Recensione: Monitor-TV LCD Philips 221TE2

08 Giugno 2011


Torniamo ad occuparci di Philips, azienda leader nella produzione e distribuzione di TV e Monitor (e non solo), che ci ha fatto pervenire il nuovo 221TE2, un Monitor-TV LCD che unisce la funzionalità di classico monitor per computer a quella di Televisore con sintonizzatore DVB-T.

Il Philips 221TE2 in realtà è molto più di questo, il produttore infatti lo ha equipaggiato con una serie di features che lo rendono un prodotto completo, non solo sotto l'aspetto funzionale ma anche sotto il profilo della qualità; come vedremo più avanti, grazie alle sue caratteristiche il 221TE2 ci permetterà di fruire contenuti multimediali in HD con la possibilità di interfacciarlo a diverse sorgenti, anche analogiche.


Ma vediamo subito la tabella tecnica del nuovo Monitor-TV Philips:


(clicca per ingrandire)

Dopo aver dato un occhiata alle caratteristiche ci rendiamo conto che siamo di fronte a un Monitor-TV di dimensioni compatte indicato soprattuto per piccoli ambienti, equipaggiato da un pannello con retro-illuminazione White Led Full-HD 1080p e diagonale pari a 21,6 pollici. Tra le caratteristiche da segnalare c'è sicuramente lo Smart Contrast di 20000000:1 e i due Speaker da 6 Watt; il resto delle specifiche è più o meno a livello deigli altri monitor Philips di fascia media, soprattuto per quanto riguarda la luminosità, l'angolo di visuale e le Features proprietarie come lo Smart Image.

Package e Descrizione

Una volta spogliato della confezione il Philips 221TE2 ci appare con il suo design pulito ed elegante con scocca nera lucida e tanto di piedistallo rimovibile.


Oltre al manuale d'uso e al CD driver, in bundle con il monitor troveremo appunto la base smontabile, cavo di alimentazione, cavo audio stereo, cavo VGA, telecomando con tanto di pile .


Sulla parte frontale sono presenti (in basso) gli autoparlanti stereo e il sensore ad infrarossi, sul lato della cornice è posizionato invece il pannellino Touch Control in alternativa al telecomando.



Il Philips 221TE2 ha uno spessore di 4,7 cm, abbastanza contenuto se consideriamo che deve integrare il ricevitore DVB. Sul retro trovano posto la Common Interface (per eventuali smart card), la presa USB e l'output per le cuffie.


Spostandoci al centro del pannello, sempre sulla parte posteriore, ecco i connettori AV, YPbPr, HDMI, VGA, S-Video, Scart, Audio Stereo e al lato l'ingresso Antenna.


Impressioni in modalità Monitor

Dopo aver visto le caratteristiche più importanti del 221TE2 abbiamo deciso di provarlo prima in modalità Monitor e successivamente come TV. Ricordiamo che il pannello adoperato da Philips è un TN con tempo di risposta tipico di 5 ms, un valore che non è paragonabile ai monitor gaming di fascia alta ma che sicuramente può soddisfare un'ampia fascia di utenza.




Il pannello OSD è molto intuitivo e ricco di opzioni, tra queste segnaliamo la funzionalità SmartImage che permette  di caricare dei profili immagine pre-memorizzati in base all'esigenza (game, film, eco ecc). Fatte le prime prove con le impostazioni di Default abbiamo rilevato un contrasto e una luminosità leggermente elevati, parametri comunque facilmente modificabili in base alle esigenze e alla sensibilità dell'utente.



Su PC consigliamo senza dubbio di caricare il driver fornito del CD con il conseguente profilo ICC; quest'ultimo si è dimostrato utile e a seguito di una calibrazione tramite sonda spider abbiamo rilevato che il monitor è molto più equilibrato, ma comunque migliorabile.




Impressione in modalità TV

Per quanto rigurda la modalità TV non abbiamo avuto nessun "intoppo" nella sintonizzazione o nella qualità dell'immagine; a questo proposito ricordiamo che il Philips 221TE supporta (via DVB-T) il segnale HDTV MPEG4.

Sintonizzare i programmi è semplicissimo cosi come l'uso del telecomando in dotazione; una volta lanciata la ricerca nell'apposito quadrante potremo rilevare la quantità e la tipologia di programma. Prima vengono cercati i programmi DTV poi quelli TV che verranno memorizzati anche in quest'ordine senza "switch" particolari.




Ovviamente è anche disponibile la funzione televideo:


Una volta terminata la ricerca dei programmi si potranno gestire anche gli eventuali "Blocchi o Filtro Genitori" e le opzioni di Lingua, Sottotitoli o Audio:


Conclusioni

Dopo questa prova del nuovo Philips 221TE2 possiamo dire di trovarci di fronte a un prodotto abbastanza equilibrato. Da un lato abbiamo un monitor per PC dalle buone performance (specialmente considerando la fascia di prezzo) che riesce a restituire immagini molto vivaci grazie a uno SmartContrast di 20000000:1; dall'altro un TV LED che offre tutte le funzionalità ricercabili in un televisore di ultima generazione con consumi ridotti. Per quanto riguarda quest'ultimo aspetto confermiamo i valori dichiarati da Philips con picchi di 25 Watt.

Sicuramente per poter godere a pieno del supporto Full HD 1080p è necessario connettere il 221TE2 a una fonte HD tramite cavo HMDI; solo in questo caso si potranno sfruttare a pieno le potenzialità del prodotto.

Il prezzo del Philips 221TE2 sui canali retail è di circa 230 Euro, una cifra adeguata a nostro avviso alle caratteristiche del prodotto.


Condividi


Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.

Computer in Plastica Flessibili, una realtà sempre più vicina

ASUS presenta la scheda video GTX 760 Striker Platinum 4GB (Gallery)

Silverstone Nightjar NJ520: Alimentatore senza Ventola 80Plus Platinum

Memorie DDR3 Kingston HyperX Predator 2133 MHz 16GB: Recensione da HDBlog