Recensione: Case Thermaltake Level 10 GTS

21 Maggio 2012 0


Sono passati ormai tre anni da quando Thermaltake presentò il primo Case della serie Level 10, un prodotto che suscitò un grande interesse tra gli addetti ai lavori e gli appassionati di PC fai-da-te, non solo per la qualità e la funzionalità, ma anche e soprattutto per il design.

Con Level 10 Thermaltake era uscita dagli schemi dei classici case Tower proposti fino a quel momento e possiamo dire che, a distanza di tre anni, l'azienda aveva decisamente visto giusto. Questa non è una considerazione soggettiva ma è un dato di fatto comprovato dai numerosi Awards che il Level 10 ha collezionato nel tempo.

Il Level 10 era inizialmente rivolto alla fascia alta del mercato, successivamente però la casa Taiwanese ha creato una vera e propria linea, nuovi modelli destinati anche all'utenza mainstream e che attingono al design Level 10. In questo modo anche gli utenti che non hanno un budget elevato per il proprio case, possono comunque godere delle linee e della qualità che ha contraddistinto i primi modelli.

Oggi ci occuperemo di uno dei nuovi prodotti della linea, il Level 10 GTS, un case che riprende appunto le classiche linee della serie Level 10, applicate a un telaio mid-tower.


Prima di vedere in dettaglio le caratteristiche del case diamo uno sguardo alla tabella delle specifiche Tecniche:


Tra le features del Thermaltake Level 10 GTS va segnalato senza dubbio FACEcloud, un software che permette di trasformare il proprio PC in un NAS. Per maggiori informazioni su questa funzionalità potete consultare questo link.


Descrizione Esterno

Come detto in apertura, il Level 10 GTS riprende alcuni elementi estetici dei suoi predecessori; in questo caso però la struttura del case non è organizzata completamente a blocchi, risultando più "classica" e simile ad altri chassis proposti in passato dell'azienda.


Questo case è pensato per l'utente che vuole assemblare una piattaforma di ultima generazione ad alte prestazioni, per questo motivo è provvisto anche di un avanzato sistema di dissipazione del calore. Il case (giuntoci in colorazione all-black) è caratterizzato da linee decise e sulla parte frontale si distingue per la particolare conformazione delle baie per gli hard disk. Quest'ultimo elemento, direttamente ereditato dal Level 10, permette di creare un vero e proprio comparto indipendente  per le unità di memorizzazione:



La dissipazione dei dischi è affidata a una ventola da 200 mm che potrà essere accompagnata da altre due fan della stessa dimensione poste sul top o sul pannello laterale (quest'ultima per immettere aria direttamente sui componenti).





Sul pannello sinistro, sopra la zona hard disk, troviamo il supporto per le cuffie che ci potrà tornare utile anche per mantenere un certo ordine sulla scrivania.


Il pannello destro invece non ha prese d'aria ma è caratterizzato da un design bombato per facilitare la sistemazione dei cavi in fase di assemblaggio.


Passando alla parte frontale, in basso troviamo la griglia per l'immissione dell'aria, in alto le 4 baie da 5,25" e un ricco pannello I/O. Quest'ultimo prevede: pulsanti power e reset, connettori audio, 2 porte USB 2.0 e 2 porte USB 3.0 e, sul lato opposto, il sistema di bloccaggio per i le baie hard disk.



Concludiamo questa descrizione della parte esterna dello chassis con il retro; qui non ritroviamo particolari novità in quanto Thermaltake ha mantenuto il design proposto in altri modelli dove la PSU si installa in basso. Da segnalare i tre fori gommati posti sul top per un'eventuale integrazione di impianti di dissipazione a liquido.


Descrizione Interno

Il Level 10 GTS è un Mid-tower ben organizzato negli spazi interni per accogliere anche schede video high-end; nonostante il reparto hard disk sia piuttosto generoso, l'utente avrà infatti la possibilità di installare schede grafiche fino a 31,5 cm.



Come per altri modelli appartenenti alla fascia mainstream Thermaltake, anche in questo caso ritroviamo una certa cura per i dettagli; tra questi segnaliamo in primis la presenza di passacavi gommati e filtri anti-polvere removibili per ventole e PSU:





L'installazione delle periferiche ottiche, cosi come gli hard disk, è completamente tool-free:


Merita una segnalazione anche l'ottima gestione dei cavi che possono essere sistemati in modo tale da non inficiare la circolazione dell'aria una volta installato l'hardware.



In bundle con il case infine troveremo la manualistica, lo speaker di sistema, fascette raccogli cavo, un adattatore molex/3 pin e una serie complete di viti, rondelle e tutto il necessario per l'installazione.


Temperature e Conclusioni

Fino ad ora il Level 10 GTS ha mostrato buone caratteristiche, in perfetta linea con lo standard Thermaltake. Prima di dare un giudizio definitivo però abbiamo condotto, come di consueto, un test relativo alle temperature di esercizio. La piattaforma hardware adoperata per rilevare le temperature è la seguente:

Intel Core i7 3960X Liquid Cooled (Intel RTS2011LC)

Intel DX79SI

Sapphire HD 6970

2x Hitachi Deskstar 7k1000

Thermaltake ToughPower 1350W


Ecco le temperature registrate:


I valori registrati, visto il periodo dell'anno e la configurazione adoperata, sono molto buoni; a nostro avviso però la presenza della ventola da 200mm  sul pannello laterale avrebbe permesso di ridurre ulteriormente le temperature soprattutto sulla scheda video e sulla motherboard. Il rumore prodotto dalle ventole Thermaltake in dotazione è molto contenuto ma ovviamente condizionato da quelle addizionali installate successivamente; nel nostro caso il dissipatore Intel a pieno regime ha collaborato sensibilmente ad aumentare il rumore complessivo.

Il Thermaltake Level 10 GTS troverà a nostro avviso uno spazio consistente nel segmento dei Mid-Tower, oltre che per le caratteristiche tecniche per un ulteriore elemento, il peso. Nonostante infatti l'apparente mole Thermaltake è riuscita ad assemblare questo chassis con un peso finale di soli 6,8 Kg; un elemento oggi da non sottovalutare, soprattutto quando si parla di telai costruiti in acciaio.

Thermaltake Level 10 GTS è disponibile sugli shop italiani a partire da 84 Euro, un prezzo senza dubbio equilibrato viste le doti del prodotto.


Una scelta che vi fa onore? Huawei Honor 5c, compralo al miglior prezzo da Monclick a 189 euro.

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...

Acer Predator 21X: gaming laptop 21 pollici | Anteprima IFA 2016

Monitor LG 38UC99, 34UC79G e 34UM79M: la nostra video anteprima

Tutte le novità di Windows 10 Anniversary Update | In distribuzione!

Play Store su Chrome OS: potenzialmente una svolta | Video