AMD Zen supporterà fino a 32 Core per socket

03 Febbraio 2016 48

I processori della famiglia Zen di AMD sono molto attesi, non solo dai sostenitori dell' azienda, ma anche dalla "massa", tutti i gli utenti che vogliono il ritorno di una più sana competizione con Intel. L' azienda di Santa Clara, inutile quasi dirlo, è attualmente padrona del mercato CPU, con una concorrezza molto debole di AMD, almeno con gli attuali prodotti.

Come ben saprete, i chip con architettura Zen saranno costruiti con Processo Produttivo a 14 nanometri, introdurranno il supporto nativo alle Memorie RAM DDR4, e utilizzeranno il socket AM4; il tutto sperando in un incremento notevole delle performance IPC.

Una notizia che riguarda questi Processori, ancora lontani nella roadmap AMD, riguarda la possibilità di ospitare 32 Core per socket, una densità davvero notevole.

Questa caratteristica sarebbe emersa da una patch kernel di Linux apparsa su LKML.org, dove i colleghi di Techfrag hanno dedotto che AMD potrebbe utilizzare unità denominate "Zen Quad-core Unit", da non confondere con gli attuali moduli che condividono le risorse hardware. Queste Unità Quad-Core condivideranno solo la cache L3, e data la natura scalare di questa nuova architettura, potranno essere incrementate fino a un numero di 8. Facendo quindi due calcoli, la piattaforma Zen permetterebbe ad AMD di utilizzare sistemi che gestiscono fino a 32 Core per Socket.

Aspettiamo ulteriori informazioni, soprattuto per avere la certezza che ognuna di queste "Unità Quad-core" non utilizzi la stessa tecnologia vista sugli attuali AMD FX. Pensiamo infine che una CPU del genere non possa comunque trovare spazio nel segmento consumer, ma piuttosto in ambito server (se non altro per i costi).

Il miglior iPhone di sempre? Apple iPhone 6, in offerta oggi da TeknoZone a 469 euro oppure da ePRICE a 599 euro.

48

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Tungstein

Ho fatto un controllo con Manual Mode, e se utilizzo il programma di monitoraggio di Asus le frequenze sembrano cambiare, ma se invece utilizzo CPUz, Hardware Monitor e IETU la frequenza rimane fissa al valore massimo. Con Adaptive invece cambia.
Ho rimesso Adaptive e via. Tanto non mi dà problemi, anzi credo che quella "spruzzata" di voltaggio in più al vCore che dà la scheda sia utile per la stabalità del sistema.

NaXter24R

Se lo speedstep è abilitato, a questo punto penso sia Asus.
In ogni caso, adaptive dovvrebbe bastare, la cosa importante è non fare test sintetici, solo con quelli prende più voltaggio del previsto.

Tungstein

Si sono sicuro che il processore non sia a massimo carico, ma il voltaggio non scende, se sono in Manual Mode. Non so da cosa dipende. Forse è un limite delle schede Asus?

NaXter24R

Ok ho riguardato un attimo in giro (purtroppo cambiano i nomi), se lo tieni in manual (che è il mio override, o fixed per alcuni) e gli metti il voltaggio massimo che vuoi, con speedstep abilitato, tutti i c state abilitati, non si abbassa?
In sostanza, le uniche cose da cambiare sono il moltiplicatore, il tipo di voltaggio (manual) e inserisci il voltaggio. In teoria lo speedstep lo dovrebbe far scendere automaticamente.
Altra cosa, non è che la CPU è sempre al massimo? O per le impostazioni di risparmio energia di windows o perchè hai il moltiplicatore fisso

Tungstein

Si in CPUz vedo sempre il vCore massimo se uso la modalità Manual, ma non ho provato ad usare la modalità fixed, sempre che sia presente, perché adesso non riesco a controllare. Con l'Adaptive Mode invece cambia a seconda del carico della CPU.

NaXter24R

Appena mi smoderano il commento lo vedi. Ti anticipo quel che dico, quello che mette IETU è il VID e non il vCore. Da CPUz in idle, che voltaggio vedi? Sempre quello massimo anche se sei in override o fixed?

Tungstein

Comunque la mia scheda fornisce sempre 0,05 volt in più del valore impostato come massimo in Adaptive, credo lo faccia per un discorso di stabilità. Ma a discapito delle temperature.

Tungstein

Ormai per bench e stess test uso solo Intel Extreme Tuning. Ho fatto solo un test con Realbench, ma in una porzione di test fa salire il voltaggio di 0,1 volt perché usa le istruzioni AVX, e l'Adaptive Mode fa questo giochetto

NaXter24R

Che mobo hai?
Io su MSI ho risolto mettendolo il override (fixed, fisso, a seconda del produttore). In sostanza il VID mi rimane sempre al voltaggio che ho scelto (il massimo a cui vuoi arrivare) però lasciando tutti i vari parametri di risparmio energetico (C state, EIST, ecc ecc), lui scende da solo e non rimane fisso. Quindi io son tranquillo in ogni situazione che oltre 1.15v non va. Ho provato anche le atre ma proprio non mi ci son trovato.
Offset non mi serve, anche perchè non ho un valore preciso, adaptive si fa un po troppo i c4zz1 suoi, auto è meglio di no per lo stesso motivo di adaptive (in auto, a stock, andava ad 1.26, non esiste).
Fai la prova, non dovresti avere problemi così.

p.s. con cosa hai benchato? Se hai usato prime è normale che sia salito col voltaggio

Bronx

Ecco appunto male che va ad occhio e croce avranno al massimo dei vantaggi nel muktithread visto che tra l'altro oltre al elevato numero di vite dovrebbero avere una specie di Hyper-Threading

Maurizio Mugelli

c'e' anche da dire che intel e amd hanno due idee totalmente diverse su cosa sia il tdp, intel dichiara il tdp "ideale" per un uso normale del processore, amd quello massimo teoricamente raggiungibile.

Maurizio Mugelli

l'attuale dichiarazione e' ipc 40% superiore a excavator, che e' 5% superiore a steamroller, che mediamente ha prestazioni dimezzate rispetto a haswell i7 a pari clock
alla fine della storia dovrebbero avere prestazioni uguali a haswell o leggermente inferiori a pari clock -SE- la dichiarazione non e' esagerata.

Tungstein

Visto che anch'io ho la tua stessa cpu ed ho fatto OC, attualemnte sto a 4.6GHz, so che sarebbe stabile a 1,20 volt di Vcore, ma per consentire al processore di abbassare le frequenza in idle ho impostato la modalità Adaptive Mode, ed in questo modo il voltaggio sale da solo a 1,25 sotto carico.
Tu come hai risolto per le frequenze?
Io purtroppo come dissi ho un Macho, che va benone, ma non mi garantisce le temperature che hai tu. In game non supero quasi mai i 65 gradi, ma in bench arriva fino ad 80. So che non dovrei benchare con l'Adaptive Mode, ma provando a farlo comunque ho temperature tutto sommato accettabili.
Mi piacerebbe, però, avere al massimo il voltaggio di 1,20 e non 1,25. Come hai fatto tu?

Liuk

Ma sarà cmq fantastico.

I-lorenzo

oc sulla mia cpu tanto non lo posso fare dato che è una no-k, ma amen l'importante è che funzioni, alla fine l'unica parte che fa tanto rumore sono le ventole della gpu, ho visto che in giro ci sono dissipatori per quello, ma non essendo nulla di cosi angosciante lascio stare, tanto credo che cambierò scheda con la prossima generazione.

senti dato che mi sembri una persona simpatica, ti posso invitare in una community di persone?
se vedi i miei commenti vedi che sono sopratutto su quel sito (hookii), si discute di vari argomenti e articoli, se vuoi fai un salto ;)

NaXter24R

Per le ventole del case, non stare a spendere troppo, a meno che non siano rumorose, son soldi sprecati. Io ho 3 Corsair AF140, due davanti e una in estrazione, tutte al minimo, sugli 800rpm, e quelle son controllate col voltaggio purtroppo. Poi ho le due NF-F12 sullo Swiftech e stanno a 200rpm l'80% del tempo, e nonostante questo in idle il core più caldo non passa i 28°C. In full arrivo a 60 circa, poco più a seconda, ma ho undervoltato la CPU visto che non voglio un forno. Solitamente sto a 4.4ghz 1.15v, so che è stabile a 4.8 a 1.27v, so che potrebbe andare oltre ma non mi son mai preso la briga di farlo purtroppo. Li stavo sui 75 di punta, un filo meno se alzo le ventole. Col Noctua era qualcosina in più, ma nulla di tragico.

NaXter24R

Normale, è un FX, scaldano meno visto che son saldati. Intel scalda, tanto, è che la gente non lo dice mai. Si è vero, AMD consuma di più, ma dissipa meglio il calore per mille motivi. Intel dissipa da p0rc0 e scalda tantissimo. E ripeto, il mio è a 1.15v, se lo lasciassi libero arriverei sui 65 anche a liquido. Poi si, potrei farlo scendere, ma non voglio avere un elicottero al posto del PC

I-lorenzo

allora userai il portatile anche per fare altro, come cuocere una frittata XP

Lorenzo Caner

Essendo un portatile non ho modo di cambiarlo con altro... XD

Bronx

In realtà potrebbe aver anche mille core ed andare più lento di un pentium d dual core. Tutto dipende dall architettura dal ipc e in ultimo dal numero di cose insomma vale solamente il discorso in combinazione con questi tre fattori. Ci metterei infine le performance per watt perché sarebbe inutile avere un processore che consuma 2000watt che va un 10 per cento in più di uno che consuma 40. Insomma aspettiamo solo si vederli in azione per decretare un successo oppure un fallimento. I presupposti sono buoni. Perché dicono già più ipc più core quindi due fattori sono soddisfatti ma bisogna vedere in che misura

Adam Williams

60 gradi sono tanti.....per essere un liquido.....io arrivo sempre a 45.....e mi sembra già troppo.....l'unica è la scheda video che mi supera i 60 gradi.....

Ngamer

hanno 20 core gli smartphone non possono averli le cpu dei pc?? :P

Daniele Capello

Di sicuro non è per il settore mainstream ( nemmeno quello extreme immgaino, credo che li si spingeranno sui 16 massimo 24 Core ), quei 32 core servono per server e HPC ( vedi i rumor sulla APU EHP )

jonnyhertz

Io per ora posso stare tranquillo con il mio caro I7 4960X con quello che costa me lo faccio andare bene per un bel po' 'di anni

DAVIDE

Se aspettano ancora un po 32 core li avrà anche un tostapane

I-lorenzo

Con il dissipatore stock?

Liuk

Se veramente ne fanno uscire uno per il mainstream a 32 core stappo una bottiglia di spumante.
Non vedo l'ora di un bel bench.

Liuk

Condivido in pieno!
XD

NaXter24R

Considerando che in media è 1 o 2°C più fresco, è ottimo. Mi raccomando la ventilazione nel case, la CPU la dissipa bene, ma se non hai altre ventole che lo tirino fuori dal case hai una stufetta.
Altra cosa, il modello vecchio ha le ventole con connettori a 3 pin, spero tu le abbia PWM. A me i riduttori andavano bene, ma mi piacerebbe poter regolare la velocità a seconda del carico e quei giri in più in full non mi avrebbero dato fastidio.
Sinceramente, in parte lo preferisco all'H220 che ho adesso, è più silenzioso (il Noctua non lo senti proprio, il PC sembra spento, peccato abbia 3 HDD e quelli li senti sempre) ma come temperature il liquido non si batte, soprattutto se consideri che il mio l'ho bloccato a metà dei giri sia sulle ventole che sulla pompa

Lorenzo Caner

quoto, ma il grasso delle costine che cola sul dissipatore non sarebbe una bella cosa...

I-lorenzo

Io invece ho preso da poco un nh-d15, devo dire che è fantastico, aspetto però l'estate per vedere come si comporta sotto stress

Saverio

quindi un fx che avesse 8fpu sarebbe 16 thread ok

Maurizio Mugelli

tutti e 8, condividono la fpu e la parte a "monte" della cpu (l'hardware per decodificare/riorganizzare le istruzioni e gestire la cache, i salti ecc.) due a due mentre le cpu vere e proprie sono sempre 8

NaXter24R

Intel non è proprio freschezza di montagna... Io il mio 4790k lo tengo a 4.4 e 1.15v perchè non voglio fargli passare i 60°C, e dopo aver smattato con ventole e settaggi della pompa per tenere tutto al minimo possibile.
Per dire, in estate con un NH-D14 mi faceva comunque sui 60/65°C in full, e avendo il PC vicino alle gambe quel calore lo senti dopo un po

NaXter24R

Anche perchè, almeno a dati, dovrebbe anche consumare meno. Skylake consuma più di Haswell ad esempio

Maurizio Mugelli

che c'e' di male, le bistecche sono buone.

Lorenzo Caner

Basta non scaldi come bistecchiera...

manu1234

Si diciamo che amd ha il vantaggio dei core in più e se zen va anche solo vicino a skylake, con 2 core in più non c'è storia

NaXter24R

A seconda della difinizione di Core che vuoi dare, sono 8 core e quindi 8 thread. La differenza di potenza rispetto ad Intel è data dalla FPU che è condivisa.
Schematizzando molto, un FX da 8 core è composto da 4 moduli da 2 core e ogni modulo ha una FPU condivisa tra i due core.
Intel invece ha una FPU per core.

Saverio

cioè a clouster... ma quindi negli fx 8xxx degli 8 thread quanti sono fisici?

NaXter24R

Si, questo è SMT, gli FX erano CMT

Saverio

ma a partire da zen?

NaXter24R

Si, si chiama solo in un altro modo

Saverio

ma non hanno l'hyperthreading

NaXter24R

Io farei il passo in più e offrirei un 6 core al prezzo del 6700k o equivalente di Intel, e chiaramente in termini prestazionali se la deve giocare con quella CPU in single e col 5820k in multi. Sono loro a dover dimostrare di più

manu1234

10 sono esagerati, diciamo che dovrebbero essere 4 negli entry level, 6 nei mid e 8 nei mid/high, 10 ai top e 12/16 agli extreme

Maurizio Mugelli

il termine zen in realta' si riferisce alla pazienza che ci vuole prima che escano...

NaXter24R

Spero che sfornino CPU da più di 10 core per il mercato consumer. In questo modo se la giocano con Intel, anche con un eventuale IPC più basso. Ormai molti programmi sfruttano il multi threading, sarebbe una manna

Apple Macbook 2016: la nostra recensione

Acer Switch Alpha 12: CPU Core fanless, kickstand e penna | Video Anteprima HDblog

Acer Aspire S13: ultraportatile da 799 euro | Anteprima video HDblog

Raspberry Pi 3: la recensione di HDblog.it