La nuova piattaforma AMD AM4 avrà un socket a 1331 pin

24 Marzo 2016 20

Secondo le ultime informazioni trapelate sul web, la piattaforma AM4 di AMD potrebbe montare un nuovo socket di tipo µOPGA; per i meno esperti, AM4 identifica Processori e APU di prossima generazione che utilizzeranno l'architettura ZEN a 14 nanometri.

Stando a quanto emerge dai rumors in questione, si passerà da un socket a 940 pin al µOPGA da 1331 pin, il tutto però con dimensioni del socket molto vicine a quelle attualmente adoperate dal produttore americano.

Per logica quindi, il nuovo socket avrà piedini più sottili e sicuramente più vicini, inoltre permetterà di gestire chip con TDP da 95 a 140 Watt; il tutto sarà accoppiato a memorie DDR4 e prestazioni IPC decisamente superiori (si spera). Il socket µOPGA dovrebbe raccogliere il meglio della tecnologia AMD, combinando i punti forti di quelli attualmente in uso (parliamo di AM3+, AM1 ed FM2+).

Per il momento aspettiamo ulteriori dettagli, ma di sicuro questa piattaforma sembra essere molto flessibile, caratteristica che potrebbe favorire i produttori di schede madri in una migliore articolazione dell'offerta.

L'iPhone più grande di sempre? Apple iPhone 6s Plus, in offerta oggi da TeknoZone a 589 euro oppure da ePRICE a 748 euro.

20

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
giangio87

I consumi non sono il tdp dichiarato.

Miocardio

Io mi sento vecchietto, il gioco di buttare nella mischia millemila codifiche penso che abbia dato i suoi frutti, praticamente una fetta di persone anche informate sono state fatte fuori e quindi si comprano un i5 che ne so serie u pensando che sia più veloce di un i3 di qualche generazione prima serie m.sono cose che non avrebbero nemmeno senso oggi però continuano ad esistere, forse per dare la sensazione di essere ovunque e per tutti sul mercato.

Miocardio

Non parlavo di prestazioni anche se quando mi rifeci anni fa l htpc ricordo che con la serie i3 all epoca mi sembra serie 3 a livello di potenza e consumi cpu era indietro

Valentino Rendina

roba buona e se non si fosse capito ero ironico....

Liuk

Orcoboia!

gingolo

io ho un a6 6100 e va benissimo

george

Ufficialmente non mi risulta, di fatto credo proprio di sì.... Ahimè... Cambierei volentieri il 5350...

Felpeo

OT: Ma il socket AM1 è stato già abbandonato? O meglio, nuovi processori non usciranno?

Palux

Ma cosa fumate? Sono curioso.

bigG

No non intendevo la compatibilità fra i processori ma alle scelte che riguardano l'implementazione a livello architetturale perché se guardiamo le cose dall'ottica giusta possiamo dire che Intel è stata quella che inizialmente non voleva mantenere una compatibilità con il passato soprattutto con il passaggio a 64 bit: Intel inizialmente sviluppò una nuova architettura destinata a rompere il legame con x86 , mentre amd con il suo amd64 creò una estensione del set di istruzioni x86 creando una nuova architettura a 64 bit che potesse funzionare anche a 32 , mentre quella di Intel questo non permetteva . Successimamente però Intel si rese conto di aver fatto delle cavolate e quindi riprese anch'essa l'architettura amd64 portando alcune modifiche e cercando di renderla anche lei compatibile con il set di istruzioni a 32 bit . Tuttavia nel fare ciò Intel ha adottato alcune scelte assurde che rendono la sua architettura molto più complessa ed intricata rispetto ad amd . Quello a cui mi riferivo io riguarda proprio questo aspetto : amd pur mantenendo la compatibilità con x86 per certi aspetti di progetto ha preferito staccare un attimo dal passato pur adottando la compatibilità ma adottando soluzioni ben più eleganti e migliori , senza trascinarsi dietro le vecchie soluzioni . Ti faccio un esempio : se per fare una data cosa prima usavo la soluzione A e ora ho trovato una soluzione B migliore , dal punto di vista di Intel per fare quella determinata cosa , usa si la soluzione B ma nel progettarla tiene conto anche della soluzione A rendendo la progettazione molto più complessa . Amd invece sceglie direttamente B , fregandosene della soluzione A . Ovviamente questo esempio è uno esagerato in quanto le cose sono molto più complesse . In ogni caso nel mio commento mi riferivo all'architettura e non ai processori veri e propri i quali sono tutti compatibili . Mi sono espresso male

Maurizio Mugelli

I processori basati su carrizo sarebbero ottimi ma purtroppo intel ha sfruttato la propria posizione dominante in modo spietato fregandosene delle varie multe ricevute e ha praticamente costretto i vari prouttori a non montare amd.

Miocardio

E' da tanto che sono fuori dal mondo pc, pero' noto che almeno in ambito notebook (classico spulciare promozioni da volantino e qualche info su portatili da casa) a me sembra che amd sia praticamente sparita.

riccardik

daje che al prossimo cambio socket vorrei riprendere amd

Valentino Rendina

ma le prestazioni sono proporzionali ai piedini? più ne sono meglio è? se cosi è faccio una petizione online (y)!

Giuseppe

Di solito le scelte migliori non portano ad avere processori che consumano il doppio andando la metà

hammolo

È infatti risaputo che amd è incompatibilè col vecchio software

Nigellus Blake

Lolololololol

furlo

OT:ma dovevo comunque condividerla.

bigG

Spero tanto nella ripresa della amd. Nella progettazione delle sue architetture ha sempre fatto scelte migliori rispetto ad Intel . Intel ha voluto mantenere la compatibilità con il passato rendendo la sua architettura una cosa complessa ed incomprensibile

NaXter24R

Buono. Bello largo così si aiuta il calore ad essere dissipato

Acer Predator 21X: gaming laptop 21 pollici | Anteprima IFA 2016

Monitor LG 38UC99, 34UC79G e 34UM79M: la nostra video anteprima

Tutte le novità di Windows 10 Anniversary Update | In distribuzione!

Play Store su Chrome OS: potenzialmente una svolta | Video