Recensione: Dissipatore per CPU Phanteks PH-TC14PE-BL

20 Ottobre 2011


Dopo un'esperienza ventennale nel mondo delle soluzioni per il coolign, Phanteks ha deciso quest'anno di espandere la propria produzione al mercato consumer e in particolare al segmento PC-Desktop. L'azienda, con base in Olanda, si è "presentata" qualche settimana fa con un biglietto da visita di tutto rispetto, parliamo del Dissipatore per CPU PH-TC14PE.


Il Phanteks PH-TC14PE è un cooler ad alte prestazioni che si pone come obiettivo di battagliare fin da subito con i migliori prodotti dei brand più blasonati, e per questo motivo è stato costruito per offrire (come vedremo a breve) prestazioni di altissimo livello.

Prima di esaminare il dissipatore da un punto di vista estetico-funzionale vediamone in dettaglio le specifiche tecniche:


Ricordiamo che il PH-TC14PE è disponibile in 4 varianti di colore: white, red, blu e orange; per la nostra recensione ci è giunto la versione blu.

Package e Ventole

Come detto in apertura, Phanteks si vuole confrontare con i big del settore con un prodotto high-end che attiri l'acquirente; questa volontà di vede subito dalla confezione con la quale viene proposto il prodotto, curata esteticamente e imponente nelle dimensioni.


Sui lati della confezione troviamo tutte le caratteristiche del Cooler e delle ventole in dotazione:


Anche se la confezione è molto robusta, all'interno il dissipatore è ben protetto da polietilene espanso e dalle piccole scatole che contengono le fan e gli accessori.


Il bundle in dotazione è completo e prevede kit di ritenzione Intel e AMD, manualistica multilingua, pasta termica, fascette anti-vibrazione, adattatori per ridurre la velocità delle fan, clip per il montaggio di 3 fan.


Ed ecco finalmente il Phanteks PH-TC14PE-BL; vedremo nella prossima sezione i dettagli, ma di sicuro il cooler colpisce, oltre che per le dimensioni e le rifiniture, per la colorazione Blu Oceano davvero fuori dall'ordinario:


Insieme al dissipatore abbiamo a disposizione due ottime fan da 140mm, le Phanteks PH-F140TS. Ogni ventola ha un regime massimo di rotazione di 1200 RPM con 78.1 CFM e 19 dBA massimi; singolarmente la ventola non è rumorosa ma due in full-load iniziano a produrre un certo rumore.


La PH-F140TS ha 9 pale con "blade design" e sfrutta la tecnologia UFB bearing (Updraft Floating Balance bearing) per ottimizzare al meglio il rapporto performance/rumore. Ricordiamo che sul dissipatore Phanteks è possibile installarne 3, ognuna delle quali integra anche un riduttore del voltaggio e di conseguenza della rumorosità. (maggiori info qui)


A seguire potete vedere altre visuali dei prodotti:

Design e Dettagli

Il PH-TC14PE-BL è un cooler a doppia torre dalle dimensioni imponenti e con un peso di quasi 1KG senza fan; questo design è adoperato in tutti i modelli ad alte prestazioni, anche se mai avevamo visto una colorazione cosi "originale".


Sopra ogni torre, composta da lammelle in alluminio finemente lavorate, spicca in rilievo il logo dell'azienda:


Le rifiniture di queste ultime sono facilemente visibili anche attraverso la foto che segue:


Ogni radiatore è attraversato dalle 5 heatpipe in rame nichelato da 8mm, scelta obbligatoria per i dissipatori di fasci alta.



La cura per i dettagli è anche in questo caso impeccabile. La base, sempre in rame nichelato, risulta ampia, ben lavorata e in fase di installazione fornisce un'ottimale superficie di contatto con il processore.


Ecco infine il Phanteks PH-TC14PE-BL "vestito" con le ventole in dotazione; un vero mostro:


Altre visuali del prodotto:

Piattaforma di Test

Per la nostra prova sul Phanteks PH-TC14PE-BL abbiamo adoperato una CPU Intel Core i7 930; ecco la piattaforma completa:


Come l'utente avrà notato abbiamo deciso di confrontare le prestazioni del Cooler Pantheks con il Corsair Hydro H100 recensito qualche giorno fa (recensione Corsair H100). Abbiamo escluso a priori il dissipatore stock Intel visto che ne conosciamo bene le caratteristiche e comunque non è adatto all'overclock (pratica che abbiamo preferito per il test).

La CPU è stata "stressata" con 8 istanze di Prime 95 (8 minuti) e con il Software Core Temp abbiamo rilevato le temperature. Durante la prova la temperatura ambiente è oscillata tra i 22 e i 23 °C; entrambi i dissipatori sono stati settati al massimo delle loro performance.

Due i settaggi adoperati:

Intel Core i7 930 - 4000 MHz - 1,26 Volt - 160W

Intel Core i7 930 - 4300 MHz - 1,37 Volt - 200W

A seguire invece trovate un video con la procedura di installazione:

Grafici Temperature

Le temperature in IDLE non sono certamente un problema con questi cooler; i due sistemi in IDLE si differenziano (a favore del Corsair) di circa due gradi centigradi, in FULL LOAD la "forbice" cresce di circa 3 °C nel primo test e si assesta a 2 °C nel secondo.



Conclusioni

Dopo la prova sul Phanteks PH-TC14PE-BL non ci rimane che congratularci con il produttore olandese che ci ha proposto un dissipatore impeccabile sotto ogni punto di vista. Il design, i materiali per l'assemblaggio e le rifiniture sono quelle di un prodotto top di gamma che a nostro avviso è alla pari delle soluzioni concorrenti; sul colore dell'heatsink ovviamente lasciamo il giudizio al lettore, ma avendo a disposizione 4 colorazioni non sarà certo un problema.

Le prestazioni, come visto nei grafici, sono molto vicine al Corsair Hydro H100, che ricordiamo è un sistema di dissipazione a liquido.

L'unico neo forse è rappresentato dal prezzo, infatti in Italia il Phanteks PH-TC14PE-BL è disponibile (su ordinazione) a circa 80-85 Euro; una cifra che forse è adegauta alle prestazioni del prodotto ma più elevata rispetto a molti prodotti concorrenti. Solo per questo motivo non possiamo dare il massimo del punteggio a questo dissipatore, che rimane però straordinario.


Condividi


Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.

Computer in Plastica Flessibili, una realtà sempre più vicina

ASUS presenta la scheda video GTX 760 Striker Platinum 4GB (Gallery)

Silverstone Nightjar NJ520: Alimentatore senza Ventola 80Plus Platinum

Memorie DDR3 Kingston HyperX Predator 2133 MHz 16GB: Recensione da HDBlog