Asus VivoBook E200HA: la recensione di HDblog.it

15 Marzo 2016 399

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Gli ultraportatili economici hanno un fascino tutto loro. Cercano l'essenziale, ci permettono di spendere poco e di fare esattamente quel che ci serve, senza extra. Il successo dei netbook stava dietro a queste logiche. In pieno periodo Windows Vista, con i GHz messi sopra ogni cosa (ricordate la GPU dedicata nei requisiti minimi?), macchine come gli EeePC riportavano l'utente al centro di tutto, eliminavano ogni spreco, riducevano le dimensioni e rendevano comunitaria quella portabilità fino ad allora esclusiva dei costosissimi UMPC business.

Anni dopo, il loro declino arrivò più per volontà dei produttori (i limiti hardware di Intel, i vincoli software di Microsoft) che per la diffusione dei tablet, tanto che anche adesso, ad ogni annuncio che ricorda vagamente quel concetto, si creano interesse ed aspettativa.

Asus VivoBook E200HA è un portatile con i requisiti giusti per sfondare. È l'aggiornamento tecnico di EeeBook X205TA, un 11.6 pollici da 200 euro uscito a metà 2014, tra i primi ad usare le nuove piattaforme Intel in un formato più comodo rispetto ai 2-in-1 da 10 pollici. E200HA ha ancora un listino simile (vedi offerta di GiunglaInformatica) ma monta adesso la CPU Atom x5-Z8300 "Cherry Trail" con grafica Intel HD a 12 unità di elaborazione (la vecchia ne aveva 4) e una componentistica che prevede WiFi ac e USB 3.0.

Asus VivoBook E200HA pesa 980 grammi ed è fanless.

È una dotazione che gli permette di essere fanless, senza ventole e senza parti meccaniche interne quindi anche del tutto silenzioso, e di stare in un telaio da 980 grammi e 17.5 mm di spessore rifinito con materiali opachi resistenti a righi e impronte.

Su Asus E200HA bisogna accettare dei compromessi, questo sì. C'è poco spazio interno (17 GB liberi al primo avvio, ma bisogna abituarsi ad avere meno di 10 GB) e con 2 GB di RAM non è il tipo di macchina per tenere aperti 10 tab del browser. Ma a 200 euro, con Windows 10 edizione 64-bit, una licenza di Office 365 Personal inclusa, un'autonomia di almeno 10 ore e una tastiera pensata per scrivere a lungo, è uno dei portatili economici più adatti alla mobilità. È pratico quanto un tablet e comodo come un pc. Ad inizio 2016, è il modello da preferire nella sua categoria. Iniziamo a parlarne confrontando telaio e dimensioni.

Display Batteria Dimensioni Spessore Peso
Asus VivoBook E200HA 11.6 38 Wh 286 x 193 mm 17.5 mm 980 gr
Asus T100HA 10 30 Wh 265 x 175 mm 18.4 mm 1040 gr
Acer Switch 10V 10 30 Wh 262 x 180 mm 21 mm 1200 gr
HP Pavilion x2 10 10 33 Wh 264 x 173 mm 19.8 mm 1180 gr
MS Surface 3 10.8 28 Wh 267 x 187 mm 13.6 mm 887 gr
Asus EeeBook X205TA 11.6 38 Wh 286 x 193 mm 17.5 mm 980 gr

Ai dati sopra bisogna aggiungere un aspetto chiave: è costruito bene, è solido. La zona del poggiapolsi, il centro tastiera, la parte della cerniera sotto al logo Asus, è stabile e flette appena. Il telaio è "quasi unibody" con un solo tappo avvitato sul fondo. Toccarlo dà una buona impressione, non sembra un portatile da 200 euro. Asus ha usato una finitura opaca e liscia, anti graffio, ed ha differenziato la superficie del touchpad con un materiale più scorrevole. A differenza di altri modelli, la tastiera è incassata nel telaio tanto che i piedini salva display sulla cornice sono spessi appena 1 mm.

Tastiera che segue i principi di solidità del resto. È alta 16 mm quindi un po' oltre la media, ed è semplicemente comoda. E200HA è un buon portatile per scrivere. Feedback dei tasti a parte, è merito della sua posizione a ridosso della cerniera e dell'angolo di inclinazione della stessa, sempre sufficiente. Asus ha migliorato la tastiera dell'originale X205TA ed è una buona notizia.

Il touchpad non raggiunge gli stessi livelli di qualità, ma resta sufficiente e poco problematico. Non è il miglior touchpad provato, non è come quello di Surface Pro 4, Galaxy TabPro S o Dell XPS 13 - che, per dirla tutta, costano 5 volte tanto - ma si lascia usare. Asus pre-installa il software Smart Gesture per gestire il suo comportamento. Tra le regolazioni di questa utility, ottimo il poter disattivare il touchpad al collegamento di un mouse esterno e comodo il controllo a distanza via Bluetooth o WiFi. È una cura al dettaglio che non ti aspetti su una macchina così economica.


Detto questo, come va?

Asus VivoBook E200HA è un portatile per lavori leggeri, per la navigazione web, per Netflix, per SkyGo, per lo streaming e per la produttività casalinga che può essere il fotoritocco, il montaggio video basilare o lo scrivere documenti. È un portatile ideale per dei bambini o dei ragazzi, per fare ricerche, guardare film e video, giocare a qualcosa di leggero. È un portatile che si adatta all'uso in università, per prendere appunti con Office 365, fare una call su Skype, portarlo in borsa con un impatto minimo e senza il timore dell'avere nello zainetto un Ultrabook da 1000 euro, del girare con qualcosa di costoso in posti troppo affollati come gli autobus, i tram, le metro.

È adatto a chi deve scrivere testi in mobilità, correggere bozze o seguire un blog, un sito, un qualche gestionale. È ideale come pc muletto, di scorta, da lasciare nella casa al mare o da portarsi dietro durante un week end lungo così da non gravare completamente sullo smartphone. Va bene per quelle attività commerciali (negozi, chioschi, bar) dove si cerca un pc completo di licenza da collegare al gestionale, da usare per tenere i conti ma anche per mettere una musica di sottofondo o stampare qualcosa quando serve. In questi contesti è fenomenale.



Non è un PC per giochi o per il multimedia evoluto. Ha un audio decente ma il suo schermo non ha la qualità degli IPS di Ultrabook e tablet, e lo spazio interno limitato non permette di installare molto. Non è un portatile per grandi file. Potete aggirare il problema installando una microSD in modo permanente (ma prendetela di qualità) oppure, spostando la partizione di ripristino di Windows su un hard disk separato così da liberare un altro GB. Ma sarà comunque una continua ricerca di spazio libero. Questo è il suo vero compromesso.

Continuiamo guardando la tabella con i risultati dei benchmark. Come al solito i numeri ci aiutano a capire il livello di implementazione e la resa di certi componenti.

Asus E200HA
x5-Z8300/2GB
Asus T100HA
x5-Z8500/4GB
HP Pavilion x2
Z3736F/2GB
Acer Switch 10V FHD
x5-Z8300/2GB
GeekBench 3 771/2168 907/2971 800/2147 720/2003
GFX Bench T-Rex: 2232/1761
Man: 1225/694
Alu2: 1030/1387
T-Rex: 2492/1987
Man: 1726/1062
Alu2: 1316/1497
T-Rex: 1082/899
Man: -
Alu2: 502/499
T-Rex: 876/1440
Man: 353/-
Alu2: 340/1154
HandBrake 1m 35s 1m 02s 1m 56s 1m 36s
CrystalDisk Mark Seq: 152/102
4K: 14/16
Seq: 146/105
4K: 13/21
Seq: 147/85
4K: 17/11
Seq: 144/88
4K: 13/14
Autonomia 12h 49m 11h 54m 8h 48m 9h 05m
Temp Max Esterna: 33°C
CPU: 76°C
Esterna: 33°C
CPU: 84°C
Esterna: 40°C
CPU: 69°C
Esterna: 35°C
CPU: 69°C
Iperf v2 WiFi 92/76 30/38 - 33/26
CineBench R15 11.26/87 12.43/115 nd, 32-bit 9.74/88

*Autonomia: navigazione web in WiFi, schermo 50%, no risparmio energetico. HandBrake: conversione MTS 30 secondi con impostazioni standard. Temperature esterne registrate con camera termica.

Ci sono alcune cose importanti. Il valore di GeekBench 3 molto vicino a quello di un Atom Z3736F Bay Trail, ma anche un GFXBench che si comporta decisamente meglio. Questo per ricordare, ancora una volta, che la differenza prestazionale tra i vecchi Atom ed i nuovi è tutta nella parte grafica, nella GPU Intel HD con 12 unità di elaborazione. Su E200HA viene sacrificata dallo spazio ridotto, ma la resa c'è. Buono, invece, il passo in avanti nella conversione video HandBrake, ottima la velocità della rete WiFi ac (uno dei punti di forza) e decenti le prestazioni del modulo eMMC integrato. CineBench R15 ed altri valori ci danno invece un'altra conferma su quanto il fratello maggiore Atom x5-Z8500 di T100HA sia un passo avanti.

E poi ci sono autonomia e temperature, i motivi per cui andrebbe scelto questo notebook. Asus VivoBook E200HA sfiora le 13 ore di autonomia reale durante il nostro test di navigazione web in WiFi con schermo al 50% e impostazioni energetiche di default. È un risultato migliore rispetto al vecchio X205TA ed è il più longevo tra i suoi simili. Asus dichiara esattamente questa durata. Un uso più intenso la fa scendere attorno alle 10 ore: durante le ultime prove, con la chiamata video Skype di 1 ora e 7 minuti citata nel filmato, ho scaricato la batteria da 38Wh (2 celle, 7.6V 5000 mAh) del 13%. Vi dovrete impegnare per fare di peggio.

Un'autonomia di questo livello significa uscire di casa, fare un Roma-Milano andata e ritorno, una giornata in università o addirittura in weekend al mare senza portare il caricabatterie con voi. Alimentatore che è comunque piccolo (53 x 53 mm) e adatto a caricare la batteria in 2 ore. Tollerabile il draining con Connected Standby attivo: 4% l'ora, un po' sopra la media. Volendo potete disattivarlo e tornare allo standby tradizionale. Ad ogni modo è il tipo di portatile che trovate carico dopo un fine settimana dimenticato sul divano.

Temperature senza sorprese. Ottimi sia i 33°C di massima su tastiera sia i 76°C su CPU - e qui si nota il vantaggio dell'avere un telaio più grande dei pari hardware 2-in-1 da 10 pollici. E200HA è una macchina a sangue freddo. Non ho registrato problemi di throttling termico. Sotto stress, i 4-core girano a 1.6 GHz per tutto il tempo necessario. Con soli 2 GB di RAM (perlopiù single channel) non si fanno miracoli e non si può avere un multi-tasking evoluto, ma devo ammettere che questo è l'x5-Z8300 più convincente provato fino ad adesso. Credo che vi saprà stupire - a patto che abbiate il tempo e le capacità per studiare il modo corretto di utilizzarlo.

Ripresa termica di Asus VivoBook E200HA. La zona tastiera non supera mai i 33°C.

Il test con Linux - Una prova con Ubuntu 15.10 in modalità LIVE da chiavetta USB mi conferma la possibilità di avvio e di installazione. Serve però del lavoro per riconoscere la scheda WiFi Qualcomm QCA9377, l'impianto audio e, come al solito, i tasti FN per la luminosità. Nulla di impossibile dopo qualche ricerca online. Peccato che ipotizzare un Dual Boot in 32 GB sia un vero azzardo.

Considerazioni finali

Non c'è molto da aggiungere. A questo prezzo, Asus VivoBook E200HA è il portatile consigliato per chi cerca una macchina secondaria, un portatilino leggero e comodo per scrivere o guardare film, un prodotto da portarsi dietro a cuor leggero. Ha una delle migliori autonomie del settore, è costruito bene, è comodo per scrivere. Ci sono davvero molti contesti che lo possono mettere a suo agio.

Certo non è un notebook potente e autoritario, questo no. Asus ha avuto il buonsenso di abbinare una componentistica moderna, dalla WiFi ac alla USB 3.0 fino ad un display scarso negli angoli di visuale ma se non altro luminoso, ma la base resta una piattaforma hardware da farsi bastare. Ha bisogno di qualche cura. Resta il vero limite dello spazio a disposizione ma è un discorso che riguarda gli accordi di licenza, il posizionamento sul mercato, il poterlo vendere a questo prezzo. VivoBook E200HA costa circa 200 euro nei negozi italiani - vedi l'offerta di Giunglainformatica. In questo momento, in questa fascia, non c'è niente di meglio sul mercato.

Il windows phone più economico di sempre? Microsoft Lumia 435, compralo al miglior prezzo da Amazon Marketplace a 69 euro.

399

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Mala

il test che fai in cui apri e chiudi le pagine web è possibile scaricarlo e provarlo su altri dispositivi? si potrebbe farlo diventare uno standard di hdlbog per confrontare un uso base tra diversi dispositivi

Leonardo Albore

Ho usato codeblocks senza problemi per il c :)

Leonardo Albore

Ciao, io l'ho preso principalmente perche necessitano di un PC piccolino per programmare in C con codeblocks.. nessun tipo di problema!

Pascal ^_^

Sono indeciso tra questo asus e200ha e il flip tp200 sono molto simili ma il flip ha più ram e più spazio interno oltre altre caratteristiche...

Luca.p

Ciao, io il pc lo uso principalmente per scuola, in programmazione come se la cava? Più che altro con NetBeans per Java. Grazie a chi risponderà

V.

Che differenza c'è tra FD0004TS e FD0104TS?

MaddoxX

no,occupa meno di 20 gb. Dalle impostazioni di Windows : File di sistema e spazio riservato ho 15,15 gb.

Gi93

Display a mio avviso orribile. ma a questo prezzo qualche compromesso ci doveva essere

Mala

ma solo di windows? sicuro che non ci sia qualcosa d'altro che occupa la memoria? significherebbe che windows si fa 20 e più gb

Mala

Quanto è scorrevole il touch screen? in una scala da mbp a sasso di fiume dove si posiziona? Lo schermo è così terribile come si legge in giro? L'uso principale sarebbe la lettura e scrittura di documenti fuori casa

xRedi

se la micro sd e lenta tanto ... se no rimane uguale perche dato il proccessore non performante i tempi sono all incirca i stessi... della memoria interna

Riccardo P

Inusabile no, ma di sicuro Chrome non se la passa bene su hw low-cost.

Usuppue

ho reinstallato i driver e pare che adesso va bene.
dalle tue prove ti risulta che chrome non è molto usabile su questo hw? io ho una navigazione quasi fastidiosa e i video in flash vanno a scatti.
sono costretto ad usare edge.

Riccardo P

Difficile ma non so dirti molto. Aggiorna i driver e tutto il resto, prova a disabilitare ogni impostazione energetica.

Usuppue

ciao ho bisogno del tuo aiuto. ho preso questo netbook ma ho un problema con la scheda wifi. praticamente facendo uno speedtest della linea con il netbook collegato all'alimentatore mi da velocità piena cioè 30mb mentre se lo faccio a batteria non mi va oltre i 6mb. è una sorta di impostazione del risparmio energetico? in tal caso si potrebbe disabilitare? grazie per l'aiuto che mi darai.

guidonespelacchiato

Lascia perdere e prendi hp stream 11 Linux e atom bt non vanno d'accordo.

https :// swfarrington. wordpress. Ncom/2015/. 05/29/linux-mint-on-hp-stream-11/

Carlo

Quanto rallenta il Notebook installando una Micro SD da 64gb?

Boronius

Il problema non sono i mini notebook di per se stessi, il problema è Linux... ovvero il festival delle incompatibilità

Marco Bottacin

Buonasera a tutti, ero intenzionato a comprare questo portatile e utilizzare linux mint con mate. navigando in rete ci sono però notevoli complicazioni in primis tasti funzione, wifi (ma aggirabile con ndiswrapper) e soprattutto audio che non viene riconosciuto. Qualcuno ha avuto sorti migliori e/o ha guide ? eventualmente un aggiornamento della recensione con linux è fattibile?

alberto-29

Purtroppo la roba consumer è così... Sono incazzato non poco

xRedi

anchio vorrei un mac... ma ci sono 1000 euro di differenza .... ma li controllano prima di venderli..? 2 su 2 in assistenza bene !

alberto-29

Non ho avuto nemmeno il tempo di provarlo bene... Ho dovuto subito spedirlo ad asus perché non si avviava Windows! Ora sto aspettando loro notizie!

Invogliato dal prezzo basso, l'unica volta che compro un pc Windows succede questo... Mai più!! È stata solo una perdita di tempo e di soldi. Molto probabilmente se non avrò notizie a breve andrò a comprare un MacBook!!

xRedi

A me è arrivato una settimana fa tutto perfetto molto bello poi un giorno dopo aver fatto 10000000 gb di aggiornamenti e disattivato le funzionalita inutili
Mi volevo mettere a installare dei programmi sulla micro sd ... inserisco la micro sd e non la leggeva. ... ( ne ho cambiate diverse e ho anche ripristinato ) ora aspetto che me ne spediscono un altro ....
Nessuno ha avuto questo problema?

xRedi

A te leggeva le micro sd?
Io lo dovuto far cambiare ora aspetto il nuovo. ..

JackSparrow1080p

Ciao a tutti,
cosa consigliate come notebook/2in1, più o meno di queste dimensioni, con una spesa massima di circa 250 euro? Ne farei un uso principalmente universitario: slide, pdf, appunti, skype e film/video, anche in x265, da guardare su tv collegandolo con hdmi.
Grazie in anticipo e buona serata!;)

Yuto Arrapato

(dopo averlo collegato ad un monitor grande) dite che ne ha abbastanza per far girare Photoshop/lightroom?

Giorgio

Quindi ogni mese bisogna fare una pulitura disco dai dati inutili e back di sistema dopo gli aggiornamenti se non ho capito male, altrimenti macchina inchiodata.
Vorrei prenderlo più per curiosità che altro, youtube, netflix, web e qualche file office leggero sarebbero i miei usi.

xRedi

sandisk ultra oppure extreme

alberto-29

Ho acquistato questo pc questa settimana... Tutto molto fico ma purtroppo mi da una serie di errori all'avvio di windows!! Contattato subito l'assistenza di asus che speriamo si faccia sentire presto!!

marco

Onda oBook 12? nessuna recensione?

Alessandro Marotta

spediscono in italia?

theprov

No spiacente mai usato nessuno di loro.

Mattz

Ciao, posso chiederti se hai mai provato a far girare qualcosa come matlab, Visual studio, Android studio o IntelliJ?
Ho già altro per utilizzarli ma pesa 2.5KG e dura 2h :| questo mi farebbe comodo per utilizzo base in mobilità....

Matt820

Quoto, lo sto usando da ieri e a parte la poca memoria disponbile e gli angoli di visuale non proprio eccelsi, come muletto è davvero eccezionale per i 217€ che ho speso, già solo per la leggerezza e la batteria andrebbe acquistato a prescindere

Fabio

Ragazzi ,un notebook da video editing da max 1000 Euro?

Riccardo P

Beh, in questo ultimo periodo non ti puoi lamentare sui 2-in-1 cherry Trail. E ne ho altri 3 in arrivo. Teclast X98 Plus lo abbiamo qui da natale, ma non è recensibile tra throttling e scricchiolii vari (come tutti i Teclast mi pare di capire). Non ho buone esperienze con i laptop "cinesi" di questa fascia.

Riccardo P

No, non ci sono parti lucide. Ma forse ti riferisci allo schermo, e anche questo non mi pare particolarmente sensibile.

Riccardo P

Iperf.

Matteo Aug

Ok.. Punto su altro allora

MaddoxX

Guarda, dopo vari aggiornamenti ne restano liberi circa 3-4gb.

Ciccios

Si questo lo so, infatti volevo optare per il dell inspiron 3000. Però la batteria infinita di questo asus e il processore quadcore mi ispirano parecchio

guidonespelacchiato

Se vuoi usare linux lascia perdere qualsiasi portatile con atom baytrail e vai su quelli con celeron e pentium che lo supportano molto meglio

Ardral

Avrei optato a questo se non fosse per la misera eMMC che ha dentro. Alla fine sono andato su un'offerta dedicata al T100HA (128 GB, 4 GB Ram) e l'ho pagato 200 in più.
Magari avrò sacrificato la qualità di scrittura (tastiera non proprio ai massimi livelli per comodità e apertura), ma a prestazione la differenza si fa sentire, soprattutto con 4 GB di ram

Matteo Aug

Quanto spazio resta per l'utente?

Manuel Bianchi

Son 2 dispositivi molto differenti, dipende a cosa ti serve.
Per 200€ comunque se trovi il surface 3 (ma dove?) è sicuramente un migliore affare.

Andolfi Daniele

Tra questo è il Surface 3 cosa scegliereste?

Manuel Pierini

Magari trovarne uno a prezzi umani come in america!
In italia li hanno snobbati! Mi sembra che ufficialmente ci sia solo quello da 14 pollici della Asus a 299€
Al momento sto usando Cloudready OS anche sul fisso. Per le mie pochissime esigenze va più che bene!

marco

non è piu conveniente il chromebook?

Riccardo P

Sì, Chrome OS a parità di hw vola.

alessiof89

alla fine ho comprato l'Acer, lo sto usando da ieri ed è velocissimo, ed oltretutto regge molti più tab rispetto al mio PC con Xubuntu che fondamentalmente ha un processore più potente e sempre 4 GB di RAM. Va un po' in affanno solo quando devo caricare le foto su Wordpress. Ed anche l'autonomia, ci faccio 7-8 ore con display al massimo. Vorrei averlo comprato prima :)

Play Store su Chrome OS: potenzialmente una svolta | Video

SSD Crucial MX300 750GB è rapido ed economico: la nostra recensione

D-Link Mydlink Home Security: recensione by HDblog.it

Tp-Link Archer VR600 Modem Router: la nostra Recensione | Video