 350 nit, meno di quanto avrei voluto su un ultraportatile da viaggio. Non c'è il sensore di luminosità ed è una rinuncia che ci sta.

La tastiera è migliore degli altri Ultrabook Acer. E' bassa e piacerà a chi preferisce un feedback appena pronunciato. L'ho trovata comoda per la spaziatura dei tasti, la distanza dell'isola. Non flette al centro nonostante lo spessore ridicolo del telaio (tutto il laptop tende a piegarsi se metto sotto pressione, la sottigliezza si sente al solo contatto) ed ha gli SHIFT belli larghi. Cosa critico? La retroilluminazione e il tasto di accensione all'estrema destra, troppo vicino al CANC. L'illuminazione doveva starci, è un difetto e non c'è altro da dire.

Acer Swift 7 ha un corpo largo per essere un 13.3 pollici ma ci sono poggiapolsi larghi, una tastiera comoda e un touchpad da 14 x 6.5 cm.

Infine: avete visto il touchpad? E' davvero grande quanto un HTC 10. Scorre bene, stacca bene con il poggiapolsi, è anche di una colorazione leggermente più scura. Avere il click destro così lontano dal click sinistro può richiedere un po' di rodaggio, vi avverto. Ma fa parte dei touchpad di qualità come nei migliori modelli del 2016.

Considerazioni finali

Acer Swift 7 è la bella realizzazione di un'idea tornata moderna. Per quanto estremo nella portabilità resta una portatile classico e comodo, equilibrato nella tastiera, nello schermo, nell'impianto audio e nella componentistica. Si potrebbe migliorare con un telaio più compatto (ci sono 13 pollici più piccoli) e con un sistema di retroilluminazione dei tasti, ma già così è un affinamento degli Ultrabook Windows attuali e passati. Bisognerà riprenderlo per discutere tutti i discorsi hardware. Le unità attuali non permettono di andare a fondo e potrebbero non rendere merito al lavoro di Intel. Promette bene, ma una valutazione più sensata potrebbe cambiare un giudizio. Ci torneremo. Altri dettagli su acer.com.

Il più piccolo e potente iPhone di sempre? Apple iPhone SE è in offerta oggi su a 259 euro.

180

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Denis

Quando usciranno swift 5 e 3 in Italia?

Marcook

ma il prezzo è molto simile e comunque come portabilità xps 13 non ha problemi anzi...

Celestial Knight

SSD da 30 cm (1.30 sul video)? Alla faccia della compattezza. Scherzo era solo una svista tra cm e mm. Bella recensione come sempre!

Desmond Hume

Eh no questo ha ben 1TB sempre meccanico, un gioiellino lol
Poi si lamentano del mercato stagnante con ste robe old gen che vendono a caro prezzo.

Daniele B.

4 GB di RAM, 500GB di HDD. La preistoria. E nella pagina accanto i macbook pro da 1500euro.

marco

Apprezzo la risposta e il fatto che il mio commento non sia stato moderato, ma rimango dell'idea che frammentare in questo modo le recensioni con una bozza inziale piu vari focus qua e la sia negativo per il lettore, almeno io preferirei aspettare due settimane in piu e vedermi una recensione completa e ben fatta.
Saluti.

modhdblog

Ciao Marco.
Riccardo è in completa e totale autonomia e può decidere cosa e quando pubblicare o recensire ;)
Questo è un prodotto molto richiesto e atteso e molti, su innumerevoli richieste ricevute via mail, volevano e attendevano comunque un nuovo video. Nessun acchiappaclick (anche se è il nostro lavoro) ma non si può ovviamente accontentare tutti. Come da questo commento evince, si accontentano molte richieste arrivate ma si può vedere la cosa anche da un'ottica opposta e non condividere. A tal proposito seguiranno approfondimenti sul prodotto in questione appena sarà possibile.
Grazie e buona giornata

Gark121

Evidentemente abbiamo concetti diversi di portatile.

Nimaeth

Mi è sfuggito, aspetto trepidante i bench

Aster

infatti e ideapad 500 unico decente 13 pollici anche versione full hd prezzo basso

NEXUS

Ma sarà sicuramente una macchina nettamente inferiore a questa è non è della serie thinkpad sicuro

Barx

Abbiamo concetti diversi di longevità evidentemente xD

Gark121

Più scrivi e più confermi quello ho detto, e la cosa divertente è che credi di smentirlo. LOL

veritiero

Beh rifletti anche che i top gamma di 4 anni fa sono dei midrange ora .

Aster

Vedi avevo ragione io con 1000 euro e l'amico studente ti fai xps13 non surface:)scherzo e

Aster

Ti sei dimenticato la prova xon linux questa volta:)

Aster

Complimenti per la scelta

Antonello

Ho un Lenovo Yoga 3 Pro che ha molto in comune con questo Acer ma secondo me non è ammissibile in questa fascia di prezzo non avere la testiera retroilluminata....di sera o comunque con luce accesa alle spalle - come in questo momento - se la spengo faccio quasi fatica a digitare ;)

Aster

Supponevo quello visto il prezzo ovviamente

Barx

vedi che lo apro e lo chiudo ogni giorno da 7 anni ormai, non rimane mai aperto, quindi la cerniera viene erosa lo stesso, le componenti hw sono sempre sotto stress con il caldo e polvere che si accumulo, ogni tanto lo apro per pulirlo, scocche..bhe ho ancora la plastica di quando lo preso alla bellezza di 900€ ai tempi, ho tolto la carta dalla cinedisplay solo quest'anno. Lo uso ogni giorno 365gg l'anno in media 9 ore al giorno. se non è durare questo non saprei cosa possa essere, un prodotto portatile non e che lo devo portare in Papuasia per essere portatile, pure se lo porto portarlo in giardino cmq portatile è. L'unica cosa e che non ha preso botte visto che lo porto fuori regione poche volte l'anno ed è stato sempre in valigetta bello e tranquillo durante gli spostamenti

Gark121

te lo scrivo in modo più diretto, così magari lo capisci.
hai preso un prodotto portatile, non lo hai mai portato da nessuna parte, non stressando mai le cerniere, le scocche, l'hw interno etc , come fai a parlare di costruzione? avrebbe dovuto rompersi stando fermo sul tavolo?

il discorso sulla batteria era per dimostrare che non è durato 7 anni. dopo 2-3 la batteria era dimezzata (a star larghi), perdendo la già scarsa autonomia che aveva da nuovo. e a questo punto, fosse stato uno swift 7 (che era il soggetto iniziale), sarebbe stato inutile. a cosa serve un ultrabook senza batteria?

GianTT

Mi si è rotto il portatile, un i7 2670QM con 8GB di RAM, comprato di seconda mano qualche mese fa a 300€. Nonostante la riparazione mi costerà sui 100-150€ non posso non farlo, per avere un notebook migliore di questo (che ha 4-5 anni) dovrei spenderne 700€.
E ancora si chiedono perché il mercato sia crollato

Barx

Vedi che la batteria è intercambiabile, mica è integrata, se volessi ne potrei comprare una nuova...solo per dire

Mario

Ma ha anche dei difetti.

Harry

Vabbeh, ho citato quei due perché sono quelli usciti prima xD non sono certo gli unici validi

GiovanniA

Io ho un x1 yoga preso a 900€, ottimo device!

Riccardo P

Come scritto nel testo, come detto nel video: ancora non si può dire nulla.

NaXter24R

Usato ovviamente :)
Nuovo non potrei mai prenderlo, con quei soldi ci piazzo una CPU Zen e mobo al fisso.
Però ormai dovrei avere abbastanza dimestichezza da farlo. Il problema è che usati e rotti costano comunque troppo. Per 50€ rischio, per 300 di solo portatile rotto no

Gark121

compro un pc da 800€ per buttare la garanzia nel cess0 d1 e cercare uno schermo fatto da chissà chi e pagato chissà quanto e smaddonnare per metterlo (ti ricordi come sono fatti i mac vero? colla e basta)? sinceramente, non mi sono mai posto il problema

Gark121

c'è ancora, è un bug del sito. vai su dell . it, poi cerci "per la famiglia", "notebook" e precision 13 5000 e lo trovi

Desmond Hume

E niente ho sfogliato il volantino expert e ho trovato ancora computer da 15.6" con risoluzione HD a 800 euro...

Gark121

qualche mese magari, ma ciò non toglie che prenderei tutta la vita quello rispetto al surface o al dell (che immagino sia l'xps, non l'inspiron che è un prodotto di fascia media). almeno citarlo, non dico tanto, ma se dobbiamo parlare di "top ultrabook" imho è immorale non considerarli. XD

Gark121

ti sei risposto. sempre usato come un fisso e anche così la batteria non esiste più.
come si fa a dire che un prodotto "Mobile" è longevo se non lo si sposta dalla scrivania e anche così perde la sua mobilità....

NaXter24R

Ma qualcuno per caso ha fatto degli schermi aftermarket? Perchè nel caso ci potrei pensare. Alla fine la HD di Intel regge tranquillamente

Gark121

ah, m3rda. che palle asus. era perfetto quel coso con 2 dannati led :(

SerAle

Hai ragione, incredibile che lo abbiano tolto dopo così poco tempo... Era un best buy, io l'ho preso a 719

NaXter24R

Io sul sito di dell non lo vedo, o i3 o i7

Danny #Mainagioia

No, ha specificato che manca.

Peppol

temevano

NEXUS

ma non è per nulla paragonabile ad una macchina come questo acer

SerAle

Ma come? L'ho io in versione i5

Barx

L'ho sempre usato come se fosse un PC fisso, ora durerà si e no un quarto d'ora

Harry

Se non ricordo male gli x1 sono usciti dopo..

Gark121

uno schermo TN 800p nel 2016? no, scaffale entrambi, parimerito.

Gark121

che si chiami m7 o i7y, il risultato è sempre lo stesso eh.... questo è un core M, solo che ora fa più figo chiamarlo i7... gli i7 U fanno 15W di consumo, questo (e i core m) 4-6.
questo è equivalente al macbook 12, ci guadagni la corsa della tastiera e ci perdi la retroilluminazione, perdi in schermo, ssd (sata 3 a 1300€, LOL), autonomia, e solidità per guadagnare? (sei pregato di rispondere visto che sostieni che questo sia un prodotto per lavorare e l'altro no)

Gark121

guarda che il 2016 dovrebbe avere la retroilluminazione eh

Ziothor-#1/1/17

Io la trovo piu comoda di quella del mio pc casalingo quella del macbook 12,ammetto che inizialmente non mi convinceva per niente,mi sembrava di cliccare tasti piatti,ma dopo 1 mese posso dirti che è superlativa,il feedback non è uguale alla tastiera dove il tasto và giu,ma faccio molti meno errori e scrivo molto piu velocemente col macbook

Gark121

la batteria quanto durava da nuovo e quanto dura ora?

Gark121

1.4mm questo. per la cronaca, è più di tutti gli altri notebook di fascia alta che conosca (solitamente mac e dell hanno 1.3 ad esempio, e mi pare pure lenovo).
solo che per mettere la corsa lunga hanno tolto la retroilluminazione....

Gark121

thinkpad x1 carbon.....

Cube Mix Plus è il tablet Windows 10 che non ti aspetti: Core M3-7Y30 a 280€

Da Macbook Pro a XPS 15 9560: live Q&A oggi | Replay

Tutte, ma proprio tutte, le novità di Windows 10 Creators Update

Recensione Dell XPS 13 2-in-1