Recensione: BUFFALO MiniStation USB 3.0/USB 2.0 500GB

24 Maggio 2011 0


Ultimamente l'USB 3.0 sta diventando sempre più uno standard trovando sempre più posto su computer, motherboard e periferiche di memorizzazione di ultima generazione. Non staremo qui a discutere sulle migliorie e benefici che porta questa interfaccia e che sono oramai chiari a tutti, ma vedremo come si comporta su di un prodotto portatile, che tra le sue prerogrative non ha tanto la velocità (che parliamoci chiaramente fa sempre comodo), ma la capacità e le dimensioni ridotte.

BUFFALO ha unito tutte queste qualità nel suo nuovo prodotto: BUFFALO MiniStation USB 3.0/USB 2.0.

Il prodotto in questione è un dispositivo di storage esterno (un HDD da 2,5 pollici), portatile, piccolo, compatto e maneggevole. Viene proposto in versioni da 1.0TB e 500GB e in colorazione nero e bianco. Il prodotto che vi andremo a presentare in questa recensione è la versione Crystal Black da 500GB.


Confezione e contenuto

La confezione della nuova Ministation è in stile BUFFALO, costruita in cartone colorata il rosso:



All'interno troviamo:

  • l'Hard Drive
  • un cavo USB 3.0 micro B maschio
  • una guida veloce al collegamento  (il manuale è possibile scaricarlo dal sito ufficiale)
  • il certificato di garanzia


Caratteristiche tecniche

La Buffalo MiniStation al primo impatto colpisce subito per le dimensioni molto contenute (è spesso solo 14mm) e il suo design. Ha una colorazione molto accattivante (nero cristallo) ed ha un "enorme" led a striscia (in basso sopra il connettore) che si illumina di verde se collegato in modalità USB 2.0 e in blu quando si passa a USB 3.0.






All'interno

Aperta la confezione e collegato la MiniStation al PC, decideremo se istallare il pacchetto utility (completo o parziale) che fornisce la BUFFALO oppure utilizzarlo come una semplice unità di storage.

L'Hard disk è preformattato in FAT32, per garantire la compatibilità con MAC OSX, ma se lo si usa con Windows la prima opzione proposta dall'istallazione è quella di convertire la partizione in NTFS in modo da garantire la copia di file superiori ai 4GB.




UTILITY Windows

Le utility, delle quali è dotato il prodotto e che consentono di ottimizzare le sue funzionalità, sono: TurboPC, TurboCopy, Backup Utility, RAMDISK Utility, ECO ManagerSecureLockMobile.



TurboPC e TurboCopy permettono di incrementare, fino a due volte rispetto a normali collegamenti, le prestazioni di trasferimento file. Tutto ciò è possibile sfruttando la RAM di sistema.

Backup Utility è una delle più interessanti utility: dopo una iniziale configurazione, permette un backup automatico del sistema sul disco rigido esterno BUFFALO. Essa protegge i file e documenti importanti (mediante il backup) e può essere utilizzata per eseguire il backup di uno o più computer con un singolo disco rigido esterno BUFFALO.

RAMDISK Utility è una semplice utility che permette di creare un disco RAM sul PC Windows. La RAM in un PC è notevolmente più veloce rispetto al suo disco rigido e, utilizzando la RAM di sistema, si può creare un DISCO RAM estremamente veloce per lavorare sui file. Dopo avete finito di lavorare, si può salvarli sull' hard disk, per conservarli. RAMDISK può essere configurato per salvare automaticamente il contenuto del disco RAM su un disco rigido durante un arresto di Windows.

ECO Manager garantisce l'efficienza energetica con lo scopo (soprattutto per i notebook) di allungare la durata della batteria, mettendo in standby il disco qualora non lo si stesse sfruttando.

SecureLockMobile offre la possibilità di salvaguardare i propri dati, crittografandoli e rendendoli disponibili solo al possessore della password.


Alla fine dell'istallazione ci ritroveremo una comoda barra sul desktop (con la possibilità di spostarla a nostro piacimento) dalla quale sarà possibile richiamare velocemente le utility.


Prestazioni USB 2.0

Internamente la BUFFALO MiniStation è dotata di un disco rigido Segate ST95OO325AS da 5400 RPM (per le specifiche tecniche potete visitare il sito ufficiale). Avendo in sede anche altri due hardk disk da 2,5", li abbiamo testati insieme e messi a confronto per un quadro più chiaro. Tra l'altro uno dei due è un USB 2.0.

Gli altri due hard disk sono:

  • FREECOM Mobile Drive Classic 3.0  da 1TB USB 3.0 (che monta un Samsung HM100UI)
  • ADATA CH91 da 250GB USB 2.0

I software utilizzati per i test sono:

  • HDTune Pro
  • CristalDiskMark x64
  • ATTO Disk Benchmark







ATTO Disk Benchmark BUFFALO (USB 2.0)


ATTO Disk Benchmark FREECOM (USB 2.0)



ATTO Disk Benchmark ADATA (USB 2.0)


Prestazioni USB 3.0

Ovviamente, nei seguenti test, non è presente l' ADATA essendo un USB 2.0.







ATTO Disk Benchmark BUFFALO (USB 3.0)


ATTO Disk Benchmark FREECOM (USB 3.0)


Conclusioni

Come si evince dai test i benefici di un HDD portatile USB 3.0 sono tangibili, non sfruttano di certo a pieno la larghezza di banda a disposizione che teoricamente dovrebbe essere dieci volte più veloce, ma praticamente risulta circa tre volte più veloce (in lettura e scrittura) rispetto a un USB 2.0.

Il prodotto Buffalo ci ha colpito principalmente per il design; la MiniStation è piccola, leggera e silenziosissima nell'uso. Gradevole e comodo risulta il led sotto si illumina in base alla modaltà di trasferimento attiva (verde se collegato in USB 2.0 e blu in USB 3.0). Molto intuitivo è l'utilizzo dei software a corredo, una suite completa che sarà di aiuto all'utente.

Il prezzo della Ministation USB 2.0/3.0 di Buffalo (trovato in rete) è di circa 70€. Considerando il costo (che è di poco superiore ad un HD USB 2.0), se si sta valutando l'acquisto di un nuovo hard disk portatile conviene sicuramente optare per questo nuovo standard. Anche se si è in possesso di una vecchia motherboard sarà possibile, con una modica cifra, acquistare un controller PCI-E USB 3.0 ed equipaggiarla con la nuova interfaccia USB 3.0.

Ringraziamo BUFFALO per averci fornito il prodotto in test.

Condividi


0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...

Monitor ASUS ROG Swift PG278Q con G-Sync | Recensione di HDblog

Nvidia GeForce GTX 980 "Maxwell": La recensione di HDBlog

Surface Pro 3: la recensione di HDblog.it

Creative svela il DAC USB Sound Blaster E5