Il primo tablet Ubuntu Convergence è BQ. Presentazione a MWC 2016

23 Gennaio 2016 174

BQ conferma l'arrivo di un tablet con Ubuntu Linux e piattaforma Convergence. Una demo funzionante verrà mostrata a MWC 2016 durante l'evento stampa che introdurrà lo smartphone Aquaris X5 Plus. Non ci sono altre informazioni ufficiali, ma il tablet dovrebbe essere la Ubuntu Edition di BQ Aquaris M10, 10 pollici con CPU MediaTek Quad Core, 2 GB di RAM e display HD o FHD.

È scontato immaginarlo sul mercato a fine aprile, a ridosso della release finale di Ubuntu 16.04 Xenial Xerus. Sarà la prima con supporto nativo a Convergence quindi con la capacità di far girare software desktop al pari di quello progettato per Ubuntu Phone. A differenza di Microsoft Continuum, la soluzione Canonical propone la trasformazione in un vero e proprio ambiente desktop - quando si connette tastiera, mouse o che altro al dispositivo mobile.

A Barcellona avremo una dimostrazione basata sulla Beta 1 del nuovo sistema operativo Linux ma, a due mesi dal rilascio definitivo, dovrebbe già mostrare uno stato avanzato e credibile delle sue funzionalità. La conferenza BQ inizierà alle ore 11 del 22 febbraio 2016. Vi aggiorneremo con video hands-on e considerazioni dalla fiera.

Uno smartphone che sorprende? Wiko Ridge, compralo al miglior prezzo da Unieuro a 149 euro.

174

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Giuseppe Nicolò

Lato assistenza "ufficiale" sono pienamente d'accordo, ma per quanto riguarda forum e community non credo che ci siano paragoni. Ogni distro ha il proprio forum ufficiale e puoi trovare un'infinità di siti paralleli dovre trovare informazioni ed assistenza. Per quanto riguarda Windows, ci sono molti siti dove trovare i classici (e spesso banali) "tricks" e sicuramente anche qualche ottimo forum (oltre quello ufficiale), ma penso in minor numero.

iacopo93

beh sul lato community windows è messo meglio... cioè ci sono mille mila siti/forum che parlano di win... molto "pochi" di linux e co.
anche se in generale gli utente di questi ultimi forum ne sanno certamente di "più"

in ogni caso io parlavo di assistenza ufficiale :)

iacopo93

beh si ovvio! tutto è compromesso... però cerco di averne il meno possibile ! ;)

adrianomeis

Peccato che o fai come Stallman che riesce a rimanere completamente al di fuori del sistema, usa pure il browser testuale, altrimenti il tuo grido "l'azienda non deve dirmi cosa fare" cade un po' nel vuoto. Nel momento in cui usi google, android, windows, lo stesso disqus per commentare, anche il tuo caro linux, stai andando per compromessi ed è così che funziona il mondo, meglio rendersene conto il prima possibile. ;p

olè

forse hai frainteso il mio tono, ma ero dalla tua "parte" comunque in linea di massima sono d'accordo

Giuseppe Nicolò

Probabilmente un caso sfortunato, come dici tu. Non c'è stato driver, per quanto aggiornato, che risolvesse il problema è, per quanto riguarda l'assistenza, beh lascerei perdere...è davvero difficile trovare un'assistenza valida e che vada oltre ai classici consigli ("scarichi gli ultimi aggiornamenti dei driver" Ma va?!). Forse solo Dell e pochissime altre case hanno un'assistenza degna di questo nome.
Per quanto riguarda Linux, sono d'accordo con te, non esiste assistenza ufficiale, diciamo così, ma esistono infinite comunity pronte ad aiutarti, utenti che hanno più esperienza che possono suggerirti delle soluzioni; insomma un'assistenza che è impagabile ed impossibile da trovare per altri sistemi operativi.
Poi se l'utente è un po' pigro e non ha voglia di fare il minimo sforzo, allora su distro Linux è sicuramente fregato.

iacopo93

vabbè ma il fatto che sia "fallito" non credo sia colpa delle persone... ma delle aziende che ci investono sopra... vedi Canonical con Ubuntu... cioè se ne arrivano ora con un tab ubuntu quando è da 4 anni che esiste la linea surface e ormai si trovano tab da 100 euro con win che fanno le stesse cose!

secondo me non hanno alcuna strategia (un po' come è successo per ubuntu phone... non ho dati ma immagino che non ne abbiano venduti a palate)

iacopo93

forse ti è sfuggita la frase "NON avendo un mac"

cmq ognuno usa la piattaforma che ritiene megliore per se!

a me non sta bene che sia un azienda a dirmi cosa posso o non posso fare con il mio pc/telefono/tablet... quindi vado su altri lidi (android,win e linux)

iacopo93

sarà stato un caso sfortunato il tuo... i driver vengono aggiornati (ai produttori conviene avere compatibilità con win) proprio per risolvere delle problematiche; (hp non la conosco... non so come si comporta su quel fronte... ma basta andare sul sito intel/amd e scaricare i driver più aggiornati)

o al max esiste l'assistenza, ma ESISTE, su linux non si ha assistenza e la maggior parte dell'hardware non è supportato ufficialmemente dalla casa produttrice :(

O_Marzo

La perla giornaliera di Luca è stata coniata!

R2-D2

Si, però chi crea gli exe se ne sbatte di Microsoft, il suo store e i suoi telefoni. Chi compra utilizzo mouse e tastiera e quella è l'ui di riferimento

ale

Si, come non è vero che Linux non funziona come dici te e non si trovano i driver per nulla e nemmeno le applicazioni d'altronde, poi formattare il PC dopo un anno, si, soprattutto quando aggiorni ad una nuova versione di windows, poi mica sei obbligato a farlo, ma se non lo fai hai un sistema lento e pieno di errori, perché ogni programma che rimuovi lascia tracce nel registro, perché a forza di update su update il sistema si sporca, restano pezzi in giro, lo spazio occupato su disco aumenta esponenzialmente, insomma, poi il package manager, non serve, certo, perché è comodo per installare un programma doverlo cercare e scaricare da internet, piuttosto che dare un comando (o premere un pulsante in un interfaccia grafica) per installarlo, con il rischio anche soprattutto per utenti poco esperti di scaricare anche programmi malevoli, e poi per la rimozione del software, almeno se hai un package manager c'è un database centrale con scritto ogni singolo file a che pacchetto corrisponde, su windows no, infatti quando disinstalli qualcosa inevitabilmente restano pezzi in giro...

Poi dire che Linux non ha avuto successo, è solo l'os (anche se sarebbe più corretto dire il kernel) più usato al mondo, non ha avuto successo nei desktop, e non per colpa sua ma per colpa di una certa MS che stringendo accordi con i produttori di hardware ha monopolizzato il mercato, ma in tutti gli altri campi (server, mobile, device embedded tipo router, televisioni, decoder, autoradio, ecc) è di gran lunga l'OS più utilizzato senza dubbio

Gabriel #JeSuisPatatoso

sai vero che a disegnare la UI ci pensano parti del sistema che possono essere migliorate/riscritte/riviste ... Exe non vuol dire niente, facevo applicazioni con pulsantoni e icone anche 6 anni fa

Mao Tze

E' dal 2010 che uso linux ed aggiorno, per ora fila tutto liscio e continuo a sceglierlo per i programmi e stabilita'.
Non dubito che tu abbia avuto problemi o che altri ne abbiano avuti,come non dubito che osx ti abbia soddisfatto.

adrianomeis

Mao con apple sono quattro anni di aggiornamenti continui uno sopra l'altro e il sistema mi va una meraviglia, mai avuto un crash, mai avuto un problema, mai avuta una "schermata blu", batteria perfetta, posso lasciarlo acceso due mesi e so che se tiro su il coperchio immediatamente è pronto all'uso.
Quando linux offrirà ciò saranno sistemi confrontabili, non che dopo due mesi non va più l'audio e via dicendo!

Norman Tyler

alla fine ritornate sempre sui soliti discorsi ( gli stessi da 15 anni ..e poi dici che non sei un testimone di linux)
il computer che diventa lento dopo un anno , quindi da riformattare ,
la caxxo di repository ( che dopo 15 nessuno ha capito perchè mai dovrei
avere un repostiory centrale pesantissima quando in internet si trova
questo mondo e quell'altro da decenni ) ..... io non formatto un
computer windows dal lontano 2010 ( e pure li lo ho fatto solo per
regalare il mio vaio ad un amico ) ...mai avuto biosgno e il tanto
vituperato Win 8 non ha mai dato un problema ( che fosse 1 ) in 2 anni
che lo ho usato ... ma di che parliamo? ...ma possibile che ancora usate
sti slogan anni 90 ? Non si vede un BSoD da almeno Win7 !!!...basta dire
sciocchezze perfavore ! non avete capito che sono proprio ste bufale che
impediscono di vedere quello che Linux non è MAI riuscito a
raggiungere! una decente , semplice funzionalità ! e diciamocelo
chiaramente questa è tutta colpa del fatto che Linux è rimasto nelle
mani di gente che crede che aver buttato ore ed ore su una
shell li ha resi in qualche modo superiori ... e sono loro e il loro
elitarismo che ha ucciso una opportunità vera di fare qualcosa
di buono ..ed ormai è tropo troppo tardi

ale

Cosa intendi con modem, se intendi un modem ethernet ovviamente funziona, se intendi modem strani come chiavette 3G USB e simili, li non è colpa di linux ma del produttore che non rilascia il driver, basta informarsi prima di comprare qualcosa che questa sia supportata dall'OS a cui la si vuole collegare, non è difficile, che poi solo te usi modem di quel tipo, comunque, per il resto tutto l 'hardware viene riconosciuto senza problemi, non come in Windows dove devi andare a scaricare da chissà dove tutti i driver (e meno male che almeno con windows 10 almeno questo lo fa lui in automatico)

Poi non vuoi buttare le giornate per risolvere un problema, dipende dai punti ti vista, se preferisci buttarle a formattare il PC perché dopo un anno di utilizzo diventa lentissimo e pieno di errori, o a riavviare ed installare aggiornamenti ogni settimana, a scaricare ed installare manualmente i programmi scaricandoli da internet perché non c'è un repository centrale, o ad installare i driver ogni volta che installi un nuovo hardware, o a capire perché di punto in bianco il computer non si avvia più e va in blue screen, e tutte queste belle cose...

Norman Tyler

"Windows 10 funziona bene, vero, anche i sistemi Linux funzionano bene
però, hai provato per esempio una versione moderna di Ubuntu ?"

Windows 10 funziona bene ed effortless e fa tutto quello di cui hai bisogno e anche di piu .... Nel corso degli anni ho periodicamente virtualizzato (o usato bootable CD prima e chiavetta dopo ) diverse distro di linux compresa quella che doveva essere "la vorta bbbona" Ubuntu .... ho fatto un solo test che era il solo che mi serviva per capire se finalmente era la "vorta bbona " ...lo ho fatto bootare ...ho aspettato e ho verificato se semplicemente tutto nel pC andasse come doveva ... MAI una volta che questo sia successo l'ultima a Luglio dopo un perfetto aggiornamento a WIN 10 ( tranne i tempi epici di download che erano da aspettarsi ) ho virtualizzato UBUNTU per vedere se finalmente su un PC di 2 anni tutto andasse bene .... un classico ... il caxxo di modem che non si riusciva a far riconoscere ... ovviamente scaffale...perhcè E' questo il problema, se uso il pC per lavoro o per divertimento io NON voglio buttare le giornate su una caxxo di shell o nei forum per capire come far funzionare un cacchio di modem!! ... quindi funzionerà pure bene ma se per farlo funzionare devo spendere più della mezzora che butto per Win 10 ....no grazie

ale

Bhe intanto non chiamarmi testimone di Linux, non sono sostenitore del software libero (tanto che ho un macbook come sistema principale), sono un sostenitore dei sistemi che funzionano bene, ossia i sistemi UNIX based, non mi interessa la filosofia e penso anzi che i sostenitori dell'open source come Stallman siano dei pazzi fanatici, infatti io sono più un sostenitore delle licenze in stile BSD che della GPL che odio (soprattutto la v3, è orribile, lo ha detto pure Torvalds), quindi lasciamo la politica e la religione da parte e basiamoci sul come funziona il sistema...

Windows 10 funziona bene, vero, anche i sistemi Linux funzionano bene però, hai provato per esempio una versione moderna di Ubuntu ? Cosa ha da invidiare a Windows 10, secondo me nulla alla fine, ora perché un utente medio come possono essere i miei genitori dovrebbero usare Windows 10 piuttosto che Ubuntu, nessuno, se non per beccarsi i virus...

Poi se uno mi dice, però mi serve fare questa cosa qua e questa ed uso Windows, benissimo ti dico, anch'io a casa ho Windows sul PC fisso, ma però devi avere un motivo per usarlo, se uno mi dice che usa Windows solo per navigare su internet come molti che mi portano il PC a sistemare gli dico ma cosa te ne fai, mettici Linux e via, e questo lo dimostra anche il successo dei chromebook, non in italia però negli stati uniti, se ad uno serve il PC solo per navigare, si mette un bel sistema linux e via, senza problemi, senza virus, senza aggiornamenti obbligatori che richiedono di riavviare, senza dover pagare licenze (eh già, si dovrebbe pagarle in teoria, troppo comodo dire Windows è meglio e poi avere tutto craccato come fanno tutti), non vedo perché dover usare Windows a tutti i costi...

Che poi guardiamo bene le cose come stanno, il successo di Windows secondo te a cosa è dovuto ? Secondo me è dovuto semplicemente al fatto che MS ha stretto accodi con i produttori di hardware per fare si che venisse installato su ogni PC in vendita, se avessero preinstallato un altro sistema operativo tutti userebbero quello, non è perché è migliore, è perché la maggior parte degli utenti PC non sa probabilmente nemmeno che esistono altri sistemi operativi oltre a Windows, molti associano PC=Windows, come se ci fosse solo quello

Norman Tyler

avevo sottolineato il fatto che i discorsi che sento ora sono gli stessi di 15 anni fa per un motivo :
1-Linux nacque "ideologicamente " coem una alternative all'impero del male microsoft .
2-NON è vero che la gente non usa linux perche non lo trova nei negozi ( esperimenti di tutti i tipi sono stati fatti in questi 15 anni ) è vero il contrario , la gente non trova pc con linux nei negozi perchè NON usa Linux .
3- lasciare in mano linux a "chi ne capisce di informatica " e trova soddisfazione nello spippettare con una shell per giorni per fare cose che si dovrebbero fare senza pensarci E' il motivo per cui ha fallito linux come idea originaria ( ossia essere un OS free e open contro Dart "BillGates" Vader

Giuseppe Nicolò

Ma se a livello di hardware qualcosa non va su Windows, molte persone
che fanno? Nulla, o meglio, forse spendono soldi per portare il prodotto
in assistenza, senza realmente risolvere il problema (che se è a
livello di driver è davvero difficile da risolvere).
Esperienza
personale: portatile windows con una delle prime APU AMD, un bel
problema di driver video (era HP, c'era da aspettarselo) che crashava in
continuazione, mai aggiornato dalla casa produttrice. Soluzione?
Nessuna, se non installare un altro sistema operativo.
Questo solo per dire che l'utente medio (ma anche non medio) non combina nulla anche se sul dispositivo è installato windows.
Su distro Linux almeno ci si può provare, magari si dovrà fare un po' di fatica (non so quanto tempo ho speso per far funzionare la scheda wifi di un vecchio netbook), ma quasi sempre si riesce a trovare una soluzione.

olè

bè non è fallito solo per la difficoltà d'uso, anche se è decisamente uno dei motivi più importanti, io ci metterei anche il fatto che è open source, perchè lo ha reso un prodotto di nicchia all'origine, senza poi contare il fatto che difficilmente nei negozi si trovano pc che hanno installato di default linux, quindi perchè l'utente medio dovrebbe conoscerlo?

secondo me, linux dà soddisfazione ha chi capisce di informatica, perchè è indubbiamente più soddisfacente poter agire direttamente sul codice ma questi utenti sono una minoranza e neanche la totalità di questa minoranza usa linux, ecco questo dovrebbe essere il vero punto di domanda per linux se tutti i vari "nerd" non preferiscono linux un motivo c'è e sembra che non se lo siano mai chiesto, poi comunque io l'ho usato poche volte e per poco tempo ma l'idea generale mi sembra che linux sia rimasto abbastanza fermo mentre gli altri os progredivano (poi questa può essere una mia sensazione sbagliata)

olè

il tuo paragone non regge tanto per diversi motivi, tipo a partire dal fatto che è su fasce di prezzo varie, tipo che lo si può usare subito, tipo che non devi perdere giorni ed andare a "litigare" col terminale per risolvere un problema, quindi lascia stare

adrianomeis

Ecco la solita risposta, forse non ti accorgi che l'ambiente apple ha già baipassato "il problema sono gli utenti", la microsoft con windows 10 ha ancora strada da fare ma la direzione è quella, come detto linux è sempre indietro.

Io con il computer ci guadagno facendo editing dei miei video e foto, quello è il mio campo, in quello ci posso perdere tutto il tempo che voglio perché ho un ritorno economico. Perché dovrei perdere settimane di tempo per fare andare bene qualcosa che comunque non mi porta guadagni. Tutto tempo tolto al lavoro, se sai fare bene qualcosa la fai altrimenti a far bene tutto, fai tutto male.

iacopo93

io non sto difendendo windows... ma se funziona su più di 300 milioni di pc (che hanno aggiornato a win 10) mi sembra strano che non funzioni sul tuo!
probabilmente è la tua ottusità il problema!

Antonio Bianco

Che pucci :3
Tentano ancora un sistema operativo ibrido tramite porting, invece che "web centralizzarsi" con porting web. In questo modo il carico sulla CPU sarà massimizzato e ricadrà sulla durata della batteria e faranno i salti mortali per far durare un "Ubuntu mobile" su tablet quanto un telefono di fascia bassa con internet aperto. Dovrebbero prendere spunto dalla tecnologia resto del mondo FOSS, che è già più avanti rispetto a Canonical. Piccolo hint per Canonical: non siate closed mentalmente.

R2-D2

L'importante è che non sia mai colpa di Windows.. Eppure è sempre lui quello inefficace

Norman Tyler

è quello che cerco di spiegare a persone meno intellettualmente oneste sin dai ( lontani ) tempi dell'università quando il collega con cui condividevo l'appartamento mi decanatava le lodi di Linux dopo aver speso DUE giorni ( VERI ) per far funzionare una caxxo di computer ... e ho speso ore ( inutilmente ) cercando di spiegargli che è inutile ripetere sempre le stesse caxxate per autovincenrsi senza vedere i problemi ..perchè quello è esattamente il tipo di mentalità per cui Linux non è mai e mai diventerà una vera alternativa a qualunque altro sistema ... era 15 anni fa e ancora leggo qui le stesse caga*e su Linux e nessuno che veramente si chiede .... perchè caxxo come progetto alternativo a Windows è miseramente fallito ( e sempre di piu appare un fallimento senza appello ) ?

iacopo93

ho controllato, ed hai ragione...grazie per avermi corretto!

in ogni caso, io per esperienza personale (uso entrambi i sistemi) reputo linux molto più affidabile di win, però purtroppo non è pronto per il mercato consumer (e chissà se lo sarà mai)

Mao Tze

Bambinesco,inteso come facile da usare.

iacopo93

allora dovresti dare la colpa a chi fa i driver, non a windows

Norman Tyler

già tu sei noto per essre cosi sfortunello da avere tutte le sfighe quando si tratta di Winzozzo .....creeeedibbbile :)

Norman Tyler

Linux ha avuto 20 anni e l'incredibile aiuto di Microsfot con Win vista per dimostrare che le cose che dici tu sono vere ...ed ha fallito ... da Win7 il sistema di Microsoft è estremamente migliorato e i fatti dicono che è migliorato in quegli aspetit che il 90% degli utenti PC considerano rilevanti ...e questi sono i fatti ..ora spero che mi eviti l'approccio "religioso/politico" per cui il mondo è fatto di pecore e solo voi testimoni di linux dall'alto del vostro 5 % scarso avete visto la luce

R2-D2

Chi lo usa?

R2-D2

Era un'installazione pulita, con driver presi dal sito del produttore

R2-D2

Info da esperti non fanatici

ale

Cosa si è evoluto in Windows ? Si è vero hanno cambiato l'interfaccia grafica, si è vero hanno aggiunto qualche feature che gli altri os hanno da anni (desktop virtuali, ricerca globale in tutto l'OS, scrolling del mouse sulla finestra in cui hai il puntatore, ecc), hanno reso il sistema più prestante (solo se hai un disco SSD, prova windows 10 su un PC con HD lento ed è quasi sempre piantato), per il resto ha sempre i vecchi difetti di Windows, sistema caotico, c'è il registro di sistema che vorrei beccare un ingegnere alla Ms e vedere se mi sa dire a memoria dove si trova ogni singola impostazione in quello schifo di registro, non esiste ancora un package manager e quindi quando rimuovi un programma restano inevitabilmente file in giro per il sistema, non esiste una versione di Windows per architettura ARM (questo oggi è un contro notevole direi), non ha una shell comoda da usare, senza contare le nuove "feature" di windows 10 come il non poter rimuovere facilmente le app preinstallate, e come il fatto di non poter disabilitare l'invio di dati dell'utente alla Microsoft

Norman Tyler

e per quale motivo dovrei avere una alternativa open source ( che al momento promette qualcosa ma non da , guardando questo viedo ) quando ho gratis Win 10

Norman Tyler

I server di tutto il mondo montano anche Win Server , lo share è storicamente diverso con Apache che ha 10% in media in più di Winserver ( ma 10 non 100% come sembri suggerire ) , inotlre sarei curioso di capire quale sare bbe lo share se togliessimo i Cinesi e i Russi ... e comunque ...chissene dei server qui parliamo di elettronica di consumo per utenza home e pro

pastor

E' un'alternativa open source. Inoltre ci sarà la doppia interfaccia.

Aury88

lato utente ti potrei dare ragione (entro certi limiti...se il software che utilizo non ha la versione UWP non posso eseguirlo ne sullo smartphone, né, credo, sullo smartphone connesso alla dock), ma è lato software ripeto la differenza: W10 in realtà è distribuito in due versioni, una per desk una per tutti gli altri. queste due versioni potranno usare ognuno il proprio software ed entrambi gli UWP. su ubuntu tu puoi usare quello che vuoi, sempre, perchè sia su desk sia su smartphone gira lo stesso identico sistema operativo e quindi possono girare nell'uno i programmi sviluppati per l'altro (purchè compilati per la piattaforma..un operazione banalissima).
Poi è qualche mese che non ho più letto sull'argomento, non so quindi se magari nel frattempo anche in microsoft hanno deciso di sviluppare un solo sistema operativo o comunque è diventato possibile su smartphone installare software per il desk oltre agli UWP...se mi dici che adesso è possibile ti credo, ma all'inizio la convergenza di microsoft era differente da quella di canonical proprio per questi aspetti...il non dover creare software specifico per smartphone è stata una necessità dovuta alla ovvia minor estensione del market...così almeno, oltre a quel paio di migliaia di app che ci sono per smartphone, ci sono anche i programmi per desk

Aury88

canonical vende e fornisce assistenza per il SO installato sul 60% del cloud e di fatto guadagna da quello...uno dei tasselli sviluppati per il cloud è Snappy-ubuntu-core che è usato alla base per il so convergente (usato su supercomputer, server, cloud, smartphone, tablet, IoT e fra qualche mese anche nel desk). il sistema per la grafica convergente (mir+unity8) è attualmente usato negli smartphone nei tablet e fra poco anche nel desk...canonical sta facendo tutto questo proprio anche per risparmiare...può dedicare le poche risorse che può permettersi (ha solo tra i 500 e i 1000 dipendenti) a pochi progetti che però funzionano ovunque e possono essere vendere ovunque...il problema è che è difficile realizzarlo, ma una volta fatto hai grossi vantaggi...attualmente la struttura è realizzata (da almeno un annetto) devono solo modificare unity per gestire anche l'interfaccia desk delle app convergenti...

iacopo93

vabbè semplice non implica per forza "bambinesco"... cmq il problema non è tanto l'interfaccia ma è il fatto che se per disgrazia qualcosa non funziona (problemi hardware ad esempio) devi ricorrere all'accoppiata google+terminale, e giustamente molte persone non hanno le conoscenze o lo sbatti

iacopo93

si parla di stabilità sul lungo periodo... ora è migliorato molto anche win ma è ancora molti anni luce indietro (vedi aggiornamenti)

e cmq i programmi che dici tu, se non utilizzati, non lavorano in background (eccetto outlook) quindi non è che creino tutti sti problemi

i server di tutto il mondo sono accesi 365 giorni all'anno e montano linux...chissà perchè!
se montassero win non credo che avremmo internet come lo conosciamo ora...

Natale Giuliano Mainieri

Non conosco le specifiche di nessuno dei due sistemi quindi non posso esprimermi...
So quello a cui puntano (e mi piace come idea) e spero che, prima o poi, tutti i produttori cerchino un punto di convergenza così da avere la scelta più ampia possibile!

pez123

Stai parlando di cose non nuove.
Succede lo stesso con le UWP di Windows con W10.
Sia ha un adattamento ANCHE se cambi sullo stesso Device la grandezza del testo.

Aury88

oltre al fatto che non sono la stessa cosa...o meglio intendono convergenza in modo un po' differente: in ubuntu a convergere è l'intero so oltre all'interfaccia...questo ti permette di avviare gli applicativi pensati per il desk anche sullo smartphone senza toccare il codice. in windows il so per smartphone e per desk saranno differenti ma potranno avviare entrambi alcuni programmi scritti con uno specifico toolkit

Aury88

certo che il telefono lo puoi usare per altro....è solo che una volta collegato le funzionalità sono gestibili dallo schermo.
la novità è l'interfaccia che si adatta affinchè sia il più funzionale possibile nella condizione in cui ti trovi(quindi non l'errore di windows 8 che usava la stessa identica interfaccia sia se lo gestivi con il mouse sia se usavi il touchscreen), e poi la possibilità di installare ed eseguire app per desk (pensate per farle funzionare quando sei in modalità desk ma si possono avviare anche nelle altre)...c'è a chi può servire e a chi no...il bello è che qui si parla di un solo codice sviluppato non di due come per windows....anche se vendessero due soli smartphone/pad lo sviluppo continuerebbe perchè tanto ci sono tutti gli altri settori che usano lo stesso identico codice.
L'utilità per lo sviluppatore è evidente (un solo ambiente da conoscere, la gestione tramite snappy che toglie tutte le problematiche sulle dipendenze, lo sviluppare una volta sola per tutti i mercati) un po' meno forse per l'utilizzatore ma anche li ci sono varie caratteristiche utili: il poterti gestire il lavoro sempre su un solo dispositivo senza necessariamente fare sincronizzazioni tramite rete (impatto anche sulla privacy, per alcune aziende è fondamentale), il nuovo sistema di pacchettizzazione che non permette all'app x di vedere i file creati dall'app y senza il tuo consenso...e per i più tirchi la possibilità di comprare un solo dispositivo per avere uno smartphone e un notebook ;-)

Norman Tyler

"comunque Linux (o anche altri sistemi UNIX derivati come BSD e OSX) ha il pro di essere più sicuro, affidabile e prestante".... sono anni ( lustri ) che ripetete ste cose ....e ancora non avete capito che da Win7 in poi sono diventati solo degli slogan ... nel tempo in cui Linux doveva diventare uan seria alternativa a qualuqneu OS gli altri OS si sono evoluti alla grande a Linux è rimasto uguale a se stesso .... il motivo per cui non lo usa nessuno non è che tutti sono percore intotntite dalla comunicazione ma perchè non esiste nessun vero motivo per lasciare windows and andare a linux

Norman Tyler

si ma forse il problema è che che anche su un rottame di dell di 3 anni fa con Win 7 lasciato acceso per settimane e ( colpevolemnte ) con outlook con 30 e-mail aperte , più di dieci excel spreadhseets aperte , web browsers ( due ) con parecchie tab aperte ciascuno , word a powerpoint che vanno con files aperti .... non si hanno problemi .... quindi quando parliamo di stabilità e semplicità ...alla fine di che parliamo ?

Tp-Link Archer VR600 Modem Router: la nostra Recensione | Video

Computex 2016: tutte le novità mostrate, tour a 360° e resoconto finale

Haier Thunderobot 14 Gaming | Anteprima Computex 2016 | HDblog

Dell Inspiron 13 5000 | Anteprima Computex 2016 | HDblog.it