Recensione: Ventole Noctua PWM NF-P12, NF-B9, e NF-R8

31 Dicembre 2011 2


Dopo la recensione della Noctua NF-F12 torniamo ad occuparci di ventole Noctua, segmento devo il produttore Austriaco è leader per performance e qualità. Oggi ci occupiamo di nuove fan con tecnologia PWM, parliamo delle NF-B9, NF-P12 e NF-R8, prodotti rivolti agli appassionati o a chi ricerca un sistema di dissipazione ottimizzato.


Come molti dei lettori sapranno la tecnologia PWM (pulse-width modulation), identificabile dal classico connettore a 4 pin, permette di gestire automaticamente la velocità di rotazione della ventola direttamente dalla scheda madre, in maniera del tutto automatica.

Abbiamo voluto trattare tutti e tre i modelli in una sola recensione in modo tale da poter avere un migliore metro di paragone; prima di effettuare i test del caso ovviamente vedremo una breve descrizione delle tre fan Noctua che hanno come comune denominatore il fattore estetico.

Descrizione

Le ventole vengono proposte nella classica confezione in cartoncino rinforzato con blister trasparente ma con una nuova veste grafica; all'esterno infatti, a differenza dei modelli precedenti, non si intravede il prodotto che rimane "nascosto" fino all'apertura della scatola. Ogni confezione oltre alla ventola presenta: 4 viti, 2 adattatori a 4 pin, adattatore L.N.A. e 4 viti in silicone; questi accessori consentono all'utente una migliore gestione dei cavi nel case oltre ad ottimizzare la rumorosità.





Le foto che seguono mostrano le tre ventole in successione; il lettore noterà subito come i vari modelli presentino un particolare design delle pale, ottimizzato per abbattere il rapporto prestazioni/rumore. La colorazione invece è quella classica adoperata da Noctua con cornice beige e pale marrone.

Modello NF-P12




Modello: NF-B9





Modello NF-R8:




Features

Eccoci invece alle specifiche tecniche per ogni singolo modello; tra le caratteristiche comuni segnaliamo (oltre alla garanzia di 6 Anni) che su tutti i modelli c'è la possibilità di variare la velocità di rotazione attraverso gli adattatori LNA (Low-Noise Adapter) forniti in bundle.

Partiamo dalla ventola PWM NF-P12:



Noctua PWM NF-B9:



Noctua PWM NF-R8:


Un particolare da non sottovalutare di queste fan è, come detto in precedenza, il particolare design delle pale. A seguire vi proponiamo lo schema che fa capire meglio la dinamica dell'aria sulla ventola durante il funzionamento:


Test NF-P12 PWM

I test delle nuove FAN Noctua sono stati condotti sulla seguente piattaforma:

Scheda madre: Asus P5Q-PRO
CPU: Intel E8400 Wolfdale 3.0 GHz @ 4.18 GHz
Dissipatore CPU: Zerotherm Zen 120 Nanoxia Edition
RAM: Kinston DDR2 Hyper X @ 1117 MHz
Case: Cooler Master CM 690
Scheda video: Sapphire HD 4850

Trattandosi di ventole di diversa dimensione suddividiamo in capitoli le varie sessioni di test. Partiamo con la Noctua PWM NF-P12, montata direttamente sul dissipatore Zerotherm. Qui sotto proponiamo i test di riferimento con la ventola venduta in bundle al dissipatore (una Nanoxia).



A seguire invece i test sulla nuova Noctua PWM NF-P12:



Dai grafici emerge come la soluzione Noctua permette di abbattere le temperature di 2° C rispetto alla soluzione Stock; se invece andiamo a confrontare il test della ventola Noctua NF-F12, vediamo come le temperature crescano più velocemente con il modello PWM NF-P12 che risulta però più silenziosa di oltre 2 dBA.

Test Noctua NF-B9 PWM

Anche in questo caso ci troviamo davanti ad una ventola efficace e capace di dissipare il calore molto velocemente grazie alle pale di dimensioni importanti (pur essendo un modello da 92 mm). Le viti in silicone sono molto utili se si utilizza la fan su un lato del case, senza quindi aver bisogno di cacciaviti; basterà in pratica mettere una "vite" sul case e tirarlo finchè non si inserisce completamente la ventola. Ovviamente la vite in silicone serve soprattutto a smorzare le vibrazioni.

Ecco i test:



 

Test Noctua NF-R8 PWM

Ultimi, non per importanza, i test sulla Noctua NF-R8 PWM, la più piccola delle tre con un diametro di 80mm. Ecco i grafici dei risultati da confrontare sempre con il test della ventola Nanoxia.



Conclusioni

Come da tradizione le ventole Noctua si confermano ottimi prodotti, sia sotto il profilo delle performance che della qualità. Il ricco catalogo del produttore Austriaco si arricchisce con nuove proposte che, anche senza introdurre novità eclatanti, offrono ora la "comodità" della tecnologia PWM; non bisogna dimenticare infatti che i prodotti in esame erano già disponibili nella versione standard con connettore a 3 pin.

Paragonare ventole di diverse dimensioni non è semplice per le ovvie differenze tecniche/fisiche e anche per il diverso uso a cui si prestano; la Noctua NF-R8 PWM risulta in assoluto la più silenziosa aiutata sicuramente dal differente design.

Più semplice invece paragonare l'NF-P12 con la Nanoxia in dotazione al dissipatore Zerotherm o alla "sorella" NF-F12 PWM, recensita qualche giorno fa e leggermente più rumorosa. In conclusione la nuova serie di Ventola PWM Noctua passa a pieno i  nostri test. Per quanto riguarda i prezzi la Noctua NF-P12 PWM si attesta a 18-19 Euro, la Noctua NF-B9 a 17 Euro, mentre il modello da 80mm NF-R8 a circa 15 Euro.


Condividi


2

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...

Computex 2014 | L'era degli ibridi è arrivata: immagini e considerazioni conclusive

Computex 2014 | Dell presenta due nuovi convertibili Windows

HDblog a Cannes: viaggio con HP dietro le quinte del Festival

HP Pavilion 13-P100EL X2: Convertibile 2-in-1 con Windows 8.1 | Recensione da HDBlog