Memorie RAM DDR5 entro il 2020

22 Agosto 2016 32

Anche se le memorie DDR4 non hanno subito una diffusione capillare, e in molti guardano ai veloci chip HBM, i grandi produttori di memorie stanno lavorando alle prime soluzioni DDR5 che a quanto pare arriveranno sul mercato entro il 2020. Durante l'ultimo IDF (Intel Developer Forum) le ultime notizie trapelate ci dicono che i primi esemplari di chip DDR5 potrebbero vedere la luce entro i prossimi 12-18 mesi.

Le DDR5 arriveranno prima sul segmento server e successivamente su quello desktop, permettendo di aumentare la capacità dei moduli RAM nonchè la banda passante. Nonostante i chip DDR4 più veloci possano contare su frequenze sopra i 4 GHz, ambiti come la VR richiedono molte risorse, quindi avere una banda più elevata sarà una necessità anche sui PC desktop.

Standard come HBM e le future HMC (Hybrid Memory Cube) di sicuro sono molto appetibili, tuttavia un mercato che vale 40 Miliardi di dollari l'anno costringe i produttori a essere cauti, soprattutto se non si hanno sicurezze sui "ritorni" economici che questi nuovi standard possono garantire.

Il piccolo della gamma Xperia con un grande cuore? Sony Xperia Z5 Compact, in offerta oggi da Amazon Marketplace a 443 euro oppure da Amazon a 707 euro.

32

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Horatio

Continueranno a vendere vecchie

SilverBull

Viene fatto tutt'ora terrorismo psicologico sugli ssd, ed è basato sul fatto che i primissimi ssd con controller ancora non proprio maturi soffrissero l'usura in modo abbastanza evidente. Non conosco adesso il motivo per cui viene fatto sulle ufs ma basta fare qualche ricerca per scoprire come stanno le cose e non prendere per oro colato tutto ciò che dicono gli utenti ;)

NaXter24R

Le ufs consumano meno, inoltre sono diverse per come lavorano. Le ufs possono leggere e scrivere contemporaneamente, le emmc no. Grossomodo la differenza è questa. Senza contare le velocità. Riguardo l'usura nel tempo, come ogni memoria flash, con le varie scritture si degradano ma comunque anche considerando un ciclo di vita di 4 anni (parecchi per un device mobile) è praticamente impossibile che le memorie siano un problema. Anzi, un soc ha più probabilità di una rottura visto che è soggetto a parecchi cambi di temperatura. Ormai i passi avanti fatti con queste memorie sono notevoli

NaXter24R

Dipende da cosa fai. I giochi sono un conto, le vm per esempio un altro, e li contano.

MR TORGUE

me lo sto domandando anche io, ma sarebbe fin troppo grossolano il motivo.
sicuramente 2133 cl11 oltre che avere più frequenza, la latenza complessiva è più bassa di 1600cl9 (0,0056 vs 0,0051), nonostante timings più rilassati

Ilgard

Dovrebbero, non vedo perché no.

Francesco

compatibili con skylake?

gingolo

No, se vedi i miei commenti giù ho postato i video e potrai sincerarti di quello che scrivo :)

Simone

E' strano. Non è per caso che nella prima configurazione il sistema funzionasse in single Channel?

Raphael DeLaghetto

Ma il surface pro 4 non usa già le ddr5 ?

Ilgard

La RAM è sempre un collo di bottiglia per la CPU, per questo si aumenta la cache.
Il vantaggio di una banda maggiore sta nel fatto che la cpu prende in una botta sola più dati che potrebbero servire sul momento, però in linea di massima, finché non cambierà tecnologia, la RAM farà sempre più da palla al piede per la cpu.

Ilgard

Trovi ancora schede madri DDR3 con socket LGA 1151, quindi direi che tu stia esagerando.
Il fatto che usciranno nel 2020 significherà che saranno interessanti in ambito consumer nel 2021 o 2022.
Tra l'altro, a quel punto, non so nemmeno se continuerà ad esistere la necessità di cambiare cpu in tempi inferiori ai 7 od 8 anni.

gingolo

Ciao Simone, grazie per la spiegazione, ma ne ero già coscente :) Io mi riferivo al gaming, dove anche con il mio 2600k ho riscontrato miglioramenti passando da delle vengeance 1600 cl9 a delle TeamGroup 2133 cl11. Questo credo che sia dovuto al controller di memoria "pigro" di sandy bridge.

gingolo

Certo, eccoli:
www( . )youtube( . )com/watch?v=frNjT5R5XI4
www( . )youtube( . )com/watch?v=2ZxZiksWtRQ
Dai video si nota un notevole incremento nei giochi con ram ad elevati mhz.

Simone

Ciao Gingolo,

In realtà una RAM molto veloce serve soprattutto per sfruttare a dovere la GPU integrata nel processore (in particolar modo per APU AMD).
Esistono poi vantaggi consistenti in workload estremamente specifici (es. WinRAR). In tutti gli atri casi avere una RAM veloce non serve a nulla (definendo per nulla un boost prestazionale dell'1-2

GiorgioGR

Ecco un paio di gif carine :)

https://uploads.disquscdn.com/... https://uploads.disquscdn.com/...

.v.v.v.

OK grazie lo leggo.
No il fatto è che viene fatto un po' di "terrorismo",dalle persone che commentano sul web, sulle emmc puntando soprattutto su una sorta di deterioramento nel tempo che non sembrerebbe interessare le ufs...è questo a lasciarmi perplesso.

GiorgioGR

Ah beh sì, le UFS 2.0 offrono la possibilità di leggere e scrivere simultaneamente con un sistema di priorità dei vari task, portando così ad ottimi valori di lettura e scrittura sequenziale... Sicuramente il miglioramento rispetto alle eMMC esiste e si sente... :)

https://uploads.disquscdn.com/...

MR TORGUE

non mi torna nulla di quanto detto.
un processore K ha moltiplicatore sbloccato.
assumendo che l'overclock delle RAM non porta benefici di performance nelle applicazioni, deduco che è solo l'overclock della CPU a dare benefici.

inoltre devi per forza aumentare le latenze della RAM

in caso contrario, se mi posti dei dati...

.v.v.v.

No da profano, utilizzando probabilmente una terminologia non corretta, mi riferivo alla possibilità di lettura e scrittura contemporanea tipica delle ufs2.0. Parlavo consapevolmente di ROM andando purtroppo fuori tema rispetto all'articolo perché lo reputo un passaggio più "importante" quello tra emmc e ufs rispetto a quello più comprensibile, per me, ma meno sorprendente tra le lpddr4 e le lpddr5.
Grazie della tua risposta.

gingolo

Su 2500k l utilizzo di ram ad elevata frequenza (2000mhz+) porta a un notevole incremento prestazionale :)

MR TORGUE

ok, sta bene, ma non si cambia il trittico CPU+MB+RAM ogni 2 anni...
anche se fosse, una tecnologia RAM dura parecchio

Batta

si ok ma la tecnologia va avanti ed è giusto cosi,mica il progresso si ferma perchè il tuo pc è appena nuovo

GiorgioGR

Con ram "dual channel" si intendono memorie composte da più banchi di memoria, gestiti dal controller che instrada così il flusso di dati su più binari (in questo caso quindi due) anziché in fila su uno unico: in parole povere quindi ciò dovrebbe portare ad una maggiore velocità di comunicazione tra cpu e ram... Anche in termini di stabilità/longevità, in generale, è sempre meglio preferire soluzioni dual/tri/quad channel a quelle single channel, ma nel caso dei telefoni è inutile discutere di questi fattori...
C'è differenza tra le eMMC 5.1 e le memorie UFS 2.0? Sì. Si stravolge l'esperienza di utilizzo? Ni, nel senso che la velocità delle memorie è sì uno dei fattori in grado di influenzare le prestazioni del terminale, ma non l'unico. Però sicuramente avere una maggiore velocità di lettura/scrittura è sempre un bene!
Bada bene però che con le memorie eMMC e le UFS ci si riferisce alla rom (le UFS 2.0 ad esempio sono delle memorie NAND flash), non alla ram; quindi il discorso dei canali multipli non centra. Forse intendevi chiedere della differenza tra DDR3 e DDR4 (prefisso LP=low profile, a basso profilo): in quel caso, i miglioramenti si hanno praticamente soltanto a livello teorico (minori consumi, maggiore larghezza di banda ecc.) ma all'atto pratico sono impercettibili, se non forse in casi limite...

Francesco

volendo fare un'upgrade della CPU sarei anche costretto a ricomprare la RAM...

MR TORGUE

perchè, smettono di funzionare?
mica sono telefoni che uscito il modello nuovo non c'è più supporto.

le RAM sono condensatori alla fine. devono solo fare il loro lavoro, immagazzinare dati e farlo il più stabilmente possibile

Horatio

Mica devi buttare le tue

MR TORGUE

non sono un esperto di RAM, ma non ho visto tutta questa differenza di latenza tra DDR2 e DDR3, e adesso DDR3 e DDR4.

hai specifiche richieste di latenza, o meglia ancora, scenari di dove la latenza delle RAM impattano le performance?
test su test dicono che il tuning delle RAM porta (nei giochi) 1 FPS circa

in ogni caso, la RAM non ha mai presentato colli di bottiglia, per quanto riguarda la banda passante..

Francesco

Evvai, così altre memorie da buttare grazie allobsolescenza programmata

.v.v.v.

Scusami, mi sembri abbastanza informato, posso sfruttare le tue conoscenze?
So che si parla di RAM e il concetto è chiaro, ho però un altro dubbio e sono interessato a opinioni di gente informata.
C'è realmente un abisso, tra le memorie emmc5.1 e le ufs2.0, tale da rendere la scelta di quest'ultime obbligata? Posta la differenza nota data dal "doppio canale" delle ufs2.0 in termini di longevità e degrado c'è differenza?
Grazie

romoloo

in un articolo un po' più tecnico di questo ho letto che la principale evoluzione di queste ddr5 saranno la densità e i consumi, quindi cose che servono fondamentalmente nei server, così come da ddr3 a ddr4 è cambiato pochissimo per gli utenti comuni, ma in questo modo l'industria può costruire un solo modello invece di continuare con le ddr3 per noi e le ddr4 per server e datacenter. la questione del bandwidth invece è abbastanza marginale, d'altronde la ram non è praticamente mai un collo di bottiglia per le prestazioni...

NaXter24R

Banda elevata si, ma bisogna guardare le latenze. Fare 5ghz ma essere cl25 non è una gran cosa

Microsoft Surface Pro 2017 è ufficiale: la nostra video anteprima

Microsoft Surface Laptop e Windows 10 S: #Parliamone | Video

Cube Mix Plus è il tablet Windows 10 che non ti aspetti: Core M3-7Y30 a 280€

Da Macbook Pro a XPS 15 9560: live Q&A oggi | Replay