MSI GTX 660 Ti Hawk: Ecco i primi Benchmark in configurazione Triple SLI

06 Agosto 2012 2


Il debutto della GeForce GTX 660 Ti (attesa per il 16 Agosto) si avvicina e come da copione sul web  iniziano a spuntare le prime indiscrezioni. Il sito videocardz.com mostra le specifiche e qualche test della nuova proposta MSI GTX 660 Ti Hawk, scheda video custom provata per l'occasione in configurazione Triple-SLI.

La MSI GTX 660 Ti Hawk presenta un cooler proprietario ad alte prestazioni con le seguenti caratteristiche tecniche:

  • CUDA Cores: 1344
  • Base Clock: 1020 MHz
  • Boost Clock: 1098 MHz
  • Memory Clock: 1502 MHz
  • Memory Type: 3GB GDDR5
  • Memory Interface: 192-bit
  • Power Connectors: 2x 6-pin

Ben 3 GB di Memoria GDDR5 quindi per questa scheda video, un quantitativo non indifferente se pensiamo alla fascia di mercato alla quale è rivolta. La frequenza del Core è superiore alla versione reference Nvidia mentre i due connettori PCI-E a 6 Pin rivelano come il TDP è superiore a 150W.


Ancora non si parla di prezzi ma vi lasciamo con uno screenshot del benchmark 3DMark 11; lo score in Triple-SLI è di 2862 in modalità Extreme, un punteggio vicino a quello di una GTX 670.


Il massimo rapporto qualità/prezzo? Motorola Moto G5, compralo al miglior prezzo da Unieuro a 140 euro.

2

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
MicLarc

già, speriamo proprio...pazienza il bus a 192 invece che 256 ma con lo stesso numero di core non dovrebbe esserci un gap così elevato!!!

c'è ancora qualche giorno da attendere per avere info più sicure..

Fabri Fina

aspetta aspetta aspetta...... 3 schede fanno il punteggio di una?? D:
spero che i driver siano acerbissimi xD

Recensione TerraMaster NAS F4-220: adatto a casa e in ufficio

Asus VivoBook Flip 14: eccolo nella nostra anteprima video da IFA

Asus ZenBook Flip 14 e 15: la nostra video anteprima da IFA 2017

Recensione Surface Pro Core i5 e Core i7: fanless è meglio