Windows 7 è il re dei Sistemi Operativi

03 Luglio 2012 65



Windows 7 registra un importante traguardo raggiungendo quota 50.2% nel mercato dei Sistemi Operativi, sconfiggendo tutti i "rivali", compreso il longevo Windows XP. Gli ultimi dati rilasciati di StatCounter mostrano come Windows 7 sia passato dal 34.54% al 50.2% durante l'ultimo anno, mentre il tanto amato Windows XP inizia ad essere snobbato con un calo dal 45 al 29.91%. In calo anche Windows Vista che passa dal 12 al 8.32%.

Piccolo miglioramento anche per Mac OS X che sale dal 6.27 al 7%, "rosicchiando" quote di mercato proprio su Vista che rimane forse il Sistema Operativo meno amato dell'azienda di Redmond. Apple fa segnare buoni numeri anche sui tablet equipaggiati con su iOS, passati da uno 0.7 al 2.4%.

Condividi


65

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
deltari

Io al contrario di te comincio proprio dicendo che mi ha fatto un gran piacere scambiare 4 chiacchere con te e che non ti ho trovato assolutamente pesante, anzi se il tuo fosse il pensiero comune ci sarebbero sviluppi maggiori in tutti i campi dell'informatica e non solo guidati dal risultato economico.

Ci tengo a precisare che non ho mai inteso dire che linux non si sia sviluppato in questi 15 anni, io ho ricordi di testate date a vecchie slackware o gentoo quando l'interfaccia grafica era qualcosa di poco utilizzato, e sono felice di vedere che oggi Linux è un sistema completo e sicuramente userfriendly non appena installato. Il mio riferimento al cambiamento era legato allo spazio che aveva guadagnato nel campo "commerciale"; quest'ultimo PURTROPPO è cambiato poco e niente.

Quello che da microsoft è poco solo perchè rispetta il comportamento tipico di quelle aziende che praticamente detengono un monopolio, cioè si limitano a dare lo stretto indispensabile, ma questo potrà durare ancora poco proprio grazie a compagnie come Apple che stanno prendendo piede (vedi già i costi preannunciati per windows 8).

Per quanto riguarda il poter fare i soldi con linux sono d'accordo con te in linea di principio, e nei fatti considerando le cifre che si pagano per un consulente esperto unix/linux, però quello che vedo ogni giorno mi fa capire che evidentemente riuscire a cavare dei soldi basando il proprio software su linux è ancora molto difficile anche se non vietato ;-)

Ti dirò che non ho un sistema operativo preferito, tutto dipende da quello che devo fare percui sono contento che ne esistano diversi, e soprattutto mi rendo conto che persone diverse abbiano esigenze diverse, percui anche se un Gimp può essere migliore/uguale ad un photoshop, capisco se un utente medio cerchi semplicemente di limitarsi ad usare ciò che usa la massa per poter trovare più facilmente le risposte che cerca quando ha un problema.
Vedi un esempio tipico è la mia ragazza che ormai lavora da anni come ritoccatrice; in questo campo il mac è praticamente d'obbligo ma non perchè uno non possa usare la versione windows, ma semplicemente perchè fotografi, ritoccatori è laboratori digitali devono avere una lingua comune che è macos, una volta per errore ha spedito un file rar e non ti dico il casino....in pratica e come se vivessero in un ambiente protetto. Poi che la scelta dei mac sia dovuta ad un'effettiva superiorità di macos o al fatto che il macbookpro abbia un design figo è un altro discorso ;-)

freestyle72

,,, vedi che ancora una volta ci troviamo d'accordo!?

"... quello che devi capire è che non c'è nessun interesse ad impegnarsi per qualcosa che è gratuito e che non produce un utile...",
.... è un discorso valido sicuramente in termini economici, anche se nessuno vieta la possibilità di vendere programmi come lo stesso Photoshop, Autocad per Linux.
I soldi li puoi fare lo stesso anche nel modo tradizionale!
Esistono già società che producono software per Linux e si fanno giustamente pagare!

Il discorso però non vale per gli utenti in generale! Loro non fanno soldi con Windows, .... lo usano solo per scaricare, postare, navigare, .... tutte cose che si possono fare benissimo anche con Linux e a costo zero!
Il problema deriva dal fatto che per Windows il software viene tranquillamente "piratato", senza nessun problema! .... hai voglia cambiare qualcosa quando ottieni tutto (anche illecitamente) gratis!

Ecco perché si è perso il senso del valore di Linux.
... non fraintendermi, non dico sia più facile installare driver per Linux (anche se a volte obbiettivamente lo è), dico solo che non lo si deve a Microsoft!. ..... ripeterò sempre all'infinito che Windows va giudicato solo post installazione ... per quello che "realmente" ti da Microsoft!, .... e con obbiettività al prezzo di 200 Euro per utente è poca cosa! meglio in tal senso fa Apple!

Non puoi dire che Linux negl'ultimi 15 anni non sia cambiato, ...
Prima il 3d era un miraggio, .... i caratteri sul Desktop erano di bassa qualità, stampanti scanner fax era un terno all'otto, .... per non parlare dell'audio.... tutte cose che con il tempo pian piano si sono sistemate!
Chiaro che i tempi di chi lavora gratuitamente sono diversi di chi lo fa sotto contratto, .... sono più lunghi, ma è migliore anche la qualità!
Linux non emergerà finchè non esploderanno le economie dei paesi emergenti! .... gente che ha bisogno di software a basso costo ma efficaci.
.... concludo scusandomi con te se forse ti sono sembrato un pò pesante nel perseverare le mie convinzioni, ma è il minimo che posso fare per quei programmatori che a me danno tanto!
..... Linux tutta la vita!.... ma sempre con un occhio per gl'altri.

deltari

per quel che riguarda le imprecisioni, direi che parli dell'acqua calda, visto e considerato che linux di per se non può essere venduto è palese che il riferimento a red hat e suse sia proprio perchè offrono supporto, unica motivazione percui nelle grandi aziende siano affiancati in alcuni casi ad AIX o a Solaris.
Per i driver io credo che ti sfugga la visione generale, non puoi definire il ricercare un driver all'interno di un software center od internet o forum più semplice che inserire un cd autoistallante con delle istruzioni che anche una scimmia capirebbe, che poi tutto vada anche su linux è un'altro discorso.
Purtroppo io non seguo linux e basta, ma ci lavoro da più di 15 anni, come faccio con windows,Solaris,AIX ecc nei ced di diverse multinazionali italiane e ti dirò che da questo punto di vista nulla sta cambiando.

Quello che devi capire è che non c'è nessun interesse ad impegnarsi per qualcosa che è gratuito e che non produce un utile, a meno che non possa essere appaiato a qualcosa di redditizio, come nel caso di Android che è semplicemente un vettore per la vendita di cellulari (se fosse possibile installarlo su un cellulare di qualsiasi marca le vendite sarebbero ben differenti).

Se poi un giorno le cose cambieranno come dici tu, sarò felice di essermi sbagliato.

Dro1D

visto che il mio commento è in moderazione, here it is:
http://justpaste.it/14jh

freestyle72

.... concordo con te se non fosse per alcune imprecisioni. 1° E' vero che Red Hat fa i soldi con Linux così come Suse, .... ma grazie all'assistenza e al supporto che offrono! .... il lavoro "sporco", per Red Hat lo fa Fedrora, finanziata da Red Hat stessa e per Suse lo fa Open Suse. Il risultato è che hai un prodotto free pur guadagnando. Scusa se è poco! è una garanzia enorme visto che in un futuro ormai prossimo tutto funziona attraverso la tecnologia. Non mi sembra il caso lasciare le chiavi del futuro in mano solo a Microsoft. 2° Anch'io ho stampante, scanner ecc.... e ti assicuro che i driver li ho trovati già dentro a Linux, e non parlo solo di Ubuntu, ma anche Mageia, Fedora, Sabayon, e derivate varie. E' sbagliato dire che non esistono driver per Linux! ci sono .... a volte devi arrivare a qualche compromesso ... lo concedo, ma si riesce far funzionare praticamente tutto, .... spesso dipende anche dalla volontà di ricercare il driver più appropriato al proprio hardware. Ma ripeto, per stampanti, scanner è anche più semplice che con windows! .... se i produttori s'impegnassero di più a sostegno di Linux .... sarebbe un bene per tutti, oltre che fargli vendere di più!.... ma a differenza tua (e qui ci differenziamo molto), io sono convinto che le cose stiano pian piano cambiando. Android in questo senso, darà una forte mano al mondo Linux! Seguo Linux da ormai una 15 d'anni e mi accorgo sempre più, quanto stia diventando sempre più facile utilizzarlo. Tornando all'argomento principale, si parla di quote di mercato, ed è chiaro che derivano dalle vendite. ..... e quindi per quanto esposto sopra, .... falsate!

deltari

Capisco le "battaglie" che puoi aver fatto, ma il tuo esempio purtroppo fallisce in un punto principale, Sega,Nintendo, Sony e la stessa microsoft sono tutte aziende che hanno un unico fine, quello di fare denaro. Linux purtroppo ha un gran merito, che allo stesso tempo è la sua più grossa spina nel fianco, cioè il fatto di essere basato su una licenza free.
Dimostrazione del fatto che linux si porta dietro un valore che è anche la sua più grande tara è proprio che in campo informatico le uniche versioni veramente utilizzate sono quelle che si sono basate su compagnie con lo stesso scopo di Sega e compagnia bella (vedi red hat o suse) mentre il resto vive per lo più sull'interesse comunitario di "noi" Nerds, che purtroppo però non gli da valore in campo commerciale.

Giusto per tornare a quello che è l'argomento principale del post, non ho la certezza che sembri dimostrare tu su come siano state fatte queste statistiche, se semplicemente basate su vendite o chiedendo per strada alla gente, ma al dilà delle grandi potenzialità di linux direi che sono tutt'altro che falsate, ma anzi abbastanza veritiere; Con questo non voglio dire che non c'è speranza per linux, ma che di sicuro per adesso il mondo dei computer è ancora dominato da windows.

Dal canto mio potri aggiungere un +1 a tutti.....

deltari

Condivido con te la maggior parte dei punti che hai esposto, e sono convinto che il tuo discorso abbia senso sotto un certo punto di vista, ma mi rendo conto anche che tendi a non essere obbiettivo. Se si vuole modificare una foto si può usare qualsiasi software, ma se lo voglio fare per imparare un "mestiere" dovro forzatamente usare Photoshop (originale o crakkato che sia) perchè il mercato del fotoritocco utilizza Photoshop ed unicamente quello (Esperienza dovuta alla mia ragazza che ormai fa fotoritocco da anni). Lo stesso discorso vale per office, oggigiorno lo standard documentale è dettato da microsoft, ma non perchè MSOffice sia il miglior software e non perchè le esigenze degli utenti siano quelle rappresentate da office, ma perchè Microsoft può garantire alle aziende il livello di supporto necessario di cui hanno bisogno, percui per lo stesso ragionamento sul fotoritocco è più che giusto che una scuola che deve prepararti al lavoro lo deve fare con gli strumenti adatti, cioè con quelli che ti troverai sul posto di lavoro.

Vorrei che tu capissi che io sono tutt'altro che contro linux o contro il software free, non solo come opzione ad altri software ma come software di base in alcuni casi, ma anche se la penso in questo modo non mi scordo della realtà, percui mi rendo conto che io e te probabilmente proviamo piacere dall'utilizzo di tutte le risorse possibili che il campo informatico ci da, ma anche che molte altre persone (probabilmente la maggior parte) prendono in mano un computer solo per scrivere la tesi o magari aumentare la luminosità di qualche foto fatta nelle vacanze, percui lo fanno con i mezzi più ovvi e comuni (nel senso di distribuzione) possibili.

Per quel che riguarda il discorso dei driver direi che c'è poco da dire, è proprio li che casca l'asino, i produttori non fanno driver per linux, tranne rarissimi casi (vedi Nvidia) e sicuramente non sotto licenza open; tutto ciò rende normale e più semplice la scelta di window a linux. La differenza sta proprio nel NEXTNEXTNEXT che rende window appetibile ai più.
Windows avviabile su chiavetta è fattibilissimo, ma il processo non è certo automatizzato come quello di linux (sono necessari software di terze parti) , dopotutto l'unica differenza tra un installazione generica ed una usb è solo il canale di comunicazione (usb o sata/ide).

In ultimo capisco poco il tuo discorso su cesare, le case produttrici fanno di base i driver per windows proprio perchè windows è il sistema operativo più diffuso, di conseguenza lo fanno per loro stesse, per vendere il più possibile; Tutto ciò è permesso dal fatto che Microsoft ha saputo raggiungere il giusto mix tra semplicità ed elasticità necessaria ad un OS, percui diamo a cesare quel che è di cesare dicendo che la distribuzione di computer intorno al globo ha subito una grandissima accellerata grazie a Microsoft, poi il resto dei produttori sono saliti sul carro del vincitore ;-)

freestyle72

....vedi io faccio "battaglie" da tempi ormai innenarrabili, da quando per esempio esisteva solo NINTENDO e Sega, e si era convinti che non ci fosse posto per nessuno .... poi un giorno, .... ecco la Playstation di Sony, che spazzò via Sega, fino ad'allora lider insieme a Nintendo del mercato. Dopo fu la volta di Microsoft che con l'Xbox 360 ha messo all'angolo Sony.... dominatrice incontrastata fino all'era della Playstation 2 .... tutto questo per dire cosa? ..... che i tempi cambiano! Ciò che oggi è uno standar di fatto non lo è in eterno! Oggi il mondo lo domina MIcrosoft con i vari Windows, ma non è detto che sarà sempre così, basti pensare a come si è spostato l'asse economico del pianeta, dall'emisfero occidentale a quello orientale. Oggi l'economia si fa in Cina, Corea, India e domani anche in Brasile. Quardacaso paesi più popolati al mondo. Solo la Cina copre 1/6 della popolazione mondiale, e si sà che la dirigenza, mal supporta windows. Potenziali nuovi clienti per le aziende che si faranno trovare pronte con prodotti (spampanti, scanner e quantaltro), dedicate anche a LInux. Già Invidia (notizia di questi giorni), ne ha fatto le spese perché impreparata tutto a vantaggio di AMD, più pronta ad offrire le proprie soluzioni. Credi che Samsung ed altri produttori di Chip o Hardware in generale non stiano fiutando l'affare? .... certo oggi forse può non sembrare, ma Linux è MOLTO di più di come lo si vuole far apparire! Per concludere, ti faccio notare che infondo diciamo la stessa cosa, cioè entrambi amiamo Linux entrambi diciamo che Windows è il più utilizzato,... certo non da me!, che dal dato sbandierato nell'articolo, devo essere eliminato, ed è per questo che è falsato! -1

freestyle72

... sai perché ti ho parlato di Gimp?, ... perché proprio la scorsa settimana è venuto da me un'amico che mi ha chiesto d'installargli Photoshop cs6 ovviamente crakato perché lui non lo sapeva fare! Per prima cosa gli ho installato Gimp, e poi Photoshop CS6 chiedendogli di fare un confronto, ... ovviamente da innesperto! Quando l'ho rivisto mi ha detto che trovava più semplice Gimp, .... solo in seguito gli dissi che GImp era scaricabile gratuitamente senza nessun costo!... come vedi so anch'io che Photoshop è superiore , ma la sua superiorità la gente spesso non la sa sfruttare! .... non tutti sono professionisti. Per quanto rigurada LIbre Offici, il discorso è più o meno lo stesso. Quando la scuola per prima ti obbliga l'utilizzo di software commerciali, facendo solo l'interesse dell'aziende (nemmeno italiane), creando "dipendenza" da tale software, .... per me creano un danno! 1° perché loro stesse sono costrette ad acquistare licenze inutili, gravando sui costi della scuola inutilmente 2° perché non danno la possibilità ai studenti di studiare allo stesso modo. Va ricordato che nelle nostre scuole ci sono anche figli di emigrati stranieri che faticano a recuperare un pc, fuguriamoci se si possono permettere le licenze! è un incentivo alla pirateria e ripeto crea inutile dipendenza a Office e a Windows. ricordati che i ragazzi di oggi sono il nostro futuro, e sono ammaestrati come foce all'utilizzo di Windows, senza proposte di alternative alcuna. Ti ricordo che nemmeno Windows esce con i Driver nemmeno quelli minimi per il parziale funzionamento del 3d .... all'ora dov'é la differenza? Windows s'intalla su USB??? .... Non intendo la trasposizione del cd d'installazione!.... è impossibile che funzioni perché non può essere slegato dal Hardware! Ricordo che sono le case produttrici di periferiche che fanno si che i loro apparecchi funzionino su Windows, non certo Microsoft! .... non date a Cesere quello che NON è di Cesare!

deltari

O non mi sono spiegato o non capisci, out of the box non vuol dire portabile (a parte il fatto che oggigiorno sia macos che windows sono installabili su usb), significa che per qualsiasi periferica tu decida di comprare avrai la certezza di poterla usare, e l'unico sistema operativo che te lo garantisce è window, per non parlare del software, trovare ed installare software su linux richiede spesso tempo, ti basti pensare ad un client per connessioni vpn.....non è certamente alla portata di tutti.
I driver Nvidia esistono ma non sono open, percui non si trovano direttamente nelle distro, al massimo se va bene li trovi in qualche distro che dispone di "software center" più o meno semplificati.
Per il software free hai capito proprio il punto, "seguono" vuol dire che non creano, e che quindi rimarranno sempre una copia di conseguenza è come rimanere sempre ad una versione non aggiornata.
Semplicemente, i tuoi commenti mirano a definire Linux un OS allo stesso livello di Windows o MacOS, mentre quello a cui punto io è spiegarti (con dispiacere, visto che lavoro spesso su linux,unix e
solaris) che è un sistema operativo con grandi potenzialità oltre che con una grande anima comunitaria, ma che non avvicina assolutamente l'utente medio al pc, anzi alla prima necessità al di fuori di quelle considerate nell'istallazione di base lo allontana proprio perchè tutt'altro che "NEXT....NEXT...NEXT"
Non si è persa nessuna capacità di valutare, anzi, semplicemente tu confondi quello che ti piace con quello che è necessario, ad esempio, a me piace molto il Giapponese (Linux), ma so benissimo che la lingua più utilizzata è l'Inglese (Windows), percui do priorità a quest'ultima, insomma gimp e libreoffice sono ottimi programmi, ma non reggono il confronto con le loro versioni "originali".

freestyle72

out of the box??? ad esempio.... Linux lo puoi installare anche su USB.
E quando dico installare, vuol dire installazione completa con software e dati di qualunque tipo .... la puoi portare sempre con te collegarla ad ogni pc, .... e funziona!
Prova un pò con windows! più out of the box di così! .... non so proprio cosa ci sia.
Guarda che da anni i drivers proprietari Nvidia esistono per Ubuntu e di conseguenza per ogni derivata, basta installarli con un semplice click... per quanto rigurda il software free non ti seguo, cosa vuol dire ... seguono i prodotti commerciali di punta???? ... cosa dovrebbero fare??? sono i prodotti che servono .... se serve un programma per il fotoritocco .... crei un clone del photoshop!..... il punto è che sono ottimi programmi .... ma in quanto gratuiti, .... snobbati!
E' triste che si è persa la capacità di valutare bene le cose perché a forza di piratare tutto è diventato gratuito! .... vorrei vedere quanta gente cambierebbe idea, se lo dovessero pagare fino all'ultimo centesimo.

freestyle72

CrunchBang niente è più veloce!

Luca Milazzo

su questo posso anche darti ragione,potevano mettere un'opzione per toglierla

Luca Pari

Mi fai dei nomi? Ho visto distr.LINUX avviarsi veramente rapidamente. Ma se ti faccio un video del mio Sony Vaio (che ha 3 anni e non è sicuramente al top come prestazioni) rimarraii stupito e non avrai nulla che si avvia (DA SPENTO) così rapidamente.
Ti confermo che sono tra i primi a stupirmi di tali prestazioni.

deltari

Mi spiace ma 15 anni di lavoro come consulente informatico e almeno 20 di interesse personale mi hanno ben insegnato che quello di cui parli è fantasia, è vero che molti persone oggigiorno hanno potuto provare linux grazie ad ottime distro come ubuntu o fedora o suse, ma da li al fatto che le utilizzino più di windows se hanno il double boot ce ne passa. Se poi parliamo di dispositivi che funzionano out of the box linux non è proprio al passo, al massimo utilizzando distro come sabayon che racchiudono centinaia di drivers, di cui alcuni proprietari (come ad esempio nvidia), si riesce ad avere comptibilità decenti.
Parlando di software free è inutile dire che gimp o open office sono ottimi, ma che semplicemente si limitano ad inseguire photoshp e ms office, per non parlare del fatto che questo genere di software deve basarsi su un supporto di un certo livello, non di forum di appassionati.
Linux è un sistema ottimo, ma che non è assolutamente paragonabile a windows nel campo delle workstation casalinghe o delle postazioni di lavoro, cosa assolutamente differente invece nel campo server, che però in queste statistiche conta poco.

Dro1D

Cioè ti dico le versioni che ho usato e solo perché non mi ricordo quella di fedora la mia conoscenza è limitata? Ma te sei veramente messo male. La conoscenza su linux non consiste nel ricordarsi a memoria tutti i numeri e i nomi in codice delle versioni delle distro.
Che ne sai che le ho provate per 5 minuti? Io uso linux da anni. Spari a zero senza sapere le cose proprio. Senza senso.
Per un utilizzo normale linux non ha eguali? Sì, se per utilizzo normale intendi navigare e guardare due foto. GNU/Linux nasce con il presupposto di poter fare tutto ma a causa di gravi mancanze non ci arriva.
La decisione di Canonical di adottare Unity su Ubuntu lascia parecchio a desiderare. Una barra che per default viene proposta a SINISTRA. Sinistra cazzo. Senza parole. Di una scomodità assurda senza contare che un pannello in alto esiste già. Parliamo poi del fatto che molte volte si bugga nello spostare le icone? Che il mouseover non funziona sempre? Che a volte quando sparisce per mouse-out lascia una striscia nera? Senza contare che nella barra di Windows hanno implementato una simpatica funzione: l'icona mostra lo stato della barra di progressione per quel programma. Su ubuntu devi andarci a cliccare ogni due secondi per vedere a che punto è.
Vogliamo parlare del fatto che sia i driver video proprietari che quelli liberi hanno bug a dismisura? Problemi di refresh nelle finestre e bug visivi qua e là. Senza contare che se usi quelli liberi ti scordi spesso di poter usare programmi con funzionalità 3D elevate. Il software center poi è scandaloso: i programmi dovrebbero apparire con i loro nomi e questo accade per pochi software mentre per gli altri invece c'è la schifezza più totale: i programmi appaiono con i nomi dei pacchetti, proprio come il gestore, spesso non hanno un icona, nè screenshot e a volte nemmeno la descrizione e se invece la hanno spesso non è in italiano. E GNU/Linux sarebbe adatto all'utente comune? Non dimentichiamo poi la frammentazione dei desktop. Gnome shell è orrendo.KDE è senz'altro bello ma anche lui è pieno di bug e soprattutto pesante. E sfido l'utente comune a capire bene come configurarlo per bene e come modificare il pannello in basso che è un aborto. Inoltre se installi kde da una distro con un altro ambiente 9 volte su 10 troverai programmi scritti in GTK con una grafica pessima e se vuoi vederli bene devi installare un tema (oxygen gtk) che va a compromettere l'aspetto grafico dell'ambiente precedente. Ridicolo.XFCE è forse quello più funzionale ma l'interfaccia è raccapricciante.
Tra l'altro, dopo che installi un programma, devi fare i salti di gioia se funziona e se funziona quando lo apri la grafica è BRUTTA. Ridicolo che non abbiano ancora capito quanto la GUI sia IMPORTANTE. E, se non lo trovi nel software center (o anche dal gestore pacchetti) ti tocca scaricarlo dal web e compilarlo e installarlo a MANO tramite la riga di comando. La situazione software fa piangere. Mi ricordo ancora quando per far vedere la percentuale della batteria su gnome 2 ho dovuto cercare (per tanto tempo tra l'altro) sul web come tweakkare il pannello e si faceva ovviamente a linea di comando. Mi ricordo inoltre di un bug per il quale ho cercato su Google svariate volte senza avere una risposta: con le cuffie attaccate, la musica si sente sia dagli altoparlanti che dalle cuffie. Mai risolto.
Vogliamo parlare del kernel? Dai parliamone. Parliamo del famoso kernel che ciucciava la batteria in modo anomalo. Parliamo del fatto che per alcuni PC con determinato hardware passando al kernel 3 la distro non parte più.
Sempre tornando al discorso driver poi, molti funzionano malissimo: sul mio portatile il touchpad è gestito bene da Windows mentre su linux se tengo il dito fermo il puntatore percepisce anche le minime variazioni e si sposta sempre di quei 3-4 pixel rendendo fastidiose molte operazioni.
Poi di programmi gratuiti su Windows ce n'è una vagonata e non è assolutamente vero che ti devi destreggiare sempre con crack, keygen e patch, che, tra l'altro, sono MOLTO più facili da mettere piuttosto che compilarsi il pacchetto a mano e installarlo da terminale.
Inoltre i programmi a pagamento ci sono anche per linux. Informati prima di parlare.
Vuoi usare linux? Usalo, ma non dire che è adatto all'utente comune perché è una bugia bella e buona.
Adesso, dopo aver fatto questa magra e vergognosa figura, vai a giocare a wormux e la prossima volta pensaci due volte prima di dire certe cazzate.
Saluti da uno che utilizza linux da anni.

freestyle72

... il fatto è (lo ripeto), che molti acquistano windows, anch'io l'ho fatto, ma poi in bual boot utilizzo MOLTO DI PIU' Linux che in alcun modo viene conteggiato!!!
E come me sono in tanti a farlo.....
Perquesto le classifiche non sono veritiere (nei valori assoluti)!
Non dico che la maggior parte della gente non utilizza windows, dico che spesso (molto spesso), non sono nemmeno al corrente che ci sono delle alternative!!!

Linux non viene in alcun modo preso in considerazione perché non pubblicizzato...., hai forse visto qualche spot in tv pro Linux negl'ultimi 20 anni???? .... no!, ovvio che arrivi solo a chi vuole di più dal proprio PC.
Ricordo che solitamente l'hardware per funzionare correttamente su Windows ha bisogno dell'opposito cd/dvd, e che senza nemmeno con la danza vudu funziona.
Spesso su Linux funziona anche senza, segno dell' ottimo lavoro che ci stà dietro.
Ripeto che UBUNTU, Linux Mint, sono Next,... Next ne più ne medo di Windows .... ciò che manca è lo spot pubblicitario che arrivi alla gente!
Android lo dimostra .... Linux non ha NULLA in meno dei competitor!
Hai mai provato a proporre ad un utente windows un software gratuito come lo è ad esempio GIMP, LibreOffice ecc..., vogliono solo software piratati come Photoshop, Microsoft Office pur non sappendoli minimamente usare, convinti che tutto ciò che è gratuito non sia meritevole! ... triste che esistano utenti così!!!
Ed è la mentalità Windows che li ha creati!

freestyle72

di originale hanno solo il wordpad

freestyle72

.... fanno così solo per vendere, basterebbero corposi aggiornamenti come si fa su sitemi ben più seri!

freestyle72

Con altri sistemi lo si fa da anni!!!!

freestyle72

Non ho detto che la metro sia pesante...., ma certamente lo è il sistema, anche solo per il fatto che si va ad occupare spazio su hardisk!
Ricordati che anche se utilizzi il desktop normale, la metro va comunque avviata in fase di avvio, sprecando risorse, che con il tempo quando le applicazioni saranno più pesanti di quanto lo siano ora si faranno sentire.
Ripeto, la metro va bene per un palmare, ma non per un desktop, e chi l'ha provata lo sa! .... all'ora perché non toglierla o lasciare libera scelta di installarla?

freestyle72

Già il fatto che non ti ricordi il nome di FEDORA fa capire quanto limitata è la tua conoscenza su Linux!
Sei la classica persona che prova linux 5 minuti poi, poiché non ci girano i "giochini", lo molla ....!
.... a mio modo di vedere è molto più smanettone chi si destreggia in Crak, Keygen e Pach varie per far funzionale qualunque programma rigorosamente piratato visto i folli costi del software per windows!

Per un utilizzo normale Linux non ha eguali! sia per prezzo che per prestazioni.

Luca Milazzo

non è vero che con metro il sistema è piu pesante,capisco che per lavoro sia piu difficile l'utilizzo ma cmq c'è il dekstop normale.in futuro avremo i display touch e win 8 è gia pronto per essere usato con le dita.poi ci sarà grande integrazione con gli smartphone win 8 e windows surface

Dro1D

Oh ma che palle con sta storia ma la finite? Ho in dual boot linux mint 11 gnome, dopo aver provato ubuntu 11.04, 11.10, kubuntu 11.04, xubuntu 11.10 e fedore non-mi-ricordo. E la mia prima esperienza è stata ubuntu 8.04. E' per smanettoni. Devo ripetere perché lo è?

freestyle72

Se pensi che LInux sia per smanettoni forse non lo hai mai provato!
Ti ricordo che la complessità del suo utilizzo per un novizio del PC non è ne più ne meno uguale a qualunque altro OS.
Non vedo come Ubuntu possa essere più difficile da utilizzare di un Mac o di un Seven!

freestyle72

Linux è poco appetibile perché non publicizzato, 80% della gente supratutto fra le aziende vive nell'ignoranz@ (nel senso di non conoscenza) più totale!
Quando lo è (vedi Android), .... !
Non c'é Windows che tenga!

freestyle72

Linux è poco appetibile perché non publicizzato, 80% della gente supratutto fra le aziende vive nell'ignoranza (nel senso di non conoscenza) più totale!
Quando lo è (vedi Android), .... spacca!
Non c'é Windows che tenga!

freestyle72

.... certo visto che pc nuovi escono con il seven è scontato!
Ti posso garantire che ci sono aziende dei settori tecnici, che utilizzano ancora il 2000, perché il software utilizzato da certe macchine operatrici con il seven non va! e quendo sei costretto, si utilizza xp emulato!

freestyle72

Concordo al 100%

freestyle72

finalmente uno intelligente.... poi mi piacerebbe capire sulla base di cosa si dice che Windows 7 è il più utilizzato?
Io li utilizzo tutti, dal xp al 7, dall' OSX al Linux, ma poiché quando ho comprato il portatile ho dovuto acquistare per forza, Windows 7 (che regolarmente uso molto meno agl'altri), suppongo che quello è stato conteggiato.

freestyle72

Il problema è che se non è funzionale non ha senso inserirla, perché appesantire un sistema con cose inutili????

gioka

Però se hai del tempo ed è la tua passione puoi avere un "mac" spendendo molto meno, puoi risparmiare anche qualcosina in più :) poi te l'ho detto, questo assembla server, lo fa dalla mattina alla sera e reperire componenti a prezzo di costo è anche più facile

Luca Milazzo

volendo puoi usare il dekstop normale quindi non vedo il problema

Eros Nardi

assemblare un pc senza poter scegliere i componenti (mettendoci cioè gli stessi che usa Apple) è troppo fanatico anche per me XD

gioka

Un mio amico, assembla i server per le aziende, aveva comprato un fisso con quasi tutto l'hardware che hanno i mac. Ha cambiato le cose che erano differenti per averlo proprio identico e ha potuto istallarci OS Lion. E' possibile e ha risparmiato circa 150€ :)

deltari

hackintosh ;-)

deltari

No iclaudio, il punto non lo hai capito tu, il fatto è semplicemente che windows non ha competitors. I pc vengono venduti con windows perchè è l'unico che assicura la massima compatibilità software hardware, proprio perchè la maggior parte delle periferiche è prodotta esclusivamente con driver per windows, te lo dice uno che fa il consulente informatico da 15 anni è che per trovare un dongle wifi compatibile con mac ha dovuto farselo spedire dall'america.

Proprio perchè linux (purtroppo!!!!) non è ancora un opzione valida per l'utente medio a cui sono destinate le installazioni "next...next...next" e che Macos gira "solo" su macchine proprietarie logica vuole che anche senza fare nessuna statistica sia Windows ad uscirne vincitore, altro che statistiche per Nerds, e se ancora non sei convito ti invito a farmi 2/3 proposte di os alternativi che io possa installare out of the box su uno dei miei computer....e ti assicuro che lo farò!!!!

deltari

Hai ragione, difatti se compro un pc non ci trovo decisamente Macos, percui hai dimostrato che non solo window è il re, ma anche che i pc battono di gran lunga i Mac......Grazie mille ;-)

Fabri Fina

era anche prevedibile la cosa: uno che ha un computer windows XP ha un computer di almeno 5 anni che o si è rotto o ha fatto polvere oppure è troppo lento. Comprandone uno nuovo o aggiornandolo trova windows 7

Roberto

Tutti originali immagino :D

dert

e con Win8 le prestazioni saranno ancora piu eccellenti...

Nicola Mastrandrea

ma infatti, è una scelta di apple quella di rimanere solo sulle sue macchine. Windows è preinstallato vero, ma se non fosse preinstallato cosa mettereste sul pc....linux?
Io.....e ripeto IO (e non un consumatore qualsiasi di medio-basso livello) incontro sempre mille difficoltà e non sempre trovo tutti i programmi che mi servono.

Cosa dovrebbero metterci allora su queste macchine?

M_90

Concordo, il lavoro fatto si vede soprattutto sulle vecchie macchine.

Eros Nardi

un nerd come me il pc se lo assembla e può decidere che sistema metterci dentro.. tranne osx visto che mi obbligano a comprare un mac dove sia preinstallato o niente =\

Luca Pari

Win8 è fotonico a livello prestazionale. Mai avuto un notebook che si accende così velocemente!!!

Claudio M.

Da sistemista posso solo dire che è un ottimo sistema operativo.

gioka

Di solito windows ha sempre rispettato una regola non scritta: rilascia in maniera alternata un sistema da favola e uno molto più scadente, per esempio xp-vista-7, oppure 98-millennium-xp. Speriamo che per la prima volta non funzioni XD

Francesco

mettere l'interfaccia metro su pc di gente che al pc ci lavora IMHO è una cazzata. speriamo rimangano a 7 ;D

M_90

Anche io su un notebook hp di 3 anni fa.

sardus

alcuni ti fanno scegliere e le aziende scelgono windows... linux è un ottimo os per server, ma lato client lo stradominio degli applicativi creati per windows porta le aziende a scegliere quest'ultimo os (a parte tutta la gestione centralizzata delle postazioni di lavoro che ha sicuramente il suo peso)

Surface Pro 3: la recensione di HDblog.it

Creative svela il DAC USB Sound Blaster E5

Toshiba pronta con il Chromebook CB30-007 da 13,3"

ASUS X99 ROG Rampage V Extreme: ecco la nuova regina delle schede madri