Hitachi sviluppa i primi Hard Disk all'Elio con capacità di 6 TB

17 Settembre 2012


La divisione Hard Disk di Hitachi (HGST), acquisita già da Western Digital, ha annunciato di aver terminato lo sviluppo di nuovi Hard Disk rotativi con una capacità di ben 6 TB. A parte questo enorme spazio di archiviazione, queste unità però si "fanno notare" soprattutto perchè sono le prime ad utilizzare all'interno una miscela di elio.

Come molti sapranno, solitamente i dischi non sono sigillati ermeticamente per permettere di stabilizzare la pressione interna con quella esterna; con l'utilizzo dell'elio questo non è più possibile visto che è un gas molto "fugace". Il produttore quindi si è trovato a sigillare i dischi, una soluzione che ha portato però a un netto miglioramento del risparmio energetico, quantificato in circa il 23%.

A questo punto HGST ha potuto introdurre in un classico disco da 3.5" due ulteriori piatti rispetto agli attuali modelli da 4TB, toccando quindi i 6 TB. L'azienda ha dichiarato che questa capacità può essere superata e che i primi esemplari potrebbero vedere la luce già nel 2013, tuttavia non ha parlato di prezzi; visto l'attuale stato del mercato, e i prezzi cosi elevati, dovrà impegnarsi molto per proporre una soluzione che non abbia costi proibitivi.

via

Condividi


Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.

Computer in Plastica Flessibili, una realtà sempre più vicina

ASUS presenta la scheda video GTX 760 Striker Platinum 4GB (Gallery)

Silverstone Nightjar NJ520: Alimentatore senza Ventola 80Plus Platinum

Memorie DDR3 Kingston HyperX Predator 2133 MHz 16GB: Recensione da HDBlog