Raspberry Pi 3: la recensione di HDblog.it

07 Aprile 2016 138

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Affermarsi è una cosa, confermarsi un'altra. La fondazione Raspberry lo sa, e di fatto sceglie di non stravolgere la sua iconica scheda in questa terza revisione. Raspberry Pi 3 Model B prepara il campo e, forse, lo semina in vista di un probabile cambiamento strutturale ancora in divenire, senza azzardare troppo e senza deludere nessuno.

L'aggiornamento annuale è una svolta per chi è già un utente Raspberry, ed è una bella attrattiva per chi fino ad oggi ha saputo resistere. RPi 3 costa ancora circa 40 euro, ma adesso integra WiFi N e Bluetooth 4.1 su chip Broadcom BCM43438, passa da un Quad Core Cortex-A7 a 900 MHz ad un Quad Core Cortex-A53 a 1.2 GHz, e migliora la velocità di RAM (da 450 a 900 MHz) e GPU VideoCore IV (da 250 a 400 MHz). Il SoC BCM2837 ha svecchiato l'hardware con una produzione a 28 nm e portato la scheda nel 2016, lasciando molto margine per migliorare prestazioni ed efficienza quando sarà il momento di limitare il supporto alle schede precedenti e assistere l'architettura ARMv8 compilando il software a 64-bit.

Il tutto senza modificare forma e dimensioni del PCB (85 x 56 mm), con gli ingressi e le uscite principali lasciate al solito posto per favorire la compatibilità con i vecchi contenitori. Qualche ritocchino c'è (microSD push-pull, antenna WiFi dove prima era il LED di notifica, DSI e CSI con lembo bianco, logo raspberry più piccolo) ma è roba di poco conto. Guardate le macro poco sopra: ci sono spunti interessanti.

Scheda tecnica Raspberry Pi 3 Model B

  • SoC: Broadcom BCM2837 Quad Core Cortex-A53 a 1.2 GHz, 32 kB L1 e 512 kB L2
  • GPU: Broadcom VideoCore IV Dual Core a 400 MHz
  • RAM: 1GB LPDDR2 a 900 MHz
  • Rete: Ethernet 10/100, WiFi n 2.4 GHz, Bluetooth 4.1 + LE
  • Porte: microSD, HDMI 1.4 CEC, jack 3. 5 mm, 4× USB 2.0 (SMSC LAN9514)
  • Interfacce: CSI, DSI, GPIO header 40-pin

Nei benchmark, il nuovo hardware garantisce risultati davvero superiori a Raspberry Pi2, e anche nell'uso di tutti i giorni le differenze si notano. Basta provare una "banale" Raspbian su una qualsiasi scheda microSD per vedere un sistema con reattività tollerabile, un browser che non è un pianto e un grande vitalità in tutto quel che è privo di server grafico, quindi script, rete e BASH.

Ho provato una certa soddisfazione nell'usare WordGrinder direttamente da console, senza nemmeno avviare X, con la Logitech K480 Bluetooth e la trackball M570, una PowerBank 5V 2.1A, un monitor 7 pollici HDMI in 720p. Scrivere su un attrezzo del genere è una sciccheria che probabilmente non mi merito, ma rende bene l'idea su cosa vien voglia di fare.



I test su IPerf mi confermano la buona resa dell'HUB USB che aggiunge la Fast Ethernet (77 e 88 Mbits/s) ma purtroppo anche i limiti della WiFi n Single Band a 2.4 GHz con la mini antenna integrata. 28 e 8 Mbits/s sono valori al limite per una scheda nuda, provata senza telaio a pochi metri dal router WiFi. Ci sta, perché l'obiettivo è l'integrazione non la banda per lo streaming video. BT e WiFi su scheda fanno risparmiare parecchio a chi acquista RPi in lotti.

Attenzione soltanto ad una impostazione di fabbrica (wireless-power: off) che abbassa il consumo del chip wireless ma uccide le sue prestazioni. Le schede più recenti vengono vendute con la voce corretta, ma in caso di problemi (e solo se sapete di cosa sto parlando) fate un rpi-update per aggiornare il firmware della board.

Le nuove prestazioni fanno girare con un framerate molto più stabile l'interfaccia Kodi di OpenELEC (su Raspbian è meglio alzare la memoria GPU a 192 MB) ma nella riproduzione video non c'è un passo in avanti e si decodifica, via hardware, fino ai 1080p H.264, VC-1 e MPEG-2 (con licenze da acquistare a parte). Niente H.265. Niente VP9. Su Raspbian con il pacchetto Kodi ho avuto difficoltà anche ad usare per più tempo gli add-on Youtube e SkyTG24, giusto per dire.


OpenELEC è decisamente la scelta consigliata se l'idea è usarla a mo' di TV Box. Consuma poco (3 watt su presa durante il tentativo di riprodurre un 720p H.265 via software) e non dà temperature preoccupanti: 64°C con scheda aperta e senza dissipatori. Raspbian arriva anche a 82°C su core e 4.6 watt quando si avvia Youtube su Epiphany, con il chip Broadcom che sfiora i 90°C se per qualche strano motivo vi vien voglia di toccarlo. Io non ho usato quei mini dissipatori che vi faccio vedere nel video, ma costano 2 euro, non ingombrano, e vi consiglio di applicarli alla vostra RPi3 senza pensarci due volte.

Solo non vi aspettate molto di più. Raspberry Pi 3 fa quello che faceva Raspberry Pi 2 - ma in modo più veloce. Al momento non stravolge le cose, e per quanto sia tollerabile il volerla per forza promuovere come un possibile Mini PC, un azzardato desktop replacement, qualcosa in grado di farci leggere la email, scorrere le news, guardare un video - è un contesto che ritengo poco credibile. A meno che, per voi, farlo non significhi usare Dillo (esiste ancora!), le mailutils o OMXPlayer da terminale. Tutte cose apprezzabili e 1000 volte più istruttive delle pause pranzo passate sui social network, senza dubbio, ma poco pratiche e molto settoriali.

Considerazioni finali

Raspberry Pi 3 va saputa inquadrare. Da un lato si aggiorna dall'altro resta fedele. È una cosa a metà tra il target embedded della Pi Zero e le alternative rivali, comunque hobbyste, sempre meglio strutturate. ODROID C2 di HardKernel da 40 dollari è l'esempio. Senza dimenticare che oggi, rispetto al 2012, acquistare un Mini PC x86 o ARM, Windows o Android, è facile come ordinare i cereali su Amazon.

Il progetto Rapsberry Pi resta una delle cose migliori degli ultimi anni e ci sono alcuni motivi tecnici per continuare a preferirla (PXE Boot, GPIO, HDMI CEC che funziona) come dev board per makers.

Di questi tempi le aziende presentano nuovi prodotti (anzi, "vanno in comunicazione") senza farci sapere che processore ha, preparando su un PowerPoint crackato del 2007 discorsi markettari che puntano sopratutto a sfiancare, nascondendo tutta la saggezza tecnica nella prepotenza del "ci abbiamo pensato noi per voi". Nell'era in cui bambini e anziani usano un computer, funziona proprio così. È per questo che vedere il successo di una schedina che costa quanto la custodia di uno smartphone, che in fondo deve poco della sua diffusione ad attività promozionali, che serve a fare cose di tendenza opposta alla dominante, spesso futili, a volte vanitose, si merita tutta la nostra tutela. E pazienza se il prezzo da pagare è uno schema a blocchi ancora closed source.

Lo Smartphone Samsung più desiderato? Samsung Galaxy S7 Edge, in offerta oggi da Amazon Marketplace a 429 euro oppure da Stockisti a 489 euro.

138

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Metallurgico

Ha ancora oggi il suo senso di nicchia perchè è un prodotto dalla garantita qualità costruttiva ma è un senso che ormai sta scomparendo almeno per l'utenza domestica media che vorrebbe convertirlo in un mediabox o gamebox.
Con 35 euri su amazon si comprano le mediabox android cinesi con gli Amlogic S905 del 2015 che fanno girare l'h265 e il 4k e invece di retropie c'è hyperspin (che l'attract mode di retropie ha clonato)con in più l'emulazione della psp sony che viaggia a 25-30 dignitosissimi fps.

Fotonic

Sul forum odroid trovi supporto e informazioni tanto da non rimpiangere la community raspberry.

Fotonic

Ho la C2 e devo dire che macina bene, è sicuramente preferibile alla RPI 3.
Per un NAS però butta un occhio ai qnap, ad esempio un TS-251.

Leonardo Cavallo

Qual'è il sito migliore per acquistarla a basso prezzo?

Drex

Capito… A sto punto considero l'acquisto di un mini PC Windows e via, streaming e anche visione di quei filmati non dovrebbe essere un problema

mArCo1928

molto semplicemente non hai le performance, quindi no

Oliver Cervera

Tutte le console, fino alle 16 bit, sono emulabili senza problemi dall'HW del Raspberry Pie.
Le 32 sono più toste, e per svariati motivi hanno richieste CPU e GPU estremamente elevate (PS1 in primis).

dickfrey

Colpa mia, pensavo che Retropie implicasse per forza i cabinati.
Ne ho visti due dal vivo, uno con un 22" e due joy e pulsantiere, l' altro in formato mini con un 7".
Non avevo in effetti considerato che il progetto vertesse sull' hw utilizzato, cioè il Rasp...

Drex

Capito, allora visto che l'utilizzo sarebbe per quel motivo, direi che non c'è scelta fra Raspberry e Odroid.
Però per quanto riguarda la diffusione della c2 come siamo messi? Mi spiego meglio, la Raspberry è molto diffusa e infatti è pieno di guide e distribuzioni Linux adatte ad essa, ma per la Odroid invece ne sai qualcosa?

youssef

Allora,io con la mia raspberry pi B+ e anche con la mia pi3 la fast Ethernet da dei problemi,mentre l'odroid c2,allo stesso prezzo del pi3,hai una gigabit Ethernet che funzionera benissimo!E non mi stressi,se hai altre domande fai pure! ;)

Drex

Hai ragione, al discorso Ethernet non avevo pensato. Non basta una fast per streammare filmati in full hd?
Perdonami, poi dopo questa non ti stresserò più! Hahaha

leonida73

azzo... che differenza... se ne ordini 50 la 51esima sarà come gratis rispetto a amazon...

youssef

Giusto,il nas non decodifica i video ma è il pc o lo smartphone che riceve i video gli decodifica.Comunque l'odroid c2 ha una gigabit Ethernet. Mentre tutti i raspberry solo la fast Ethernet

Drex

Però aspetta, non ho intenzione di riprodurli, ma solo di fare streaming tipo NAS verso altri dispositivo che poi li riprodurranno.
Non sono perfettamente a conoscenza di queste procedure, ma il dispositivo in questione non deve essere per forza in grado di riprodurre un video per poterlo mandare in streaming, giusto?
Cioè mica lo deve decodificare, quello lo farà poi il computer o il tablet sul quale si sta visualizzando.

youssef

Allora,secondo me vai sul odroid c2 perché riproduce gli h265,4k,a la gigabit Ethernet,piu ram,piu potenza.Vai col c2 ;)

Drex

Ecco, il problema è che a me servirebbe proprio per lo streaming di file h264/h265 in 720/1080p. Quindi dovrei prendere qualcosa di più potente della Pi B+ ?

youssef

Io uso la vecchia pi B+ come nas e funziona discretamente bene.Riesco con un po di difficolta nello streaming 1080p

Drex

Ragazzi una domanda, vorrei creare in casa un NAS con il quale condividere i contenuti multimediali presenti su uno-due dischi fissi nella rete di casa (non solo verso pc Windows, ma anche tablet e smartphone Apple).
Ho visto che sono presenti numerose guide che spiegano come utilizzare una Raspberry in questo modo, però vorrei chiedere un consiglio a qualcuno più esperto di me, questa scheda va bene per questo utilizzo? Se si, che modello mi consigliate? La Pi3 o uno dei precedenti modelli? Oppure magari una di quelle concorrenti, come ad esempio la ODROID-C2?
Grazie in anticipo :D

Boronius

Discorsone finale sui massimi sistemi fatto nello stile di uno che potrebbe andare a braccetto con Stallman

Remo Williams

Non ho il RPi 3, però potrebbe essere un problema di Openelec, che è comune anche sui PC. Succede la stessa cosa a me sull'HTPC; nessuna versione di Openelec è mai riuscita a spegnere correttamente il PC, nel mio caso si spengono i led ma restano attive le ventole e gli HDD.

AiKA

Bella recensione. Solo una domanda: come mai non si è provato o accennato OSMC? Io lo uso da quando si chiamava raspbmc, non mi sembra sia inferiore a openlec o raspbian, anzi, secondo me unisce il meglio dei due approcci. Forse non è valido come penso?

youssef

Ah volevi i cabinati!Scusa ma non ho quello che cerchi per retropie.

Oliver Cervera

Esatto, poteva citarlo.
Un mio amico ci ha piazzato Retropie, spettacolo

Oliver Cervera

"preparando su un PowerPoint crackato del 2007"
SONO MORTO AHAHAHAHAHAHAH

Talos

Ma anche a voi questo RPi3, quando si esegue "poweroff", si "spegne" con led giallo e rosso accesi fissi?

dickfrey

Ah ok, tu stai facendo girare gli emulatori sul Rasperry. Io ho visto dei cabinati con dentro il tutto, era quello che intendevo per progetto Retropie.
Comunque grazie delle info.

youssef

Allora io il pi3 l'ho aquistato su amazon francia per 45€,case zebrato per 4€(amazon francia),micro sd 16gb classe 10 samsung per 4€(amazon francia),ventola 40mm 13v per 1,50€(per prroblemi di calore,sempre su amazon francia),dissipatori per 1,40€(amazon francia),tastiera,mouse e gamepad gli avevo gia.Ho aquistato tutto su amazon francia perche costa molto meno.Se vuoi i link di questi prodotti dimmelo.

dickfrey

Grazie per l' info. Una domanda: se volessi partire ad assemblarne uno, avresti un qualche link di riferimento ?
Al momento ho visto il kit sul sito di futurashop.
Grazie

riccardik

uhm peccato, mi incuriosisce

Riccardo P

Mi avevano promesso un sample, ma non li sento da un po'.

Moklev

Fai una copia di backup del smb.conf (chiamalo smb.conf.bkp).
Edita smb.conf -> scendi finchè non trovi i parametri "socket options". Se sono commentati togli il commento e trasforma la riga come segue:

socket options = TCP_NODELAY IPTOS_LOWDELAY SO_SNDBUF=65535 SO_RCVBUF=65535

Poi aggiungi queste due righe:

read raw = yes
write raw = yes

Salva e esci da nano. Ora riavvia i servizi con:

sudo service smbd restart
e
sudo service nmbd restart

Prova a trasferire ora un file di grosse dimensioni (es. 1 GB).

Matteo Fabris

Chi confonde questa con soluzioni professionali sbaglia completamente...
non è fatta per un uso pro o come pc, ma per chi alla sera vuole spendere qualche ora a "giocare" con una dev-board...
Si trovano centinaia di progetti da realizzare, dalla videosorveglianza ad un server openvpn al controller per l'impianto di irrigazione...Ovviamente per tutti questi ambiti esistono soluzioni pronte "out-of-the-box", che se poi alla fine le andiamo ad analizzare contengono una scheda con un piccolo processore arm e un software personalizzato per lo scopo...
Ho ancora la B+, penso che comprerò questa per proseguire in qualche esperimento...

a'ndre 'ci

ma infatti questi cosi sono kit di sviluppo, non un mini pc....

youssef

Fatto,il pi3 sta stabile sui 1.45ghz,ram 950mhz,gpu 550mhz.
L'ho spinto fino ai 1.6ghz er vedere dove arrivava. :)

youssef

Io con retropie su pi3 va benissimo

George Daniel Lungu

Grazie ma ci ho dato un'occhiata e con l'IVA e le spese di spedizione si arriva a 50€ mentre su amazon si trova a 48/49€

iacopo93

io ho raspian...che praticamente non ho toccato! come modifico queste impostazioni? grazie per la dritta ! :)

iacopo93

io uso ignorantemente Raspian con installato sopra Samba... non sapevo dell'esistenza di una distro specifica,grazie! ;)

leonida73

Rs-online

leonida73

Stai confrontando delle soluzioni hobby-stiche con soluzioni professionali. Impossibile.

Gios

Lasciate queste cosine qui e passate a kit più seri Altera o Xilinx dove vi potete progettare da zero un SOPC vostro con reti logiche dedicate al contorno! Ovviamente non è obbistica, richiede certamente più competenze specifiche in elettronica e programmazione assembler/c e linguaggi di descrizione hardware ma la potenza e flessibilità offerte non hanno paragoni.

Cercate le FPGA a riconfigurazione dinamica in corsa e sbavate!

maxifrancesco

Abbassa la frequenza e riprova fino a quando trovi stabilità!

maxifrancesco

Ma ti pare che pompi sulla CPU 7V ahahah!!! 7 non sta certo a identificare i Volt!

Fotonic

Semplice ok, efficiente non saprei, ci sono un casino di risorse sprecate per muovere quei programmini. Certo ormai la tendenza è quella. :/

M3r71n0

Quotone

Repox Ray

R1c, per la posta si usa pine. Tutto il resto è roba da fr0c3tt1.

youssef

Beelink bt3 per windows

youssef

Con gli arduino è piu semplice ed efficiente

riccardik

riccà ricordo male o hai preordinato la upboard? :)

Fotonic

Non si sa mai. ;)

Cube Mix Plus è il tablet Windows 10 che non ti aspetti: Core M3-7Y30 a 280€

Da Macbook Pro a XPS 15 9560: live Q&A oggi | Replay

Tutte, ma proprio tutte, le novità di Windows 10 Creators Update

Recensione Dell XPS 13 2-in-1