Bulldozer FX: Oggi il debutto ufficiale dei nuovi Processori AMD

12 Ottobre 2011 10


Dopo tanta attesa e informazioni più o meno confermate è giunto finalmente il momento del debutto dei processori AMD Bulldozer FX. La nuova generazione di processori della casa di Sunnyvale arriva in un buon momento perchè vede il produttore in un'ottima posizione nel mercato GPU Desktop e nei sistemi Embedded, dove ha proposto ultimamente un'ampia scelta di APU.

Il segmento CPU Desktop invece è stato quello che negli ultimi due anni ha visto AMD ricorrere la contro-parte Intel nella fascia high-end, ma allo stesso tempo intraprendere una politica dei prezzi molto agguerrita che ha dato buoni frutti; basta pensare che un Processore Phenom II X6 a 6 Core ha un costo poco superiore ai 100 Euro.
Ma torniamo a Bulldozer FX, una sigla che come vedremo non "inquadra" solo i nuovi Processori Enthusiast di AMD ma una più ampia visione che comprende tutta la piattaforma Hardware del PC, con un attenzione che potremmo definire fondamentale per il rapporto prezzo/prestazioni.
Il mercato hardware del PC, in particolare quello più esigente rivolto al gaming, nel 2010 ha generato oltre 16,5 Milardi di dollari con quasi mezzo miliardo di Computer Gaming assemblati. In questo calderone di quasi 500 Milioni di Computer però i due terzi sono sistemi che mirano in qualche modo a contenere i costi finali della macchina entro i 700 dollari, lasciando ai sistemi sopra i 1500 dollari una quota del 2% circa e la restane fetta di mercato (circa il 20%) alla fascia intermedia, se cosi può essere definita.
In questa ottica AMD entra con i processori Bulldozer FX e il chipset 990FX, concepito proprio per la nuova piattaforma.


AMD FX: ecco le novità

Dopo aver visto l'ambito in cui si inserisce il nuovo prodotto AMD va riconosciuto all'azieda di essere la prima a commercializzare una CPU Desktop a 8 Core. I nuovi processori FX sono costruiti con processo produttivo a 32nm e adoperano il socket AM3+; abbiamo già avuto modo di dire però, nel corso di questi mesi di attesa, che AMD anche questa volta ha voluto guardare un poco "alla tasca" dell'utente, garantendo (a discrezione del produttore) retrocompatibilità alle schede madri con chipset serie 800 e socket AM3, anche se con alcune limitazioni.

I processori Bulldozer FX saranno distribuiti in diverse configurazioni a 4, 6 e 8 Core; alla base dell'architettura c'è un modulo a due core con 32KB di Data Cache L1, 64KB di Instruction Cache L1, 2MB di Cache L2.



Ne consegue che il modello di punta Octo-Core FX avrà 128KB di Cache L1 Data, 256 di Cache L1 Instraction, 8MB di Cache L2 e 8MB di Cache L3 condivise; questo nuovo design permette di abbattere i timing e aumentare allo stesso tempo la banda passante, anche se la condivisione di risorse all'interno di ogni modulo potrebbe farsi sentire nelle in alcune applicazioni. Per quanto riguarda la gestione RAM AMD, è voluta rimanere ancora sul Controller DDR3 a doppio canale (supporto ufficiale a 1866 MHz), quindi anche in questo caso si potrà effettuare un "riciclo" della nostra memoria RAM.

FX presenta novità anche per quanto riguarda la tecnologia Turbo Core; a differenza dei processori di precedente generazione infatti una nuova funzionalità permette di aumentare la frequenza anche di 600-900 MHz sui modelli a 8 Core. Quando un' applicazione relativamente leggera manda in C6 State 4 degli 8 Core, la tecnologia Turbo aumenterà di un ulteriore step la frequenza Turbo dei Core attivi.



Confrontando i Bulldozer FX agli ormai rodati Phenom II segnaliamo anche l'introduzione delle nuove istruzioni AES e AVX; AES permette di migliorare le prestazioni nel cittografia hardware, mentre il supporto AVX dovrebbe portare a una migliore gestione delle operazioni in virgola mobile.


Ultima, sicuramente non per importanza, una rinnovata capacità di overclock che riguarderà tutta la linea FX; tutti i processori infatti sono sbloccati e integrano una migliorata gestione dell'overclock via Software con l'utility AMD OverDrive. In particolare segnaliamo la possibilità di gestire i Core individualmente, caratteristica che ancora non si era vista su nessuna piattaforma desktop.
Ricordiamo al lettore che i primi samples di CPU FX, in giro da qualche tempo, hanno fatto già registrare diversi record per quanto riguarda la massima frequenza in overclok. A seguire trovate il link relativo alla notizia che segnalava proprio il nuovo world record a 8,4 GHz.

AMD Bulldozer FX-8150 overcloccato a 8429 MHz, nuovo World Record


I modelli in vendita - Prezzi - Piattaforma AMD Scorpius

La famiglia di Processori AMD FX prevede attualmente sette prodotti, CPU a 4, 6 e 8 Core; eccovi le specifiche:


In fase di lancio saranno disponibili due modelli a 8 Core, un Esacore e un Quad Core; eccovi i prezzi:


In aggiornamento alla tabella sopra, vi segnaliamo i prezzi in Euro (IVA Inclusa) per l'Italia:

  • FX-8150: 239-249 euro
  • FX-8120: 199-209 euro
  • FX-6100: 159-169 euro
  • FX-4100: 109-119 euro

Come detto in fase di apertura AMD guarda a tutta la configurazione hardware del PC e con l'introduzine dei nuovi FX da vita alla nuova piattaforma Scorpius. Scorpius prevede l'adozione di CPU FX, chipset (e quindi motherboard) 990FX e schede grafiche Radeon HD6000; in questa ottica entra anche la recente presentazione dei moduli di memoria DDR3 serie Black. ( leggi AMD entra nel mercato delle memorie RAM DDR3)


Qualche benchmark

In attesa di poter effettuare qualche test in prima persona vi lasciamo con alcuni benchmark interni AMD, test sicuramente saranno "presi con le pinze" dai sostenitori Intel.







Rimanete sintonizzati perchè a breve quindi condurremo una nostra comparativa interna per avere un'idea più chiara sulle performance assolute, soprattuto sul reale incremento di performance "per Core" degli AMD FX rispetto ai Phenom II, ai SandyBridge e ai Gulftown.

Condividi


10

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
FabrizioCassetta

Non esiste la tecnologia triple Channel su amd , e disponibile solo su socket 1366 Intel. ;-)

Eros Nardi

in realtà non ancora visto che non l'ho preso, ho solo letto degli annunci =D
anzi ben lieto di accettare consigli da chi non ha perso il contatto con il mondo dell'hardware come invece ho fatto io ultimamente

Fabrizio Cassetta

Un triple channel su AMD lo hai visto solo tu ;)

AlphaAXP

su non esageriamo
ci sono alcuni ambiti in cui gli X6 viaggiano ancora bene
ma in generale l'FX 8150 và sicuramente di più

Elkun10

DELUSISSIMO!!! TANTA ATTESA PER NULLA!! MI SA CHE NON ABBANDONERO' MAI INTEL PURTROPPO, NON CI SIAMO PROPRIO!!! VA ADDIRITTURA MEGLIO UN THUBAN X6 1100T

Gaspaandrea69

ragazzi voi che ne sapete più di me, la scheda madre SABERTOOTH 990FX e compatibile con il processore  AMD FX-8150??????? grazie!!!! :-)

Aquilaoro

Epic Fail da sotenitore di AMD si vergognassero hanno sbagliato tutto.

Eros Nardi

Aspetto con ansia le analisi interne! Il vecchio pentinum D che ho a casa ormai non è più adeguato, un bel amd 6 core con 6gb di ram triple channel mi sembra un buon compromesso tra prezzo e prestazioni ma aspetto di vedere le vostre valutazioni sui nuovi modelli (e magari un confronto tra le precedenti e più economiche versioni)

Tungstein

Quanto ci hanno fatto penare, ma finalmente ci siamo! :Q_

Monkeydrufy

finalmente!

Computex 2014 | L'era degli ibridi è arrivata: immagini e considerazioni conclusive

Computex 2014 | Dell presenta due nuovi convertibili Windows

HDblog a Cannes: viaggio con HP dietro le quinte del Festival

HP Pavilion 13-P100EL X2: Convertibile 2-in-1 con Windows 8.1 | Recensione da HDBlog