AMD: CPU Piledriver FX solo dopo l'estate

09 Luglio 2012


Nonostante nelle ultime settimane si sia molto parlato dei nuovi Processori Piledriver FX (puoi leggere AMD Piledriver FX: più veloce di Bulldozer del 20%) con un ipotetico imminente lancio dell'FX-8350, pare che AMD non sia intenzionata ad aggiornare la propria offerta Desktop e Server di fascia alta, questo almeno non prima dell'autunno. Ricordiamo che le soluzioni Bulldozer FX Desktop non sono state proprio un successo mentre sul versante server gli Opteron hanno avuto vita più semplice vista la tipologia di applicazioni richieste.

Sembra però che l'attesa verrà realmente ripagata, soprattutto guardando alle performance dei primi Bulldozer in relazione alle soluzioni Intel Sandy Bridge e Ivy Bridge. Pare infatti confermato un aumento delle Performance Per Clock variabile tra il 15 e il 20 %, con un'ottimizzazione dei consumi, della gestione della memoria e soprattutto dell'utilizzo dell'attuale socket AM3+. Quello che invece lascia spiazzati è la quasi sicura assenza dell'interfaccia PCI-E 3.0, destinati a questo punto a giungere sulle piattaforme AMD solo nelle soluzioni di prossima generazione (si presume nel 2013). Insomma attualmente la strategia dell'azienda di Sunnyvale sul versante CPU Desktop non è ben chiara, tuttavia rimaniamo fiduciosi e ci aspettiamo miglioramenti, soprattutto pensando alla concorrenza con Intel.

Condividi


Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.

Computer in Plastica Flessibili, una realtà sempre più vicina

ASUS presenta la scheda video GTX 760 Striker Platinum 4GB (Gallery)

Silverstone Nightjar NJ520: Alimentatore senza Ventola 80Plus Platinum

Memorie DDR3 Kingston HyperX Predator 2133 MHz 16GB: Recensione da HDBlog