Recensione: Memorie DDR3 GEIL EVO CORSA PC14900 8GB - Kit Quad-Channel

03 Novembre 2011 3


Tra poco meno di due settimane debutterà la nuova piattaforma Intel SandyBridge-E che con le nuove CPU e il chipset di fascia alta X79 Express supporterà la configurazione Quad-Channel per Memorie DDR3; in attesa di poter mettere le mani sulla nuova piattaforma ci occuperemo proprio di un kit di memorie DDR3 Quad-Channel, parliamo delle GEIL EVO CORSA PC14900 8GB.

Come il lettore ben saprà, il controller Quad-Channel ha un'interfaccia a 256 bit, fino ad ora mai adoperato su configurazioni Desktop, quindi le vere prestazioni le potremo verificare solo dopo il 14 Novembre (lancio dei SandyBridge-E). Nell'attesa però potremo vedere le caratteristiche del GEIL EVO CORSA PC14900 e le performance sull'attuale SandyBridge LGA 1155.


Vediamo la tabella delle specifiche tecniche del prodotto GEIL:


Il kit proposto dall'azienda Taiwanese è caratterizzato da bassi voltaggi operativi (1,5 Volt), appositamente pensati per le piattaforme Intel P67 e Z68 SandyBridge. Come gli altri prodotti GEIL troviamo una garanzia a vita e le tecnologie proprietarie MTCD e DBT.

MTCD (Maximum Thermal Conduction & Dissipation) è la tecnologia applicata agli heatsink in dotazione per massimizzare lo scambio termico e mantenere sempre a basse temperature il PCB; DBT (Die-hard Burn-in Technology) è usata dall'azienda per garantire il massimo dell'affidabilità attraverso severi stress test.

Più info a questo video:

Galleria Fotografica

Le EVO CORSA vengono proposte da GEIL in un cartoncino nero, curato esteticamente e che nella parte anteriore lascia intravedere il design dei moduli.


All'interno i moduli sono poi protetti da blister trasparenti a coppie:


Queste memorie sono pensate per i gamers e devono il nome "CORSA" al termine italiano che fa riferimento alle gare e alla velocità. A differenza di altri prodotti questo kit presenta heatsink ad alte prestazioni ma con dimensioni piuttosto contenute.



I dissipatori sono costruiti in alluminio e hanno una colorazione Amazon Green metallizzato; ogni modulo è coperto da una coppia di heatsink che si sviluppano soprattutto in altezza.




In questa ultima immagine si può vedere meglio lo spessore contenuto di ogni modulo:


Piattaforma di Test - Overclock

La piattaforma hardware adoperata per i nostri test sulle GEIL EVO CORSA è la seguente:


A seguire la suite di software:

AIDA Memory Benchmark - Sandra 2011 - MaxxMEM - 7-Zip - CPU-Z - Gigabyte EasyTune



Visto che ci troviamo di fronte a un kit low voltage, anche in fase di overclock abbiamo preferito non esagerare con l'overvolt e fermarci a 1,6 Volt. Le Geil EVO CORSA però si sono dimostrate anche molto sensibili ai timing, in particolare al tRCD. Fatta questa premessa, dopo qualche prova abbiamo deciso di "giocare" con quattro impostazioni differenti, misurando di volta in volta le differenze per timing e larghezza di banda.


(doppio click per visualizzare)

Il massimo Overclock con 1,6 Volt è stato di 2133 MHz con CAS Latency 9:


Oltre alle impostazioni di Default (1866 MHz C10) abbiamo poi testato le Evo CORSA con 1866 MHz C9 e 2133 C10.



Test Larghezza di Banda - Timing

A seguire trovate i grafici sulla larghezza di banda e i timing; come emerge chiaramente nei test, e come più volte abbiamo sostenuto, la piattaforma SandyBridge non risente molto del cambiamento anche se un leggero miglioramento è riscontrabile.

AIDA Extreme



SANDRA 2011



MaxxMEM



Per ribadire come il passaggio di timing sia poco influente anche sul calcolo vi proponiamo un ultimo test con 7-Zip, utility digestione archivi.


Conclusioni

Le memorie GEIL EVO CORSA PC14900 hanno dimostrato buone prestazioni oltre a un ottimo sistema di dissipazione, che seppur contenuto nelle dimensioni permette di mantenere i moduli sempre a temperature basse. Questo è reso possibile grazie alla particolarità dei chip utilizzati che possono operare a voltaggi relativamente contenuti anche in overclock; in quest'ultima occasione siamo riusciti ad ottenere un buon incremento (circa 267 MHz), applicando un overvolt molto leggero.

Infine, come il lettore avrà notato, i Timing di Default con CAS 10 non vanno a inficiare più di tanto sulla prestazione del reparto memoria, soprattutto sulla larghezza di banda.

Le Geil Evo CORSA PC14900 8GB, coperte da Garanzia a Vita, sono disponibili in Europa a circa 85-90 Euro, un prezzo molto competitivo viste le prestazioni, senza dimenticare che saremo già pronti per la piattaforma X79.


Condividi


3

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Andrea Il Metallurgico

C'è di meglio.. per non dire che sono davvero brutte.

Antonio Rossi

inguardabili...

MacCarron

Delle Signore RAM per quel prezzo, niente da dire. Anche in OC si comportano egregiamente. Noto forse una vena nostalgica nel cercare di tirare i timings sulle DDR3? ;)

Però son brutte forti secondo me, poi io sono sempre stato parziale alle Black Dragon della GeIL, ho ancora le DDR2 da 800Mhz (tirate a 1080 ai bei tempi :P ) con gli occhi rosso fuoco sul mio muletto :)

Surface Pro 3: la recensione di HDblog.it

Creative svela il DAC USB Sound Blaster E5

Toshiba pronta con il Chromebook CB30-007 da 13,3"

ASUS X99 ROG Rampage V Extreme: ecco la nuova regina delle schede madri